volley news, campionato italiano pallavolo serie A, foto giocatori volley maschile, immagini giocatrici pallavolo femminile, volley mercato, regole pallavolo


volley news, campionato italiano pallavolo a1 a2, beach volley, foto volley, immagini, giocatori pallavolo, giocatrici, volley mercato, nazionale italiana pallavolo, squadre volley

Home
Olimpiadi di Rio 2016
Il volley
Parliamo di volley
Campionato maschile
Campionato femminile
Attività internazionale
Coppe europee
Beach volley
Volley mercato
Volley Story e interviste
Eventi
Volley in Tv
Editoriali
Regolamento del volley
Libri
DallariVolley.com sostiene
Cerca
Mappa e guida
Facebook Youtube

novità volley, nazionale italiana volley, tornei beach volley, risultati pallavolo, analisi schemi volley, volley Italia, pallavolo italiana


Snai

Lega Volley
Yamamay
Unendo
Sir Safety
BPER Banca
CucineLube
Azimut
Addidas
Itely
Emma Villas
Pallavolo Supervolley
Centro Pavesi
Biosi
Callipo
Nord Meccanica
Centro Pavesi
Al cavallino bianco
Sportur Hotel

AGS Advanced Ground System

Custom
Grugnino
Cantina San Martino
Casa Modena
Deltadator
Personal Time

Kinder + Sport
Anderlini
Dona il tuo 5 x Mille alla speranza
Il Mio Golf
La Leggenda Azzurra
Una splendida doppietta
Guida al Volley 2016
Il magico Triplete
L'ultimo dei miei eroi
HOME




 Editoriale
19.04.2018 -  Emozioni infinite per le finali scudetto, dei play off promozione e dei play off Challenge - di Lorenzo Dallari

