A1 Femminile: Conegliano vince contro Villa Cortese e conquista la semifinale

22/04/2013

A1 Femminile: Conegliano vince contro Villa Cortese e conquista la semifinale
L'Imoco Volley Conegliano è la terza semifinalista dei Play Off Scudetto di Serie A1 Femminile. Al primo anno di storia, e a 16 mesi dalla scomparsa della Spes, la squadra trevigiana realizza una fantastica impresa contro la MC Carnaghi Villa Cortese. Nella decisiva Gara-3, le pantere espugnano il PalaBorsani - mai violato finora nei Play Off - con il risultato di 3-1 e si meritano il più prestigioso dei palcoscenici: la sfida alla Unendo Yamamay Busto Arsizio, detentrice del tricolore, che vivrà il suo primo capitolo venerdì 26 aprile.
Il successo in trasferta è limpido e premia la freschezza di un roster e di uno staff (coach Marco Gaspari, classe 1982, in testa) che non smettono di sorprendere. Per la quarta volta nei cinque scontri diretti stagionali l'Imoco stende le biancoblù di Mauro Chiappafreddo, troppo discontinue nel rendimento e costrette ad abbandonare la post-season già ai quarti dopo le tre finali Scudetto disputate nel 2010, nel 2011 e nel 2012.
C'è il sigillo di Jenny Barazza (14 punti con il 67% in attacco e 4 muri) e Cristina Barcellini (19 punti, compreso l'ultimo) nel successo di Conegliano. Alle cortesine non basta un'eccellente Stefana Veljkovic, insieme a Katarina Barun il riferimento offensivo di Giulia Rondon: la serba mette insieme 17 punti con 5 muri. Che non mutano l'esito della serata.
Villa Cortese parte contratta, il primo tempo out di Raphaela Folie dà il +2 a Conegliano (7-5). Il divario si allarga fino al 14-10, quindi le biancoblù si assestano e rientrano approfittando di due errori di Raffaella Calloni e Valentina Fiorin. Nel punto a punto le ospiti sono più continue, con Emiliya Nikolova che prima va a segno con il pallonetto (17-16), quindi replica al muro di Veljkovic (18-18) con due bordate (22-19). Il servizio di Barcellini fa male, dal 23-19 si giunge al set point. La centrale serba cortesina annulla il primo, decide il pallonetto di Fiorin per il 25-22.
Si riparte con due muri di Barazza, ma la MC Carnaghi cambia pelle. Alix Klineman firma il 7-5, Veljkovic è una sentenza (10-6). Con imponente presenza a muro e precisione in attacco, Villa sale a +6 con la statunitense. Coach Gaspari chiama due time-out per risvegliare le pantere, che invece subiscono l'ace di Veljkovic (9-16), il pallonetto di Caterina Bosetti (11-18) e un altro servizio vincente di Rondon (13-22). Le centrali di casa finiscono il lavoro: Veljkovic con il muro, Folie con l'attacco di seconda intenzione. Il 25-15 riporta tutto in parità.
Dopo un alto, ecco un basso. Le cortesine si impallano, regalano due punti e si ritrovano 1-6 sulla pipe di Barcellini e la diagonale di Fiorin. Chiappafreddo tenta di alleggerire la pressione su Klineman inserendo Natalia Viganò. Disattenzione sotto rete e con furbizia Letizia Camera mette a terra l'8-3. Entra Ilaria Garzaro per Folie e al servizio favorisce un parziale di 3-0 (6-8). Sul 7-11 il coach delle biancoblù cambia il libero, ma l'innesto di Beatrice Parrocchiale non frena Barazza (12-8). Due ace consecutivi di Nikolova e l'Imoco vola sul 16-9. Le pantere giocano più serene e mantengono alto il rendimento (18-11). Altro picco delle cortesine: difese pazzesche e i contrattacchi di Barun e Klineman, Nikolova pesta la seconda linea (15-18) e Gaspari chiama time-out. Barazza c'è (20-16), Rondon e Veljkovic non s'intendono e Conegliano si costruisce un margine rassicurante (22-17). La centrale ex Modena giganteggia fino al 24-19, a chiudere ci pensa Barcellini da seconda linea.
Nel quarto da 5-7 a 7-7 con l'ace di Viganò (in campo per Bosetti). L'Imoco Volley conserva il vantaggio con Barcellini e approfittando degli errori altrui. Fiorin sbaglia e poi rimedia per il 13-11, Barun schiaccia a terra un missile per tenere Villa aggrappata ai Play Off. Ancora Barcellini per il 15-12. Folie spedisce out e -4 (13-17) e il quarto set prende la direzione delle trevigiane. Non ci sta Veljkovic, tre punti in pochi attimi per il -2 (17-19). Klineman ci aggiunge l'ace e il clima si surriscalda. Attacco out al centro e 19-19. Si ricomincia da capo. Klineman sbaglia il servizio, Viganò attacca senza paura (20-20). Primo tempo di Calloni e diagonale di Barun (21-21). Fiorin piega il muro, Rondon di prima intenzione e non ci si scolla dalla parità (22-22). Non trema Barcellini, poi Fiorin difende e Nikolova piazza il 24-22. Due match point per la storia. Barun annulla il primo con un pallonetto gelido, sul secondo decide la staffilata di Barcellini.
Abbracci e lacrime, tra giocatrici, staff tecnico e dirigenza. L'Imoco Volley si regala uno straordinario traguardo, la semifinale al cospetto delle Campionesse d'Italia. Che, chissà, avranno tirato un sospiro di sollievo per avere evitato l'ennesimo derby della storia recente della pallavolo femminile di Serie A.
Martedì sera sarà nota anche l'ultima semifinalista: al PalaNorda di Bergamo, con diretta dalle 20.30 su Rai Sport 2, la Foppapedretti ospiterà la Duck Farm Chieri Torino. Serie sull'1-1, impensabile azzardare qualsiasi pronostico.
Tutti i risultati live su www.legavolleyfemminile.it. Sulle pagine ufficiali di Facebook, Twitter e Instagram contenuti in tempo reale dai palazzetti.

