A1 Femminile: Busto Regina d'Inverno, Chieri Torino e Pesaro le ultime qualificate alla Coppa Italia. Gli accoppiamenti dei quarti di finale

26/12/2012

A1 Femminile: Busto Regina d'Inverno, Chieri Torino e Pesaro le ultime qualificate alla Coppa Italia. Gli accoppiamenti dei quarti di finale
Unendo Yamamay Busto Arsizio davanti a tutte al giro di boa. Le farfalle biancorosse, detentrici dello Scudetto, superano 3-2 l'Assicuratrice Milanese Volley Modena al termine di più di due ore di spettacolo e mantengono il primo posto in classifica al termine del girone di andata del 68° Campionato di Serie A1 Femminile. Le neo Regine d'Inverno, trascinate dalla passione del Palayamamay (4.490 spettatori), rimontano da un set sotto contro le tigri di Cesar Cuello e fanno festa al tie-break. Faucette, dopo una gara con più ombre che luci, pone il timbro sulla vittoria con un quinto parziale da antologia, con muri granitici e schiacciate stordenti. Sugli scudi - non è una novità - Valentina Arrighetti, autrice di 7 block-in. S'inchinano con onore le emiliane, capaci di spaventare la casa delle biancorosse con la classe di Aguero e le bordate di Spasojevic.

Modena conserva il quarto posto, che si traduce nel diritto di disputare la gara di ritorno dei Quarti di Finale di Coppa Italia in casa. La serata di Santo Stefano ha promosso le ultime due formazioni ai quarti, in programma il 9 e il 13 gennaio: Duck Farm Chieri Torino e KGS Robursport Pesaro. Le piemontesi si aggiudicano il derby con la Banca Reale Yoyogurt Giaveno per 3-1 e si issano in sesta posizione. In un PalaRuffini gremito, Piccinini e compagne partono con il freno a mano tirato. Perso il primo parziale, reazione veemente anche grazie all'apporto di Samanta Fabris, che sostituisce Ravetta e realizza 15 punti con 3 muri e 3 servizi vincenti. Tra le cuattine assenti Engle e Grothues, il cui addio era stato annunciato dalla società poco prima dell'impegno odierno.

Le colibrì hanno facilmente ragione dell'Icos Crema, letteralmente dimezzata (8 giocatrici a referto, solo 6 schierate da coach Barbieri) a causa delle note vicissitudini societarie. Il 3-0 scritto in poco più di un'ora garantisce alle marchigiane l'accesso ai Quarti di Coppa Italia, in qualità di settima forza. Il tabellone riserva al team di Andrea Pistola la Foppapedretti Bergamo, che inanella la decima vittoria consecutiva prevalendo 15-13 al quinto set sull'Asystel MC Carnaghi Villa Cortese. Le orobiche collezionano la quinta affermazione stagionale al tie-break: migliori realizzatrici Diouf (26 punti) e Di Iulio (22), il cui muro conclusivo fa esplodere di gioia un PalaNorda colmo di entusiasmo. Le biancoblù confermano il buon momento di forma dopo il successo interno su Piacenza: assente Folie, infortunatasi alla caviglia durante l’allenamento della vigilia di Natale (da valutare l'eventuale interessamento dei legamenti), sotto rete a parare c'è Veljkovic, mentre Barun picchia con continuità. In volata la spunta la squadra di Stefano Lavarini, sempre più sorprendente per la freddezza e la maturità con cui gestisce ogni match.

Terzo successo di fila per la Chateau d'Ax Urbino, ora a contatto con il gruppone Play Off. Le marchigiane di Donato Radogna sbancano il PalaDozza, battendo 3-1 l'Idea Volley 2002 Bologna. Le felsinee regalano ai quasi 2mila spettatori un primo set di elevata qualità - il primo vinto da Alessandro Beltrami da quando siede sulla panchina -, quindi si smarriscono. Cvetanovic e i muri di Stufi (ben 6) non bastano, le bianconere risorgono con una Van Hecke ispirata e con una Dugandzic molto incisiva.