Momento straordinariamente intenso come sempre accade a primavera inoltrata per la pallavolo, con le finali scudetto e tutte le sfide più importanti sia al maschile che al femminile.
PERUGIA AVANTI. Domenica è scattata la sfida scudetto maschile in un Palaevangelisti gremito come uovo di gente e di passione. A spuntarla con merito è stata Perugia, capace di piegare per 3-1 Civitanova Marche nel quinto e decisivo incontro. La Sir Safety ha quasi sempre dato l’impressione di poter controllare il match, grazie al brio del proprio collettivo in cui ha svettato con 20 punti ancora una volta il bomber Atanasijevic. La Lube, che ha avuto 22 punti dal solito Juantorena e 19 dal gigante Sokolov, ha comunque la potenzialità di contrastare gli umbri di Lorenzo Bernardi e già mercoledì alle 19.30 in gara 2 in programma all’Eurosuole la squadra di Medei (prossimo allenatore di Monza, stando a radio-volley) vuole assolutamente impattare la serie. Insomma, avete capito che siamo solo all’inizio di una lunga battaglia sottorete tra le due principali e degne protagoniste di questa intensa stagione (hanno giocato le finali di Supercoppa e di Coppa Italia, si ritroveranno anche alla Final Four di Champions League a Kazan in Russia il 12 e il 13 maggio). Gara 3 è in scena sabato 28 alle 20.30 a Perugia, l’eventuale gara 4 martedì 1 maggio alle 18.00 a Civitanova, la quinta e decisiva gara 5 domenica 6 maggio alle 18.00 in casa della Sir Safety, prima al termine della regular season. Lo spettacolo continua.
SCUDETTO ROSA INCERTO. Nella finale per il tricolore femminile siamo in perfetta parità dopo che Conegliano ha pareggiato il contro con Novara. In gara 1 le piemontesi di Barbolini si erano imposte per 3-0, in gara 2 le venete di Santarelli l’hanno spuntata 15-13 al fotofinish del tie break: per l’Imoco sono stati 20 i punti di un’incisiva Bricio e della ritrovata Fabris, 16 quelli della Hill e 15 quelli della Folie. All’Igor, che pure ha saputo rimontare lo svantaggio iniziale di 2-0, non sono invece stati sufficienti i 24 punti della solita Egonu, e i 17 messi a segno dalle due centrali Chirichella e Gibbmermeyer, ben servite dalla Skorupa. Tutto da rifare insomma, tutto ancora possibile tra le due formazioni che in questa annata si sono già incontrate per contendersi Supercoppa e Coppa Italia. Gara 3 è in programma alle 17.00 di mercoledì 25 al PalaIgor, gara 4 di nuovo al Palaverde di Treviso domenica alle 18.00. L’eventuale gara 5 ancora a Novara alle 20.30 di mercoledì 2 maggio. Le emozioni non sono certo finite.
SOGNANDO L’EUROPA. Sono Monza e Padova le due finaliste dei play off per la Challenge Cup. La Kioene ha vinto 17-15 il golden set a Verona con 16 punti di Nelli e 14 di Cirovic (per la Calzedonia 22 di Stern e 18 di Jaeschke, ma non sono bastati). La Gi Group ha messo fuori gioco Latina piegandola in gara 2 con un netto 3-0: 20 i punti del giovane ucraino Plotnytskyi nelle file del sestetto di Falasca, probabilmente spostato a guidare la squadra femminile del Vero Volley al posto di Pedullà. Domenica alle 18.00 la finale a Padova che significare conquistare un posto in Europa per la prossima stagione.
SOGNANDO LA SUPERLEGA. Sono Siena e Spoleto a giocarsi la finale dei play off promozione. L’Emma Villas ha infatti messo fuori gioco Gioia del Colle imponendosi in gara 2 per 3-0  con 15 punti di Fedrizzi e 14 di Van Dijk, la Monini ha violato il campo di Bergamo spuntandola 15-11 al tie break con 19 punti di Raic e con Matteo Bertoli premiato mvp. La serie conclusiva scatta martedì 1 maggio in Toscana, poi gara 2 si gioca in Umbria sabato 5, gara 3 ancora a Siena martedì 8 maggio e così via fino eventualmente al 15 maggio: in palio c’è la Superlega per la prossima stagione.
CAOS MODENESE. Se pensavate che sotto la Ghirlandina fosse tutto archiviato dopo l’esonero di Rado Stoytchev vi siete completamente sbagliati. Il tecnico bulgaro ha infatti impugnato il clamoroso licenziamento per giusta causa per il quale ha optato a sorpresa la società di Modena, adducendo motivazioni che adesso dovrà provare in tribunale. Visto che non è stata trovata una transazione (è stata cercata?) al momento non esistono infatti soluzioni alternative a questa vicenda, con tutti i risvolti del caso: la società presieduta da Catia Pedrini ha interrotto unilateralmente un (pesante) contratto ancora in essere per le prossime due stagioni con Stotchev, sottoposto alla pubblica gogna dai suoi giocatori in tv senza avere diritto di replica. Insomma, è guerra aperta tra le due parti e non so sinceramente dovrà potrà arrivare questa brutta faccenda, che ha scatenato una ridda di giudizi contrastanti anche sul web. Intanto l’Azimut sta pensando al sostituto per la panchina gialloblu: il nome più accreditato è sempre quello di Andrea Giani, gradito anche al pubblico e all’opinione pubblica. Con sommo gaudio di Milano, che deve così a sua volta mettersi alla ricerca del sostituto per la guida della Revivre (Alberto Giuliani?). Alla prossima puntata di questa (brutta) telenovela del volley.
INSEGUENDO LA A1. Sono Chieri e Orvieto le ultime due semifinaliste dei play off promozione per la A1 femminile. Nella gara decisiva dei quarti di finale le torinesi di Luca Secchi si sono imposte con un netto 3-0 sulla Delta Informatica Trentino, mentre le rupestri di Matteo Solforati hanno compiuto un'autentica impresa in trasferta battendo la LPM Bam a Mondovì per 3-1. Le semifinali inizieranno già mercoledì 25 alle ore 17.00 in casa dell'Ubi Banca S.Bernardo Cuneo, che ospiterà Chieri, e della Battistelli San Giovanni in Marignano, che attenderà la visita della Zambelli Orvieto. Il bello inizia adesso.
AZZURRINE D'ARGENTO. Si è conclusa con il secondo posto l’avventura della nazionale italiana al Campionato Europeo Under 17 femminile: nella finale di Sofia le azzurrine sono infatti state sconfitte per 3-1 dalla Russia, per la terza volta consecutiva reginetta d'Europa dopo i successi del 2015 e del 2017 nella categoria Under 18. La squadra di Marco Mencarelli, che in finale ha avuto 28 punti dalla Omoruyi e 20 dalla Bulovic, ha comunque disputato nel complesso una buonissima rassegna continentale a conferma della qualità del nostro movimento rosa. Al terzo posto in Bulgaria la Turchia, 3-1 alle padrone di casa nel match che valeva la medaglia di bronzo.
A TRENTO CON ELIO E DINO. “Sembra facile”: quanto bisogna lavorare per far emergere il talento. E' questo il momento che avrò il piacere di moderare martedì 24 alle ore 18.00 presso il Cinema Vittoria di Trento. L'evento, promosso dalla Fondazione Cassa Rurale di Trento, metterà a confronto due grandi personaggio come Elio, leader del gruppo musicale “Elio e le storie tese”, e Dino Meneghin, uno degli uomini-simbolo della pallacanestro mondiale grazie ai risultati ottenuti con le tante squadre di club dove ha militato e con la nazionale italiana, senza dimenticare il suo ingresso nella Hall of Fame del basket europeo e statunitense. L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti: vi aspetto in tantissimi, ci divertiremo!
NOVITA' SOCIAL. La rete sta sempre più spopolando e anche noi ci diamo da fare: da tempo siamo attivi proponendovi news e interviste su youtube, Instagram e Facebook, dove per far fronte alle vostre tante richieste ho deciso di aprire un profilo di personaggio pubblico: vi invito a metterci "mi piace". Ci trovate news, curiosità, foto e interviste. Vi aspetto.  
SNAI SPORTNEWS. Chiudo raccomandandovi di seguire i miei pronostici sui play off della Superlega e del campionato femminile con le relative quote su snaisportnews. Ci vediamo anche lì.
Buona pallavolo e buoni play off a tutti!



