campionato volley maschile serie a, risultati partite, foto, immagini giocatori volley a1 a2, statistiche squadre pallavolo maschile, formazioni maschili volley


volley maschile, campionato pallavolo maschile a1 a2, giocatori campionato volley serie a, foto, immagini volley maschile, formazioni maschili volley, mercato volley maschile
Home
Olimpiadi di Rio 2016
Il volley
Parliamo di volley
Campionato maschile
Campionato femminile
Attività internazionale
Coppe europee
Beach volley
Volley mercato
Volley Story e interviste
Eventi
Volley in Tv
Editoriali
Regolamento del volley
Libri
DallariVolley.com sostiene
Cerca
Mappa e guida

news pallavolo maschile, analisi schemi gioco volley, interviste, commenti campionato pallavolo, mercato volley maschile




Guida al Volley 2010
PARLIAMO DI VOLLEY :  Campionato maschile



11.10.2017 - Del Monte® Coppa Italia SuperLega Ottavi di Finale: vincono Ravenna, Verona e Monza. Giovedì Piacenza-Padova
Del Monte® Coppa Italia SuperLega maschile, Ottavi di Finale
Mercoledì 11 ottobre 2017, ore 20.30
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Bunge Ravenna 1-3 (21-25, 25-22, 9-25, 17-25)
Calzedonia Verona – Revivre Milano 3-1 (24-26, 25-22, 25-21, 25-20)
Gi Group Monza – Taiwan Excellence Latina 3-0 (25-17, 25-22, 25-22)
Giovedì 12 ottobre 2017, ore 20.30
Wixo LPR Piacenza – Kioene Padova  Diretta RAI Sport + HD Diretta streaming su raiplay.it (Saltalippi F.-Goitre) 

Tabellini degli Ottavi di Finale di Coppa Italia di Superlega 2017/2018:
Gi Group Monza - Taiwan Excellence Latina 3-0 (25-17, 25-22, 25-22)

Gi Group Monza: Shoji 3, Dzavoronok 9, Buti 7, Finger 15, Botto 11, Beretta 5, Brunetti (L), Rizzo (L), Langlois, Walsh, Hirsch 2. N.e. Arasomwan, Terpin. All. Miguel Angel Falasca.
Taiwan Excellence Latina: Sottile 1, Maruotti 7, Rossi 5, Starovic 10, Savani 11, Le Goff 0, De Angelis (L), Shoji (L), Corteggiani 4, Huang, Gitto 2. N.e. Kovac. All. Vinceno Di Pinto.
Arbitri: Andrea Puecher e Umberto Zanussi.

Calzedonia Verona - Revivre Milano 3-1 (24-26, 25-22, 25-21, 25-20)
Calzedonia Verona: Spirito 4, Jaeschke 14, Pajenk 12, Stern 19, Maar 18, Birarelli, Pesaresi (L), Mengozzi 6, Marretta. N.e. Paolucci, Frigo, Grozdanov. All. Nikola Grbic.
Revivre Milano: Sbertoli 2, Schott 12, Averill 9, Abdel-Aziz 26, Klinkenberg 11, Piano 3, Fanuli (L), Piccinelli (L), Preti, Daldello. N.e. Tondo, Galassi. All. Andrea Giani.
Arbitri: Daniele Rapisarda e Simone Santi.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Bunge Ravenna 1-3 (21-25, 25-22, 9-25, 17-25)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Coscione, Lecat 6, Costa 5, Patch 11, Antonov 10, Verhees 8, Torchia (L), Izzo, Massari, Marra (L), Domagala 2, Presta 1. N.e. Corrado. All. Lorenzo Tubertini.
Bunge Ravenna: Orduna 2, Marechal 14, Georgiev 12, Buchegger 25, Poglajen 13, Vitelli 4, Goi (L), Diamantini 1, Raffaelli, Pistolesi. N.e. Marchini, Gutierrez. All. Fabio Soli.
Arbitri: Alessandro Tanasi e Gianluca Cappello.
Del Monte® Coppa Italia SuperLega Ottavi di Finale: Ravenna espugna il PalaVibo e accede ai Quarti di Finale insieme a Verona e Monza. Giovedì 12 ottobre, alle 20.30, diretta RAI Sport + HD di Wixo LPR Piacenza – Kioene Padova
 
