volley news, campionato italiano pallavolo serie A, foto giocatori volley maschile, immagini giocatrici pallavolo femminile, volley mercato, regole pallavolo


volley news, campionato italiano pallavolo a1 a2, beach volley, foto volley, immagini, giocatori pallavolo, giocatrici, volley mercato, nazionale italiana pallavolo, squadre volley

Home
Profilo
Olimpiadi di Londra 2012
Il volley
Parliamo di volley
Campionato maschile
Campionato femminile
Attività internazionale
Coppe europee
Beach volley
Volley mercato
Volley Story e interviste
Eventi
Volley in Tv
Editoriali
Medicina e Sport
Angolo della Tecnica
Preparazione fisica
Regolamento del volley
Libri
DallariVolley.com sostiene
Cerca
Mappa e guida

novità volley, nazionale italiana volley, tornei beach volley, risultati pallavolo, analisi schemi volley, volley Italia, pallavolo italiana


Pomì

Lega Volley

Kinder + Sport

AGS Advanced Ground System
Yamamay
Trenkwalder
Sir Safety
Itely
Imoco
Acqua Paradiso
Andreoli Latina
Bakery volley
The bowery house
Personal Time
Sportur Hotel
Unendo
Callipo
Centro Pavesi
Centro Pavesi
Nord Meccanica
Rebecchi Volley
Trentino Volley
Volley Sport Channel
Al cavallino bianco
Cocis Scc
Sieco Service
Grugnino
Anderlini
Amico Web
Dona il tuo 5 x Mille alla speranza
Il sogno azzurro
Libro De Giorgi
Guida al Volley 2012
HOME




 Editoriale
26.03.2015 -  Russia regina d'Europa, Trento sogna in Coppa Cev, play off al via - di Lorenzo Dallari