 Parliamo di Volley
 Campionato maschile
22.04.2018 -  Perugia batte Civitanova Marche in gara 1 di Finale scudetto. Mercoledì si gioca gara 2

Play Off Scudetto maschile UnipolSai, Finale Gara 1
Sir Safety Conad Perugia - Cucine Lube Civitanova 3-1 (25-21, 22-25, 25-18, 25-23)
Sir Safety Conad Perugia: De Cecco 3, Zaytsev 11, Podrascanin 6, Atanasijevic 20, Russell 12, Anzani 10, Cesarini (L), Berger 0, Colaci (L), Shaw 0, Della Lunga 0. N.E. Andric, Siirila, Ricci. All. Bernardi.
Cucine Lube Civitanova: Christenson 1, Juantorena 22, Candellaro 3, Sokolov 19, Sander 6, Cester 5, Marchisio (L), Stankovic 2, Kovar 1, Grebennikov (L). N.E. Zhukouski, Casadei, Milan. All. Medei.
ARBITRI: Rapisarda, Gnani. NOTE - durata set: 29', 29', 28', 31'; tot: 117'. Spettatori 3852 MVP Zaytsev
È della Sir Safety Conad Perugia gara 1 di Finale Scudetto. Partono bene i ragazzi di Lorenzo Bernardi di fronte al solito muro bianco del PalaEvangelisti superando 3-1 la Cucine Lube Civitanova. Match di altissimo livello tecnico e spettacolare in una cornice di pubblico esaltante. Perugia la vince principalmente con il servizio (8 ace e tante serie fondamentali per crearsi dei break) e con l’attacco che, con l’eccezione del secondo parziale, viaggia a ritmi elevati con i frombolieri bianconeri imbeccati con precisione e puntualità da un ispirato De Cecco. [segue...]
 Campionato maschile
22.04.2018 -  Play Off Challenge maschili: Monza supera 3-0 Latina e vola in Finale contro Padova, in palio un posto nella 2019 Challenge Cup

