A1 Femminile: Busto fa 3-0 a Giaveno e allunga, per Urbino è poker di vittorie

06/01/2013

L'esultanza delle giocatrici di Busto ArsizioL'esultanza delle giocatrici di Busto Arsizio
L'esultanza delle giocatrici di Busto Arsizio
La Unendo Yamamay Busto Arsizio approfitta dello stop della Foppapedretti Bergamo, caduta in casa 2-3 nell'anticipo contro la Duck Farm Chieri Torino, e allunga in vetta alla classifica del 68° Campionato di Serie A1 Femminile. Le farfalle passano 3-0 sul campo della Banca Reale Yoyogurt Giaveno e raggiungono quota 30 punti, a +3 sulle orobiche e a +6 sulla Rebecchi Nordmeccanica Piacenza (che però ha disputato una partita in meno). L'Asystel MC Carnaghi Villa Cortese si impone 3-0 sull'Idea Volley 2002 Bologna e sale al quarto posto, superando l'Assicuratrice Milanese Volley Modena, battuta 3-2 dalla KGS Robursport Pesaro. La Chateau d'Ax Urbino, infine, coglie la quarta vittoria consecutiva espugnando il Palaverde, che si conferma letteralmente dannato per l'Imoco Volley Conegliano.

Il 3-0 esterno delle bustocche di Carlo Parisi non inganni sulle difficoltà che le biancorosse hanno trovato di fronte alle cuattine di Bruno Napolitano. Giaveno, trascinata dalle bordate di Elisa Togut (17 punti alla fine), nel primo set conduce fino al 20-18, poi la capolista mette la freccia e si aggiudica il parziale con il muro di Bauer. Anche nel secondo parziale vige equilibrio fino agli scambi finali: con un roster ridotto - Engle e Grothues partite durante le vacanze natalizie e il nuovo acquisto Saccomani non schierabile - le padrone di casa restano in partita. Francesca Marcon si fa valere in attacco e difesa, Valentina Arrighetti erige la solita barriera a muro e le farfalle prendono il sopravvento, dominando il terzo parziale. "Mi aspettavo un inizio non facile. Decisivo aver vinto il primo set per mettere la partita sui nostri binari", spiega Parisi. Napolitano accoglie il verdetto con spirito positivo: "Loro sono una delle squadre più forti d'Europa, senza punti deboli, ma nonostante questo la mia squadra ha fatto la gara che doveva fare".

L'Asystel MC Carnaghi Villa Cortese è più scaltra nei momenti decisivi e conquista bottino pieno contro l'Idea Volley 2002 Bologna. Il finale recita 3-0, con parziali dall'andamento piuttosto simile: le felsinee tengono fino alla seconda sospensione tecnica, quindi non riescono a trovare le contromisure quando il livello di gioco delle biancoblù sale, sulla spinta di Caterina Bosetti e della qualità a muro di Stefana Veljkovic e Ilaria Garzaro. Determinante l'apporto di Vilmarie Mojica e Sania Malagurski, subentrate in corsa a Giulia Rondon e Katarina Barun. La squadra di Giovanni Caprara sorpassa Modena - che troverà mercoledì al PalaBorsani nell'andata dei quarti di finale di Coppa Italia - mentre quella di Alessandro Beltrami trae qualche buono spunto da Ivana Milos e Marina Cvetanovic. Con un punto in classifica, sarà fondamentale l'appuntamento del 20 gennaio al Paladozza contro Giaveno.

L'Assicuratrice Milanese Volley Modena vende cara la pelle al PalaCampanara di Pesaro contro la KGS Robursport. Coach Cuello aveva garantito una formazione competitiva nonostante le recentissime partenze di Rinieri e Mari e le assenze di Harmotto e Aguero - fermata da un fastidio al ginocchio maturato nell'immediato prepartita. E così è: Anja Spasojevic è una furia e mette a terra 32 palloni con il 54% in attacco su 57 palloni schiacciati. Le tigri passano in vantaggio due set a uno, quindi la veemente reazione delle colibrì di Andrea Pistola, che con il fondamentale del muro producono lo sprint vincente a metà quarto set e nel tie-break: Lauren Gibbemeyer confeziona 7 block-in, Daiana Muresan 5, mentre Elisa Manzano, in campo al posto di Cristina Chirichella, realizza 15 punti con un sontuoso 72% in attacco. Migliore realizzatrice è Valentina Tirozzi con 20 punti (tra i quali 4 ace).

