La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
Editoriali

05/07/2020Il futuro nebuloso dello sport italiano

Lo sport sta vivendo un momento davvero complicato e sta facendo riflessioni determinanti in vista della prossima stagione convito che il futuro sia una corsa a ostacoli. La ripresa sarà tutt’altro che semplice, con problemi di carattere economico, di pubblico negli impianti, di utilizzo delle palestre, di reperimento delle risorse e di reclutamento. Proprio per questo motivo i presidenti di tre importanti Federazioni come il volley, il basket e la pallamano hanno voluto rendere pubblico il proprio pensiero in una unica occasione condivisa, a conferma del fatto che i problemi sono comuni a tutti.  Ecco evidenziati alcuni dei passaggi più significati di Bruno Cattaneo, Gianni Petrucci e Pasquale Loria. Intanto però purtroppo dal Governo è arrivata una bella mazzata allo sport, e di conseguenza alla nostra amata pallavolo.
NIENTE CREDITO DI IMPOSTA. Era il provvedimento più atteso da tutto lo sport come ancora di salvataggio nel periodo post-covid e invece non c’è traccia del credito di imposta nel testo di conversione del “Decreto rilancio” presentato alla Commissione Bilancio della Camera. Di conseguenza amareggiato e condivisibile il commento del Comitato 4.0 costituito da Lega Pro, Lega Basket Serie A, Lega Nazionale Pallacanestro, Lega Basket femminile, Lega Volley Maschile e Femminile, Lega volley maschile e Fidal Runcard che ha lavorato (invano?) a una azione di sensibilizzazione sia sulle forze politiche di maggioranza che di opposizione, nonché sul Governo. 

28/06/2020Al via l'AIP, con il protocollo che blocca le attività

Sempre che sia finita la fase-covid, visti i nuovi focolai che purtroppo stanno caratterizzando gli ultimi giorni da più parti e non solo in Italia, siamo alle prese con una fase post-covid che non pochi grattacapi sta riservando al mondo dello sport. E inevitabilmente anche alla pallavolo, con particolare riferimento alla disciplina principe dell’estate, vale a dire il beach volley. Non si può ancora praticarlo nonostante ci fosse la speranza che il 25 giugno venisse dato il via libera, con la decisione del Comitato Tecnico Scientifico rinviata al 5 luglio. Sarà la volta buona?
PROTESTE COLLETTIVE. In merito alla notizia del CTS di rinviare ulteriormente la ripartenza degli sport di contatto, tre Federazioni hanno deciso di far sentire la propria voce: si tratta della Federazione Pallavolo, della Federazione Pallacanestro e della Federazione Handball. All’unisono hanno espresso la delusione per un veto che ha bloccato la maggioranza dello sport italiano. Allo stesso tempo la Fipav, la Fip e la Figh hanno apprezzato il forte e deciso intervento del Ministro per lo sport Vincenzo Spadafora, favorevole alla ripartenza degli sport di contatto. 

22/06/2020Quando si tornerà a giocare a pallavolo?

La pallavolo giocata ha lasciato il posto agli appelli: c’è chi si è rivolto al Ministro dello Sport Spadafora per chiedere di riprendere pienamente l’attività del beach volley, c’è stata la Federazione che ha scritto una lettera al Presidente del Coni Malagò per sensibilizzarlo sul problema delle palestre scolastiche, essenziali per l’attività non solo di base, ci sono le società (quasi 200!) che hanno rivolto un accorato grido d’allarme alla Federazione per sensibilizzarla sulla situazione che stanno vivendo in tutta Italia. Insomma, tante chiacchiere e pochi fatti, visto che non si gioca sulle spiagge (in attesa del nuovo decreto ministeriale) e non ci si allena in palestra. E intanto il calcio ha ripreso a pieno regime con il campionato dopo aver assegnato il primo trofeo mondiale del post-covid, vale a dire la Coppa Italia vinta dal Napoli a Roma, e pensa di riportare presto almeno un po' di tifosi allo stadio.
visualizza tutti
News

Campionato maschile06/07/2020Massimo Righi al microfono di Sky Sport 24

MELOCCARO: E’ un tema molto interessante che riguarda la questione credito di imposta delle società che vogliono sponsorizzare delle società sportive, se io sono un mecenate che voglio mettere soldi nello sport avrei potuto avvantaggiarmi togliendoli dalle mie tasse, mettiamola così, e invece questo emendamento non è passato per cui lo sport adesso ha un problema in più. Ne parliamo col presidente della Lega Pallavolo maschile serie A Massimo Righi.
RIGHI: Sì, è assolutamente quello che stiamo portando avanti insieme alle altre leghe, la Lega pro, la Lega basket, la Lega di volley femminile, la Lega basket femminile, è una battaglia di civiltà sportiva nel senso che questo governo ha sono fatto provvedimenti per lo sport professionistico di alto livello e ha dimenticato totalmente lo sport non professionistico e dilettantistico ma anche quello professionistico, ha fatto solo interventi populisti legati ad ottenere facili consensi, noi abbiamo chiesto di poter far sì che le aziende investano nello sport attraverso appunto il credito d'imposta, attualmente moltissimi sponsor rifiutano la proposta di sponsorizzazione pensando che non ci siano più le possibilità di investire