Play Off Challenge maschile, Semifinale Ritorno*
Gi Group Monza-Taiwan Excellence Latina 3-0 (25-22, 25-22, 25-22)

Gi Group Monza: Shoji 2, Plotnytskyi 20, Beretta 5, Finger 10, Dzavoronok 13, Buti 4, Brunetti (L), Botto 1, Rizzo (L), Hirsch 4, Barone 0. N.E. Walsh, Terpin, Langlois. All. Falasca.
Taiwan Excellence Latina: Sottile 1, Ishikawa 8, Rossi 1, Starovic 12, Maruotti 8, Gitto 5, De Angelis (L), Shoji (L), Savani 9, Corteggiani 0, Huang 0, Le Goff 3. N.E. Kovac. All. Di pinto.
ARBITRI: Turtu', Cappello. NOTE - durata set: 29', 27', 29'; tot: 85'. MVP: Plotnytskyi
E’ della Gi Group Monza il pass per la Finale dei Play-Off Challenge UnipolSai. Dopo la vittoria ottenuta al tie break nel Lazio domenica scorsa, la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley si è imposta ancora una volta, la quinta consecutiva stagionale, contro la Taiwan Excellence, facendo esultare per l’ultima volta in questa stagione il pubblico della Candy Arena. La finalissima contro Padova, infatti, sarà in gara unica in Veneto, complice il miglior piazzamento dei patavini al termine della stagione regolare. [segue...]
 Campionato maschile
22.04.2018 -  Serie A2 maschile Play Off Promozione: Siena e Spoleto in Finale. Finali Play Out: Lagonegro vince anche gara 3 e conquista la salvezza, mentre la Pag Taviano saluta la Serie A2 e retrocede in B. Reggio Emilia batte Massa

Play Off Promozione maschili, Semifinali Gara 3
Sabato 21 aprile 2018
Emma Villas Siena - Gioiella Micromilk Gioia del Colle 3-0 (25-18, 25-20, 25-23)
Caloni Agnelli Bergamo – Monini Spoleto 2-3 (22-25, 24-26, 26-24, 25-23, 11-15)
Play Out Serie A2 maschile UnipolSai, Finali Gara 3
Domenica 22 aprile 2018
Conad Reggio Emilia - Acqua Fonteviva Massa 3-1 (25-15, 25-21, 25-27, 26-24)
Pag Taviano - Geosat Geovertical Lagonegro 2-3 (25-21, 20-25, 25-16, 29-31, 13-15) [segue...]
 Campionato femminile
22.04.2018 -  Play Off Promozione A2 femminile: Chieri e Orvieto vincono le gare di spareggio. Da mercoledì le serie di semifinale

Sono Fenera Chieri e Zambelli Orvieto le ultime due semifinaliste dei Play Off Promozione della Samsung Galaxy Volley Cup di Serie A2 Femminile. Nella decisiva Gara-3 dei quarti di finale, le torinesi di Luca Secchi sfruttano appieno il vantaggio del fattore campo e, dopo due match estremamente equilibrati, si impongono con un netto 3-0 sulla Delta Informatica Trentino. Le rupestri di Matteo Solforati compiono un'impresa in trasferta, battendo la LPM Bam Mondovì per 3-1 ed estromettendola dalla post-season, nell'unico upset del primo turno.  Le semifinali cominceranno già mercoledì 25 aprile, alle ore 17.00, in casa delle due formazioni che avevano ottenuto il passaggio del turno già qualche giorno fa. La Ubi Banca S.Bernardo Cuneo ospiterà Chieri, mentre la Battistelli San Giovanni in Marignano attenderà la Zambelli Orvieto.
QUARTI DI FINALE DEI PLAY OFF PROMOZIONE FEMMINILI - GARA 3
Domenica 22 aprile 2018
Fenera Chieri - Delta Informatica Trentino 3-0 (25-16 25-19 25-21)
LPM Bam Mondovì - Zambelli Orvieto 1-3 (25-11 23-25 22-25 27-29) 
IL PROGRAMMA DELLE SEMIFINALI - GARA 1
Mercoledì 25 aprile, ore 17.00
Ubi Banca S.Bernardo Cuneo - Fenera Chieri
Battistelli S.G. Marignano - Zambelli Orvieto [segue...]
 Campionato femminile
21.04.2018 -  Conegliano batte Novara al tie break in gara 2 di Finale scudetto femminile e impatta la serie. Mercoledì in campo per gara 3

