volley news, campionato italiano pallavolo serie A, foto giocatori volley maschile, immagini giocatrici pallavolo femminile, volley mercato, regole pallavolo


volley news, campionato italiano pallavolo a1 a2, beach volley, foto volley, immagini, giocatori pallavolo, giocatrici, volley mercato, nazionale italiana pallavolo, squadre volley

Home
Olimpiadi di Rio 2016
Il volley
Parliamo di volley
Campionato maschile
Campionato femminile
AttivitÓ internazionale
Coppe europee
Beach volley
Volley mercato
Volley Story e interviste
Eventi
Volley in Tv
Editoriali
Regolamento del volley
Libri
DallariVolley.com sostiene
Cerca
Mappa e guida

novità volley, nazionale italiana volley, tornei beach volley, risultati pallavolo, analisi schemi volley, volley Italia, pallavolo italiana


Snai

Lega Volley

Kinder + Sport

AGS Advanced Ground System
Yamamay
DHL
Unendo
Itely
Imoco
Nord Meccanica
Personal Time
Sportur Hotel
Sir Safety
Callipo
Centro Pavesi
Centro Pavesi
Rebecchi Volley
Trentino Volley
Al cavallino bianco
Sieco Service
Liu-Jo
Volley Forli
Igor
Grugnino
Anderlini
Dona il tuo 5 x Mille alla speranza
Il Mio Golf
La Leggenda Azzurra
Guida al Volley 2016
Il magico Triplete
HOME




 Editoriale
27.08.2016 -  Azzurri medaglia d'oro della soliderietÓ - di Lorenzo Dallari