 Lo Zenit Kazan ha conquistato a Berlino la Champions League 2014/15
Questa volta partiamo dall'Europa per arrivare in Italia.
POKER RUSSO. Lo Zenit Kazan ha conquistato a Berlino la sua terza Champions League superando prima in semifinale i padroni di casa per 3-1 e poi nell'incontro decisivo per il titolo europeo i polacchi del Resovia per 3-0. Congratulazioni vivissime alla squadra di Vladimir Alekno, che ha avuto nello straordinario attaccante cubano Leon il suo più devastante terminale offensivo: per il ventunenne caraibico due partite da incorniciare (con 44 punti in totale) per quello che ha saputo fare nei momenti decisivi di ogni set e e il titolo meritato di mvp di una Final Four organizzata in maniera perfetta: 10.000 spettatori al giorno, bellissimi colori, tanto calore e uno spettacolo da applausi. Che bella la pallavolo declinata e interpretata in questo modo. E che peccato non aver potuto commentare tra le protagoniste una squadra italiana, dopo che non ce l'hanno fatta nè Piacenza, nè Treia, nè Perugia: e in questo caso il rammarico è senza dubbio vivo, in quanto il Belchatow visto alla Max Schmeling Halle era senza dubbio alla portata del sestetto di Nikola Grbic (che peraltro gongola per l'arrivo del bravissimo martello statunitense Anderson per i play off). Grazie al successo di Kazan, alla terza vittoria in Champions dopo quelle del 2008 e del 2012, la Russia ha dunque fatto poker in questa manifestazione: le firme sono nell'ordine quelle di Kazan, Novosibirsk, Belgorod e ora di nuovo Kazan, a conferma di questo movimento a livello assoluto maschile. Molto bene anche la Polonia, che a Berlino ha presentato addirittura due squadre, Belchatow e Resovia, capace di stravincere la semifinale per 3-0 e poi di impensierire non poco i futuri campioni d'Europa in finale gicando un'ottima pallavolo. Il Paese campione del Mondo con la sua nazionale ha confermato ancora una volta tutti i progressi che ne hanno caratterizzato l'utlimo decennio, al pari di una Germania che dopo aver vinto contropronostico il bronzo alla rassegna iridata si è confermata anche in Champions con un ottimo Berlino, brillante al punto di mettere in difficoltà Kazan in semifinale e poi di imporsi 23-21 al tie break della finalina contro la formazione di Falasca. L'ultimo punto lo ha messo a segno Francesco De Marchi, unico italiano in campo insieme a Tomaso Totolo (vice di Alekno), a Fabio Storti (vice di Falasca) e ai delegati della Lega di Serie A che hanno offerto alla Cev i propri servizi relativi al Video Check System. Un pò poco a dire il vero... Nella speranza che il prossimo anno almeno una nostra squadra alla Final Four sia presente dopo un digiuno durato fin troppo.
TRENTO IN FINALE. Piegando nella doppia sfida di semifinale i polacchi dello Zaska Kedzierzyn (allenati il prossimo anno da Fefè De Giorgi e rinforzati da Kurek) prima 3-2 e poi 3-1 davanti al proprio pubblico, la formazione trentina ha staccato il biglietto per la finale di Coppa Cev in programma martedì 7 (a Trento) e sabato 11 aprile a Mosca contro una Dinamo che ha eliminato in semifinale i belgi del Lennik. Un risultato molto importante per il sestetto di Rado Stoytchev, all'ennesima finale europea della sua storia recente: dall'altra parte della rete un'avversaria temibilissima, nelle cui file gioca anche Ivan Zaytsev, emblema della nostra nazionale. L'impresa è assolutamente possibile, anche se tutt'altro che semplice.
RAVENNA SOGNO SFIORATO. Non ce l'ha invece fatta Ravenna a raggiungere la finale di Challenge Cup in conseguenza delle due sconfitte patite: 3-0 in Portogallo e 3-2 a Forlì ad opera del Benfica Lisbona. Un vero peccato per i romagnoli di Waldo Kantor, che hanno comunque lottato caparbiamente trovando in Cester (19 punti) il loro attaccante più incisivo. La finale vedrà dunque in campo i portoghesi e i serbi del Vojvodina Novi Sad, che si sono sbarazzati dei bielorussi di Minsk.
BRAVO LOLLO. Dopo aver compiuto una piccola impresa in Champions League eliminando i campioni in carica di Belgorod, Lorenzo Bernardi ha trionfato nella Coppa di Turchia: pur senza l'infortunato Osmany Juantorena (sempre più vicino alla Lube per la prossima stagione) il suo Halkbank Ankara ha superato in finale lo Smirne per 3-0 in quel di Bursa. Bravo davvero Mister Secolo!