30° Play Off Scudetto - Il tabellino:
MC CARNAGHI VILLA CORTESE - IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 1-3 (22-25, 25-15, 20-25, 23-25)

MC CARNAGHI VILLA CORTESE: Malagurski, Viganò 3, Klineman 12, Folie 6, Veljkovic 17, Paris (L), Garzaro 1, Barun 21, Bosetti 9, Parrocchiale (L), Rondon 3. N.e. Nomikou, Rosso Margherita. All. Mauro Chiappafreddo.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Fiorin 12, Camera 1, Zanotto, Rossetto (L), Calloni 9, Nikolova 15, Crozzolin, Barcellini 19, Barazza 14. N.e. Agostinetto, Maruotti, Daminato. All. Marco Gaspari.
ARBITRI: Marco Braico e Gianni Bartolini.
NOTE - Spettatori 1000, durata set: 27', 22', 29', 28'; tot: 106'.

30° Play Off Scudetto - Quarti di finale - I risultati di Gara 1 (16-17 aprile):

Unendo Yamamay Busto Arsizio - Banca Reale Yoyogurt Giaveno 3-0 (25-20, 25-21, 25-18)
MC Carnaghi Villa Cortese - Imoco Volley Conegliano 3-1 (25-20, 25-21, 23-25, 25-22)
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - KGS Robursport Pesaro 3-2 (25-15, 24-26, 22-25, 25-18, 15-9)
Foppapedretti Bergamo - Duck Farm Chieri Torino 3-1 (25-19, 21-25, 25-22, 25-21)

30° Play Off Scudetto - Quarti di finale - I risultati di Gara 2 (19-20 aprile):
Banca Reale Yoyogurt Giaveno - Unendo Yamamay Busto Arsizio 0-3 (13-25, 16-25, 19-25)
Imoco Volley Conegliano - MC Carnaghi Villa Cortese 3-1 (23-25, 25-23, 25-16, 25-16)
KGS Robursport Pesaro - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 0-3 (19-25, 22-25, 15-25)
Duck Farm Chieri Torino - Foppapedretti Bergamo 3-1 (25-19, 30-28, 19-25, 25-23)

30° Play Off Scudetto - Quarti di finale - I risultati di Gara 3 (22-23 aprile):
MC Carnaghi Villa Cortese – Imoco Volley Conegliano 1-3 (22-25, 25-15, 20-25, 23-25)
Foppapedretti Bergamo - Duck Farm Chieri Torino Arbitri: Pol-Astengo martedì 23 aprile, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 2

30° Play Off Scudetto - Semifinali - Le date:
Gara 1 (26-27 aprile)
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Imoco Volley Conegliano venerdì 26 aprile, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 2
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Vinc. Bergamo/Chieri Torino sabato 27 aprile, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Gara 2 (29-30 aprile)
Imoco Volley Conegliano - Unendo Yamamay Busto Arsizio lunedì 29 aprile, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Vinc. Bergamo/Chieri Torino - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza martedì 30 aprile, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 2
Ev. Gara 3 (1-2 maggio)
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Imoco Volley Conegliano mercoledì 1 maggio, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Vinc. Bergamo/Chieri Torino giovedì 2 maggio, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 2

30° Play Off Scudetto - Il tabellone (in grassetto le qualificate alle semifinali):

(1) Unendo Yamamay Busto Arsizio - (9) Banca Reale Yoyogurt Giaveno (2-0 nella serie)
(4) MC Carnaghi Villa Cortese - (5) Imoco Volley Conegliano (1-2 nella serie)
(2) Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - (7) KGS Robursport Pesaro (2-0 nella serie)
(3) Foppapedretti Bergamo - (6) Duck Farm Chieri Torino (1-1 nella serie)
Sigla.com - Internet Partner