volley news, campionato italiano pallavolo serie A, foto giocatori volley maschile, immagini giocatrici pallavolo femminile, volley mercato, regole pallavolo


volley news, campionato italiano pallavolo a1 a2, beach volley, foto volley, immagini, giocatori pallavolo, giocatrici, volley mercato, nazionale italiana pallavolo, squadre volley

Home
Olimpiadi di Rio 2016
Il volley
Parliamo di volley
Campionato maschile
Campionato femminile
Attività internazionale
Coppe europee
Beach volley
Volley mercato
Volley Story e interviste
Eventi
Volley in Tv
Editoriali
Regolamento del volley
Libri
DallariVolley.com sostiene
Cerca
Mappa e guida
Facebook Youtube

novità volley, nazionale italiana volley, tornei beach volley, risultati pallavolo, analisi schemi volley, volley Italia, pallavolo italiana


Snai

Lega Volley
Yamamay
Unendo
Sir Safety
BPER Banca
CucineLube
Azimut
Addidas
Itely
Emma Villas
Pallavolo Supervolley
Centro Pavesi
Biosi
Callipo
Nord Meccanica
Centro Pavesi
Al cavallino bianco
Sportur Hotel

AGS Advanced Ground System

Custom
Grugnino
Cantina San Martino
Casa Modena
Deltadator
Personal Time

Kinder + Sport
DHL
Anderlini
Dona il tuo 5 x Mille alla speranza
Il Mio Golf
La Leggenda Azzurra
Guida al Volley 2016
Il magico Triplete
Una splendita doppietta
HOME




 Editoriale
18.09.2017 -  Azzurri d'argento alla Grand Champions Cup, azzurre pronte per l'Europeo - di Lorenzo Dallari