Il selfie degli azzurri al Maracanazinho con la medaglia d'argento al collo
Un gesto che fa onore agli azzurri e a tutti quelli che amano la pallavolo, sport che gli italiani hanno come d’incanto riscoperto grazie alle imprese della nazionale maschile all’Olimpiade di Rio. I ragazzi di Blengini, medaglia d’argento alle spalle del Brasile, hanno vinto la medaglia d’oro della solidarietà decidendo di donare 50.000 euro alle popolazioni colpite dal violento terremoto che ha sconvolto il Lazio, le Marche e l'Umbria: sono stati davvero eccezionali, confermando ancora una volta che i nostri giocatori hanno un cuore grandissimo e che il nostro movimento è davvero speciale. Peccato solo che gran parte dei tg si siano spesso dimenticati di evidenziarlo quando hanno invece parlato del pur lodevoli iniziative del mondo del calcio: l’ennesima mancanza di sensibilità di una parte dell’informazione, come sempre focalizzata solo in una direzione. Lasciatevelo dire da chi si occupa da oltre 30 dell’altra faccia dello sport… Peccato, davvero. Anche perché questa nazionale è stata la terza votata dalla giuria popolare di Gazzetta.it alle spalle dello schermitore Daniele Garozzo e del ciclista Elia Viviani. L'ennesima occasione gettata al vento, nella consapevolezza che comunque il nostro amato volley deve imparare va comunicare meglio le sue positività.
L’EREDITA’ OLIMPICA. Cosa ha lasciato la Rassegna a Cinque Cerchi brasiliana alla pallavolo italiana? Innanzi tutto una eco di simpatia indubbia, amplificata da ascolti record in tv (la finale ha toccato 6 milioni di telespettatori!), che speriamo possa tradursi in un provvidenziale proselitismo nel settore maschile: purtroppo da alcuni anni sono pochissimi i giovani che iniziano a giocare a pallavolo e ancora meno quelli che proseguono nell’età adolescenziale, con un’inevitabile ripercussione negativa sull’attività di vertice. Basta andare in giro per la periferia e vedere come è la situazione per avere conferme: sempre meno società maschili, spesso tra l’altro alle prese con crescenti difficoltà di carattere economico. Forse è giunto il momento di aprire gli occhi e ammettere come stanno le cose evitando di fare come gli struzzi affermando che siamo la più grande federazione italiana. Per fortuna esiste un bellissimo campionato che riesce poi a forgiare i campioni allenandoli per le sfide che contano: la conferma è venuta dalle bellissime parole che Bernardinho, il ct olimpionico con la Seleçao, ha riservato ad Angelo Lorenzetti nella conferenza stampa post-finale, quando ha ringraziato il tecnico della Dhl Modena per come ha saputo mettere in condizioni ideali Bruno e Lucas. La pallavolo maschile però prima o poi (speriamo poi…) pagherà un vuoto generazionale preoccupante, non riuscendo a compensare le lacune con naturalizzazioni pur di rilievo come quella di Juantorena. Tra due anni ci sarà in Mondiale in Italia e la nazionale dovrebbe essere ancora competitiva, e poi? Occorre programmare il futuro con intelligenza e lungimiranza, evitando improvvisazioni e vivendo nella convinzione che di Giannelli ne nasce uno ogni 20 anni, perché i geni fortunatamente sono buoni (come ho detto a suo papà davanti al Maracanazinho dopo la semifinale con gli Stati Uniti). Tutto il resto è noia...
DONNE DA RIFONDARE. Capitolo differente assai quello da dedicare alla nazionale femminile, protagonista di un’Olimpiade terrificante, come risultati, come gioco e come atteggiamento. Un torneo sbagliato completamente, con una squadra incapace di competere con ogni avversario. E non si venga a dire che le quattro semifinaliste olimpiche venivano tutta dal girone dell’Italia: non è che contro le altre avversarie (Brasile, Russia, Corea, Giappone) ci sarebbero stati risultati diversi, visto il divario tecnico e fisico (e visti i risultati del recente Grand Prix). Questa nazionale deve essere rifondata quasi completamente, cercando di sfruttare un bacino pressochè infinito: il rapporto tra il numero delle tesserate e la qualità della nazionale femminile è infatti inverso a quello della maschile. Il quarto posto dell’ultimo Mondiale aveva gettato il fumo negli occhi alla gente, ma Rio ha fatto risvegliare tutti. Occorre agire e in fretta, nella consapevolezza che qualche giocatrice di livello esiste (in primis Egonu ma anche Orro e Danesi, pur ancora acerbe a livello assoluto): è importante sì vincere i titoli giovanili, ma quello che conta maggiormente è essere competitivi ai massimi livelli. E obiettivamente questa volta abbiamo visto che Cina, Stati Uniti, Serbia, Brasile, Russia, Corea e Olanda sono veramente di un altro pianeta. Lo ripeto: è passato il tempo in cui si fingeva che tutto andasse bene, perché non è vero. E’ venuto il momento di agire. E di scegliere in fretta il nuovo commissario tecnico (Zè Roberto?), dopo che Cristiano Lucchi ci auguriamo sarà riuscito a centrare le qualificazioni europee a Montecatini Terme il 24 e il 25 settembre.
BEACH DOVE E QUANDO. Applausi a scena aperta a Paolo Nicolai e Daniele Lupo per una medaglia d’argento tanto sudata e voluta quanto meritata. Il loro risultato straordinario pare però quasi un paradosso se pensiamo al momento che sta vivendo il beach volley in Italia: crisi di soldi, di tornei, di giocatori, di entusiasmo e di progetti. Adesso si proverà a costruire qualcosa di concreto con la neonata Lega, ma è ancora troppo presto per immaginare quali risultati potrà generare. Ho sentito parlare di un Club Italia permanente per i giovani, sulla falsariga di quanto accade per l’indoor tanto per intenderci. La sede sarebbe quella romana dove si sono allenati gli azzurri, che verranno assistiti in parte economicamente ma non più tecnicamente, nel senso che ogni coppia avrà la facoltà di scegliersi l’allenatore che vorrà (Matteo Varnier ad esempio continuerà a lavorare con Lupo e Nicolai, ma pagato da loro due, non più dalla Fipav). E’ la strada giusta? E’ quanto accade negli altri paesi a livello di vertire, e può avere un senso. E tutto il resto? Cosa accadrà alle migliaia di ragazzi e di ragazze che vorrebbero giocare seriamente sulla sabbia? Pare che possa anche sparire il campionato italiano. A dire il vero se deve essere fatto come quello di quest’anno è meglio davvero soprassedere… Il beach potrebbe rappresentare un incredibile volano per l’intero movimento, perché rappresenta la congiunzione ideale tra l’attività invernale dei vari campionati tenendo vivo l’interesse del nostro mondo durante i mesi estivi, prerogativa tipica e unica del volley. Anche in questo caso però occorre agire e in fretta: consapevoli del fatto che Lupo e Nicolai rappresentano un’eccezionale fortunata e non la realtà di questo sport in Italia.
SUPERCOPPA A MODENA. La prossima stagione si aprirà con la Supercoppa organizzata dalla Lega maschile al PalaPanini di Modena, dove esordirà sabato 24 settembre la nuova formula: non più una sfida secca ma un poker di partite. In semifinale, seguendo il criterio di qualificazione alle Coppe Europee, Modena quale migliore qualificata di Champions League sfiderà la Trentino Diatec, qualificata per la Coppa CEV 2017, mentre l'altra sfida vedrà protagoniste le altre due partecipanti alla prossima Champions League 2017, ovvero Lube Civitanova Marche e Sir Safety Conad Perugia. Domenica 25 si giocheranno le due finali per iniziare una stagione che promette di entusiasmare il pubblico.
WORK SHOP PER ALLENATORI. Segnatevi questa data in agenda: sabato 17 settembre a Milano torna infatti il work shop per allenatori dopo lo straordinario successo degli ultimi anni. I relatori saranno come sempre d'eccezione, ovvero i due allenatori campioni d'Italia Angelo Lorenzetti a Davide Mazzanti, con il contributo speciale di Maurizia Cacciatori. Tutte le info per le iscrizioni le trovate nel banner in questa home page. Vietato mancare, ci sarà davvero tanto da imparare!
UN MAGICO TRIPLETE. Chi vuole acquistare il libro di cui Angelo Lorenzetti è grande protagonista può seguire le indicazioni che trovate in questa home page: c’è tutta la storia dell’annata appena conclusa, dalla regular season ai play off scudetto, dalla Supercoppa a Volley Land, dalla Challenge Cup vinta da Verona alla Champions League in cui Trento è arrivata seconda, dai play off promozione ai play off per la Challenge, dalla Boy League alla Junior League. Con tantissime fotografie, commenti, statistiche: anzi, con una fatica immane siamo riusciti a pubblicare una foto per ognuna delle partite giocate. Sono molto contento del prodotto finale e ringrazio di cuore tutti quelli che mi hanno riservato la loro soddisfazione dopo averlo letto.
Buona pallavolo a tutti!