Nel posticipo delle 20.30, infine, la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza dispone agevolmente dell'Imoco Volley Conegliano e consolida la terza posizione in classifica. A fare la voce grossa sono le centrali: Leggeri realizza 13 punti con il 67% in attacco, Nicolini ne aggiunge 12 con 6 muri. Le trevigiane si ritrovano così all'ottavo posto e affronteranno nei quarti di Coppa le Campionesse d'Italia, nonché detentrici del trofeo, di Busto Arsizio.

Di seguito gli accoppiamenti dei Quarti di Finale di Coppa Italia, in programma il 9 e il 13 gennaio 2013. Il match di ritorno sarà disputato sul campo della squadra meglio classificata e, in caso di una vittoria per parte con lo stesso punteggio, l'accesso alla Final Four sarà decretato dal golden set, da giocare sul campo della gara di ritorno.

Unendo Yamamay Busto Arsizio - Imoco Volley Conegliano
Assicuratrice Milanese Volley Modena - Asystel MC Carnaghi Villa Cortese
Foppapedretti Bergamo - KGS Robursport Pesaro
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Duck Farm Chieri Torino

68° Campionato Serie A1 Femminile - I risultati dell'undicesima giornata:
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Assicuratrice Milanese Volley Modena 3-2 (16-25, 25-21, 21-25, 25-13, 15-)
Foppapedretti Bergamo - Asystel MC Carnaghi Villa Cortese 3-2 (23-25, 25-19, 25-20, 20-25, 15-13)
Idea Volley 2002 Bologna - Chateau d'Ax Urbino 1-3 (25-21, 21-25, 14-25, 20-25)
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Imoco Volley Conegliano
KGS Robusport Pesaro - Icos Crema 3-0 (25-21, 25-9, 25-17)
Duck Farm Chieri Torino - Banca Reale Yoyogurt Giaveno 3-1 (19-25, 25-18, 25-12, 25-16)

68° Campionato Serie A1 Femminile - La classifica:
Unendo Yamamay Busto Arsizio 27, Foppapedretti Bergamo 26, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 24, Assicuratrice Milanese Volley Modena 21, Asystel Mc Carnaghi Villa Cortese 20, Duck Farm Chieri Torino 16, Kgs Robursport Pesaro 15, Imoco Volley Conegliano 14, Chateau D'Ax Urbino 13, Icos Crema 11, Banca Reale Yoyogurt Giaveno 10, Idea Volley 2002 Bologna 1.

68° Campionato Serie A1 Femminile - I tabellini:
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO - ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA 3-2 (16-25, 25-21, 21-25, 25-13, 15-11)

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Faucette 18, Leonardi (L), Marcon 7, Bauer 11, Kozuch 17, Lombardo, Arrighetti 15, Caracuta 2, Pisani, Bisconti. Non entrate Cialfi Caterina, Brinker. All. Parisi.
ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA: Croce (L), Valeriano 1, Paggi 6, Glass 5, Barazza 8, Spasojevic 16, Brussa, Aguero 21, Mari, Horvath 12. Non entrate Rinieri, Scarabelli. All. Cuello.
ARBITRI: Goitre, Simbari.
NOTE - Spettatori 4490, durata set: 26', 26', 30', 25', 19'; tot: 126'.

FOPPAPEDRETTI BERGAMO - ASYSTEL MC CARNAGHI VILLA CORTESE 3-2 (23-25, 25-19, 25-20, 20-25, 15-13)

FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Klisura, Bruno, Crimes 12, Brown 2, Weiss 1, Blagojevic 12, Merlo (L), Di Iulio 22, Devetag 12, Diouf 26, Balboni. Non entrate Zambelli. All. Lavarini.
ASYSTEL MC CARNAGHI VILLA CORTESE: Malagurski 1, Viganò 4, Mojica 2, Klineman 16, Veljkovic 13, Garzaro 7, Barun 21, Bosetti 13, Parrocchiale (L), Rondon 3. Non entrate Nomikou, Danesi. All. Caprara.
ARBITRI: Zucca, Prati.
NOTE - Spettatori 2800, incasso 24697, durata set: 30', 27', 26', 29', 21'; tot: 133'.

