volley news, campionato italiano pallavolo serie A, foto giocatori volley maschile, immagini giocatrici pallavolo femminile, volley mercato, regole pallavolo


volley news, campionato italiano pallavolo a1 a2, beach volley, foto volley, immagini, giocatori pallavolo, giocatrici, volley mercato, nazionale italiana pallavolo, squadre volley

Home
Olimpiadi di Rio 2016
Il volley
Parliamo di volley
Campionato maschile
Campionato femminile
Attività internazionale
Coppe europee
Beach volley
Volley mercato
Volley Story e interviste
Eventi
Volley in Tv
Editoriali
Regolamento del volley
Libri
DallariVolley.com sostiene
Cerca
Mappa e guida
Facebook Youtube

novità volley, nazionale italiana volley, tornei beach volley, risultati pallavolo, analisi schemi volley, volley Italia, pallavolo italiana


Snai

Lega Volley
Yamamay
Unendo
Sir Safety
BPER Banca
CucineLube
Azimut
Addidas
Itely
Emma Villas
Pallavolo Supervolley
Centro Pavesi
Biosi
Callipo
Nord Meccanica
Centro Pavesi
Al cavallino bianco
Sportur Hotel

AGS Advanced Ground System

Custom
Grugnino
Cantina San Martino
Casa Modena
Deltadator
Personal Time

Kinder + Sport
DHL
Anderlini
Dona il tuo 5 x Mille alla speranza
Il Mio Golf
La Leggenda Azzurra
Guida al Volley 2016
Il magico Triplete
HOME




 Editoriale
17.03.2017 -  Al via le semifinali scudetto maschili mentre la Fipav decide di tenere Blengini ct - di Lorenzo Dallari