 Olimpiadi di Rio 2016
 Volley
26.08.2016 -  Rio 2016. Gli Azzurri donano il premio "Le medaglie che valgono di pi¨" (50mila euro) ai terremotati

La Fondazione Giovanni Agnelli - che ha già donato 150 mila euro alle zone terremotate - in occasione del suo 50' anniversario, in collaborazione con il Coni e la Gazzetta dello Sport ha messo a disposizione, per 3 atleti (o squadre), le stesse cifre stanziate dal Comitato Olimpico per l'oro (150 mila euro), l'argento (75 mila) e il bronzo (50 mila) a Rio 2016. La giuria popolare dei lettori di Gazzetta.it, ha scelto le tre medaglie che hanno pin emozionato e convinto al Giochi. II primo premio andato allo schermidore Daniele Garozzo salito sul gradino più alto del podio nel fioretto individuale, secondo posto per il ciclista Elia Viviani, oro nell'Omnium, terza la nostra nazionale di pallavolo maschile, medaglia d'argento alle spalle del Brasile. La nazionale azzurra, per voce del suo capitano Emanuele Birarelli, intervistato da La Gazzetta dello Sport (leggi QUI) ha annunciato di voler donare il premio ricevuto alle popolazioni colpite dal sisma in Umbria, Lazio e Marche.
 Beach Volley
25.08.2016 -  Rio 2016. Varnier: ôOrgogliosi di ci˛ che abbiamo fattoö

Roma. A poco meno di una settimana dalla storica impresa compiuta da Paolo Nicolai e Daniele Lupo nel tabellone maschile del torneo olimpico maschile di beach volley, il tecnico Matteo Varnier è tornato sulla conquista della medaglia d’argento, risultato davvero straordinario che rimarrà negli annali della disciplina: “La sensazione è quella di aver fatto la storia del nostro sport, siamo al settimo cielo e forse non siamo in grado di realizzare appieno l’impresa realizzata. In questo momento provo un mix di sensazioni che oscillano tra l’incredulità e la razionalità. Francamente non so descrivere totalmente le mie emozioni. Non faccio altro che ripensare a tutti i sacrifici fatti durante l’arco di questa lunga e intensa stagione. Noi tutti avevamo un sogno nel cassetto e alla fine siamo riusciti a realizzarlo, è davvero incredibile!” [segue...]
 Volley
22.08.2016 -  Rio 2016. Una serata magica a Casa Italia con gli azzurri - di Lorenzo Dallari

Simone Buti, Osmany Juantorena e Lorenzo Dallari e l'argento olimpico
Metti una sera a Casa Italia per festeggiare la medaglia d'argento conquistata dalla nazionale maschile. Metti una sera da lupi, con raffiche di vento pazzesco che rendono addirittura pericoloso attraversare il ponte di accesso nel faraonico club trasformato per l'occasione nel centro nevralgico dello sport azzurro. Metti un clima disteso, con un strano clima di felicità determinato dalla conquista di un risultato comunque importantissimo e prestigioso mixato all'amarezza di aver visto sfuggire un'occasione comunque ghiotta contro un Brasile abbordabile. Metti la soddisfazione del presidente del Coni Giovanni Malagò nell'annunciare che la medaglia del volley è stata la ventottesima per lo sport italiano, risultato di rilievo per lui e per il nostro Paese. Metti le sue belle parole dedicate a una nazionale che ci ha messo il cuore in un torneo davvero complicato e al presidente Carlo Magri "che adesso resterà li per altri 20 anni" ha detto scherzando. Metti una caipirinha in amicizia con il ct Chicco Blengini, sereno e sorridente, riuscito a salire sul podio per la terza volta in un anno dopo l'argento alla Coppa del Mondo e il bronzo all'Europeo. Metti tanti selfie con i ragazzi, tutti davvero speciali, giocatori speciali in un Gruppo speciale. Metti la consapevolezza in alcun di loro di aver perso l'attimo fuggente che per loro non si ripresenterà più. [segue...]
 Volley
22.08.2016 -  Rio 2016. Giannelli: "Faccio una promessa: cercher˛ di "regalare" questa medaglia che tanto manca"