SUPERLEGA ALLO SPRINT. Manca una sola giornata per mandare in archivio la regular season della Superlega e molti giochi sono ancora aperti: Modena e Treia si trovano ad esempio appaiate in vetta alla classifica dopo che la squadra di Angelo Lorenzetti è risorta violando per 3-0 il Palaolimpia di Verona gremito all'inverosimile con 19 punti di uno scatenato Ngapeth e la regia magistrale di Bruno, e dopo che quella di Alberto Giuliani ha collezionato la decima vittoria di fila letteralmente annichilendo Molfetta con 14 punti di Sabbi, 13 di Kurek, 12 di un eccellente Podrascanin e il nuovo regista brasiliano Ricardinho al debutto in biancorosso. Temporaneamente è terza Trento, che però mercoledì sera recupera la non proibitiva partita con Monza posticipata per l'impegno in Coppa Cev: ipotizzare un nuovo sorpasso non pare utopia. Quarta è stabilmente Perugia dopo il 3-0 inflitto nel derby umbro a Città di Castello (a proposito, cosa farà il prossimo anno il presidente tifernate Arveno Joan? Chiuderà? Ridimensionerà?): 13 i punti di Fromm e 12 quelli di Atanasijevic, ancora una volta premiato mvp. Quinta con 4 punti di ritardo nei confronti della squadra di Nikola Grbic è Verona, sesta a 3 punti dalla compagine scaligera di Giani è Latina, passata 3-0 a Padova: nel prossimo turno però i pontini di Chicco Blengini riposano e pertanto non possono implementare il proprio bottino. A chiudere la griglia dei play off Ravenna e Molfetta, separate da un sol punto: domenica i romagnoli attendono la visita di un abbordabile Milano, i pugliesi quella più complicata di Perugia. Ancora un turno e sapremo tutto in vista dei play off che assegneranno lo scudetto, con tutti gli obiettivo puntati sull'attesissimo faccia a faccia tra Parmareggio e Lube.
I PLAY OFF DI A2. E' scattato lo sprint verso l'unico posto che consentirà di giocare il prossimo anno in Superlega. Ortona, regina della prima parte di stagione in A2, ha concesso un set a Reggio Emilia, trovando nel solito Michalovic (25 punti) e nell'eterno Cisolla (18) gli elementi risolutori. Combattuto il 3-0 con il quale Corigliano ha domato Cantù, con 18 punti di Banderò e 13 di Hrazdira, mentre Sora ha sofferto secisamente poco per regolare Matera con il più classico dei 3-0. Qualche apprensione solo nel primo set per Potenza Picena contro Vibo Valentia, poi battuta 3-0. Tutto nella norma dunque: gara 2 va in scena domenica 5 aprile, l'eventuale gara 3 mercoledì 8: ci saranno sorprese?
GRIGLIA DEFINITA. Tutto chiaro in vista dei play off scudetto femminili che scattano sabato 4 aprile con gli incontri di andata dei quarti di finale (al meglio delle tre partite). Novara, prima al termine della regualr season, se la vedrà con Bergamo, ottava: sfida nettamente a favore della compagine di Luciano Pedullà, nuovo ct della nazionale tedesca femminile. Dopo aver piegato Modena 15-8 al quinto set ed aver chiuso al secondo posto, Casalmaggiore giocherà con Montichiari, settima: anche in questo caso i favori del pronostico sono tutti per la Mazzanti-band. Molto più equilibrati gli altri accoppiamenti: Modena, terza, sarà impegnata contro la temibile Conegliano, fermamente intenzionata a regalarsi qualche soddisfazione dopo una stagione troppo up&down. Infine Piacenza-Busto Arsizio: la quarta contro la quinta, due squadre capaci di tutto e del contrario di tutto, almeno stando a quanto si è visto finora. In questo caso vietato azzardare qualsivoglia pronostico.
AZZURRINE A TUTTO GAS. Ottimo avvio per la nazionale femminile Under 18 ai Campionati Europei in programma in Bulgaria. Due le vittorie nelle prime due partite per le azzurrine di Marco Mencarelli, che dopo dopo aver piegato la SloveniaSamokov per 3-0 (Piani e Pamio 15, Egonu 14) hanno concesso il bis contro al Grecia.  Lunedì alle 17.00 l'avversaria è la temibile Russia, mercoledì 1 aprile alle 14.30 la Serbia e giovedì 2 alle 17.00 la Germania. Al termine della fase a gironi le prime due classificate si affronteranno nelle semifinali incrociate, mentre il 5 aprile sarà il giorno conclusivo della manifestazione a Plovdiv. Le prime sei classificate staccheranno il visto per i Campionati del Mondo in programma a Lima e Trujillo in Perù dal 7 al 16 agosto. Facciamo tutti il tifo per la giovane Italia.
Buona pallavolo a tutti!