Risultati Del Monte ® Coppa Italia SuperLega – Ottavi
 
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Bunge Ravenna 1-3 (21-25, 25-22, 9-25, 17-25);
Calzedonia Verona-Revivre Milano 3-1 (24-26, 25-22, 25-21, 25-20);
Gi Group Monza-Taiwan Excellence Latina 3-0 (25-17, 25-22, 25-22);
Wixo LPR Piacenza-Kioene Padova - Non ancora disputata 12/10/2017 ore 20:30
 
Gi Group Monza - Taiwan Excellence Latina 3-0 (25-17, 25-22, 25-22)
Un esordio con il sorriso di notevole importanza per il Gi Group Team Monza di Miguel Àngel Falasca. Davanti al pubblico della rinnovata Candy Arena di Monza, nella prima stagionale, Botto e compagni si impongono con un rotondo 3-0 sulla Taiwan Excellence Latina nella gara secca degli Ottavi di Finale della Del Monte® Coppa Italia di SuperLega accedendo, per la terza volta consecutiva, ai quarti di finale della competizione. Monzesi vivaci, solidi, ben compatti nonostante il roster si sia ritrovato al completo solo tre giorni fa. Kawika Shoji ben lucido nell’orchestrare la manovra e le bocche da fuoco Finger e Botto (15 e 11 punti), Beretta e Buti pronti a fermare i tentativi di reazione di Latina con due muri a testa e Rizzo a difendere con generosità i palloni. Queste le caratteristiche con cui il Gi Group Team chiude il primo gioco, 25-17. Nel secondo è equilibrio fin dalle prime battute, con la Taiwan Excellence che si affida agli attacchi di Savani e Starovic (nel terzo set il serbo abbandona il campo per una piccola storta alla caviglia presa sotto rete) e gli ace di Rossi (3 finali) per passare in vantaggio, senza però evitare la rimonta e il sorpasso dei lombardi, bravi a chiudere anche il secondo gioco a loro favore. Nel terzo set Monza appare più reattiva, i laziali sbagliano qualcosa in fase offensiva, ma riescono ad arrivare a giocarsi la possibilità di lottare per il parziale (23-22). E’ un break del Gi Group Team guidato da Dzavoronok, però, a chiudere set e gara per i monzesi, che il prossimo 18 ottobre sfidano in trasferta la Diatec Trentino nella gara unica per un posto in Final Four.
 
MVP: Kawika Shoji (Gi Group Monza)
 
Dichiarazioni
Kawika Shoji (Gi Group Monza):Abbiamo giocato da grande gruppo, nonostante siamo insieme da pochi giorni. E’ stata una vittoria di carattere, conquistata grazie a un gioco corale e questo non può che essere di buon auspicio per l’inizio della stagione. Giocare contro mio fratello? E’ sempre una grande emozione, nonostante ormai siamo abituati. Vincere, poi, ha un sapore ancora più speciale. Ora pensiamo a migliorare i meccanismi di gioco per farci trovare pronti anche domenica per la sfida contro Sora. Ogni partita nasconde insidie e dobbiamo affrontala con la stessa determinazione di oggi”.
 
Daniele Sottile (Taiwan Excellence Latina):Questa sera purtroppo non siamo riusciti a esprimere la nostra pallavolo. Sicuramente il fatto che non abbiamo potuto lavorare molto insieme può essere una motivazione della poca continuità. Anche Monza non ha avuto tempo di preparare al completo la sfida, ma non ha avuto grossi problemi. Questa cosa ci deve far riflettere, nonostante siamo ancora all’inizio della stagione. Questa squadra ha grande qualità. Dobbiamo solo pensare a lavorare sodo. Sono fiducioso, i risultati arriveranno”.
 
Calzedonia Verona - Revivre Milano 3-1 (24-26, 25-22, 25-21, 25-20)
Parte bene Calzedonia Verona: vince 3-1 contro Milano agli Ottavi della Del Monte® Coppa Italia e passa il turno. Giocherà contro Modena il prossimo 19 ottobre (ore 20.30, RAI Sport). Un esordio scoppiettante e reso ancora più divertente da una rimonta tutta grinta e carattere.
 
Calzedonia Verona parte contratta con Milano che si porta sul 12-6. Ma ci pensano Pajenk al servizio e Mengozzi a muro per il pareggio 15-15. Dopo un grande ace di Maar, con una traiettoria impossibile e angolatissima, Spirito prende in mano la situazione e dirige il match verso il vantaggio. Proprio un suo ace trova il +3 (20-17), prima di un finale punto a punto. Video check sul 23-23 per sospetta invasione di Milano, che però chiude il set in vantaggio.
 