Pur se ha soltanto 20 anni, il regista tricolore Simone Giannelli ha parlato da leader, raccontando la sconfitta in finale tra un ringraziamento e una spiegazione ha fatto anche una importante promessa: "Non è andata come volevamo. C'è tanto rammarico, mi dispiace moltissimo. Io credo tanto nel nostro gruppo. Un gruppo stupendo, fantastico. Devo ringraziare staff e compagni che mi hanno accolto come se fossi un loro coetaneo. Potenzialmente potevamo farcela, ma purtroppo oggi il Brasile ci è stato superiore nei momenti importanti. Faccio a loro i complimenti per questa vittoria. Sono davvero rammaricato perchè volevamo regalare all'Italia una medaglia che non c'è mai stata. Non siamo riusciti a farlo adesso bisogna pensare già al futuro. [segue...]
 Volley
21.08.2016 -  Rio 2016. Tutti i risultati di Volley e Beach volley maschile e femminile

PALLAVOLO FEMMINILE Finali
20/8/2016 Finale 3-4 posto Olanda-Stati Uniti 1-3 (23-25, 27-25, 22-25, 19-25)
20/8/2016 Finale 1-2 posto Cina-Serbia 3-1 (19-25, 25-17, 25-22, 25-23)
PALLAVOLO MASCHILE - Finali
21/8 Finale 3-4 posto  Stati Uniti-Russia 3-2 (23-25, 21-25, 25-19, 25-19, 15-13)
21/8 Finale 1-2 posto Italia-Brasile 3-0 (25-22, 28-26, 26-24)
BEACH VOLLEY FEMMINILE - 17/8: Finali
Finale 3°-4° posto 17/08/2016 Walsh Jennings/Ross (USA) vs. Larissa/Talita (BRA) 2-1 (17-21 21-17 15-9)
Finale 1°-2° posto 17/08/2016 Ludwig/Walkenhorst (GER) vs. Agatha/Barbara (BRA) 2-0 (21-18 21-14)
BEACH VOLLEY MASCHILE - Finali
18/8: 3°-4° posto: Krasilnikov/Semenov (RUS) - Brouwer/Meeuwsen (NED) 0-2 (21-23, 20-22)
18/8: 1°-2° posto: Nicolai/Lupo - Alison/Bruno (BRA) 0-2 (19-21, 17-21)   [segue...]
 Volley
21.08.2016 -  Rio 2016. Medaglia d'argento per l'Italia superata 3 a 0 nella finale dal Brasile

Il Brasile conquista la medaglia d'oro alle Olimpiadi di volley maschile superando nella finalissima l'Italia col punteggio di 3 a 0 (25-22, 28-26, 26-24). Al Maracanazinho di Rio de Janeiro la formazione verde oro di Bernardinho ha disputato una prova di grande sostanza dove però è mancato poco agli azzurri di Blengini penalizzati anche negli ultimi due parziali da due challenger alquanto discutibili che hanno condizionato l'Italia consentendo al Brasile di imporsi poi al fotofinish nei due rispettivi set finali. Monumentali nell'Italia le prove offensive di Zaytsev, 17 punti, 14 per l'italo cubano Juantorena, mentre il servizio non ha dato grandi soddisfazioni agli azzurri, che hanno commesso troppi errori in questo fondamentale. Nel Brasile 11 punti di Felipe, servito con regolarità in attacco da uno straordinario Bruninho, che ha spesso smarcato alla perfezione tutti i suoi compagni con Wallace, 20 punti, giustamente votato come MVP della manifestazione. Brasile che ha iniziato lentamente la rassegna iridata a 5 cerchi ma ha concluso la manifestazione esprimendo un gioco convincente e con poche sbavature ed errori. Per l'Italia dopo il bronzo di Londra 2012 arriva l'argento a Rio 2016. [segue...]

 Parliamo di Volley
 Beach volley
25.08.2016 -  Beach Gr. Slam Long Beach: Ranghieri-Caminati battuti all'esordio

All'esordio nel Grand Slam di Long Beach gli azzurri Alex Ranghieri e Marco Caminati sono stati sconfitti dai russi Stoyanovskiy-Yarzutkin 2-1 (21-14, 18-21, 15-12). Nei prossimi due incontri la coppia italiana affronterà gli statunitensi Gibb-Patterson (Usa) e Thiago-George (Bra). 
 AttivitÓ internazionale
24.08.2016 -  Nazionale U19F: le azzurrine in partenza per l'Europeo

La nazionale Under 19 femminile di Luca Cristofani parte oggi per l'Ungheria  (Gyor), dove da sabato 27 agosto sarà impegnata nell'Europeo di categoria. Queste le dodici le atlete convocate per il torneo continentale: Giulia Bartesaghi, Jennifer Boldini, Marina Lubian, Giulia Mancini, Alessia Mazzaro, Giulia Melli, Rachele Morello, Sylvia Nwakalor, Alice Pamio, Elena Pietrini, Claudia Provaroni, Giorgia Zannoni. 
 Campionato maschile
23.08.2016 -  E' disponibile IL LIBRO "Un magico Triplete", ACQUISTALO SUBITO!