 Parliamo di Volley
 Campionato maschile
29.03.2015 -  12a giornata di ritorno di Superlega maschile: Modena vince a Verona e sale temporaneamente in vetta. Treia batte Molfetta

Risultati 12a giornata di ritorno SuperLega maschile UnipolSai
Cucine Lube Banca Marche Treia-Exprivia Neldiritto Molfetta 3-0 (25-16, 25-21, 25-16);
Sir Safety Perugia-Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 3-0 (25-14, 25-21, 25-19);
Tonazzo Padova-Top Volley Latina 0-3 (24-26, 19-25, 20-25);
Revivre Milano-Copra Piacenza 0-3 (13-25, 28-30, 17-25);
Calzedonia Verona-Parmareggio Modena 0-3 (23-25, 21-25, 17-25)
Energy T.I. Diatec Trentino-Vero Volley Monza - Non ancora disputata 01/04/2015 ore 20:30 Dir. Lega Volley Channel
Turno di riposo: CMC Ravenna
[segue...]
 Coppe europee
29.03.2015 -  Lo Zenit Kazan ha vinto la Champions League maschile

Sale sul gradino più alto d'Europa lo Zenit Kazan che con l'MVP Wilfredo Leon conquista la competizone più prestigiosa per club dell'anno 2015.
Final Four – Berlino (GER), Max-Schmeling-Halle
Domenica 29 marzo 2015
FINALE 3°-4° POSTO
Berlin Recycling Volleys (GER) - PGE Skra Belchatow (POL) 3-2 (25-21, 19-25, 25-20, 26-28, 23-21)
Domenica 29 marzo 2015
FINALE 1°-2° POSTO
Zenit Kazan (RUS) - Asseco Resovia Rzeszow (POL) 3-0 (25-22, 25-23, 25-21) [segue...]
 Campionato maschile
29.03.2015 -  Play Off Promozione Serie A2 UnipolSai Gara 1 Quarti di Finale: vincono le prime quattro classificate davanti al proprio pubblico

Risultati Gara 1 Quarti di Finale Play Off Promozione maschile UnipolSai
Domenica 29 marzo 2015
Sieco Service Ortona-Conad Reggio Emilia 3-1 (28-26, 25-21, 21-25, 25-17);
Caffè Aiello Corigliano-Cassa Rurale Cantù 3-0 (25-22, 28-26, 25-21);
Globo Banca Pop. Frusinate Sora-Domar Matera 3-0 (25-19, 25-17, 25-18);
B-Chem Potenza Picena-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (27-25, 25-21, 25-16) [segue...]
 Coppe europee
29.03.2015 -  Challenge Cup maschile: Ravenna perde 3 a 2 col Benfica ed esce dalla competizione ad un passo dalle Finali

2015 CEV Challenge Cup maschile - Ritorno Semifinali
CMC Ravenna (ITA) - Benfica Lisbona (POR) 2-3 (25-23, 27-25, 20-25, 18-25, 10-15)
CMC RAVENNA Koumentakis 10, Mengozzi 13, Cavanna 4, Cebulj 19, Cester 14, Renan 6, Bari (L), Goi (L), Jeliazkov 11, McKibbin, Zappoli. N.e. Ricci. All. Kantor.
BENFICA LISBONA: Silva Reis 10, Honore 16, Aviz 4, Cruz 18, Soares 10, Lucas Gaspar 22, Casas (L), Oliveira 2, Llanes Diaz 4, Fonseca Pereira. N.e. Silva. All. Jardim.
Arbitri Burkiewicz (Pol) e Vedris (Cro).
Neppure la presenza in tribuna del miglior palleggiatore mai visto a Ravenna e probabilmente nel campionato italiano, Fabio Vullo (premiato nel quadro dei riconoscimenti ai grandi ex) riesce a trascinare la CMC verso la grande rimonta e di conseguenza la qualificazione alla finale di Challenge Cup contro i serbi del Vojvodina Novi Sad. A giocarla va invece il Benfica Lisbona, che va sotto 2-0 ma poi assorbe in modo quasi imprevedibile il colpo del secondo set (da 18-23 a 27-25) e riesce a pareggiare il conto prima dell’inutile tie-break finale vinto dal Benfica per il 3-2 finale [segue...]
 Attività internazionale
29.03.2015 -  Eurovolley2015W: Bis delle Azzurrine, 3-0 anche alla Grecia

