A1 Femminile: derby a Piacenza, Modena è battuta e il primato è salvo

17/11/2012

L'esultanza delle giocatrici di PiacenzaL'esultanza delle giocatrici di Piacenza
L'esultanza delle giocatrici di Piacenza
La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza espugna il PalaPanini, infliggendo all'Assicuratrice Milanese Volley Modena un 3-2 che le consente di mantenere la testa della classifica del 68° Campionato di Serie A1 di Pallavolo Femminile. Trovatesi a rincorrere per due volte, le ragazze di Davide Mazzanti hanno raccolto le energie e con Leggeri e Nicolini murato le ambizioni delle tigri, ancora a secco di successi di fronte al pubblico amico.
Tigri che conquistano il primo set in corsa, dopo essere state sotto 8-12 sugli attacchi di Turlea. Sono le difese di Paola Croce e la presenza sotto rete di Jenny Barazza a dare la scossa. Il resto lo fanno Tai Aguero, Dora Horvath e le scarse percentuali di Piacenza: solo il 22% dei punti sulle ricezioni positive. Tanto che coach Mazzanti fa esordire in rapida sequenza Floortje Meijners - subentrata a Lucia Bosetti - e Francesca Ferretti, entrambe inutilizzate finora in Campionato per problemi fisici. L'ace dell'ungherese fa 20-18, tocco della Glass per il 23-21. Chiude il primo tempo di Barazza.
La centrale della Nazionale mette in mostra tutto il repertorio, murando su Bosetti - nel frattempo rientrata - per il 10-9 del secondo parziale. Si prosegue punto a punto, le biancoblù salgono 16-15 sull'errore di Aguero. Leggeri attacca out, Secolo risolve un punto interminabile. Piacenza si ritrova avanti 21-18 quando Barazza spedisce fuori di pochi centimetri il primo tempo suggeritole da Glass. Calano le percentuali in ricezione dell'Assicuratrice Milanese, il muro a uno di Radenkovic e le schiacciate di Turlea e Bosetti riportano il match in parità.
La sorella maggiore di Caterina, in un continuo crescendo, compone l'8-5 per la Rebecchi Nordmeccanica nel terzo. Ma ogni fuga, su entrambi i lati, viene presto annullata. Aguero universale alza per la bordata di Horvath ed è 12-12. Bosetti è calda e con la pipe fa di nuovo +3. In un attimo è 17 pari e il PalaPanini esplode sul muro di Aguero (dopo una difesa pazzesca di Valeriano). L'italo-cubana è letteralmente incontenibile - 9 punti nel set -, Federica Valeriano vola dappertutto in difesa e le tigri mettono in cassaforte il parziale (22-19).
Non è sorprendente che il palazzetto si ammutolisca quando Aguero, dopo aver preso un colpo, si accomoda in panchina. Al suo posto Brussa, tra le tante ex del match. Piacenza sfrutta l'onda emotiva e sale 8-5 sul quarto muro di Nicolini. Settimo block-in di Barazza e -1 (11-12). Aguero rientra ma le biancoblù la limitano e Turlea rifà +4. Leggeri respinge i tentativi di rimonta e nonostante i muri di Glass e della neo-entrata Spasojevic, il tie-break è cosa fatta.
La capolista vola 5-0 sfruttando gli errori delle padrone di casa. Che si sbloccano con Aguero e poi Horvath (3-6) ma restano lontane. Modena non smette di crederci, sono le murate di Leggeri a darle il colpo di grazia.
Domani il resto della quinta giornata. L'Imoco Volley Conegliano, in caso di vittoria piena con la Banca Reale Yoyogurt, potrebbe raggiungere Piacenza in cima alla classifica.

68° Campionato Serie A1 Femminile - Il tabellino:
ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA - REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 2-3 (25-22, 20-25, 25-22, 19-25, 9-15)

ASSICURATRICE MILANESE VOLLEY MODENA: Croce (L), Valeriano 2, Paggi 9, Glass 2, Barazza 21, Spasojevic 2, Brussa, Aguero 24, Rinieri 5, Mari, Horvath 17. Non entrate Harmotto, Scarabelli. All. Cuello.
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Leggeri 10, Turlea 20, Meijners 2, Secolo 16, Nicolini 13, Ferretti, Sansonna (L), Radenkovic 2, Bosetti 13. Non entrate Frigo, Gennari, Zilio. All. Mazzanti.
ARBITRI: Cerquoni, Gelati.
NOTE - durata set: 28', 27', 29', 24', 14'; tot: 122'.


68° Campionato Serie A1 Femminile - Il programma della quinta giornata (domenica 18 novembre, ore 18):

Chateau d'Ax Urbino - Unendo Yamamay Busto Arsizio Arbitri: Cardaci-Venturi DIRETTA SPORTUBE 2
Asystel MC Carnaghi Villa Cortese - KGS Robursport Pesaro Florian-Longo
Assicuratrice Milanese Volley Modena - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 2-3 (25-22, 20-25, 25-22, 19-25, 9-15)
Idea Volley 2002 Bologna - Foppapedretti Bergamo Perri-Zavater
Duck Farm Chieri Torino - Icos Crema Pol-Gentile
Imoco Volley Conegliano - Banca Reale Yoyogurt Giaveno Ravallese-Astengo

68° Campionato Serie A1 Femminile - La classifica:
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 12, Imoco Volley Conegliano 9, Asystel MC Carnaghi Villa Cortese 8, Assicuratrice Milanese Volley Modena 8, Foppapedretti Bergamo 7, Unendo Yamamay Busto Arsizio 7, Icos Crema 6, Kgs Robursport Pesaro 5, Duck Farm Chieri Torino 5, Chateau D'Ax Urbino 4, Banca Reale Yoyogurt Giaveno 3, Idea Volley 2002 Bologna 1.

68° Campionato Serie A1 Femminile - Il prossimo turno (domenica 25 novembre, ore 18):

Unendo Yamamay Busto Arsizio - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza
Banca Reale Yoyogurt Giaveno - Asystel MC Carnaghi Villa Cortese
Assicuratrice Milanese Volley Modena - Chateau d'Ax Urbino sabato 24, ore 20.30
KGS Robursport Pesaro - Foppapedretti Bergamo venerdì 23, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Idea Volley 2002 Bologna - Duck Farm Chieri Torino sabato 24, ore 20.30
Imoco Volley Conegliano - Icos Crema DIRETTA SPORTUBE 2
Sigla.com - Internet Partner