Si ritorna sulla parità: spinto da un PalaVerde sold-out (5344 persone presenti al palazzetto), l'Imoco Volley Conegliano conquista la vittoria in Gara-2 delle finali PlayOff Scudetto della Samsung Galaxy Volley Cup. In svantaggio di due set, l'Igor Gorgonzola Novara è riuscita a portare il match sino al quinto set, ma le azzurre hanno dovuto cedere il passo alle pantere. La serie Scudetto, ora, ritorna a Novara dove, mercoledì 25 aprile, l'Igor ospiterà nuovamente l'Imoco per continuare questa epica sfida che porta al tricolore.
Gara 2 Finale scudetto femminile
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – IGOR GORGONZOLA NOVARA 3-2 (30-28 25-15 23-25 20-25 15-13) 

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Hill 16, Danesi 11, Wolosz 2, Bricio 20, Folie 15, Fabris 20, De Gennaro (L), Nicoletti 1, Melandri 1, Cella, Bechis, Fiori. Non entrate: Lee. All. Santarelli.
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Piccinini 10, Gibbemeyer 17, Skorupa 3, Plak 5, Chirichella 17, Egonu 24, Sansonna (L), Enright 3, Vasilantonaki, Camera, Bonifacio. Non entrate: Zannoni. All. Barbolini.
ARBITRI: Vagni, Cesare. [segue...]
 Attività internazionale
21.04.2018 -  Europeo U17 femminile: l'Italia si arrende in finale, Russia campione d'Europa

Sofia (Bulgaria). Si chiude con una medaglia d’argento l’avventura dell’Italia al Campionato Europeo Under 17 femminile: nella finale di Sofia le azzurre vengono sconfitte per 1-3 (28-30, 24-26, 25-20, 24-26) dalla Russia, che sale così per la terza volta consecutiva sul trono continentale dopo i successi del 2015 e del 2017 (categoria Under 18). Prosegue invece il digiuno di vittorie dell’Italia, che non vince l’oro europeo a livello Pre-Juniores dal 2001 e nelle ultime 5 edizioni ha ottenuto 4 secondi posti. La delusione per la sconfitta non deve però togliere nulla al grande Europeo disputato dalle azzurre, imbattute fino all’atto conclusivo della competizione.
Risultati
Finale 7°-8° posto: Slovenia-Germania 2-3 (25-23, 25-19, 17-25, 20-25, 7-15).
Finale 5°-6° posto: Romania-Bielorussia 3-0 (25-16, 25-21, 25-11).
Finale 3°-4° posto: Turchia-Bulgaria 3-1 (25-21, 25-19, 21-25, 25-19).
Finale 1°-2° posto: Russia-Italia 3-1 (30-28, 26-24, 20-25, 26-24). [segue...]
 Campionato maschile
21.04.2018 -  Il comunicato stampa di Radostin Stoytchev

Radostin Stoytchev
Sono successe molte cose del tutto inattese in meno di una settimana e ho preferito aspettare qualche giorno per rispondere alle accuse mosse nei miei confronti da alcuni dei giocatori presenti ad una trasmissione televisiva modenese. Lo devo a me stesso, lo devo alla mia famiglia, lo devo ai tifosi di Modena Volley e lo devo alle persone che in questi giorni mi stanno dando tante manifestazioni di stima e sostegno. Quella di martedì sera non è stata una trasmissione di approfondimento sportivo, ma un attacco personale e denigratorio forse organizzato, in cui sono stati riportati fatti in modo parziale e tendenzioso e, a tratti, in modo completamente falso. Un attacco al quale non mi è stata data la possibilità di rispondere in modo contestuale e diretto. Il giorno successivo ho ricevuto dalla Società una lettera di recesso dal contratto per “giusta causa” nella quale vengo accusato di gravi inadempienze. In particolare mi si rimprovera una scorretta gestione della condizione fisica dei giocatori e di aver mancato di rispetto al Presidente e al Direttore Generale in occasioni pubbliche. I comunicati pubblici della Società, che riferiscono di un esonero dell’allenatore, nascondono un recesso per giusta causa, chiaramente infondato e attuato con l’unico scopo di non pagarmi i compensi per i prossimi due anni e quelli degli ultimi mesi di questo anno. [segue...]
 Campionato maschile
21.04.2018 -  La lettera del Pres. Diego Mosna ai tifosi di Trento