La copertina del libro ôUn magico Tripleteö
"Un magico Triplete", è l'ultimo libro realizzato Lorenzo Dallari, è disponibile.
Il libro "Un mitico Triplete", del formato di cm 21 di larghezza e di cm 29,7 di altezza, composto da 112 pagine a colori + copertina rigida, corredato da splendide fotografie tutte a colori, tratta l'intero campionato maschile di Superlega 2015/2016 (tutte le gare della regular season, dei Play off Scudetto, dei Play Off Challenge Cup e delle Finali dei Play Off promozione) e tutti gli eventi di Lega (Supercoppa Italiana, Coppa Italia di Superlega, Coppa Italia di serie A2, Volleyland, Finali Boy League e Finali Junior League) oltre alle finali 2016 di European Champions League e di Challenge Cup.
E’ possibile acquistare il libro "Un magico Triplete" semplicemente inviando in busta chiusa un assegno bancario non trasferibile di Euro 20,00..... [segue...]
 AttivitÓ internazionale
23.08.2016 -  Nazionale Femminile: dal 26 agosto collegiale al Centro Pavesi

Concluso il periodo di lavoro a Roma la nazionale italiana femminile si radunerà nuovamente venerdì 26 agosto al Centro Pavesi di Milano per un collegiale di preparazione al torneo di Qualificazione per gli Europei 2017. Agli ordini del tecnico Cristiano Lucchi lavoreranno sino a giovedì 1 settembre: Anastasia Guerra, Valentina Tirozzi, Ofelia Malinov, Monica De Gennaro, Anna Danesi, Raphaela Folie, Caterina Bosetti, Beatrice Parrocchiale, Anna Nicoletti, Alessia Orro, Paola Egonu, Myriam Sylla, Cristina Chirichella e Sara Bonifacio.
 Campionato maschile
09.08.2016 -  ULTIME COPIE disponibili della ristampa aggiornata del libro "La leggenda azzurra", ACQUISTALA SUBITO

La copertina del libro
“La leggenda azzurra”, è il libro che ha realizzato Lorenzo Dallari: tratta la storia della Nazionale maschile, dagli albori agli Europei 2015 che hanno regalato agli Azzurri la medaglia Nr 59 della storia. Riporta originali aneddoti raccontati dagli atleti e dagli allenatori che hanno scritto le pagine più importanti della pallavolo italiana maschile: tra queste la “Generazione di Fenomeni” che ha portato il volley azzurro sul tetto del mondo, ricevendo il riconoscimento di “Squadra del Secolo”.
Il libro, a colori, del formato di cm 21,0 x 29,7, con copertina rigida, fa rivivere la storia degli azzurri, dalla prima partita giocata nel 1947 alla stagione 2015 che ha regalato la qualificazione olimpica e il bronzo europeo.
Il volume, ricco di fotografie, si avvale della prefazione del presidente del Coni Giovanni Malagò e dall’intervento di Carlo Magri, Presidente della Federazione Italiana Pallavolo.

Il libro "La leggenda azzurra" dopo essere andato esaurito è stato ristampato, ora è ancora disponibile, acquistalo subito! L'edizione aggiornata ha 5 nuove pagine sulla World Cup 2015 e sui Campionati Europei 2015.
E’ possibile acquistare il libro semplicemente inviando in busta chiusa un assegno bancario non trasferibile di Euro 21,00 (+ Euro 8,00 per le spedizioni in Europa e + Euro 13,00 per le spedizioni negli Stati Uniti e Americhe) intestato a Complemento Oggetto S.r.l.
da inviarsi a
Complemento oggetto S.r.l., Via Rubiera, 9 - 42018 San Martino in Rio (R.E.).
Specificare con precisione l'indirizzo al quale si desidera ricevere il libro.
Il libro “La leggenda azzurra” vi verrà recapitato direttamente a casa, senza spese postali supplementari!
Per info supplementari scrivere una mail a: info@dallarivolley.com . Scrivendo a questo indirizzo mail è possibile ricevere le informazioni per pagare il libro tramite bonifico bancario. [segue...]
 Campionato maschile
09.08.2016 -  Del Monte« Supercoppa maschile: a Modena la sfida a quattro

Del Monte® Supercoppa: A Modena l’anteprima della stagione 2016/17. Sabato 24 e domenica 25 settembre l’esordio della nuova formula a quattro: semifinali con Modena Volley contro Diatec Trentino, Cucine Lube Civitanova opposta a Sir Safety Conad Perugia
 
