A1 femminile: Busto Arsizio capolista, a -1 inseguono Bergamo e Piacenza

09/12/2012

Un'immagine del big match vinto da Busto Arsizio su Villa CorteseUn'immagine del big match vinto da Busto Arsizio su Villa Cortese
Un'immagine del big match vinto da Busto Arsizio su Villa Cortese
8ª Giornata And. (09/12/2012) - Regular Season A1 femminile, Stagione 2012/2013
RISULTATI

Unendo Yamamay Busto Arsizio-Asystel Mc Carnaghi Villa Cortese 3-1 (23-25, 29-27, 25-21, 25-20);
Chateau D'Ax Urbino-Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 (25-23, 22-25, 16-25, 16-25);
Assicuratrice Milanese Volley Modena-Icos Crema 3-2 (24-26, 25-18, 18-25, 25-22, 15-6);
Banca Reale Yoyogurt Giaveno-Foppapedretti Bergamo 0-3 (21-25, 20-25, 19-25);
Idea Volley 2002 Bologna-Kgs Robursport Pesaro 0-3 (23-25, 15-25, 14-25);
Imoco Volley Conegliano-Duck Farm Chieri Torino 2-3 (28-30, 25-20, 25-22, 13-25, 18-20)

Anche il secondo derby della stagione è della Unendo Yamamay Busto Arsizio. Le farfalle tricolori superano 3-1 l'Asystel MC Carnaghi Villa Cortese e si confermano in vetta alla classifica del 68° Campionato di Serie A1 Femminile con 19 punti. A una lunghezza Foppapedretti Bergamo - percorso netto a Giaveno - e Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. Al quarto posto, ma staccata di 4 punti, sale l'Assicuratrice Milanese Volley Modena, vittoriosa in rimonta sulla Icos Crema. Nelle parti basse della classifica, tre punti autorevoli della KGS Robursport Pesaro in casa dell'Idea Volley 2002 Bologna, per cui l'asticella della salvezza si alza ancora di più.

Il derby tra Busto e Villa è la naturale prosecuzione dello spettacolo del Palaverde tra Imoco Conegliano e Duck Farm Chieri Torino, andato in onda sabato sera. L'atmosfera del Palayamamay, tutto esaurito da tempo, è straordinaria: ai cori incessanti, agli striscioni e ai colori dei 4.500 spettatori sugli spalti, fa da specchio l'energia delle giocatrici in campo. Il successo della squadra di Carlo Parisi si concretizza in rimonta e sulla spinta di una protagonista inattesa, ovvero Gilda Lombardo, che subentra a Francesca Marcon nel secondo set e ha l'onore di siglare l'ultimo punto della sfida. Non pochi rimpianti per le cortesine, che come successo in Supercoppa a ottobre si prendono il primo set e sprecano un vantaggio di 16-12 nel secondo e nel terzo. Il possibile aggancio alle rivali dell'ultima Finale scudetto si tramuta nel -6.

Giovanni Caprara deve rinunciare a Stefana Veljkovic, indisponibile, ma trova una Raphaela Folie in stato di grazia - migliore realizzatrice del match, 48% in attacco e 5 muri. Beatrice Parrocchiale torna nello starting six nel ruolo di libero e offre una prestazione convincente con il 51% di ricezioni perfette su 53 palloni. Sull'altro lato del campo capitan Christina Bauer comincia in sordina, poi cresce fino a dominare la scena. Insieme alla francese, la solidità di Valentina Arrighetti e i guizzi sovrannaturali di Giulia Leonardi.

La Foppapedretti Bergamo, con una partita vinta in più rispetto alle biancorosse, colleziona la settima affermazione consecutiva e resta a contatto: torna Chiara Di Iulio dopo i malanni alla schiena e compone una prestazione mostruosa con 22 punti in 3 set, il 63% in attacco, due muri e un ace. Le orobiche siglano il 3-0 a casa della Banca Reale Yoyogurt Giaveno, che perde tre set molto simili nell'andamento.

Dopo tre tie-break persi, l'Assicuratrice Milanese Volley Modena batte l'Icos Crema al quinto set, dopo essere stata sotto 2-1. Tai Aguero scrive 19 punti, Anja Spasojevic ne aggiunge 17 e Jenny Barazza è tentacolare sotto rete. Le ragazze di Leonardo Barbieri escono comunque dal PalaCasaModena con un punticino vitale per la propria classifica.

Sono tre e sono tutti importanti i punti conquistati dalla KGS Robursport Pesaro al PalaDozza. Come spesso le è accaduto nell'inizio di stagione, l'Idea Volley 2002 Bologna lotta nel primo set e poi cede di schianto (a 15 e 14 gli ultimi due parziali), mentre le colibrì abbandonano la terz'ultima posizione sulla spinta di Kenny Moreno Pino e Daiana Muresan, che riscattano la scialba prova interna contro Conegliano.

Martedì e mercoledì tornano le Coppe europee per l'ultimo turno del 2012. L'Asystel MC Carnaghi si giocherà l'accesso ai Play Off 12 di Champions League - già conquistati dalla Unendo Yamamay - in Polonia, mentre la Chateau d'Ax Urbino proverà ad allungare le mani sul ripescaggio in Cev Cup. Per Modena e Piacenza, infine, ritorno dei sedicesimi di finale della Challenge Cup, con la garanzia del 3-0 dell'andata nel sacco.