Diego Mosna
Al termine di una stagione molto intensa riparto da questa bella fotografia scattatami da Marco Trabalza al termine di gara 5 di Semifinale Play Off al PalaEvangelisti per ringraziare tutti e tributare un grande applauso all’intero ambiente che circonda Trentino Volley. Non è stata una stagione semplice; è partita a marce basse e con qualche preventivabile difficoltà ma forse proprio per questo motivo, rispetto al passato, è stato possibile apprezzare maggiormente lo spirito battagliero, la determinazione e la ferma volontà di risalire la china dell’intero gruppo. Ritengo i risultati raccolti in campo nazionale ed internazionale soddisfacenti, soprattutto tenendo conto di quanto le dirette concorrenti si siano rinforzate rispetto alla precedente stagione per cercare di prendere il nostro posto nelle Finali delle varie competizioni. A maggior ragione, quindi, il mio applauso va all’allenatore e al suo staff (tecnico e medico) che si è dimostrato essere di assoluta qualità, permettendo di risolvere splendidamente situazioni tecniche e fisiche non semplici e di arrivare al top nei Play Off. [segue...]
 Attività internazionale
20.04.2018 -  Nazionale femminile: venti le atlete convocate dal ct Mazzanti per il primo collegiale

La nazionale femminile seniores si radunerà il 22 aprile al Centro Pavesi di Milano per un collegiale di preparazione in vista della Volleyball Nations League.
Venti le atlete convocate dal commissario tecnico Davide Mazzanti: Beatrice Berti (Unet E-Work Busto Arsizio), Lucia Bosetti (Savino Del Bene Scandicci), Alexandra Botezat (Unet E-Work Busto Arsizio), Carlotta Cambi (myCicero Volley Pesaro), Chiara De Bortoli (Club Italia Crai), Alice Degradi (Sab Volley Legnano), Isabella Di Iulio (Savino Del Bene Scandicci), Sara Fahr (Club Italia Crai) (dal 26 aprile), Anastasia Guerra (Pomì Casalmaggiore), Marina Lubian (Club Italia Crai) (dal 26 aprile), Ofelia Malinov (Foppapedretti Bergamo), Camilla Mingardi (Liu Jo Nordmeccanica Modena), Silvia Nwakalor (Club Italia Crai), Rossella Olivotto (myCicero Volley Pesaro), Alessia Orro (Unet E-Work Busto Arsizio), Serena Ortolani (Saugella Team Monza), Beatrice Parrocchiale (Il Bisonte Firenze), Elena Pietrini (Club Italia Crai) (dal 26 aprile), Ilaria Spirito (Unet E-Work Busto Arsizio), Myriam Sylla (Foppapedretti Bergamo).
 Campionato maschile
19.04.2018 -  Il pensiero del Presidente Catia Pedrini sul caso Stoytchev