ITALIA-GRECIA 3-0 (25-16, 25-22, 25-19)
ITALIA: Orro 6, Pamio 8, Mancini 4, Mazzaro 12, Egonu 10, Piani 15, Zannoni (L). Lubian 1, Tenti, Masiero, Bartesaghi. Ne: Carraro. All. Mencarelli.
GRECIA: Papazoglou 6, Vlachou 3, Fakopoulidou 7, Dialla 6, Kastanou 5, Kalagasidi. Xanthopoulou (L).
Alexakou 4, Pateli 1, Faki 2, Karafoulidou, Aimilianou. All. Andreadis.
Arbitri: Lazarova (BUL), Niklova (SLO).
Samokov. L’Italia batte 3-0 (25-16, 25-22, 25-19) la Grecia e vince la sua seconda partita di questi Campionati Europei Under 18 Femminili in corso di svolgimento in Bulgaria. Il successo odierno consente così alle ragazze di Marco Mencarelli di portarsi in testa alla pool 1 in coabitazione con la Serbia che oggi ha battuto 3-1 la Russia, avversaria di domani alle ore 17 (orario italiano). [segue...]
 Campionato femminile
29.03.2015 -  A2 femminile: Bolzano passa a Pavia, promozione vicinissima. Monza batte Trento e torna al secondo posto

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i risultati della 23^ giornata
Volley Soverato - Club Italia 3-0 (25-19, 25-19, 25-23) giocata il 17/03
Saugella Team Monza - Delta Informatica Trentino 3-1 (26-28, 25-20, 25-10, 25-22) DIFFERITA RAI SPORT 2, martedì 31 marzo ore 22.30
Riso Scotti Pavia - Volksbank Sudtirol Bolzano 1-3 (25-23, 23-25, 22-25, 23-25)
Lardini Filottrano - Beng Rovigo 3-2 (25-21, 25-22, 15-25, 17-25, 15-13)
Volalto Caserta - Corpora Aversa 0-3 (14-25, 23-25, 21-25)
Entu Olbia - Bakery Piacenza martedì 31 marzo, ore 20.30
Riposa: Obiettivo Risarcimento Vicenza [segue...]
 Campionato maschile
28.03.2015 -  E' disponibile la GUIDA AL VOLLEY 2015, acquistala subito!

La copertina della Guida al Volley 2015
E' disponibile la GUIDA AL VOLLEY 2015, acquistala subito, nessun aumento di prezzo!

Per ricevere direttamente a casa vostra la Guida al Volley 2015 o un arretrato della Guida al Volley dal 1992 al 2014 è sufficiente inviare un assegno bancario non trasferibile intestato a Complemento Oggetto S.r.l. al seguente indirizzo:

Complemento Oggetto S.r.l.
Via Rubiera, 9
42018 San Martino in Rio (Reggio Emilia)
Per info supplementari scrivere una mail a: lanfrancodallari@dallarivolley.com
Scrivendo a questo indirizzo mail è possibile ricevere le informazioni per pagare il libro tramite bonifico bancario.
Il prezzo è di soli 11,00 euro per la Guida al Volley 2015 (spese di spedizione incluse!), (euro 16,00 per le spedizioni all'estero) e di 13 euro per ogni volume arretrato richiesto (+ 3,00 euro per le spese di spedizione). Oltre all'invio dell'assegno è necessario indicare in modo leggibile su un foglio l'indirizzo completo al quale si desidera ricevere la Guida al Volley, indicando nome, cognome, via, numero civico, città, C.A.P. e acconsentire al trattamento dei propri dati inserendo la frase "Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003".

Il prezzo è di 20,00 euro per la Guida al Volley 2015 + T-Shirt "Amici del Volley" taglia unica L (spese di spedizione incluse!) [segue...]