Un contrasto a rete tra i fuoriclasse Juantorena e Ngapeth
Semifinali dei play off scudetto maschili al via, regular season femminile in dirittura d'arrivo, Blengini ct, annullata la tappa italiana del World Tour a Roma: tanti gli argomenti da trattare anche questa volta. 
BENE LUBE E DIATEC. Sono scattate le semifinali dei play off maschili applaudendo i successi per le due formazioni impegnate in casa. Avvincente la sfida tra Civitanova Marche e Modena, ormai una classicissima: a spuntarla 3-2 è stata la Lube, che dopo essersi trovata sotto 2-1 soffrendo molto la determinazione dell’Azimut, ha trovato la lucidità di aggiudicarsi il quarto set per 25-19 mettendo pressione con la battuta e nel decisivo tie break l’ha spuntata per 15-11. Ai gialloblù di Lorenzo Tubertini non è bastato uno straordinario Earvin Ngapeth, autore di ben 31 punti: i biancorossi di Chicco Blengini hanno così mantenuto la propria imbattibilità casalinga avendo 17 punti da Sokolov e 12 da Juantorena, oltre che grandi difese da Grebennikov. Imbattuta tra le mura amiche pure Trento, che si è invece aggiudicato per 3-1 il combattuto faccia a faccia con Perugia: dopo aver vinto facilmente il primo set per 25-16, la squadra di Lorenzo Bernardi non è riuscita ad arginare la reazione del sestetto di Angelo Lorenzetti, applaudito a scena aperta anche da Matey Kaziysky (reduce dall’esperienza nel campionato giapponese vinto dal Toray Arrows). Per la Diatec importanti i 15 punti di Filippo Lanza, i 13 di Simon Van De Voorde e gli 11 di Tine Urnaut nonché decisivo l’ingresso in campo di Gabriele Nelli (autore anche dell’ultimo muro su Russell che ha chiuso il match), mentre alla Sir Safety Conad non sono bastati i 16 di Zaytsev e i 13 di Atanasijevic. Sabato alle 18.00 va in scena al Palaevangelisti il secondo atto tra gli umbri e i trentini, domenica alle 18.00 quello tra gli emiliani e i marchigiani al Palapanini: tutto è ovviamente ancora possibile, con il fattore-campo che potrebbe giocare un ruolo importante e forsanche decisivo.
BLENGINI RESTA CT. Non è ancora ufficiale, ma è praticamente certo che Chicco Blengini a fine stagione lascerà la panchina di Civitanova per dedicarsi full time alla nazionale maschile: per lui, che si è già incontrato con i nuovi vertici federali, pare esserci pronto un contratto di quattro anni (anzi, due + due a dire il vero…). Il tecnico torinese si merita senza dubbio questa bella opportunità dopo quanto ha fatto vedere alla guida degli azzurri sia alla Coppa del Mondo che all’Olimpiade di Rio, conclusa con una splendida medaglia d’argento. La Lube è dunque alla ricerca del suo successore: in pole position (oggi) Daniel Castellani e Boban Kovac: nel frattempo Blengini, che avrà l'onore e l'onere di guidare l'Italia al Mondiale in casa nel 2018, spera di chiudere festeggiando il primo scudetto della sua carriera.
ARIA DI PLAY OFF. Tutto deciso in merito ai quarti di finale dei Play Off 5° posto dopo che Sora ha eliminato negli ottavi Padova vincendo la terza e decisiva partita degli ottavi per 3-0 (complimenti al nuovo tecnico Maurizio Colucci) e Latina ha fatto altrettanto battendo 3-1 Milano: le sfide che scattano domenica, giocate 3 su 5, sono pertato Verona-Sora, Vibo-Ravenna, Piacenza-latina e Monza-Molfetta. Intanto si è conclusa anche la Pool Promozione della Serie A2 con il passaggio ai Play Off delle prime 8 classificate: Castellana Grotte (prima con 39 punti nonostante il passo falso di domenica a Bergamo), Siena (seconda, 35), Spoleto (terza, 33, domenica ha regolato 3-0 proprio l’Emma Villas), Bergamo (quarta, 30), Civita Castellana (quinta, 26), Reggio Emilia (sesta, 25, grazie al successo di lunedì contro Aversa con 37 punti di Kody), Mondovì (settima, 25), Tuscania (ottava, 22). Desta sensazione l’esclusione dai Play Off di Santa Croce, che dopo aver allestito uno squadrone per andare in A1 si era anche rinforzata cammin facendo con Valerio Vermiglio e Angel Dennis ma ha fallito. Gli accoppiamenti sono dunque: Castellana Grotte-Tuscania, Bergamo-Civita Castellana, Siena-Mondovì, Spoleto-Reggio Emilia. I quarti iniziano domenica 26 marzo, poi gara 2 si gioca domenica 2 aprile e l'eventuale gara 3 mercoledì 5 aprile.