Secondo posto per la nazionale maschile alla Grand Champions Cup in Giappone
Devo ammetterlo; la pallavolo non si ferma mai. Nazionale, campionato, coppe Europee, beach volley. Insomma, è stato inventato il moto perpetuo nel nostro sport.
ITALIA D’ARGENTO. La nazionale maschile ha brillantemente chiuso al secondo posto la Grand Champions Cup salendo con merito sul podio a Osaka, in Giappone. La squadra di Chicco Blengini ha chiuso la manifestazione nipponica con 4 vittorie e una sola sconfitta, rimediata nella prima giornata con l’Iran per 15-12 al tie break, e ha chiuso con 12 punti, gli stessi del Brasile vincitore. A premiare la Seleçao ora affidata alla guida tecnica di Renan Dal Zotto è stata la miglior differenza set, 2.800 contro l’1.750 degli azzurri che hanno comunque dimostrato di aver metabolizzato in fretta la cocente delusione di un Europeo concluso nel peggiore dei modi. Un buon risultato per l’Italia, che ha portato a casa un assegno di 125.000 dollari ma soprattutto ha ritrovato un po’ di fiducia in se stessa battendo per 3-2 il Brasile e poi superando per 3-1 nell’ordine Giappone, Francia e Stati Uniti. Al terzo posto un brillante Iran, poi fuori dal podio Usa, Francia e Giappone. Il martello verdeoro Ricardo Lucarelli è stato premiato miglior giocatore del torneo, venendo ovviamente pure inserito nel sestetto ideale come miglior martello in linea con l’iraniano Milad Ebadipour. Migliori centrali il nostro Matteo Piano e il brasiliano Lucas Saatkamp, miglior alzatore il fenomeno Simone Giannelli, miglior opposto lo statunitense Matthew Anderson e miglior libero il giapponese Satoshi Ide (un rappresentante del Paese del Sol Levante ci deve sempre essere venendo organizzato lì l’evento dalla Fivb…).
EUROPEI FEMMINILI. Scatta venerdì in Azerbaijan e in Georgia la rassegna continentale femminile. L’Italia è stata inserita nel girone B a Tbilisi e dovrà affrontare il torneo con due gravi handicap: l’assenza dell’infortunata palleggiatrice Malinov (che aveva disputato un eccellente Grand Prix) e quella della squalificata attaccante Sylla (problemi di doping per cibo ingerito durante la trasferta in Cina). “Purtroppo ci siamo trovati a cambiare tutti i programmi d’improvviso, dopo una bellissima estate vissuta al Grand Prix che stava dando certezze alla nostra chimica di squadra. Fa parte delle regole del gioco: ci siamo guardati negli occhi e ci siamo chiesti cosa avremmo dovuto fare dopo lo shock inevitabile. Andiamo avanti trovando energie nei problemi, non abbiamo alternative. Sperando che il gruppo continui a reagire e ne esca fortificato centrando un bel risultato”. Il ct Davide Mazzanti non si piange addosso. La concorrenza è però agguerrita, e salire sul podio sarà difficile anche se non impossibile. Si inizia venerdì alle 15.00 contro la Georgia, poi sabato l’avversario sarà alle 18.00 la Bielorussia e domenica sempre alle 18.00 la Croazia. Nel girone A a Baku giocheranno invece Polonia, Serbia, Ungheria e le padrone di casa dell’Azerbaijan. Nel girone C sempre a Baku saranno impegnate Ukraina, Russia, Bulgaria e Turchia (molto difficile) e nel girone D a Gania si sfiderano Serbia, Repubblica Ceca, Olanda e Belgio. Per martedì 26 sono in programma i play off, per giovedì 28 i quarti di finale, per sabato 30 le semifinali e per domenica 1 ottobre le finali. Sempre e solo a Baku. Tutti a fare il tifo per le azzurre, che dovranno fare meglio del settimo posto collezionato due anni fa a Rotterdam. Ma questo obiettivo non dovrebbe essere molto difficile da centrare....
FIPAV, CHE CAOS. Dobbiamo essere sinceri, e non ne siamo felici: la Federazione del nuovo corso sta vivendo ogni giorno un problema nuovo. Lasciamo perdere i motivi e limitiamoci ai fatti: prima il commissariamento del Comitato Regionale Siciliano (dove adesso a vigilare c’è il vice-presidente della Fipav Giuseppe Manfredi), poi la riorganizzazione interna (tenuta ancora sottotraccia, ma qualcosa sta accadendo e accadrà), quindi il pateracchio-Zaytsev cui ha fatto seguito la delusione dell’Europeo maschile in Polonia, adesso il problema legato al Comitato Regionale Toscano, con il presidente Elio Sità e il suo vice Roberto Giorgi deferiti al Procuratore Generale federale. Insomma, pare non esserci mai pace in via Vitorchiano. E per fortuna che i giovani quest’estate hanno vinto e si può guardare avanti con un po’ di ottimismo…
IO E LA FIPAV. A proposito di Federazione. Da più parti sento dire che io sarei “predestinato” a ricoprirvi il ruolo di responsabile della comunicazione, e anche Gianluca Pasini continua a ripotare sul suo blog di Gazzetta.it queste voci (peraltro obiettivamente insistenti da tempo). L’ho già detto e lo ribadisco: al momento sono solo voci e non esistono contatti, presupposti, intenzioni affinchè questo possa concretizzarsi. Poi… “del doman non c’è certezza”.
CAVRIAGO PALLAVOLISTA. Gran bella festa sabato al Multiplo di Cavriago per ricordare la storia della pallavolo cavriaghese, dagli albori ad oggi: 69 bellissimi anni ricchi di ricordi e di aneddoti, rievocati con molti dei protagonisti che hanno vissuto un’epoca bellissima in un centro del reggiano da sempre innamorato di questo sport. C’erano tanti giocatori e allenatori di ieri, da Milo Cepelli a James Costi, da Claudio Cattani a Claudio Benedetti, dal presidente Giulio Bertaccini a Luca Cantagalli, nativo di Cavriago e residente a Cavriago, dove ha iniziato e chiuso la sua straordinaria carriera. C’era anche Andrea Zorzi come ospite d’eccezione, e con lui si è parlato anche di nazionale oltre che della passione che accomuna tutti i pallavolisti. Tanti sorrisi e tante battute rivendendo le fotografie di un tempo e un applauso scosciante quando sono state proiettate le immagini della storica promozione in serie A2 conquistata il 10 giugno del 2006 battendo 16-14 al tie break Mantova nella terza e decisiva sfida. Una bellissima giornata che sono davvero felice di aver potuto condividere con tanti amici, contro i quali e con i quali tra l’altro in gioventù ho anche giocato.
CIAO NERIO. Ci ha lasciato Nerio Zanetti, grande uomo di pallavolo. E’ stato un vero maestro di questo sport, cui ha avviato tanti ragazzi. E’ stato un grande allenatore, e non sono parole di circostanza: il fiore all’occhiello è stato lo scudetto vinto assolutamente contropronostico nel 1985 con la Mapier Bologna battendo la favoritissima Panini Modena a Reggio Emilia per 3-1 nella sfida decisiva per il tricolore. Persona leale, trasparente e molto corretta, negli ultimi anni aveva deciso di non frequentare il mondo che tanto lo aveva amato e che con tanto affetto lo ha ricordato: giocatori, allenatori, dirigenti, tifosi. Mi piace ricordarlo con un episodio a me molto caro. Allenava Schio e con lui giocava Ljubo Ganev, il gigante bulgaro che si esaltava quando vedeva una telecamera e faceva il suo proverbiare “Ljubo show”. Inizia la partita, che io commentavo in diretta per l’allora Telepiù, e durante uno scambio Ganev ha fatto un gran tuffo in difesa e poi nell’azione successiva ha chiuso il contrattacco abbandonandosi poi a una delle sue consuete esultanze che lo hanno reso famoso tanto quanto la sua stazza. E' finito il set e durante il cambio di campo Nerio è venuto da me in postazione, poi scuotendo la testa sconsolato mi ha detto: “Dovevi venire tu con la tv perché io vedessi fare un tuffo a Ganev: in due mesi non ne ha mai fatto uno, né in allenamento né in partita”. Esattamente in contario del suo credo pallavolistico. Grande Nerio, che la terra ti sia lieve.
FACEBOOK E YOUTUBE. Continuate a seguirci sul canale Dallarivolley su Youtube, dove vi aspettiamo numerosi. Ci sono interessanti interviste ai protagonisti principali del campionato maschile e femminile. Inoltre potete seguirci pure grazie alla nuova pagina Dallarivolley su Facebook, dove vi invito a mettere il vostro "mi piace".
Buona pallavolo a tutti!