Nel secondo set confermata la stessa formazione. Jaeschke inizia bene con un ace, poi è punto a punto con un Maar ispirato. In ricezione Calzedonia imprecisa che però, dopo un primo tempo di Pajenk, allunga in sicurezza sul 17-15. Mengozzi ribadisce il suo momento sì, Jaeschke idem e sul 24-22 per i gialloblù Giani chiede un Video Check: niente da fare, passa Verona 25-22.
 
Nel terzo set Jaeschke fa male in battuta, Abdul Aziz la spara fuori e Maar piazza un ace (4-3). Meneghini in difficoltà, soprattutto in ricezione. Il muro lavora bene e rende ancora più bello un già meraviglioso ace di Jaeschke che porta Calzedonia sul 10-8. Si percepisce che Milano è già rodata. I gialloblù sono un diesel e allungano alla distanza, passando in vantaggio per il 25-21 finale.
 
Il quarto set si apre con una finezza di Spirito, Pajenk finalizza e Jaeschke pensa agli ace (15.13) Milano sfrutta le incertezze di Verona e riesce a rimanere attaccata al treno delle possibilità. Il muro di Maar su Sbertoli ci porta sul +2. Ma è punto a punto, con Abdul Aziz che risponde con un ace sul 19-19. Il Video Check chiamato da Milano per una presunta invasione è negativo, e siamo sul 22-19 per Calzedonia. Un fallo di Piano a muro dà l’allungo, prima della difesa di Maar e l’attacco definitivo di Jaeschke (25-20). Poi è festa gialloblù.
 
MVP: Alen Pajenk (Calzedonia Verona)
 
Emanuele Birarelli (Capitano Calzedonia Verona):Non era facile lavorare al top, con molti dei nostri giocatori arrivati all’ultimo momento. Questo, però, è un successo molto importante, nato dalla forza di un gruppo che ha tanta voglia di vincere e sono felice di poter giocare a Modena: quella partita ci farà bene, aiuterà molto la costruzione del gruppo e della nostra identità. Milano? Ha giocato una pallavolo astuta. Noi abbiamo reagito bene. C’è ovviamente qualche meccanismo da oliare, ma siamo stati in gamba a rimanere sempre uniti e in partita, aspettando e gestendo ogni situazione. Abbiamo battuto bene, coach Grbic ci dice di provarci sempre e di non essere timidi: 16 errori in 4 set è un buon dato e anche gli errori in attacco sono pochi, meglio in contrattacco. Un periodo interlocutorio in cui però ci possiamo togliere soddisfazioni”.
 
Andrea Giani (Allenatore Revivre Milano):Dovevamo avere più qualità nella parte centrale della gara in cui dovevamo fare meglio una serie di aspetti che oggi non hanno funzionato alla perfezione. Nonostante questo abbiamo tenuto il punto a punto, quindi i margini di miglioramento ne abbiamo tanti. L’alto livello però è fatto di continuità nella parte tecnica e nella gestione di alcune situazioni ben precise. Abbiamo perso una partita, non ne facciamo un dramma: usiamo questa gara per mettere dei tasselli nella nostra crescita e se vogliamo ambire all’alto livello dobbiamo lavorare ancora molto”.
 