 Campionato maschile
28.03.2015 -  Il libro "Il mio golf" - di Massimo Scarpa

La copertina del libro

Massimo Scarpa ha dato vita a un bellissimo libro dal titolo "Il mio golf", in cui il Team Manager e Direttore Tecnico della Squadra Nazionale Professionisti spazia dalla tecnica alla tattica di questo sport, dai segreti del gioco lungo  e del gioco corto a un'infinità di consigli pratici per migliorare il proprio gioco, dallo swing agli approcci, dagli accorgimenti dal rough ai segreti del bunker, dalle tipologie del grip a come risolvere l’Yips.
Un volume che non può mancare nelle sacche di tutti i golfisti, dai principianti a quelli più esperti, riccamente illustrato con immagini dedicate alle varie posizioni e alle varie situazioni che si devono affrontare sul green.
La prefazione è del prof. Franco Chimenti, Presidente della Federazione Italiana Golf.
Il libro “Il mio golf” di Massimo Scarpa è già disponibile.
E’ possibile acquistare il libro semplicemente inviando in busta chiusa un assegno bancario non trasferibile di Euro 20,00 (+ Euro 5,00 solo per le spedizioni all'estero) intestato a: Complemento Oggetto S.r.l.
da inviarsi a Complemento oggetto S.r.l., Via Rubiera, 9 - 42018 San Martino in Rio (R.E.).
Specificare con precisione l'indirizzo al quale si desidera ricevere il libro.
Scrivendo a questo indirizzo mail Il libro “Il mio golf” vi verrà recapitato direttamente a casa, senza spese postali supplementari!
Per info supplementari scrivere una mail a: complemento.oggetto@yahoo.com Scrivendo a questo indirizzo mail è possibile ricevere le informazioni per pagare il libro tramite bonifico bancario.

 Coppe europee
28.03.2015 -  Trento conquista la Finale di Cev Cup con la Dinamo Mosca. In Challenge Cup Ravenna domenica in campo per il ritorno di Semifinale

2015 CEV Cup Risultati Ritorno Semifinali
Energy T.I. Diatec Trentino (ITA) - Zaksa Kedzierzyn-Kozle (POL) 3-1 (25-17, 23-25, 25-22, 25-18)
Volley behappy2 Asse-Lennik (BEL) - Dinamo Moscow (RUS) 0-3 (19-25, 25-27, 30-32)
A distanza di quattro anni dall’ultima volta, la Trentino Volley ritrova l’accesso ad una finale di Coppa Europea. Dopo le tre consecutivamente disputate (e vinte) in CEV Champions League fra il 2009 e 2011 il Club di via Trener potrà infatti disputare l’ultimo doppio atto della 2015 CEV Cup andando alla ricerca nella seconda settimana di aprile di un nuovo trofeo che possa arricchire la sua già prestigiosissima bacheca internazionale, popolata anche da quattro titoli iridati.
2015 CEV Challenge Cup Ritorno Semifinali
Domenica 29 marzo 2015, ore 18.00
CMC Ravenna (ITA) - Benfica Lisboa (POR) (Burkiewicz-Vedris)
Vojvodina NS Seme Novi Sad (SRB) - Stroitel Minsk (BLR) (Sarikaya-Parshyn) [segue...]
 Campionato femminile
28.03.2015 -  Ultima di regular season in A1 femminile: Casalmaggiore vince a Modena e arriva seconda. Festa anche per Piacenza e Montichiari. Play Off Scudetto dal 4 aprile

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup: i risultati della 22^ giornata
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza - Imoco Volley Conegliano 3-0 (25-22, 26-24, 25-20)
Foppapedretti Bergamo - Metalleghe Sanitars Montichiari 1-3 (25-18, 23-25, 17-25, 18-25)
Igor Gorgonzola Novara - Volley 2002 Forlì 3-0 (25-16, 25-14, 25-16)
Liu•Jo Modena - Pomì Casalmaggiore 2-3 (25-27, 20-25, 25-13, 25-20, 8-15)
Il Bisonte Firenze - Unendo Yamamay Busto Arsizio 1-3 (18-25, 25-17, 16-25, 15-25)
Zeta System Urbino Volley - Savino Del Bene Scandicci 2-3 (25-16, 15-25, 19-25, 28-26, 10-15)
La classifica
Igor Gorgonzola Novara 56, Pomì Casalmaggiore 46, Liu Jo Modena 46, Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 41, Unendo Yamamay Busto Arsizio 40, Imoco Volley Conegliano 37, Metalleghe Sanitars Montichiari 37, Foppapedretti Bergamo 34, Savino Del Bene Scandicci 26, Il Bisonte Firenze 23, Volley 2002 Forlì 5, Zeta System Urbino Volley 5. [segue...]