 Parliamo di Volley
 Campionato maschile
20.09.2017 -  LE PILLOLE: Barcellona 1992 - Lorenzo Dallari

 Attività internazionale
19.09.2017 -  La cartella stampa dei Campionati Europei femminili 2017

Il Calendario
Pool A (Baku): 22 settembre Ungheria-Azerbaijan (ore 16), Polonia-Germania (ore 18.30); 23 settembre Polonia-Ungheria (ore 16); 24 settembre Azerbaijan-Polonia (ore 16), Germania-Ungheria (ore 18.30); 25 settembre Germania-Azerbaijan (ore 16).
Pool B (Tbilisi): 22 settembre Italia-Georgia (ore 15), Bielorussia-Croazia (ore 18); 23 settembre Georgia-Croazia (ore 15), Italia-Bielorussia (ore 18); 24 settembre Georgia-Bielorussia (ore 15), Croazia-Italia (ore 18).
Pool C (Baku): 22 settembre Ucraina-Russia (ore 13.30); 23 settembre Bulgaria-Ucraina (ore 13.30), Turchia-Russia (ore 18.30); 24 settembre Bulgaria-Turchia (ore 13.30); 25 settembre Russia-Bulgaria (ore 13.30), Turchia-Ucraina (ore 18.30).
Pool D (Ganja): 22 settembre Serbia-Rep. Ceca (ore 15), Olanda-Belgio (ore 18); 23 settembre Rep. Ceca-Belgio (ore 15), Serbia-Olanda (ore 18); 24 settembre Belgio-Serbia (ore 15), Rep. Ceca- Olanda (ore 18).   [segue...]
 Campionato maschile
19.09.2017 -  Una vita da "Fox" Fei - Edoardo Dallari

 Campionato maschile
19.09.2017 -  Serie A2 maschile, domenica al via le sfide della Prima Fase del campionato: programma e arbitri