MONZA QUASI SALVA. Manca una sola giornata alla conclusione della regular season della A1 femminile e molto giochi devono ancora essere fatti. Chi ha la certezza di essere prima è Conegliano, che davanti a quasi 5.000 tifosi nell’anticipo di sabato sera ha sofferto cinque set prima di aver ragione di Modena per 15-11 al tie break con 22 punti della De Kruijf, 21 della Folie e 14 della Ortolani. Casalmaggiore è seconda con 46 punti, Novara terza con 44, dunque con la possibilità di scavalcare le campionesse d’Europa che domenica hanno piegato 3-1 Scandicci con 23 punti della Guerra e 17 di Lucia Bosetti. Per le piemontesi di Fenoglio invece in pratica nessun problema per domare il Club Italia, ormai retrocesso in A2 (che ha avuto 13 punti da Paola Egonu, sempre leader della classifica delle migliori realizzatrici con 513 punti). Sicura di essere quarta è Bergamo, sconfitta 3-0 a Bolzano (trascinata dai 15 punti della Bartsch e dai 14 della Papa): le sempre più brillanti altoatesine ora hanno 31 punti e lottano per il quinto posto insieme a Modena (a pari merito con loro) e con Scandicci (avanti di una sola lunghezza): molto interessante in questa ottica il confronto diretto di domenica tra Modena e Bolzano. Per l’ottava posizione, l’ultima valida per accedere ai play off, lotta aperta tra Busto Arsizio (30 punti) e Firenze (28 punti), importanti ai fini del discorso-salvezza: la Unet Yamamay infatti era avanti 2-0 a Monza ma poi si è fatta rimontare e alla fine si è arresa 17-15 alle brianzole (Begic 23, Eckerman 17), mentre Il Bisonte ha battuto 3-1 Montichiari (Enright 25, Sorokaite 16). Risultato: adesso la Saugella ha 19 punti e la Metalleghe 17. La squadra di Delmati, impegnata nell’ultima giornata contro il non irresistibile Club Italia, ha insomma più che un piede ancora in A1. Anche perché la formazione di Barberi attende invece al Palageorge il temibilissimo Casalmaggiore. 
NIENTE WORLD TOUR. Faccio una premessa importante: amo visceralmente il beach volley, sport che ho iniziato a praticare negli Anni 70 (!) sulle spiagge romagnole, che ho commentato tantissime volte, che mi ha appassionato come pochi giocandolo in coppia con grandi giocatori (in primis l'immenso "Scozz" Pascucci) nei tanti anni in cui ho seguito il campionato italiano ed ero ancora in grado di farlo. Anzi, aggiungo che se fossi giovane e forte, farei il beacher! Questo per farvi capire cosa ne penso e quanto lo amo. Detto ciò, devo ammettere che non mi ha sorpreso la decisione della Federazione di rinunciare all'organizzazione della tappa italiana del World Tour che avrebbe dovuto svolgersi a Roma nel mese di giugno. Anzi, in verità mi avrebbe sorpreso il contrario, ovvero che contravvenendo alle promesse e alle premesse si fosse deciso di andare avanti in un'avventura che non aveva le necessarie coperture finanziarie. Insomma, come spesso era accaduto in passato, si sarebbe fatto affidamento sulla Divina Provvidenza per coprire i costi. Capisco benissimo la valenza di questo grande Evento (seguo il World Tour da una trentina d'anni), capisco benissimo quanto sarebbe stato importante per decretare il giusto riconoscimento a Daniele Lupo e Paolo Niccolai, splendida coppia d'argento all'Olimpiade di Rio de Janeiro (ho fatto più volte il tifo per i nostri azzurri nella suggestiva beach arena a Cinque Cerchi allestita a Copacabana, ivi compresa la finale), capisco benissimo quanto sia suggestivo lo scenario del Foro Italico (ho seguito lì anche una decina di Internazionali di tennis). Però capisco anche che non è più il tempo di vivere nell'approsimazione: occorre gestire con oculatezza, pianficare, dare una credibilità ai budget, pensare alla promozione per portare nuovi adepti a questa splendida disciplina, cercare di migliorare il campionato italiano, negli ultimi anni bistrattato assai e ridotto quasi al nulla cosmico (l'ho potuto constatare di persona in più circostanze parlando pure con diversi giocatori). Mi spiace ovviamente che sia saltata una settimana stellare nella capitale, ma è giunto il momento delle scelte (peraltro condivise anche dal Coni, a quanto mi risulta): e le scelte comportano anche dei sacrifici. Io nel tempo ho imparato questo, gestendo situazioni complicate e denari altrui. Il World Tour tornerà presto in Italia, ne sono certo. Basta che esistano le condizioni per organizzare un Evento bellissimo ma nel contempo molto impegnativo e molto oneroso. Intanto la Fipav ha iniziato il nuovo corso nominando Luigi Dell'Anna nuovo responsabile delle squadre nazionali e 'lex beacher Fabio Galli coordinatore organizzativo per l'attività territoriale. Qualcosa pare inizi a muoversi... Vi terremo ovviamente informati.
FACEBOOK E YOUTUBE. Da qualche settimana abbiamo dato vita al canale Dallarivolley su Youtube, dove vi aspettiamo numerosi. Ci sono anche interessanti interviste ai protagonisti principali realizzate da mio figlio Edoardo. Inoltre potete seguirci pure grazie alla nuova pagina Dallarivolley su Facebook, dove vi invito a mettere il vostro "mi piace".
SPORTNEWS.SNAI.IT. Per tutti quelli che amano scommettere sottorete, da non perdere l’appuntamento settimanale su sportnews.snai.it, dove mi diletto a fare pronostici sia sul campionato maschile che su quello femminile. Ci vediamo (anche) lì.
Buona pallavolo a tutti!