 Volley Story e interviste
25.02.2015 -  Mastrangelo, pallavolista per caso, attore per scelta - di Lorenzo Dallari

Lorenzo Dallari e Luigi Mastrangelo
Gigi Mastrangelo è un fiume in piena nello studio di Sky Sport 24: parla davvero di tutto, anche se la pallavolo non la segue davvero più e non è aggiornato sull'attualità. "Bernardi cosa fa adesso? Kaziyski dove gioca?" alcune delle domande che fa in diretta mentre chiacchieriamo di tutto, tassativamente con il sorriso sulle labbra. "Sono arrivato secondo a 'Ballando con le stelle' con Lea T., un'esperienza a dir poco straordinaria: provavo per ore e ore un passo in camera, visto che non ero un gran ballerino. Ma ho imparato, con lo spirito dell'atleta. A me piace il mondo dello spettacolo e la pallavolo non mi manca, anche se ho giocato venti campionati in serie A". Con uno scudetto vinto con Cuneo nel 2010 battendo Trento nella finale di Bologna. Senza dimenticare ovviamente la nazionale, con la quale ha festeggiato due ori agli Europei di Berlino 2003 e di Roma 2005 e due in World League, nel 1999 a Mar del Plata e nel 2000 a Rotterdam. "Con la nazionale ho vissuto momenti fantastici, e il ricordo più bello è legato al podio dell'Olimpiade di Londra: abbiamo deciso di portare con noi la maglia del Bovo nascondendola sotto la tuta anche se non si poteva e siamo orgogliosi di averl a mostrata in mondovisione dopo aver ricevuto la medaglia di bronzo. Vigor era uno dei noi, e questo attestato di affetto glielo dovevamo". [segue...]

13.02.2015 -  Emanuele Birarelli, il capitano - di Lorenzo Dallari

Lorenzo Dallari con Emanuele Birarelli
Davvero bravo e simpatico Emanuele Birarelli, brillante ospite nello studio di Sky Sport 24 il giorno dopo il campleanno (34 anni ottimamente portati). Spaziando dal campionato all'azzurro. "Non ci aspettavamo a questo punto della stagione di essere in testa alla classifica e aver già giocato anche la finale di Coppa Italia ma è anche vero che la graduatoria non è del tutto veritiera perché Modena ha disputato una partita in meno. Siamo contenti di come sta andando il nostro campionato, per una volta non partivamo con i favori del pronostico ma abbiamo dimostrato che possiamo stare con le prime. L’Eenergy T.I. Diatec Trentino è un gruppo con una forte identità perché la rosa è composta da giocatori che militano in questa società da tanti anni come me, Kaziyski, Zygadlo e Colaci o altri che sono cresciuti nel settore giovanile e che si affacciano ora in prima squadra. Sentiamo quindi tutti forti l'attaccamento ai colori di questa maglia e alla società: nessuno pensa che quello in corso sia solo un anno di passaggio. Questo è uno dei nostri segreti, anche se la stagione è ancora molto lunga". Poi il Bira ha parlato di due giovani gialloblù che si stanno sempre più affermando in SuperLega. “Gabriele Nelli è un opposto ancora con poca esperienza perché ha cambiato ruolo da un paio di anni e quindi ha grossi margini di miglioramento ma è un grande talento fisico: nel test di vertek, ad esempio, tocca oltre tre metri e settanta.  [segue...]