1a giornata di andata Serie A2 UnipolSai - GIRONE BIANCO
Domenica 24 settembre 2017, ore 16.00
Conad Reggio Emilia - Sigma Aversa  Diretta Lega Volley Channel (Bassan-Santoro)
Messaggerie Bacco Catania -Acqua Fonteviva Massa  Diretta Lega Volley Channel (Nicolazzo-Guarneri)
Domenica 24 settembre 2017, ore 18.00
Ceramica Scarabeo GCF Roma - Aurispa Alessano  Diretta Lega Volley Channel (Merli-Saltalippi L.)
Materdominivolley.it Castellana Grotte - GoldenPlast Potenza Picena  Diretta Lega Volley Channel (Di Blasi-Zingaro)
Domenica 24 settembre 2017, ore 19.30
Kemas Lamipel Santa Croce - Videx Grottazzolina  Diretta Lega Volley Channel (Spinnicchia-Marotta)
Turno di riposo: Emma Villas Siena
 1a giornata di andata Serie A2 UnipolSai - GIRONE BLU
Domenica 24 settembre 2017, ore 18.00
Caloni Agnelli Bergamo - Rinascita Lagonegro  Diretta Lega Volley Channel (Traversa-Jacobacci)
Pool Libertas Cantù - Gioiella Micromilk Gioia del Colle  Diretta Lega Volley Channel (Pecoraro-Pristerà)
Centrale del Latte McDonald's Brescia - Club Italia Crai Roma  Diretta Lega Volley Channel (Morgillo-Prati)
Pag Taviano - VBC Mondovì  Diretta Lega Volley Channel (Cavalieri-Di Bari)
Domenica 24 settembre 2017, ore 19.30
Monini Spoleto - Sieco Service Ortona  Diretta Lega Volley Channel (Carcione-Caretti)
Martedì 26 settembre 2017, ore 20.00
Mosca Bruno Bolzano - Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania  Diretta Lega Volley Channel (Piubelli-Giardini) [segue...]
 Attività internazionale
19.09.2017 -  Le 8 squadre del Mondiale per Club maschile in Polonia dall’11 al 17 dicembre

La FIVB ha definito le otto squadre che prenderanno parte al Mondiale per Club maschile 2017, in programma in Polonia dall’11 al 17 dicembre, e che vede competere la Cucine Lube Civitanova per la prima volta nella sua storia. Oltre ai marchigiani Campioni d’Italia e agli argentini del Ciudad de Bolivar (qualificati in virtù del regolamento che prevede la partecipazione in base al Ranking FIVB delle due squadre campioni delle Nazioni non già qualificate per altri motivi), partecipano i brasiliani del Sada Cruzeiro (Campione Sudamericano), i russi dello Zenit Kazan (Campione d’Europa), gli iraniani del Sarmayeh Bank Tehran (Campione d’Asia), i polacchi del Zaksa Kedzierzyn-Kozle (Campioni di Polonia, Paese ospitante) ed infine i polacchi dello SKRA Belchatow e i cinesi dello Shanghai Volleyball Club, a cui è stata assegnata una wild card. [segue...]
 Campionato maschile
18.09.2017 -  Ancora disponibile il libro "Una splendida Doppietta", PRENOTALO SUBITO! - di Lorenzo Dallari

La copertina del libro
Una splendida Doppietta” è l'ultimo libro realizzato da Lorenzo Dallari, sarà disponibile a partire dal 10 giugno 2017, PRENOTALO SUBITO!
Il libro “Una splendida Doppietta”, del formato di cm 21 di larghezza e di cm 29,7 di altezza, composto da 112 pagine a colori + copertina rigida, corredato da splendide fotografie tutte a colori, tratta l'intero campionato maschile di Superlega 2016/2017 (tutte le gare della regular season, dei Play off Scudetto, dei Play Off Challenge Cup e delle Finali dei Play Off promozione) e tutti gli eventi di Lega (Supercoppa Italiana, Coppa Italia di Superlega, Coppa Italia di serie A2, Volleyland, Finali Boy League e Finali Junior League) oltre alle finali 2017 di European Champions League e di Cev Cup.
E’ possibile acquistare il libro “Una splendida Doppietta”, semplicemente inviando in busta chiusa un assegno bancario non trasferibile di Euro 18,00 (per riceverlo con posta raccomandata il costo per la spedizione in Italia è di Euro 22,00) intestato a Complemento Oggetto S.r.l. da inviarsi a
Complemento oggetto S.r.l., Via Rubiera, 9 - 42018 San Martino in Rio (R.E.).
Il costo è di Euro 30,00 per le spedizioni in Europa ed Euro 43,00 per le spedizioni negli Stati Uniti ed Americhe. [segue...]
 Attività internazionale
18.09.2017 -  Gianlorenzo Blengini tornando dal Giappone parla del presente e del futuro

