3° Memorial Bruna Forte: vince Bergamo

15/10/2009

3° Memorial Bruna Forte: vince Bergamo
La Foppapedretti Bergamo vince il 3° memorial Bruna Forte, organizzato in memoria della signora Bruna, moglie di Raffaele, presidente onorario della Futura Volley. 3 set a 1 il risultato finale della gara per le orobiche, capaci di sfruttare al meglio un avvio difficile delle farfalle, bloccate per i primi due set. In queste frazioni la Foppapedretti ha sfoggiato una Lo Bianco ancora in formato europeo e una batteria di attaccanti davvero formidabile. Nei set successivi Parisi si è affidato alla regia di Mina Kim, piaciuta al palleggio, e ai muri di Kovacova al centro: la squadra è cresciuta con il passare dei minuti, mostrando tra le migliori Turlea ed Havelkova, ma la Foppapedretti è riuscita a vincere in volata il quarto e decisivo set (bene Piccinini).
Il ricavato dell'incasso è stato devoluto interamente in beneficenza a Cooperativa Speranza, Cooperativa Effatà Frati Minori e Associazione Polisportiva Pro Patria.
MVP Palayamamay: Eleonora Lo Bianco

La cronaca: i servizi di Lo Bianco mettono in difficoltà la ricezione biancorossa, Merlo è super in difesa e la Foppa vola sullo 0-4 (tempo Parisi); Ortolani tira forte da posto 2 è la Yamamay è troppo fallosa (1-8 al primo tecnico). Alle bustocche riesce davvero poco e Bergamo allunga ancora grazie al servizio di Furst (3-14); Bosetti attacca e mura e la Foppa arriva al 3-16, poi Parisi inserisce Okaka, Kovacova e Kim, ma Bergamo è troppo lontana e arriva veloce al 6-25 di Bosetti. Secondo set: la Yamamay sembra più convinta, Campanari e Turlea cercano di dare la scossa, anche se la Foppapedretti arriva al primo tempo tecnico sul +2 (6-8); Crisanti attacca e mura, ma le schiacciate di Ortolani e qualche problema in ricezione della Yamamay portano Bergamo al 9-13. Furst si trova a meraviglia con Lo Bianco (11-16), poi le farfalle regalano troppo e Parisi chiama time-out (11-19); nel finale sale in cattedra Piccinini che ben servita da Lo Bianco aumenta il gap, fino al 13-25 finale (muro Arrighetti). Terzo set: Parisi inserisce Kim per Fernandinha e Kovacova per Crisanti, mentre Havelkova realizza 2 punti consecutivi in attacco e l'ace del 5-4. De Luca gioca veloce con Kim (6-5), ma Fanzini supera con un bell'attacco (7-8); si procede a braccetto con Turlea e Kovacova positive, mentre Micelli inserisce anche temporaneamente Zambelli, Gujska e Fanzini (16-15, muro Kim). De Luca allunga con una doppietta (19-15 tempo Micelli), Havelkova arriva a 20 (20-15). Turlea conferma il +5 (21-16), la partita diventa bella e combattuta: Havelkova affonga il 23-18, Campanari trova una manciata di set-ball e De Luca chiude (25-21). Quarto set: Parisi conferma Kim e rimette Crisanti al centro per Campanari; Havelkova tira forte, al pari di Ortolani (3-2), Crisanti affonda bene la fast (4-2). Havelkova non sbaglia un colpo (7-5), ma Piccinini e Ortolani ribaltano lo score (7-8); Turlea pareggia (9-9), poi la Foppa prova la fuga ancora con le bordate di Ortolani (10-13)tempo Parisi). DOpo l'11-16 di Arrighetti, tre muri consecutivi di Kovacova provano a riaprire il set (14-16), poi De Luca tiene il -2 (18-20) e Micelli chiama tempo; nel finale Ortolani e Piccinini allungano (18-23), la stessa Piccinini chiude la gara (18-25).

Yamamay Busto A. - Foppapedretti Bergamo 1-3 (6-25, 13-25, 25-21, 18-25)
Yamamay Busto Arsizio: Fernandinha 1, Valeriano, Kim 1, Turlea 10, Kovacova 6, Campanari 4, Okaka 2, Crisanti 5, De Luca 9, Borri (L), Havelkova 12. All. Carlo Parisi. Battute vincenti: 1, errate 4. Muri: 7.
Foppapedretti Bergamo: Ortolani 16, Fanzini 2, Gujska, Carrara (L), Furst 11, Merlo (L), Bosetti 10, Piccinini 17, Arrighetti 16, Lo Bianco 4, Del Core 5, Zambelli. All. Micelli. Battute vincenti: 8, errate 3. Muri: 9.
Spettatori: 600 circa
Sigla.com - Internet Partner