 Parliamo di Volley
 Campionato maschile
24.03.2017 -  Play Off Scudetto maschili Semifinali Gara 2: sabato Perugia-Trento, domenica Modena-Civitanova

Play Off Scudetto maschili , Semifinali Gara 2
Sabato 25 marzo 2017, ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia - Diatec Trentino  Diretta RAI Sport + HD Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Pasquali-Bartolini) Terzo arbitro: Puecher
Addetto al Video Check: Colucci  Segnapunti: Marani
Domenica 26 marzo 2017, ore 18.00
Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova  Diretta RAI Sport + HD Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Cipolla-Tanasi)Terzo arbitro: Simbari
Addetto al Video Check: Pelucchini  Segnapunti: Ferrari
[segue...]
 Campionato maschile
24.03.2017 -  Play Off Challenge maschili: nel week end Gara 1 dei Quarti di Finale

Play Off Challenge maschili, Quarti di Finale Gara 1
Sabato 25 marzo 2017, ore 20.30
Calzedonia Verona – Biosì Indexa Sora Diretta Lega Volley Channel (Gnani-Rapisarda)
Domenica 26 marzo 2017, ore 18.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia –Bunge Ravenna  Diretta Lega Volley Channel (Canessa-Saltalippi)
LPR Piacenza – Top Volley Latina  Diretta Lega Volley Channel (Vagni-Santi)
Gi Group Monza –Exprivia Molfetta Diretta Lega Volley Channel (Pozzato-Cappello) [segue...]
 Campionato maschile
24.03.2017 -  Serie A2 maschile, al via Gara 1 Quarti di Finale Play Off Promozione e la 4a giornata di ritorno Pool Salvezza

Play Off Promozione maschile, Quarti Gara 1
Domenica 26 marzo 2017, ore 18.00
BCC Castellana Grotte (1a) – (8a) Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania  Diretta Lega Volley Channel (Bassan-Toni)
Caloni Agnelli Bergamo (4a) – (5a) Ceramica Globo Civita Castellana  Diretta Lega Volley Channel (Pozzi-Venturi)
Emma Villas Siena (2a) – (7a) VBC Mondovì  Diretta Lega Volley Channel (Piperata-Brancati)
Monini Spoleto (3a) – (6a) Conad Reggio Emilia  Diretta Lega Volley Channel (Feriozzi-Merli)
4a giornata di ritorno Pool Salvezza Serie A2 maschile UnipolSai
Domenica 26 marzo 2017, ore 12.00
GoldenPlast Potenza Picena - Sol Lucernari Montecchio Maggiore  Diretta Lega Volley Channel (De Simeis-Colucci)
Domenica 26 marzo 2017, ore 16.00
Basi Grafiche Geosat Lagonegro - Pool Libertas Cantù  Diretta Lega Volley Channel (Talento-Di Bari)
Domenica 26 marzo 2017, ore 19.30
Sieco Service Ortona - Materdominivolley.it Castellana Grotte  Diretta Lega Volley Channel (Mattei-Rossetti)
Addetto al Video Check: Mancini  Segnapunti: Racchi
Aurispa Alessano - Videx Grottazzolina  Diretta Lega Volley Channel (Vecchione-Morgillo)
Lunedì 27 marzo 2017, ore 20.30
Club Italia Crai Roma - Centrale del Latte McDonald’s Brescia  Diretta Lega Volley Channel (Stancati-Palumbo) [segue...]
 Coppe europee
23.03.2017 -  L'Azimut Modena si qualifica ai Play Off 6 di Champions League maschile contro la Lube Civitanova