09.02.2015 -  Marco Meoni, ritorno al passato - di Lorenzo Dallari

Marco Meoni e Lorenzo Dallari
Partiamo dall'antefatto: mi arriva un comunicato in cui viene ufficializzato il ritorno di Marco Meoni a Piacenza. Gli mando un sms "non ci credo". Risposta: "Invece è vero. Ahahaha". Il fatto. Dopo essere tornato in campo con due anni di inattività nelle giunture (stanche e un po' doloranti) torna piacevolmente ospite a Sky Sport 24 e conferma di trovarsi a proprio agio davanti alle telecamere: sempre sorridente, spigliato, attento. Il Meo è stato uno dei più grandi alzatori della storia della pallavolo, e adesso è tornato per dare una mano alla squadra con la quale ha vinto il suo unico scudetto nel 2009. "Sono molto legato a Piacenza, alla società, ai tifosi, alla città intera: quando mi ha chiamato il ds Corratelli lì per lì ho pensato a uno scherzo, poi mi sono reso contro che era tutto vero. Sono tornato per riconoscenza e affetto, ma non sono in grado di garantire un apporto concreto in campo. Faccio un po' da chioccia alla squadra, conforto i ragazzi. Ma non alleno, ci tengo a sottolienarlo". Di lavoro adesso Meoni fa l'imprenditore e si occupa a tempo pieno della suà attività a Porto Recanati: un bellissimo bar sul lungomare e un'enoteca che vanno alla grande. "In più ho imparato a fare un gelato straordinario e sto affindando l'arte del maitre chocolatier: mi piace tantissimo, e questa attività mi sta assorbendo davvero tanto. Anche quando giocavo ho sempre pensato al post-carriera, convinto di non restare nella pallavolo. E così è". [segue...]

 Ultimi articoli
 29.03.2015 -  12a giornata di ritorno di Superlega maschile: Modena vince a Verona e sale temporaneamente in vetta. Treia batte Molfetta
 29.03.2015 -  Lo Zenit Kazan ha vinto la Champions League maschile
 29.03.2015 -  Play Off Promozione Serie A2 UnipolSai Gara 1 Quarti di Finale: vincono le prime quattro classificate davanti al proprio pubblico
 29.03.2015 -  Challenge Cup maschile: Ravenna perde 3 a 2 col Benfica ed esce dalla competizione ad un passo dalle Finali
 29.03.2015 -  Eurovolley2015W: Bis delle Azzurrine, 3-0 anche alla Grecia
 29.03.2015 -  A2 femminile: Bolzano passa a Pavia, promozione vicinissima. Monza batte Trento e torna al secondo posto
 28.03.2015 -  E' disponibile la GUIDA AL VOLLEY 2015, acquistala subito!
 28.03.2015 -  Il libro "Il mio golf"
di Massimo Scarpa
 28.03.2015 -  Trento conquista la Finale di Cev Cup con la Dinamo Mosca. In Challenge Cup Ravenna domenica in campo per il ritorno di Semifinale
 28.03.2015 -  Ultima di regular season in A1 femminile: Casalmaggiore vince a Modena e arriva seconda. Festa anche per Piacenza e Montichiari. Play Off Scudetto dal 4 aprile
Archivio articoli »

 Volley Mercato
 16.03.2015 -  Andrea Giani è l'allenatore della Nazionale slovena
 12.03.2015 -  Jackson Rivera alla Sieco Service Ortona
 12.03.2015 -  Cristian Savani all’Al-Rayyan Sport Club
 10.03.2015 -  Bruno Zanuto a Vibo Valentia
 03.03.2015 -  Andrea Giani ancora 2 anni alla guida della Calzedonia Verona
 03.03.2015 -  Andrea Radici non è più l’allenatore della Copra Piacenza
 17.02.2015 -  Alessandro Chiappini è il nuovo allenatore di Conegliano
 05.02.2015 -  Mariya Hristova Filipova a Forlì
 30.01.2015 -  Natalia Brussa a Pavia
 21.01.2015 -  Esonerato Paolo Montagnani. Fausto Polidori nuovo allenatore dell'Altotevere
 09.01.2015 -  Marco Meoni a Piacenza
 09.01.2015 -  Maksim Botin a Monza
 08.01.2015 -  Giusy Astarita a Monza
 08.01.2015 -  Monika Potokar a Forlì
 03.01.2015 -  Piacenza saluta Valerio Vermiglio
Archivio volley mercato »

 
pallavolo maschile femminile, analisi schemi pallavolo, risultati partite campionato volley, coppe europee volley, statistiche volley, regole pallavolo, volley Italia