IDEA VOLLEY 2002 BOLOGNA - CHATEAU D'AX URBINO 1-3 (25-21, 21-25, 14-25, 20-25)

IDEA VOLLEY 2002 BOLOGNA: Stufi 10, Severi (L), Lavorenti, Arimattei 11, Petrucci 2, Milos 7, Korukovets, Cvetanovic 19, Ginanneschi 6, Minervini (L), Lapi. All. Beltrami.
CHATEAU D'AX URBINO: Negrini (L), Dugandzic 14, Van Hecke 22, Petrauskaite 14, Santini 10, Partenio 7, Dall'igna 1, Angelelli, Vallese, Leggs 6. Non entrate Giombetti, Gentili, Crisanti. All. Radogna.
ARBITRI: Braico, Bassan.
NOTE - Spettatori 1915, durata set: 25', 27', 25', 27'; tot: 104'.

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA - IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 3-0 (25-15, 25-22, 25-19)

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Leggeri 13, Turlea 14, Meijners 10, Secolo, Nicolini 12, Ferretti, Sansonna (L), Bosetti 11. Non entrate Frigo, Gennari, Radenkovic, Zilio. All. Mazzanti.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Agostinetto, Maruotti 1, Fiorin 11, Daminato 1, Efimienko 1, Camera 1, Rossetto (L), Calloni 6, Nikolova 13, Crozzolin 3, Barcellini 8. Non entrate Zanotto. All. Gaspari.
ARBITRI: Rapisarda, Bartolini.
NOTE - Spettatori 3232, durata set: 24', 26', 24'; tot: 74'.

KGS ROBURSPORT PESARO - ICOS CREMA 3-0 (25-21, 25-9, 25-17)
KGS ROBURSPORT PESARO: Moreno Pino 7, Valpiani, Gibbemeyer 8, De Gennaro (L), Manzano 7, Dekani 2, Signorile 3, Tirozzi 11, Muresan 11. Non entrate Lestini, Chirichella. All. Pistola.
ICOS CREMA: Portalupi, Nicolini 2, Garcia Zuleta 6, Lehtonen 14, Marc 7, Paris. Non entrate Paolini, Okaka. All. Barbieri.
ARBITRI: Pignataro, Zanussi.
NOTE - Spettatori 1011, durata set: 25', 19', 25'; tot: 69'.

DUCK FARM CHIERI TORINO - BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO 3-1 (19-25, 25-18, 25-12, 25-16)

DUCK FARM CHIERI TORINO: Bechis 4, Sirressi (L), Potokar 1, Guiggi 9, Ravetta 2, Fernandez Navarro 14, Piccinini 17, Fabris 15, Zauri, Vindevoghel 16. Non entrate Borgogno, Vietti. All. Salvagni.
BANCA REALE YOYOGURT GIAVENO: Togut 14, Murrey 2, Dall'ora 8, Molinengo (L), Donà 5, Pincerato 3, Luciani 2, Kauffeldt 4, Napolitano Senkova 14, Demichelis. Non entrate Cecchetto. All. Napolitano.
ARBITRI: Genna, Cardaci.
NOTE - Spettatori 4000, durata set: 26', 26', 23', 23'; tot: 98'.

68° Campionato Serie A1 Femminile - Il prossimo turno (domenica 6 gennaio, ore 18):

Banca Reale Yoyogurt Giaveno - Unendo Yamamay Busto Arsizio DIRETTA SPORTUBE 2
Asystel MC Carnaghi Villa Cortese - Idea Volley 2002 Bologna
Imoco Volley Conegliano - Chateau d'Ax Urbino
Icos Crema - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza
KGS Robursport Pesaro - Assicuratrice Milanese Volley Modena
Foppapedretti Bergamo - Duck Farm Chieri Torino sabato 5 gennaio, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1

35^ Coppa Italia Serie A1 Femminile - Gli accoppiamenti dei quarti di finale (9-13 gennaio):

Unendo Yamamay Busto Arsizio (1) - Imoco Volley Conegliano (8)
Assicuratrice Milanese Volley Modena (4) - Asystel MC Carnaghi Villa Cortese (5)
Foppapedretti Bergamo (2) - KGS Robursport Pesaro (7)
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza (3) - Duck Farm Chieri Torino (6)
Sigla.com - Internet Partner