Gara di Ritorno Champions League maschile - Playoffs 12
Azimut MODENA - Asseco Resovia RZESZÓW 3-1 (25-23, 20-25, 25-23, 25-23)

Azimut MODENA: Ngapeth e. 25, Petric 12, Travica 1, Holt 3, Vettori 12, Le roux 5, Rossini (L), Massari 0, Orduna 1, Ngapeth s. 0, Piano 1. N.E. Onwuelo. All. Tubertini.
Asseco Resovia RZESZÓW: Drzyzga 0, Perrin 15, Mozdzonek 9, Schöps 18, Ivovic 14, Dryja 1, Maslowski (L), Rossard 2, Lemanski 7, Jaeschke 0. N.E. Winters, Tichacek. All. Kowal.
ARBITRI: Gerothodoros, Stoica.
Abbinamenti PlayOffs 6
Berlin Recycling Volleys (GER) - Dinamo Moscow (RUS)
Azimut Modena (ITA) - Cucine Lube Civitanova (ITA)
Zenit Kazan (RUS) – Belogorie Belgorod (RUS) [segue...]
 Campionato maschile
23.03.2017 -  Serie A2 maschile: nel posticipo Grottazzolina-Ortona 3 a 0. I risultati della 3a giornata di ritorno Pool Salvezza

3a giornata di ritorno Pool Salvezza Serie A2 maschile UnipolSai
Sol Lucernari Montecchio Maggiore-Basi Grafiche Geosat Lagonegro 2-3 (20-25, 25-22, 25-11, 14-25, 8-15);
Materdominivolley.it Castellana Grotte-GoldenPlast Potenza Picena 3-1 (25-12, 25-22, 29-31, 25-16);
Centrale del Latte McDonald's Brescia-Aurispa Alessano 0-3 (21-25, 18-25, 16-25);
Pool Libertas Cantù-Club Italia Crai Roma 3-0 (25-22, 25-22, 25-15)
Giovedì 23 marzo 2017
Videx Grottazzolina - Sieco Service Ortona  3-0 (25-18, 25-20, 33-31) [segue...]
 Campionato maschile
22.03.2017 -  Ultime copie disponibili della GUIDA AL VOLLEY 2017, acquistala subito!

Luciano De Cecco con la Guida al Volley 2017
La "Guida al Volley", a cura di Lorenzo Dallari, è l'almanacco del volley dove gli appassionati possono trovare davvero tutte le informazioni e le statistiche sulla pallavolo italiana ed internazionale, sulle Coppe Europee nonchè sul campionato italiano e sul World Tour di beach volley.
La "Guida al Volley" propone le statistiche del campionato italiano di pallavolo maschile e femminile di serie A1 e di serie A2, i risultati partite giocate nella regular season e nei play off scudetto e promozione, classifiche, schede delle squadre, elenco arbitri, palmares degli allenatori, schede tecniche dei giocatori e delle giocatrici con punti realizzati, rendimento, efficacia in battuta, schiacciata, muro, ricezione, e tantissimi altri dati. Il tutto con tantissime fotografie.
E' disponibile la GUIDA AL VOLLEY 2017, acquistala subito! Ne rimangono poche copie, una volta esaurite il libro non verrà ristampato!
Per ricevere direttamente a casa vostra la Guida al Volley 2017 o un arretrato della Guida al Volley dal 1992 al 2016 è sufficiente inviare un assegno bancario non trasferibile intestato a Complemento Oggetto S.r.l. al seguente indirizzo:
Complemento Oggetto S.r.l.
Via Rubiera, 9
42018 San Martino in Rio (Reggio Emilia)
Per info supplementari scrivere una mail a: lanfrancodallari@dallarivolley.com
Scrivendo a questo indirizzo mail è possibile ricevere le informazioni per pagare il libro tramite bonifico bancario. [segue...]
 Campionato maschile
22.03.2017 -  Festa del volley al Panathlon di Reggio Emilia