Nemmeno un vantaggio per 5-1 nel tie-break si traduce nel primo successo stagionale al Palaverde per l'Imoco Volley Conegliano. Le pantere cadono di nuovo - per la terza volta al tie-break - sul campo amico, questa volta contro la Chateau d'Ax Urbino, che invece mette insieme la quarta affermazione di fila e aggancia le trevigiane in ottava posizione. Quinto stop consecutivo per la truppa di Marco Gaspari, benché Valentina Fiorin fabbrichi 25 punti con 2 ace e 1 muro e Cristina Barcellini ne aggiunga 21. Tra le bianconere di Donato Radogna, che ritrova Antonietta Vallese nel ruolo di libero e può trasferire Chiara Negrini all'abituale ruolo di banda, Lise Van Hecke ribadisce l'ottimo momento di forma (i 26 punti la conducono vicinissima alla leadership tra le realizzatrici del torneo) e Ilijana Dugandzic stampa 5 muri. La risalita, dopo il balbettante inizio, prosegue.

Da martedì il primo atto della Coppa Italia di Serie A1. Il duello tra Duck Farm Chieri Torino e Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, anticipato per evitare la contemporaneità nel capoluogo piemontese con il match di calcio Juventus-Milan, aprirà l'andata dei quarti di finale, in programma mercoledì alle 20.30. Domenica 13 gennaio le gare di ritorno. Il Campionato, dunque, si ferma e riprenderà nel weekend del 19-20 gennaio.

68° Campionato Serie A1 Femminile - I risultati della dodicesima giornata:
Banca Reale Yoyogurt Giaveno - Unendo Yamamay Busto Arsizio 0-3 (23-25, 21-25, 15-25)
Asystel MC Carnaghi Villa Cortese - Idea Volley 2002 Bologna 3-0 (25-18, 25-17, 25-17)
Imoco Volley Conegliano - Chateau d'Ax Urbino 2-3 (21-25, 25-19, 25-21, 16-25, 10-15)
Icos Crema - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza Padoan-Gini rinv. 29/01 ore 20.30
KGS Robursport Pesaro - Assicuratrice Milanese Volley Modena 3-2 (25-14, 21-25, 21-25, 25-16, 15-9)
Foppapedretti Bergamo - Duck Farm Chieri Torino 2-3 (25-14, 26-28, 22-25, 25-12, 12-15)

La classifica:

Unendo Yamamay Busto Arsizio 30, Foppapedretti Bergamo 27, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 24*, Asystel Mc Carnaghi Villa Cortese 23, Assicuratrice Milanese Volley Modena 22, Duck Farm Chieri Torino 18, Kgs Robursport Pesaro 17, Chateau D'Ax Urbino 15, Imoco Volley Conegliano 15, Icos Crema 11*, Banca Reale Yoyogurt Giaveno 10, Idea Volley 2002 Bologna 1.
* una partita in meno

68° Campionato Serie A1 Femminile - I tabellini:
BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO - UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 0-3 (23-25, 21-25, 15-25)

BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO: Togut 17, Murrey 3, Dall'Ora 5, Molinengo (L), Donà 7, Pincerato 2, Luciani 1, Kauffeldt 5, Napolitano Senkova 2, Demichelis. Non entrate Cecchetto, Saccomani. All. Napolitano.
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Faucette 8, Brinker, Leonardi (L), Marcon 11, Bauer 9, Kozuch 13, Arrighetti 13, Caracuta 1, Bisconti. Non entrate Cialfi Caterina, Lombardo, Pisani. All. Parisi.
ARBITRI: Piana, Perri.
NOTE - Spettatori 1300, durata set: 29', 28', 22'; tot: 79'.