 
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Bunge Ravenna 1-3 (21-25, 25-22, 9-25, 17-25)
La Bunge Ravenna inizia nello stesso identico modo in cui aveva chiuso la scorsa stagione. Espugnato il campo della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: se ad aprile erano i Play Off di Challenge Cup UnipolSai, ora l’autunno vibonese consegna ai romagnoli una nuova importante vittoria che vale l’accesso ai quarti di finale della Del Monte® Coppa Italia. Battuta la compagine giallorossa in quattro set dopo una prova concreta con la squadra di coach Fabio Soli trascinata dall’opposto austriaco Paul Buchegger, autore di 25 punti (letale in battuta con 5 ace realizzati, MVP del match. Al fischio d’inizio, preceduto dalla consegna delle divise da gioco da parte del presidente Pippo Callipo ai giocatori, coach Soli ha puntato su Orduna al palleggio, Buchegger opposto, Georgiev e Vitelli al centro, Poglajen e Marechal di banda, Goi libero. Coach Tubertini ha risposto con Coscione in regia, Patch opposto, Costa e Verhees al centro, Antonov e Lecat in posto 4, Marra libero. Grande equilibrio nel corso del primo set, spezzato nel finale dai due ace consecutivi di Buchegger che ha dato il via alla mini fuga decisiva di Ravenna. Nel secondo set la Tonno Callipo mostra un piglio diverso e maggiore cattiveria guidando il parziale con 2-3 lunghezze di vantaggio conservate fino alla chiusura (25-22). Poi dominio assoluto degli ospiti: nel corso del terzo parziale Poglajen è autore di una serie strepitosa al servizio: l’argentino, senza però trovare battute vincenti, mette a ferro e fuoco la ricezione giallorossa. Tubertini cambia la diagonale palleggiatore-opposto, dentro Izzo e Domagala con quest’ultimo che dimostra una buona verve in attacco e in battuta. Ma il set scivola via con Ravenna che con la correlazione muro-difesa trova una manifesta superiorità in contrattacco (9-25). Poco da raccontare anche nel quarto set: Massari sostituisce uno spento Lecat in avvio, ma Ravenna non si scompone e, tranne una timida reazione dei padroni di casa, riesce a calibrare bene i colpi e ad affondare palloni importanti. In doppia cifra, oltre a Buchegger, Poglajen (13 punti con il 60% in attacco), Georgiev (il centrale bulgaro chiude con 12 punti e il 64% in attacco) e Marechal (14 punti con il 59% in attacco). In casa Tonno Callipo si salva solo Pieter Verhees autore di 8 punti in attacco con il 73%, mentre Antonov e Patch realizzano, rispettivamente, 10 e 11 punti.
 
MVP: Paul Buchegger (Bunge Ravenna)
 
Lorenzo Tubertini (Allenatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia):Analizzare una partita del genere non è confortevole. Siamo partiti con il braccio rigido, però c’è stata una bella reazione nel secondo set. Dal terzo set loro in battuta hanno spaccato la partita, sono stati molto bravi e da lì abbiamo faticato a trovare ritmo nel cambio palla. E’ stato un terzo set brutto, ma faccio fatica a pensare che abbiamo giocato così. Poi nel quarto abbiamo faticato senza riuscire a trovare un ritmo di gioco adeguato”.
 
Fabio Soli (Allenatore Bunge Ravenna):E’ stata una partita nervosa e c’era da aspettarselo perché questo è un posto dove non è mai facile portare a casa vittorie e punti. Il successo di oggi ha un valore un po’ diverso rispetto a quella ottenuta ad aprile della scorsa stagione. Oggi abbiamo ottenuto un grande risultato perché era la prima gara ufficiale ed era più importante rispetto ad allora”.
 
Del Monte® Coppa Italia SuperLega
Ottavi di Finale
Giovedì 12 ottobre 2017, ore 20.30
Wixo LPR Piacenza –Kioene Padova  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
 
Prossimo turno
Del Monte® Coppa Italia SuperLega
Quarti di Finale
Mercoledì 18 ottobre 2017, ore 20.30
Cucine Lube Civitanova –Bunge Ravenna  Diretta Lega Volley Channel
Diatec Trentino – Gi Group Monza  Diretta Lega Volley Channel
Sir Safety Conad Perugia – Vincente Wixo LPR Piacenza/Kioene Padova  Diretta Lega Volley Channel
Giovedì 19 ottobre 2017, ore 20.30
Azimut Modena – Calzedonia Verona  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
 
Del Monte® Coppa Italia SuperLega – Final Four (sede da definire)
Sabato 27 gennaio 2018
Semifinali
Domenica 28 gennaio 2018
Finale
 
 
   

Cucine Lube Civitanova

     
 

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

       
 

 1-3

Bunge Ravenna

     
 

Bunge Ravenna

       
   

Azimut Modena

     
 

Calzedonia Verona

       

Biosì Indexa Sora

 3-1

Calzedonia Verona

     

0-3

Revivre Milano

     

Del Monte®

Coppa Italia

Revivre Milano

 

Diatec Trentino

   

2017/18

 

Gi Group Monza

       
 

3-0

Gi Group Monza

     
 

Taiwan Excellence Latina

       
   

Sir Safety Conad Perugia

     
 

Wixo LPR Piacenza

       

Kioene Padova

         

3-0

Kioene Padova

       

BCC Castellana Grotte

         
           
 


 
news volley maschile, partite campionato italiano pallavolo maschile serie a, formazioni, analisi tecniche schemi, commenti, risultati gare, mercato giocatori pallavolo, news pallavolo maschile, statistiche giocatore volley