La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
La tua guida al volley
La tua guida al volleyLa pallavolo è un virus che si inocula nel dna e dal quale non si guarisce più.
Editoriali

19/05/2019La pallavolo italiana domina l'Europa

La Max-Schmeling Halle di Berlino rimarrà a lungo nella storia della pallavolo italiana, che qui sabato ha festeggiato uno storico bis di successi nella Champions League. Non accadeva dall’ormai lontano 2010, quando a vincere erano state Trento in campo maschile e Bergamo in campo femminile.
LA GRANDE FESTA. C’erano oltre 9.000 spettatori per la prima volta della Super Final, ovvero la doppia finale organizzata nella medesima giornata, quella maschile e quella femminile. Ed è stato un autentico trionfo, uno spettacolo sopraffino, un momento che ha saputo regalare una serie infinita di emozioni. In campo ben tre squadre italiane a confermare il ritrovato dominio della nostra pallavolo nel Vecchio Continente, il giusto premio a un movimento sempre più consolidato al vertice assoluto, a conferma del fatto che qui si gioca il campionato più bello e competitivo del mondo.

14/05/2019Civitanova tricolore, e adesso super Finali di Champions League

Una serie incredibile di finale con un epilogo pazzesco: Civitanova ha conquistato a Perugia il quinto scudetto della sua storia imponendosi 15-10 al tie break e sfatando il fattore-campo.
LUCE TRICOLORE. Il quinto e decisivo atto della finale maschile ha regalato un’infinità di emozioni. Pronti via e Perugia si è portata avanti 2-0 in un batter di ciglio, poi la Lube ha riordinato le idee, ha impattato la situazione con una energica reazione e nel tie break ha letteralmente dilagato: i biancorossi hanno letteralmente dominato il quinto set contro un’avversaria incapace di opporre qualsivoglia resistenza. Il punto decisivo di Leal ha scatenato la gioia dei marchigiani: Civitanova ha vinto per la seconda volta lo scudetto sul campo umbro come già aveva fatto nel 2014, e lo ha fatto ribaltando l’atteggiamento negativo di inizio stagione.

11/05/2019Finale maschile all'ultimo respiro, Velasco dà l'addio alla panchina

Settimana importante per la pallavolo, con la finale maschile Perugia-Civitanova arrivata al quinto, decisivo atto e l'addio alla panchina di Julio Velasco. Mentre Thomas Beretta è ospite di Golfmania, in onda domenica mattina alle 8.00 su Sportitalia in chiaro.
PATHOS TRICOLORE. Finora l'epilogo del campionato numero 74 ha visto sempre rispettato il fattore-campo: Perugia ha vinto le due partite giocate al PalaBarton, Civitanova ha fatto propri i due incontri disputati all'Eurosuole Forum. Sabato la Lube ha riposto con veemenza alla schiacciante vittoria della Sir Safety in gara 3 imponendosi con lo stesso punteggio con il quale gli umbri avevano superato poche ore prima i marchigiani: un nettissimo 3-0. Davanti a più di 4.000 spettatori, la squadra di Fefè De Giorgi ha annichilito i propri avversi riportando la serie in parità:
visualizza tutti
News

Beach volley19/05/2019World Tour 2 stelle: secondo posto per Ranghieri-Caminati nella tappa di Aydin

Si ferma in finale il percorso della coppia tricolore composta da Alex Ranghieri e Marco Caminati nella tappa del World Tour 2 stelle di Aydin, in Turchia. I due atleti azzurri, infatti, dopo aver superato in semifinale i tedeschi Winter-Walkenhorst 2-0 (22-10, 21-10),  hanno ceduto al tie-break contro i polacchi Rudol-Szalankiewicz 2-1 (14-21, 21-19, 13-15)  al termine di una gara intensa e combattutta, dalla quale la coppia italana è uscita con la medaglia d'argento. 
Nel torneo femminile, invece, nono posto per Agata Zuccarelli e Gaia Traballi. 

Campionato femminile19/05/2019Golden Tulip Caserta promossa in serie A1

Samsung Volley Cup A2 femminile: gioia Golden Tulip, batte 3-1 la Zambelli Orvieto ed è promossa in Serie A1! Dopo quasi 15 anni Caserta riporta la Campania nell'Olimpo del volley.

Attività internazionale19/05/2019La Volleyball Nations League femminile 2019

E’ tutto pronto l’edizione 2019 della Volleyball Nations League, che da due anni ha preso il posto degli storici World Grand Prix e World League. Così come l’anno scorso, anche per la seconda edizione il via sarà dato dalla competizione femminile, che alzerà il sipario dal 21 al 23 maggio e si giocherà dal martedì al giovedì per cinque settimane consecutive. Nella prima Pool le azzurre saranno impegnate a Opole, in Polonia.

Coppe europee18/05/2019La Lube Civitanova ha vinto la Champions League maschile

Grande affermazione da parte della formazione delle Marche allenata da Fefè De Giorgi, che dopo la conquista dello scudetto alza al cielo la coppa europea più prestigiosa superando lo Zenit Kazan col punteggio di 3-1. Nella Lube i migliori in attacco sono stati Sokolov con 17 punti, Leal con 15 e Juantorena con 14. A distanza di 8 anni una formazione italiana maschile ritorna sul tetto d'Europa.

Coppe europee18/05/2019L'Igor Novara ha vinto la Champions League femminile

Champions League femminile: l'Igor Gorgonzola Novara è Campione d'Europa! A Berlino, batte 3-1 l'Imoco Volley Conegliano e sale sul trono continentale. Settimo trionfo per l'eterna Piccinini, quarto per coach Barbolini. Egonu top scorer con 27 punti.

Attività internazionale18/05/2019Volleyball Nations League: la lista di Mazzanti per la prima tappa

Nella giornata di domani, l'Italia partirà alla volta di Opole, sede di gioco dal 21 al 23 maggio della prima pool della Volleyball Nations League 2019.
Le azzurre nella tre giorni polacca se la vedranno con le padrone di casa, la Germania e la Thailandia. Rispetto al gruppo azzurro che ha disputato il torneo di Montreux, in Polonia non sarà presente Carlotta Cambi. Tredici quindi le atlete a disposizione del Ct Mazzanti per la prima tappa: Sara Alberti, Alexandra Botezat, Chiara De Bortoli, Sarah Fahr, Ofelia Malinov, Anna Nicoletti, Sylvia Nwakalor, Alessia Orro, Beatrice Parrocchiale, Elena Pietrini, Indre Sorokaite, Francesca Villani e Lucia Bosetti.
Sigla.com - Internet Partner