Righi, Dall'Olio, Giani, Cantagalli, Rabitti, Dallari, Sirotti
E' stata davvero uno bellissima serata quella che martedì sera ha dedicato alla pallavolo il Panathlon di Reggio Emilia presieduto da Roberto Rabitti. Con il sorriso minimo comune denominatore si è parlato di volley a 360°, al maschile e al femminile, di campionato e di nazionale, insieme ad alcuni dei più acclamati campioni del passato come Luca Cantagalli, Andrea Giani e Pupo Dall'Olio oltre a Massimo Righi, ad della Lega maschile, e a Fabio Sirotti, nuovo presidente del Comitato provinciale reggiano della Fipav. Tanti ricordi sulle vittorie e sulle sconfitte, tante riflessioni importanti sul modo di interpretare lo sport e in particolar modo lo sport di squadra, con il supporto di tante immagini e con il coinvolgimento dei tanti presenti. Anche questo significa fare promozione nel territorio al nostro bellissimo sport. [segue...]
 Campionato maschile
22.03.2017 -  L'enfant prodige Andrea Giani! - Edoardo Dallari

 Coppe europee
22.03.2017 -  Ritorno PlayOffs 12 Champions League maschile: Civitanova batte il Belchatow e si qualifica. Giovedì Modena-Resovia

Cucine Lube CIVITANOVA - PGE Skra BELCHATÓW 2-3 (26-24, 25-16, 26-28, 15-25, 13-15) 
Cucine Lube CIVITANOVA: Juantorena portuondo 7, Kovar 5, Christenson 3, Stankovic 5, Sokolov 15, Candellaro 7, Grebennikov (L), Pesaresi (L), Kaliberda 5, Cebulj 11, Corvetta 0, Casadei 7, Cester 7. N.E. All. Blengini.
PGE Skra BELCHATÓW: Uriarte 3, Penchev 5, Lisinac 3, Wlazly 13, Kurek 26, Klos 9, Piechocki (L), Milczarek (L), Winiarski 4, Bednorz 11, Gladyr 5, Szalpuk 1, Janusz 3. N.E. Marcyniak. All. Blain.
ARBITRI: Adler, Porvaznik.
La Cucine Lube Civitanova completa l'opera nel match di ritorno dei Playoffs 12 di Champions League, vincendo subito i primi due set contro il PGE Skra Belchatow, ovvero quanto bastava per garantirsi la qualificazione ai Playoffs 6 della massima competizione europea.
Gara di Ritorno Champions League maschile - Playoffs 12
Giovedì 23 marzo 2017, ore 20.30
Azimut Modena (ITA) - Asseco Resovia Rzeszow (POL)  Differita Fox Sports dalle 23.00 (canale 204 del decoder Sky) - Commento di Stefano Locatelli e Andrea Zorzi (Gerothodoros-Stoica Bodgan) [segue...]
 Coppe europee
22.03.2017 -  Champions League femminile: Liu Jo Nordmeccanica superata in casa 3 a 0 dalla Dinamo Mosca nell'andata dei PlayOffs 6

La Liu Jo Nordmeccanica Modena cade al PalaPanini nell'andata dei PlayOffs 6 di CEV Volleyball Champions League: vince la Dinamo Mosca con un perentorio 3-0, che rende complicatissima la strada delle bianconere di Marco Gaspari verso la Final Four del 22-23 aprile. Nel match di ritorno, in programma il 5 aprile nella capitale russa, le emiliane dovranno vincere per 3-0 o 3-1 per pareggiare i conti e giocarsi il passaggio del turno al Golden Set.
IL TABELLINO:
Liu Jo Nordmeccanica MODENA - Dinamo MOSCOW 0-3 (22-25, 13-25, 13-25) 
Liu Jo Nordmeccanica MODENA: Ferretti, Ozsoy 8, Belien 3, Brakocevic Canzian 17, Bosetti 6, Heyrman 5, Leonardi (L), Valeriano, Caracuta. N.E. Garzaro, Bianchini, Marcon. All. Gaspari. 
Dinamo MOSCOW: Goncharova 13, Kosianenko 2, De La Cruz 14, Fetisova 11, Shcherban 11, Poljak 6, Malova (L). N.E. Morozova, Raevskaia, Bavykina, Lyubushkina, Vetrova. All. Panchenko. 
ARBITRI: Hodon, Burkiewicz.  [segue...]