La Del Monte® Supercoppa torna per l’edizione 2016 al PalaPanini. A Modena esordirà la nuova formula, non più sfida secca ma poker di match: in campo, le squadre coi migliori pass di qualificazione europea 2016/17. La nuova stagione ricomincia davanti alle stesse tribune che avevano salutato l’8 maggio il titolo di Campione d’Italia della squadra emiliana, in una stagione che era iniziata per Modena nel migliore dei modi proprio al PalaPanini con la conquista della Del Monte® Supercoppa 2015. [segue...]
 Campionato maschile
08.08.2016 -  Il libro "Il mio golf" - di Massimo Scarpa

La copertina del libro

Massimo Scarpa ha dato vita a un bellissimo libro dal titolo "Il mio golf", in cui il Team Manager e Direttore Tecnico della Squadra Nazionale Professionisti spazia dalla tecnica alla tattica di questo sport, dai segreti del gioco lungo  e del gioco corto a un'infinità di consigli pratici per migliorare il proprio gioco, dallo swing agli approcci, dagli accorgimenti dal rough ai segreti del bunker, dalle tipologie del grip a come risolvere l’Yips.
Un volume che non può mancare nelle sacche di tutti i golfisti, dai principianti a quelli più esperti, riccamente illustrato con immagini dedicate alle varie posizioni e alle varie situazioni che si devono affrontare sul green.
La prefazione è del prof. Franco Chimenti, Presidente della Federazione Italiana Golf.
Il libro “Il mio golf” di Massimo Scarpa è già disponibile.
E’ possibile acquistare il libro semplicemente inviando in busta chiusa un assegno bancario non trasferibile di Euro 20,00 (+ Euro 8,00 per le spedizioni  in Europa e + Euro 13,00 per le spedizioni negli Stati Uniti ed Americhe)  intestato a: Complemento Oggetto S.r.l.
da inviarsi a Complemento oggetto S.r.l., Via Rubiera, 9 - 42018 San Martino in Rio (R.E.).
Specificare con precisione l'indirizzo al quale si desidera ricevere il libro.
Scrivendo a questo indirizzo mail Il libro “Il mio golf” vi verrà recapitato direttamente a casa, senza spese postali supplementari!
Per info supplementari scrivere una mail a: complemento.oggetto@yahoo.com Scrivendo a questo indirizzo mail è possibile ricevere le informazioni per pagare il libro tramite bonifico bancario.

 Campionato femminile
05.08.2016 -  Chiara Di Iulio diventa mamma. Lettera aperta ai tifosi e alla societÓ

Chiara Di Iulio
"Chi mi conosce sa benissimo che sono una persona molto riservata e la mia vita privata diventa il mio angolo di serenità lontano dai riflettori della mia adorata pallavolo. Accade così che un nel corso della mia carriera ho imparato ad amare la gente che ogni giorno, anche con un semplice sorriso, mi ha dato la forza di diventare Chiara Di Iulio che tutti voi conoscete. Lealtà e rispetto perché quando ricevi tanto devi anche poter restituire. La vita ti riserva gioie bellissime, legate a desideri ed accadimenti non programmati. Diventerò mamma e potrò coronare il mio sogno da bambina di avere una famiglia tutta mia. Per questo motivo dovrò sospendere l’attività agonistica con La Savino Del Bene volley, la squadra di pallavolo per la quale sono tesserata e della quale continuerò ad essere la prima  tifosa. E quando tornerò da mamma darò il massimo per riprendere da dove ho dovuto interrompere. Al mio presidente, al sig. Paolo Nocentini e alla società tutta un grazie sincero per essermi stati accanto, ai miei tifosi l’abbraccio più sincero per l’amore e l’affetto con cui mi avete accolta"
Chiara Di Iulio
 Campionato femminile
28.07.2016 -  I calendari dei Campionati di Serie A1 e Serie A2 Femminile 2016-17

SERIE A1 FEMMINILE
GIORNATA 01  -ANDATA-    16 ottobre 2016  -RITORNO-   15 gennaio 2017

Imoco Volley Conegliano - Savino del Bene Scandicci
Club Italia - Pomì Casalmaggiore
Unet Yamamay Busto Arsizio - Liu Jo Nordmeccanica Modena
Igor Gorgonzola Novara - Sudtirol Bolzano
Foppapedretti Bergamo -  Il Bisonte Firenze
Saugella Team Monza - Metalleghe Montichiari
SERIE A2 FEMMINILE
GIORNATA 01  -ANDATA-    16 ottobre 2016  -RITORNO-   15 gennaio 2017
Volley Soverato - Sab Grima Legnano
myCicero Pesaro - Omia Cisterna
Lardini Filottrano - Battistelli S.G. Marignano
LPM Mondovì - Delta Informatica Trentino
Volalto Caserta - Entu Olbia
Millenium Brescia - Fenera Chieri
Lilliput Settimo T. - Golem Software Palmi [segue...]
 Campionato femminile
26.07.2016 -  Il volleymercato di serie A1 femminile - di Lanfranco Dallari