I tabellini dell'ottava giornata di serie A1 femminile:
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO - ASYSTEL MC CARNAGHI VILLA CORTESE 3-1 (23-25, 29-27, 25-21, 25-20)
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Faucette 17, Lloyd 4, Leonardi (L), Marcon 3, Bauer 15, Kozuch 17, Lombardo 12, Arrighetti 13, Caracuta, Pisani, Bisconti. Non entrate Brinker. All. Parisi.
ASYSTEL MC CARNAGHI VILLA CORTESE: Malagurski, Viganò, Mojica 3, Klineman 17, Folie 19, Garzaro 8, Barun 17, Bosetti 14, Parrocchiale (L), Rondon 1. Non entrate Nomikou, Sylla. All. Caprara.
ARBITRI: Cerquoni, Balboni. NOTE - Spettatori 4500, durata set: 27', 35', 29', 28'; tot: 119'.

CHATEAU D'AX URBINO - REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 1-3 (25-23, 22-25, 16-25, 16-25)
CHATEAU D'AX URBINO: Giombetti (L), Negrini 4, Dugandzic 7, Van Hecke 13, Petrauskaite 15, Partenio 2, Gentili 8, Dall'igna 3, Angelelli. Non entrate Santini, Crisanti, Leggs. All. Radogna.
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Frigo 5, Leggeri 9, Turlea 16, Meijners 25, Secolo, Nicolini 5, Ferretti 3, Sansonna (L), Radenkovic, Bosetti 15. Non entrate Gennari, Zilio. All. Mazzanti.
ARBITRI: Cesare, Pignataro. NOTE - Spettatori 550, incasso 275000, durata set: 26', 28', 23', 23'; tot: 100'.

ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA - ICOS CREMA 3-2 (24-26, 25-18, 18-25, 25-22, 15-6)
ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA: Croce (L), Valeriano 2, Paggi 10, Glass 2, Barazza 14, Spasojevic 17, Brussa 7, Aguero 19, Mari, Horvath 12. Non entrate Harmotto, Rinieri, Scarabelli. All. Cuello.
ICOS CREMA: Paolini 6, Nucu 10, Portalupi, Dalia 3, Garcia Zuleta 1, Rossi Matuszkova 19, Lehtonen 7, Saccomani 16, Paris (L). Non entrate Nicolini, Okaka, Marc. All. Barbieri.
ARBITRI: Pozzato, Piersanti. NOTE - durata set: 29', 23', 27', 33', 13'; tot: 125'.

BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO - FOPPAPEDRETTI BERGAMO 0-3 (21-25, 20-25, 19-25)
BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO: Engle 3, Murrey 3, Dall'ora 6, Grothues 13, Molinengo (L), Donà, Pincerato 1, Luciani 2, Kauffeldt 4, Napolitano Senkova 11, Demichelis. Non entrate Cecchetto, Togut. All. Napolitano.
FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Crimes 12, Brown 2, Weiss 1, Blagojevic 10, Merlo (L), Di Iulio 21, Diouf 11, Zambelli 3. Non entrate Klisura, Bruno, Devetag, Balboni. All. Lavarini.
ARBITRI: Frapiccini, Turtù. NOTE - durata set: 28', 26', 26'; tot: 80'.

IDEA VOLLEY 2002 BOLOGNA - KGS ROBURSPORT PESARO 0-3 (23-25, 15-25, 14-25)
IDEA VOLLEY 2002 BOLOGNA: Stufi 5, Severi (L), Lavorenti, Arimattei 5, Petrucci 2, Milos 7, Korukovets 3, Cvetanovic 17, Ginanneschi 6, Minervini (L), Lapi. Non entrate Vece, Alfonsi. All. Beltrami.
KGS ROBURSPORT PESARO: Moreno Pino 16, Valpiani, Gibbemeyer 10, De Gennaro (L), Chirichella 5, Signorile 1, Tirozzi 12, Muresan 14. Non entrate Lestini, Manzano, Dekani. All. Pistola.
ARBITRI: Ravallese, Cappello. NOTE - durata set: 29', 23', 22'; tot: 74'.

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - DUCK FARM CHIERI TORINO 2-3 (28-30, 25-20, 25-22, 13-25, 18-20)
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Agostinetto, Maruotti 1, Fiorin 16, Daminato, Camera 2, Zanotto 1, Rossetto (L), Calloni 13, Nikolova 20, Crozzolin 9, Barcellini 20. Non entrate Efimienko. All. Gaspari.
DUCK FARM CHIERI TORINO: Borgogno, Bechis 2, Sirressi (L), Potokar, Guiggi 16, Ravetta 24, Sorokaite (L), Fernandez Navarro 12, Piccinini 23, Fabris, Zauri, Vindevoghel 21. Non entrate Vietti. All. Salvagni.
ARBITRI: Castagna, Canessa. NOTE - Spettatori 3000, durata set: 34', 28', 26', 22', 25'; tot: 135'.

CLASSIFICA
Unendo Yamamay Busto Arsizio 19, Foppapedretti Bergamo 18, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 18, Imoco Volley Conegliano 14, Assicuratrice Milanese Volley Modena 14, Duck Farm Chieri Torino 13, Asystel Mc Carnaghi Villa Cortese 13, Icos Crema 11, Kgs Robursport Pesaro 10, Banca Reale Yoyogurt Giaveno 9, Chateau D'Ax Urbino 4, Idea Volley 2002 Bologna 1.

68° Campionato Serie A1 Femminile - Il prossimo turno (domenica 16 dicembre, ore 18):

Unendo Yamamay Busto Arsizio - Idea Volley 2002 Bologna
Icos Crema - Asystel MC Carnaghi Villa Cortese
KGS Robursport Pesaro - Chateau d'Ax Urbino DIRETTA SPORTUBE 2
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Banca Reale Yoyogurt Giaveno sabato 15 dicembre, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Duck Farm Chieri Torino - Assicuratrice Milanese Volley Modena
Foppapedretti Bergamo - Imoco Volley Conegliano
Sigla.com - Internet Partner