Il ct azzurro Gianlorenzo Blengini
oche ore dopo la conquista della medaglia d’argento alla Grand Champions Cup, il ct azzurro Gianlorenzo Blengini, ha rilasciato una intervista in cui ha spaziato su tanti argomenti: l’attività, azzurra, il significativo successo sugli Stati Uniti, le emozioni che suscita il giocare in Giappone, il prossimo Mondiale. Conclusa la Grand Campions Cup la stagione azzurra va in letargo, tornerà in campo a primavera per preparare il Mondiale, che giocherà in casa? “Io credo che per quel che riguarda le nazionali le stagioni siano una legata all’altra. In maglia azzurra ci  devono stare quei giocatori che si dimostrano di qualità durante le manifestazioni internazionali e il lavoro in azzurro, ma anche che durante il campionato riescono a proseguire un percorso tecnico, di qualità, di crescita generale. Io credo che tutte le stagioni siano collegate una con l’altra”. [segue...]
 Campionato maschile
18.09.2017 -  Consegnato a Guido Barilla il premio Sportur Travel 2017

Lorenzo Dallari e Guido Barilla
PREMIO SPORTUR TRAVEL 2017, GUIDO BARILLA: L’AGRICOLTURA SOSTENIBILE NON E’ UN’ALTERNATIVA, MA L’UNICA STRADA POSSIBILE
Il patron di Barilla, ha raccontato le radici della sua azienda e la grande sfida per il futuro, in occasione della cerimonia di assegnazione del “Premio Sportur: I protagonisti d’impresa”. Il prestigioso riconoscimento  gli è stato consegnato dall’Assessore al Turismo dell’Emilia Romagna Andrea Corsini e dall’Assessore del Comune di Cervia Giovanni Grandu, insieme al patron di Sportur Claudio Fantini e numerose autorità presenti, lo scorso 16 settembre al  Ristorante Calamare, sulla spiaggia del Fantini Club di Cervia.
In un periodo storico in cui le grandi aziende italiane rappresentative del made in Italy dell’alimentazione stanno vendendo le proprietà dei marchi a colossi stranieri, ad esempio il Consorzio dell’Aceto Balsamico ceduto agli inglesi o la Pasta Garofalo ad un marchio spagnolo, il Gruppo Barilla accetta la responsabilità di rappresentare l’Italia nel mondo con i propri prodotti, oggi presenti in oltre 100 paesi: “Per fare questo mestiere occorrono qualità e disciplina nella gestione. Reinvestire nel business è una scelta obbligata per far crescere l’azienda e deve essere una filosofia alla base di ogni programmazione orientata al futuro”. [segue...]
 Attività internazionale
17.09.2017 -  Grand Champions Cup: vince il Brasile, l’Italia di Blengini è d’argento

Il Brasile sul gradino più alto del podio
Si è chiusa con il trionfo del Brasile la Grand Champions Cup 2017. I verdeoro campioni olimpici a Rio 2016, vincendo l’ultima gara con il Giappone, hanno raggiunto gli Azzurri come numero di successi e come punti conquistati, ma li precedono in virtù del quoziente set. All’Italia di Gianlorenzo Blengini (l’unica ad aver battuto i brasiliani nel torneo) rimane una brillante medaglia d’argento e la soddisfazione di aver giocato un torneo di altissimo livello. Per l’Italia è la quarta medaglia in altrettante partecipazioni: oro nel 1993, bronzo nel 2005, bronzo nel 2013 e appunto argento nel 2017
17 settembre Osaka: Italia-Stati Uniti 3-1 (25-22 25-22 23-25 29-27), Iran-Francia 3-2 (38-36 25-23 22-25 25-27 15-11); Giappone-Brasile 0-3 (15-25 17-25 22-25).
Classifica: Brasile 4v 12p (quoziente set 2,800) Italia 4v 12p (q.s. 1,750); Iran 4v 9p; Stati Uniti 2v 8p; Francia 1v 3p; Giappone 0v 0p. [segue...]
 Campionato maschile
14.09.2017 -  Il mondo della pallavolo piange la scomparsa di Nerio Zanetti, ecco come lo ricorda Antonio Babini