Noemi Signorile vestirÓ la maglia di Busto Arsizio
VOLLEYMERCATO DI A1 FEMMINILE. Iniziamo dalla squadra ripescata in A1: Marco Bracci è il nuovo allenatore del Bisonte Firenze, che ha ingaggiato le schiacciatrici Valeria Rosso,Stephanie Enright, la Sorokaite, la centrale Laura Melandri,  la centrale Vittoria Repice, la palleggiatrice Francesca Bonciani, l'opposta Natalia Brussa. Valentina Diouf è tornata a Busto Arsizio, dove sono arrivate anche le centrali Stufi e Berti, il libero Spirito, la schiacciatrice Anthi Vasilantonaki e dove a palleggiare sarà Noemi Signorile. Francesca Piccinini è andata a Novara, dove è tornata la Barun ed è arrivata la Plak insieme alla regista olandese Dijkema e alla pari ruolo Cambi, al libero Zannoni, alla centrale Sara Alberti e ai martelli Pietersen, Sofia D'Odorico e Melissa Donà, prolungando il contratto con Cristina Chirichella. Scandicci ha allestito uno squadrone da scudetto e ha acquistato la centrale brasiliana Adenizia Da Silva con le pari ruolo Arrighetti e Crisanti nonchè l'opposto Zago e le fortissime schiacciatrici Aneta Havlickova, Chiara Di Iulio e Flortije MeijnersMartina Guiggi e l'altra centrale serba Mina Popovic oltre alla polacca Skowronska, a Laura Partenio  al libero brasiliano Fernanda Santana Pinto hanno firmato per Bergamo, che dunque rilancia in attesa di avere il nuovo palasport. Massimo Barbolini torna in Turchia per sostituire Gianni Caprara all’Eczacibasi dopo aver vinto la Champions League con la Pomì Casalmaggiore (che ha preso Anastasia Guerra dal Club Italia, la palleggiatrice croata Klara PericLucia Bosetti, il libero  Giulia Gibertini,  la centrale croata Tamara Susic dopo aver affidato la panchina a proprio a Caprara). [segue...]

 Volley Story e interviste
10.08.2016 -  Per Luca Cantagalli a Rio vedremo una grande Italia - di Lorenzo Dallari

Luca Cantagalli con la maglia azzurra
E' stato uno dei giocatori più forti della pallavolo mondiale, non solo italiana. Un autentico modello di tecnica, uno degli schiacciatori più belli ed efficaci della storia. Luca Cantagalli, per tutti semplicemente "Bazooka", ha vinto tutto o quasi con la nazionale e con i club di cui ha vestito la maglia, soprattutto Modena e Treviso. Tutto meno l'Olimpiade, finora inarrivabile  per gli azzurri. Che a Rio sia però arrivata la volta buona? "Mah, chissa', potrebbe anche essere. Finora l'Italia ha approcciato il torneo a Cinque Cerchi nel migliore dei modi, dimostrando di possedere lo spirito giusto. Le vittorie con la Francia e con gli Stati Uniti sono non solo importanti ma anche Benauguranti". In effetti finora gli azzurri hanno impressionato tutti positivamente creando molto entusiasmo pure tra gli appassionati oltre che nel gruppo. "Siamo solo all'inizio e la strada da percorrere e' ancora molto lunga però la direzione è quella giusta. La squadra di Blengini deve stare attenta contro le avversarie più deboli, perché di solito sono quelle che la fanno soffrire maggiormente. E poi non deve sbagliare i quarti di finale, viatico fondamentale all'Olimpiade". [segue...]

28.07.2016 -  Tutti i movimenti di mercato nelle squadre di Superlega maschile - di Lanfranco Dallari

L'opposto Jan Stokr ritorna a vestire la maglia di Trento
VOLLEYMERCATO SUPERLEGA. Qualche news in ordine sparso sul volley-mercato in Superlega. Innanzi tutto Vibo Valentia, riammessa dopo l'amarezza della finale dei play off promozione persa con Sora (allenata nella prossima stagione da Bruno Bagnoli, ha ingaggiato il centrale Andrea Mattei, lo schiacciatore Denis Kalinin, lo schiacciatore Nicola Tiozzo, il centrale Svetoslav Gotsev, il palleggiatore bulgaro Georgi Seganov, l'opposto Radzivon Miskevich): la società di Pippo Callipo ha ingaggiato l'allenatore argentino Waldo Kantor, il centrale Rocco Barone,  il centrale Enrico Diamantini, il centrale Marcello Forni, il centrale brasiliano Deivid Junior Costa, il palleggiatore Manuel Coscione e il regista Ugo Buzzelli, gli schiacciatori brasiliani Carlos Eduardo Barreto Silva e Thiago Soares Alves, lo schiacciatore francese Baptiste Geiler. Vicenzo Nacci è il nuovo allenatore di Latina, rinforzata da Alessandro Fei, dal libero Fabio Fanuli, dallo schiacciatore giapponese Yoki Ishikawa, dal centrale Carmelo Gitto, dallo schiacciatore bulgaro Rozalin Penchev, dallo schiacciatore belga Kevin Klinkenberg, dal centrale cubano Jorber Quintana Guerra, dal palleggiatore Matteo Pistolesi. Modena ha scelto Orduna per sostituire in regia Bruninho, tornato in Brasile insieme a Lucas. Al suo posto arriva il francese Le Roux insieme allo statunitense Holt (dalla Dinamo Mosca): l'operazione più importante però adesso è trovare le necessarie risorse economiche per garantire un futuro alla società gialloblù, ma qualcosa pare si stia finalmente muovendo. In panchina arriverà Roberto Piazza. Letteralmente scatenata Perugia, candidata fin da ora alla conquista del prossimo scudetto dopo aver definito l'acquisto di Ivan Zaytsev.  [segue...]

