campionato volley maschile serie a, risultati partite, foto, immagini giocatori volley a1 a2, statistiche squadre pallavolo maschile, formazioni maschili volley


volley maschile, campionato pallavolo maschile a1 a2, giocatori campionato volley serie a, foto, immagini volley maschile, formazioni maschili volley, mercato volley maschile
Home
Olimpiadi di Rio 2016
Il volley
Parliamo di volley
Campionato maschile
Campionato femminile
Attivitą internazionale
Coppe europee
Beach volley
Volley mercato
Volley Story e interviste
Eventi
Volley in Tv
Editoriali
Regolamento del volley
Libri
DallariVolley.com sostiene
Cerca
Mappa e guida

news pallavolo maschile, analisi schemi gioco volley, interviste, commenti campionato pallavolo, mercato volley maschile




Guida al Volley 2018
PARLIAMO DI VOLLEY :  Campionato maschile



23.06.2018 - Il volley-mercato maschile di Superlega
Civitanova Marche ha ingaggiato il cubano Leal (ex Sada Cruzeiro)
Civitanova Marche ha ingaggiato il cubano Leal (ex Sada Cruzeiro)
Estate pirotecnica per il volley-mercato maschile, a conferma del fatto che il prossimo anno la SuperLega tornerà di gran lunga il campionato più bello del mondo. Le grandi non si sono risparmiate facendo investimenti da capogiro: Perugia campione d'Italia ha preso il fenomeno Leon da Kazan - già presentato tra ali di folla - il regista americano Jonah Seif da Bedzin e Pippo Lanza da Trento, da cui ha preso in prestito il centrale Galassi e l'opposto olandese Sjoerd Hoogendoorn; Civitanova ha optato per il genio di Bruno giunto da Modena, per il giovane libero Balaso (da Padova), per il centrale Diamantini (da Ravenna), per il martello canadese Barnes (da Ufa), per il regista Partnenio (da Trento) e per il micidiale cubano Leal (dal Sada Cruzeiro); inoltre sta cercando di chiudere la trattativa con Simon dopo aver promosso in prima squadra il figlio d’arte Diego Cantagalli. Modena ha risposto con Zaytsev, il regista Usa Christenson, il martello polacco Bednorz, il centrale Anzani, lo schiacciatore Denis Kaliberda, affidando la panchina a Julio Velasco; Trento si è rinforzata con il fenomenale libero francese Grebennikov (da Civitanova), con l’ottimo centrale serbo Lisinac (da Belchatow), con i centrali Davide Candellaro (da Civitanova) e Codarin (da Brescia) oltre che con il rientrante opposto azzurro Nelli, col regista Nicola Daldello (da Milano) e con gli schiacciatori Van Garderen (da Modena) e Russell (da Perugia). Le altre si sono adeguate mettendo mano al portafogli: a Padova hanno confermato Randazzo e sono arrivati il portoricano Torres (da Kadzierwyn), il martello francese Louati (da Chaumont) e lo schiacciatore Lazzaretto (da Alessano); a Milano i volti nuovi sono quelli del francese Clevenot (da Piacenza), del canadese Maar e del libero Pesaresi da Verona, del regista Izzo (da Vibo), del martello Gironi proveniente dal vivaio, dello schiacciatore francese Luka Basic; a Verona sono arrivati l’opposto francese Stephen Boyer (da Chaumont, è cresciuto con Prandi), il centrale argentino Solè (dal Taubaté), il martello Usa Brenden Sander (da BYU, è il fratello di Taylor), il libero De Pandis (da Trento) e il centrale Alletti (da Piacenza); a Monza il nuovo allenatore Soli con il palleggiatore argentino Orduna e il martello austriaco Buchegger da Ravenna, il centrale bulgaro Yosifov (da Piacenza), lo schiacciatore Galliani (da Spoleto) e il centrale Arasomwan; a Castellana Grotte il gigante brasiliano Renan (dal Sesc), il martello polacco Wlodarczyk (da Varsavia), l'opposto russo Krushkov, lo schiacciatore iraniano Mirzajanpour (da Sarmayeh) e i registi Falaschi (da Kedzierzyn), Quartatone (da Bolzano), l'opposto Roberto Cazzaniga, il palleggiatore Peppe Longo, l'opposto russo uriy Kruzhkov, il centrale  Simone Scopelliti. l'allenatore è Paolino Tofoli; a Latina il nuovo tecnico è Lorenzo Tubertini, l'opposto lo sloveno Stern (da Verona) e il libero Tosi (da Modena); Sora ha optato per il centrale Di Martino (da Piacenza), il libero Bonami (da Tuscania), il centrale Esposito (da Brescia), il regista polacco Michal Kedzierski (da Resovia), lo schiacciatore brasiliano Joao Rafael De Barros Ferreira (dal Sesc), l’opposto colombiano Willian Alejandro Bermudez Narvaez; Ravenna ha scelto il nuovo allenatore Graziosi, il palleggiatore Saitta (da Montpellier), il centrale Verhees (da Vibo), il martello Rychlicki (da Maaseik) e il giovane talento Lavia (da Castellana); l'ambiziosa Siena ha acquistato il micidiale cubano Hernandez (da Ankara), l’ottimo regista iraniano Marouf (da Teheran), il martello Maruotti (da Latina), il martello giapponese Ishikawa (da Latina), il centrale Mattei (da Sora), il centrale ucraino Jurij Gladyr (dal Fenerbahce) e il centrale Lorenzo Cortesia; Vibo Valentia ha il debuttante Valentini in panchina, il croato Zhukouski a palleggiare, il martello l'argentino Lopez, l'opposto marocchino Al Hachdadi (da Poitiers) a schiacciare, l’opposto marocchino Mohamed Al Hachdadi. Insomma, nessuno scherza, lo avete capito. Il grande dubbio riguarda Piacenza: ce la farà a essere presente al via del prossimo campionato? Le prossime ore sono decisive ma pare molto molto difficile, anche perché il patron Pighi ha già dichiarato che farebbe solo la Superlega e non la Serie A2. Tutte le operazioni di volley-mercato maschile le trovate nella sezione dedicata su dallarivolley.com

 
news volley maschile, partite campionato italiano pallavolo maschile serie a, formazioni, analisi tecniche schemi, commenti, risultati gare, mercato giocatori pallavolo, news pallavolo maschile, statistiche giocatore volley