Campionato maschile02/07/2020Nel panorama dello sport a Ravenna spunta il Porto Robur Costa 2030

Presentata ufficialmente la nuova compagine societaria che permetterà a Ravenna di disputare il prossimo campionato (il decimo di fila) di SuperLega. E ci sono anche i primi due acquisti: il centrale Stefano Mengozzi, graditissimo ritorno in giallorosso, e lo schiacciatore Giulio Pinali
Ravenna sarà al via della SuperLega anche per la stagione agonistica 2020/21. E il decimo anno consecutivo della città romagnola nel massimo campionato sarà affrontato da una nuova compagine societaria, il Porto Robur Costa 2030, costituitasi ufficialmente il 5 giugno, che ha rilevato il titolo sportivo dal vecchio club.

Campionato maschile01/07/2020Pallavolo Supervolley di luglio-agosto è in edicola

Pallavolo Supervolley torna in edicola con il numero doppio di luglio-agosto e in copertina c’è l’urlo di Ivan Zaytsev a cui è affidato il grido di speranza di tutta la pallavolo italiana. Nell’estate senza le nazionali di Blengini e Mazzanti e in attesa di date ufficiali sulla ripresa dei campionati, a scendere in campo saranno solo le squadre giovanili con gli Europei Under 18 in Italia.
Ma questo numero estivo è anche pieno di storie: Dragan Travica, dopo cinque anni dalla famosa cacciata dalla nazionale, oggi è il palleggiatore con cui Perugia sogna di riprendersi lo scudetto. «Questa è la mia occasione». Dragan è un giocatore che ha sempre detto quello che pensava e adesso racconta questo lungo periodo in disparte non senza togliersi qualche sassolino. 

Beach volley27/06/2020Continua la preparazione delle nazionali seniores azzurre

Prosegue il lavoro per le Nazionali Seniores femminili in vista dei primi impegni ufficiali. Le azzurre Arianna Barboni, Dalila Varrassi, Claudia Scampoli, Chiara They e Margherita Bianchin nella giornata odierna chiuderanno il periodo di preparazione. Le beachers tricolori sono state convocate dal Tecnico Federale Fabrizio Magi per un ulteriore programma di lavoro che va da lunedì 29 giugno a sabato 4 luglio.
Stesso discorso vale per la coppia tricolore dell’ Aeronautica Militare formata da Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth, le quali finiranno il lavoro (in corso di svolgimento) martedì 30 giugno per poi ritrovarsi sotto la visione del Tecnico Federale Terenzio Feroleto da mercoledì 1 fino a sabato 4 luglio.
Questo è un periodo molto importante per le coppie azzurre; che dopo aver passato un lungo periodo lontane dalla sabbia, da qualche settimana stanno avendo la possibilità di ritrovare il giusto feeling sul campo, con l'obbiettivo di farsi trovare pronte per i primi impegni stagionali.

Attività internazionale27/06/2020La nazionale juniores maschile riprende il lavoro

Riprende il lavoro della Nazionale Juniores maschile per la preparazione di quello che sarà l'importante appuntamento continentale che gli azzurrini dovranno affrontare a fine agosto. Per questo la FIPAV, su segnalazione del Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali Giovanili Julio Velasco, comunica la lista degli atleti convocati in vista dei Campionati Europei Under 20 in programma in Repubblica Ceca dal 26 settembre al 4 ottobre. In via precauzionale, tutto lo staff e tutti gli atleti convocati, prima del raggiungimento della sede del ritiro, dovrà essere sottoposto al test sierologico per la ricerca di anticorpi del Covid-19 (IgM, IgG), il cui risultato verrà prontamente esaminato dal responsabilie sanitario della FIPAV.

Campionato maschile25/06/2020Comunicato congiunto Fipav, Fip e Figh del 25 giugno 2020

In merito alla notizia del Comitato tecnico scientifico (CTS) di rinviare ulteriormente la ripartenza degli sport di contatto, laFederazione Italiana Pallavolo, la Federazione Italiana Pallacanestro e la Federazione Italiana Giuoco Handball esprimono tutta la propria delusione per un veto che blocca ulteriormente, non solo l’attività sportiva delle proprie discipline, ma bensì la grande maggioranza dello sport italiano.    
Allo stesso tempo la Fipav, la Fip e la Figh hanno apprezzato il forte e deciso intervento del Ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora, favorevole alla ripartenza degli sport di contatto.       
Oltre al rinvio della ripresa dell’attività, la Fipav, la Fip e la Figh ci tengono a sottolineare come resti sempre attuale la grande problematica relativa alla riapertura delle palestre scolastiche, alla quale si lega il tema della responsabilità in capo ai dirigenti scolastici e ai presidenti di società.       
Sigla.com - Internet Partner