28.07.2016 -  Il volleymercato di serie A2 maschile - di Lanfranco Dallari

Cristian Cas˛li neo acquisto di Castellana Grotte
VOLLEYMERCATO A2 MASCHILE. Il brasiliano Caio Alexandre Oliveira è il nuovo opposto di Cantù  che ha ingaggiato lo il vice opposto Andrea Olivati, lo schiacciatore australiano Jordan Richards e il centrale Paolo Alborghetti. Andrea Argenta è il nuovo opposto di Potenza Picena (dove a palleggiare sarà Visentin con Colarusso) che ha acquistato pure il centrale Luca Bucciarelli, il libero Cesare Casulli, l'opposto Simone Marcovecchio, lo schiacciatore Alberto Bellini, lo schiacciatore Paolo Zonca. Siena attivissima ha ingaggiato l'opposto Padura Diaz e l'opposto di riserva Maurizio Cannistrà, i palleggiatori Fabroni e Simone Di Tommaso, gli schiacciatori Renato Russomanno, Filippo Vedovotto e Cesare Gradi, i centrali Menicali, Spadavecchia e Stefano Patriarca, i liberi Cesarini e Leonardo Battista, e ad allenare Paolo Tofoli. Giacomo Bellei è il nuovo opposto della Materdomini Castellana Grotte che ha ingaggiato lo schiacciatore Cristian Casòli e Alessio Fiore, il palleggiatore Marco Izzo e lo schiacciatore Daniele Lavia. Mondovì ha preso il martello Bolla, il libero Prandi, l'opposto Matteo Paoletti, il centrale Edoardo Picco, lo schiacciatore Claudio Cattaneo e lo schiacciatore Nicolas Miola. Roberto Romiti è il nuovo libero di Spoleto ambiziosa neopromossa in A2, dove sono arrivati anche il centrale Festi, il palleggiatore Monopoli nonchè i martelli Mariano e Joventino, Ortona ha acquistato l'opposto lettone Peda, il regista Pedron, l'opposto austriaco Paul Buchegger ,l'opposto Nicolò Casaro, lo schiacciatore Alessio Ferrini, il libero Giovanni Provvisiero, il centrale Mirko Miscione, lo schiacciatore Edgardo Ceccoli, il centrale russo Kirill Listratov.  [segue...]

 Ultimi articoli
 25.08.2016 -  Beach Gr. Slam Long Beach: Ranghieri-Caminati battuti all'esordio
 24.08.2016 -  Nazionale U19F: le azzurrine in partenza per l'Europeo
 23.08.2016 -  E' disponibile IL LIBRO "Un magico Triplete", ACQUISTALO SUBITO!
 23.08.2016 -  Nazionale Femminile: dal 26 agosto collegiale al Centro Pavesi
Archivio articoli »

 Volley Mercato
 25.08.2016 -  Kenny Moreno Pino a Scandicci
 22.08.2016 -  Damiano Valsecchi a Castellana
 13.08.2016 -  Matteo Bortolozzo a Castellana
 13.08.2016 -  Valeria Caracuta a Palmi
 11.08.2016 -  Patrizia Zampedri a Brescia
 09.08.2016 -  Martin Alberto Kindgard a Lagonegro
 09.08.2016 -  Jelena Niikolić a Montichiari
 06.08.2016 -  ┴urea Cruz a Scandicci
 05.08.2016 -  Flore Gravesteijn a Montichiari
 02.08.2016 -  Matteo Pizzichini a Lagonegro
 30.07.2016 -  Yordan Galabinov a Lagonegro
 28.07.2016 -  Gianluca Galassi a Milano
 26.07.2016 -  Nicola Sesto a Tuscania
 25.07.2016 -  Alessandro Preti a Castellana
 25.07.2016 -  Dhionathan Willyan Da Silva a Lagonegro
Archivio volley mercato »

 
pallavolo maschile femminile, analisi schemi pallavolo, risultati partite campionato volley, coppe europee volley, statistiche volley, regole pallavolo, volley Italia