 Volley Story e interviste
20.03.2017 -  50 anni sottorete! - Lorenzo Dallari


13.03.2017 -  Earvin Ngapeth: l'unità ci ha dato la forza di vincere! - Lanfranco Dallari


08.03.2017 -  Hristo Zlatanov: 25 anni bellissimi! - Edoardo Dallari


08.03.2017 -  Oscar del basket: Maurizio Buscaglia è il miglior allenatore dell'anno - Edoardo Dallari


04.03.2017 -  Paola Ellisse dice la sua! - Edoardo Dallari


 Ultimi articoli
 24.03.2017 -  Play Off Scudetto maschili Semifinali Gara 2: sabato Perugia-Trento, domenica Modena-Civitanova
 24.03.2017 -  Play Off Challenge maschili: nel week end Gara 1 dei Quarti di Finale
 24.03.2017 -  Serie A2 maschile, al via Gara 1 Quarti di Finale Play Off Promozione e la 4a giornata di ritorno Pool Salvezza
 23.03.2017 -  L'Azimut Modena si qualifica ai Play Off 6 di Champions League maschile contro la Lube Civitanova
 23.03.2017 -  Serie A2 maschile: nel posticipo Grottazzolina-Ortona 3 a 0. I risultati della 3a giornata di ritorno Pool Salvezza
 22.03.2017 -  Ultime copie disponibili della GUIDA AL VOLLEY 2017, acquistala subito!
 22.03.2017 -  Festa del volley al Panathlon di Reggio Emilia
 22.03.2017 -  L'enfant prodige Andrea Giani!
Edoardo Dallari
 22.03.2017 -  Ritorno PlayOffs 12 Champions League maschile: Civitanova batte il Belchatow e si qualifica. Giovedì Modena-Resovia
 22.03.2017 -  Champions League femminile: Liu Jo Nordmeccanica superata in casa 3 a 0 dalla Dinamo Mosca nell'andata dei PlayOffs 6
Archivio articoli »

 Volley Mercato
 24.02.2017 -  Dragan Travica a Modena
 07.02.2017 -  Brian Cook non è più un giocatore di Modena
 06.02.2017 -  Roberto Piazza non è più l'allenatore di Modena
 19.01.2017 -  Berenika Tomsia da Conegliano a Monza
 16.01.2017 -  Sofia D’Odorico da Novara in prestito a Mondovì
 13.01.2017 -  Cristina Barcellini a Novara
 06.01.2017 -  Nicole Fawcett a Conegliano
 05.01.2017 -  Leandro Vissotto a Monza
 19.12.2016 -  Nikola Grbic è il nuovo allenatore della Calzedonia Verona
 15.12.2016 -  Giani rassegna le dimissioni a Verona
 07.12.2016 -  Fosco Cicola a Castellana
 07.12.2016 -  Antonio De Paola ad Aversa
 06.12.2016 -  Angel Dennis e Valerio Vermiglio a Santa Croce
 03.12.2016 -  James Costi non è più l'allenatore di Reggio Emilia
 29.11.2016 -  Sam Holt da Verona a Ortona
Archivio volley mercato »

 
pallavolo maschile femminile, analisi schemi pallavolo, risultati partite campionato volley, coppe europee volley, statistiche volley, regole pallavolo, volley Italia