Nerio Zanetti
La redazione del portale dallarivolley.com partecipa al dolore della famiglia per la scomparsa di Nerio Zanetti, storico tecnico della Zinella Bologna: vincitrice del Campionato Italiano nel 1985 e della Coppa delle Coppe nel 1987. Nel 1984 Zanetti, in qualità di vice di Silvano Prandi, fu tra gli artefici della prima medaglia olimpica conquistata dalla nazionale italiana maschile: Bronzo ai Giochi Olimpici di Los Angeles. 
La lettera pubblicata da Antonio Babini sul suo profilo facebook in ricordo di Nerio Zanetti
Pronto, Nerio Zanetti ? Ciao mi chiamo Antonio Babini , e gioco a pallavolo , la scorsa stagione giocavo nella Tisselli Cesena , ma siccome mi sono iscritto all'università a Bologna , mi piacerebbe allenarmi con voi .
" ho capito chi sei , sei quel ragazzo non troppo alto che salta come un cavallo ?" "Modestamente si , credo di essere io "
" Ho capito , noi a Bologna ti abbiamo soprannominato il Romagnolo Volante , guarda , noi abbiamo già il nostro organico a posto , ma se vuoi puoi fare qualche allenamento con la nostra squadra di serie C " [segue...]

 Volley Story e interviste
19.09.2017 -  Editoriale 18 settembre 2017 - Lorenzo Dallari


14.09.2017 -  LE PILLOLE: Il Mondiale 1990 - Lorenzo Dallari


11.09.2017 -  Il passato e il futuro di Leo Marshall - Edoardo Dallari


06.09.2017 -  LE PILLOLE: 1989 - L'anno della svolta per la nazionale maschile - Lorenzo Dallari


04.09.2017 -  Matej Kazijski: la mia vita tra Italia, Bulgaria e Giappone - Lorenzo Dallari


 Ultimi articoli
 20.09.2017 -  LE PILLOLE: Barcellona 1992
Lorenzo Dallari
 19.09.2017 -  La cartella stampa dei Campionati Europei femminili 2017
 19.09.2017 -  Una vita da "Fox" Fei
Edoardo Dallari
 19.09.2017 -  Serie A2 maschile, domenica al via le sfide della Prima Fase del campionato: programma e arbitri
 19.09.2017 -  Le 8 squadre del Mondiale per Club maschile in Polonia dall’11 al 17 dicembre
 18.09.2017 -  Ancora disponibile il libro "Una splendida Doppietta", PRENOTALO SUBITO!
di Lorenzo Dallari
 18.09.2017 -  Gianlorenzo Blengini tornando dal Giappone parla del presente e del futuro
 18.09.2017 -  Consegnato a Guido Barilla il premio Sportur Travel 2017
 17.09.2017 -  Grand Champions Cup: vince il Brasile, l’Italia di Blengini è d’argento
 14.09.2017 -  Il mondo della pallavolo piange la scomparsa di Nerio Zanetti, ecco come lo ricorda Antonio Babini
Archivio articoli »

 Volley Mercato
 18.09.2017 -  Jordan Corteggiani a Latina
 05.08.2017 -  Miguel David Gutierrez Suarez a Ravenna
 04.08.2017 -  Jennifer Boldini a Bergamo
 31.07.2017 -  Aleks Grozdanov a Verona
 30.07.2017 -  Milos Culafic ad Alessano
 24.07.2017 -  Alessandro Franceschini a Roma
 18.07.2017 -  Matteo Pistolesi a Ravenna
 18.07.2017 -  Nicola Tiozzo alla Civita Castellana
 18.07.2017 -  Arienti e Raffaele a Reggio Emilia
 18.07.2017 -  Helena Havelkova a Monza
 18.07.2017 -  Barbara Bacciottini a Soverato
 17.07.2017 -  Uros Kovacevic a Trento
 17.07.2017 -  Athos Ferreira Costa a Castellana Grotte
 17.07.2017 -  Alessio Sitti a Ortona
 17.07.2017 -  Ludovico Giuliani a Piacenza
Archivio volley mercato »

 
pallavolo maschile femminile, analisi schemi pallavolo, risultati partite campionato volley, coppe europee volley, statistiche volley, regole pallavolo, volley Italia