eventi volley, calendario incontri pallavolo, risultati volley, regole pallavolo, albo d'oro volley, programma pallavolo, descrizione competizioni volley


incontri volley, competizioni pallavolo, informazioni gare volley, descrizione eventi volley, squadre vincitrici pallavolo
Home
Olimpiadi di Rio 2016
Il volley
Parliamo di volley
Campionato maschile
Campionato femminile
Attivitą internazionale
Coppe europee
Beach volley
Volley mercato
Volley Story e interviste
Eventi
Volley Maschile
Volley Femminile
Archivio Eventi
Work Shop 2016
Volley in Tv
Editoriali
Regolamento del volley
Libri
DallariVolley.com sostiene
Cerca
Mappa e guida

regolamento eventi volley, palmares squadre vincitrici pallavolo, date incontri volley, appuntamenti pallavolo, informazioni volley


Guida al Volley 2019
EVENTI :  Volley Maschile - Campionato Italiano


Campionato Italiano serie A1

L'esultanza della Sir Safety Conad Perugia campione d'Italia 2017-18
E' senza dubbio il campionato più bello del mondo, per contenuti tecnici, spettacolari ed agonistici. L'Italia è il sogno di tutti i giocatori, che da noi hanno la grande opportunità di migliorarsi e di crescere.
Nei primi 61 anni di vita, il torneo maschile di serie A ha eletto per ben 22 volte come sua regina la squadra di Modena, 8 volte con il nome Panini sulle maglie, 5 volte come Avia Pervia, 3 volte come Daytona, Minelli e Villa d'Oro.
Se il primo poker tricolore fu firmato dalla Robur Ravenna di Angelo Costa, gli ultimi anni sono però stati indiscutibilmente caratterizzati dall'epopea trevigiana, con la Sisley che ha vinto 8 scudetti in 12 anni.
Nel 2006 a festeggiare è stata la Lube Banca Marche Macerata, capace di regalare alle Marche il primo trionfo alle Marche battendo in finale Treviso nella quinta e decisiva sfida per 3-0 davanti a 12.000 spettatori al BPA Palace di Pesaro.
Nel 2007 il tricolore è stato conquistato dalla Sisley Treviso: la formazione della Marca ha conquistato il suo nono scudetto superando in finale in 3 gare la Copra Berni Piacenza. Giovedì 17 Maggio 2007 la formazione allenata da Daniele Bagnoli si è imposta 3 a 0 al Palaverde contro il team emiliano, esprimendo un gioco perfetto, trascinata dalle difese spettacolari del libero MVP Alessandro Farina.
Nel 2008 ha vinto il primo scudetto della sua storia l'Itas Diatec Trentino, che nella gara di spareggio andata in scena al PalaTrento gremito di tanti sostenitori gialloblu ha superato nella gara di spareggio mercoledì 7 Maggio 2008 la Copra Nordmeccanica Piacenza con il punteggio di 3 a 0(29-27, 25-16, 25-19) trascinata da 21 punti di Kaziyski e 16 di Nikolov.
Nel 2009 ha vinto la Copra Nordmeccanica Piacenza che nella gara di spareggio andata in scena domenica 17 Maggio 2009 al PalaTrento ha superato l'Itas Diatec Trentino al termine di una gara spettacolare durata ben 2 ore e 22  minuti di gioco. Per la formazione allenata da Lorenzetti, trascinata dall'MVP Hristo Zlatanov, si tratta del primo tricolore della sua storia.
Nel 2010 la Bre Banca Lannutti Cuneo ha vinto il suo primo Scudetto. Di fronte a 8426 spettatori domenica 9 Maggio 2010 conquista la finale al Futurshow Station di Bologna, per un incasso record di 227.000 euro. MVP è stato votato Simone Parodi, miglior realizzatore dei piemontesi con 16 punti al pari di Nikolov, ex di turno, micidiale in attacco. Cabina di regia straordinaria di Nikola Grbic, decisivo al pari di un perfetto Henno.
Nel 2011 lo scudetto è stato vinto dall'Itas Diatec Trentino. Nella finalissima del V-Day andata in scena al PalaLottomatica di Roma domenica 15 Maggio 2011 la formazione guidata da Stoytchev ha superato in poco più di un'ora la Bre Banca Lannutti Cuneo col punteggio di 3 a 0 (25-13, 25-22, 25-9). Mvp Jan Stokr.
Nel 2012 lo scudetto è stato vinto dalla Lube Banca Marche Macerata. Dinnanzi a ben 12.210 spettatori del PalaForum di Assago la formazione di Giuliani ha avuto ragione dei campioni in carica dell'Itas Diatec Trentino al termine di una autontica battaglia dove l'hanno spuntata i marchigiani per 22 a 20 al tie break, con Jiri Kovar MVP del match.
Nel 2013 ha conquistato lo scudetto l'Itas Diatec Trentino, il terzo della sua storia, superando 15 a 12 al tie break la Copra Elior Piacenza nella gara 5 di spareggio in un PalaTrento tutto esaurito. MVP Giacomo Sintini, chiamato a sostituire l'infortunato Raphael.
Nel 2014
ha vinto la Cucine Lube Banca Marche Macerata che in finale ha superato in 4 partite una coriacea Sir Safety Perugia, squadra rivelazione del campionato.
Nel 2015 ha vinto l'
Energy T.I. Diatec Trentino che in finale ha superato Parmareggio Modena con la decisiva gara 4 vinta al PalaPanini col punteggio di 3 a 0 con il regista Simone Giannelli votato MVP delle Finali.
Nel 2016 ha vinto la DHL Modena. A distanza di 12 anni il tricolore ritorna nella città della Ghirlandina. MVP della Finali Earvin Ngapeth, la DHL in 3 gare ha chiuso la serie di Finale battendo la
Sir Safety Conad Perugia.
Nel 2017 ha vinto la Cucine Lube Civitanova Marche, in Finale la squadra di Blengini ha superato la Diatec Trentino per 3 gare a 0. MVP Jiri Kovar.
Nel 2018 ha vinto la Sir Safety Conad Perugia, la formazione guidata da Lorenzo Bernardi ha vinto al PalaEvangelisti gara 5 di spareggio superando la Cucine Lube Civitanova 3-0 (25-22, 25-23, 27-25), Alexander Atanasijevic è stato votato Mvp. Primo scudetto della storia per la società del Presidente Gino Sirci.
 
calendario eventi pallavolo, albo d'oro volley, risultati pallavolo, regole volley, regolamento pallavolo, date gare volley, appuntamenti pallavolo, palmares volley