Catia Pedrini
Care amiche e cari amici,
ho riflettuto a lungo prima di scrivere queste righe.
Da quando ho deciso di dedicare la mia passione alla pallavolo modenese, certamente questo è il momento più difficile.
Esattamente un anno fa, sfidando tante opinioni contrarie, ho pensato fosse possibile regalare un sogno a me stessa, alla città, persino alla tradizione sotto rete di un piccolo grande popolo. Ho immaginato di sommare, al servizio di una unica causa, la competenza di un eccellente allenatore e il talento di campioni straordinari.
Non ha funzionato. Ho sbagliato. Mi assumo la piena e completa responsabilità di quanto accaduto. Questa sconfitta, perché di sconfitta, anche umana, si tratta, ecco questa delusione mi impone di confidare il mio rimpianto. Ciò che sognavo, si è rivelato irrealizzabile. Ciò su cui ho scommesso, liberamente e sinceramente, non ha prodotto risultati.
Mi dispiace. Io e i miei collaboratori non siamo riusciti a ripagare l’entusiasmo di una tifoseria sempre presente e sempre affettuosa. Ci sarà tempo per tradurre l’autocritica in progetto alternativo. Per ora dico a me stessa che i detrattori possono festeggiare. Catia Pedrini, versione femminile di Icaro, stupida anche in quanto donna, pretendeva scioccamente di volare troppo vicino al sole. E ho perso. 
[segue...]

 Volley Story e interviste
16.04.2018 -  Tsvetan Sokolov MVP della semifinale tra Perugia e Modena - Lanfranco Dallari


13.04.2018 -  Alberto Giuliani a tutto tondo - Lorenzo Dallari


12.04.2018 -  Henky e Tim Held: dall'Olanda con amore - Edoardo Dallari


10.04.2018 -  Editoriale 10 aprile 2018 - Lorenzo Dallari


05.04.2018 -  Michele Uva: dal volley al calcio! - Lorenzo Dallari


 Ultimi articoli
 22.04.2018 -  Perugia batte Civitanova Marche in gara 1 di Finale scudetto. Mercoledì si gioca gara 2
 22.04.2018 -  Play Off Challenge maschili: Monza supera 3-0 Latina e vola in Finale contro Padova, in palio un posto nella 2019 Challenge Cup
 22.04.2018 -   Serie A2 maschile Play Off Promozione: Siena e Spoleto in Finale. Finali Play Out: Lagonegro vince anche gara 3 e conquista la salvezza, mentre la Pag Taviano saluta la Serie A2 e retrocede in B. Reggio Emilia batte Massa
 22.04.2018 -  Play Off Promozione A2 femminile: Chieri e Orvieto vincono le gare di spareggio. Da mercoledì le serie di semifinale
 21.04.2018 -  Conegliano batte Novara al tie break in gara 2 di Finale scudetto femminile e impatta la serie. Mercoledì in campo per gara 3
 21.04.2018 -  Europeo U17 femminile: l'Italia si arrende in finale, Russia campione d'Europa
 21.04.2018 -  Il comunicato stampa di Radostin Stoytchev
 21.04.2018 -  La lettera del Pres. Diego Mosna ai tifosi di Trento
 20.04.2018 -  Nazionale femminile: venti le atlete convocate dal ct Mazzanti per il primo collegiale
 19.04.2018 -  Il pensiero del Presidente Catia Pedrini sul caso Stoytchev
Archivio articoli »

 Volley Mercato
 20.04.2018 -  Trevor Clevenot a Milano
 04.04.2018 -  Mosca KO, torna Masini ad allenare Massa
 08.03.2018 -  Kay Van Dijk a Siena
 22.02.2018 -  Nimir Abdel Aziz a Milano anche la prossima stagione
 22.02.2018 -  Haleigh Washington a Ravenna
 26.01.2018 -  Papafotiou out per la stagione, ritorna a Conegliano Marta Bechis
 23.01.2018 -  Jovana Vesovic non è più una giocatrice di Modena
 12.01.2018 -  A Modena arriva Camilla Mingardi e parte Mina Tomic
 11.01.2018 -  Marcelo Fronckowiak è il nuovo allenatore della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
 11.01.2018 -  Martin Nemec non è più un giocatore di Siena
 11.01.2018 -  De Marchi non è più un giocatore di Massa
 11.01.2018 -  Eraldo Buonavita è il nuovo allenatore di Legnano
 10.01.2018 -  Rebecca Perry a Marsala
 10.01.2018 -  Alessia Travaglini a Baronissi
 10.01.2018 -  Giovanni Caprara è il nuovo allenatore di Firenze
Archivio volley mercato »

 
pallavolo maschile femminile, analisi schemi pallavolo, risultati partite campionato volley, coppe europee volley, statistiche volley, regole pallavolo, volley Italia