ASYSTEL MC CARNAGHI VILLA CORTESE - IDEA VOLLEY 2002 BOLOGNA 3-0 (25-18, 25-17, 25-17)

ASYSTEL MC CARNAGHI VILLA CORTESE: Malagurski 4, Mojica, Klineman 13, Veljkovic 10, Garzaro 8, Barun 9, Bosetti 15, Parrocchiale (L), Rondon 2. Non entrate Viganò, Folie, Sylla. All. Caprara.
IDEA VOLLEY 2002 BOLOGNA: Stufi 3, Severi (L), Lavorenti, Arimattei 6, Petrucci 2, Milos 8, Korukovets 1, Cvetanovic 11, Ginanneschi 3, Minervini (L), Lapi 1. All. Beltrami.
ARBITRI: Cardaci, Pristerà.
NOTE - Spettatori 1056, durata set: 24', 24', 22'; tot: 70'.

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - CHATEAU D'AX URBINO 2-3 (21-25, 25-19, 25-21, 16-25, 10-15)

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Agostinetto, Fiorin 25, Daminato, Efimienko, Camera, Rossetto (L), Calloni 10, Nikolova 16, Crozzolin 8, Barcellini 21. Non entrate Maruotti, Zanotto. All. Gaspari.
CHATEAU D'AX URBINO: Negrini 14, Dugandzic 12, Van Hecke 26, Petrauskaite 18, Vallese (L), Partenio 4, Gentili 4, Dall'Igna 1, Angelelli, Leggs 3. Non entrate Giombetti, Santini. All. Radogna.
ARBITRI: Gelati, Marchello.
NOTE - Spettatori 2400, durata set: 27', 28', 28', 25', 15'; tot: 123'.

KGS ROBURSPORT PESARO - ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA 3-2 (25-14, 21-25, 21-25, 25-16, 15-9)
KGS ROBURSPORT PESARO: Moreno Pino 16, Valpiani, Gibbemeyer 14, De Gennaro (L), Manzano 15, Dekani, Signorile, Tirozzi 20, Muresan 13. Non entrate Lestini, Chirichella. All. Pistola.
ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA: Croce (L), Valeriano 9, Paggi 6, Glass 8, Barazza 7, Spasojevic 32, Brussa 12, Scarabelli. Non entrate Aguero, Harmotto. All. Cuello.
ARBITRI: Castagna, Valeriani.
NOTE - Spettatori 1060, durata set: 21', 27', 25', 21', 15'; tot: 109'.

FOPPAPEDRETTI BERGAMO - DUCK FARM CHIERI TORINO 2-3 (25-14, 26-28, 22-25, 25-12, 12-15)
FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Bruno, Crimes 15, Brown 11, Weiss 3, Blagojevic 13, Merlo (L), Di Iulio 21, Devetag 2, Diouf 10, Balboni, Zambelli 6. Non entrate Klisura. All. Lavarini.
DUCK FARM CHIERI TORINO: Bechis 3, Sirressi (L), Guiggi 9, Ravetta 2, Fernandez Navarro 6, Vietti, Piccinini 18, Fabris 18, Zauri, Vindevoghel 13. Non entrate Borgogno, Potokar. All. Salvagni.
ARBITRI: Cipolla, Florian.
NOTE - Spettatori 2779, durata set: 21', 32', 28', 20', 18'; tot: 119'.

68° Campionato Serie A1 Femminile - Il prossimo turno (domenica 20 gennaio, ore 18):
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Foppapedretti Bergamo
Duck Farm Chieri Torino - Asystel MC Carnaghi Villa Cortese DIRETTA SPORTUBE 2
Chateau d'Ax Urbino - Icos Crema
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - KGS Robursport Pesaro sabato 19 gennaio, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Assicuratrice Milanese Volley Modena - Imoco Volley Conegliano
Idea Volley 2002 Bologna - Banca Reale Yoyogurt Giaveno

35^ Coppa Italia Serie A1 Femminile - Il programma dell'andata dei quarti di finale (mercoledì 9 gennaio, ore 20.30):
Unendo Yamamay Busto Arsizio (1) - Imoco Volley Conegliano (8)
Assicuratrice Milanese Volley Modena (4) - Asystel MC Carnaghi Villa Cortese (5)
Foppapedretti Bergamo (2) - KGS Robursport Pesaro (7)
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza (3) - Duck Farm Chieri Torino (6) martedì 8 gennaio, ore 20.30
Sigla.com - Internet Partner