A1 Femminile: la griglia dei Play Off e l'accesso alle Coppe Europee, tutti gli incastri possibili alla vigilia dell'ultima giornata di Regular Season

04/04/2013

Busto Arsizio e Piacenza sono le prime della classe della regular seasonBusto Arsizio e Piacenza sono le prime della classe della regular season
Busto Arsizio e Piacenza sono le prime della classe della regular season
Una sola giornata al termine della Regular Season e poi il 68° Campionato Serie A1 Femminile si immergerà nella fase più calda e spettacolare, i Play Off Scudetto. Vi parteciperanno tutte e 10 le squadre attualmente in classifica: quelle posizionate dal 7° al 10° posto esordiranno immediatamente nel turno di ottavi di finale (10-13 aprile), le prime sei entreranno in gioco dai quarti (dal 16 aprile).

La griglia dei Play Off è pressoché definita:
1^ Unendo Yamamay Busto Arsizio
2^ Rebecchi Nordmeccanica Piacenza
3^ Foppapedretti Bergamo
7^ KGS Robursport Pesaro
8^ Chateau d'Ax Urbino
9^ Banca Reale Yoyogurt Giaveno
10^ Volley 2002 Forlì Bologna

Gli ottavi di finale vedranno dunque di fronte:
(7) KGS Robursport Pesaro - (10) Volley 2002 Forlì Bologna
(8) Chateau d'Ax Urbino - (9) Banca Reale Yoyogurt Giaveno

Gli ottavi di finale si disputeranno su incontri di andata e ritorno, con gara di ritorno da giocarsi sul campo della migliore classificata al termine della Regular Season e con eventuale set di spareggio sul campo della gara di ritorno in caso di una vittoria per parte con lo stesso quoziente set.
Restano da assegnare le piazze dalla quarta alla sesta, coinvolte Imoco Volley Conegliano, MC Carnaghi Villa Cortese, Duck Farm Chieri Torino.

68° Campionato Serie A1 Femminile - La classifica:
Unendo Yamamay Busto Arsizio 46, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 35, Foppapedretti Bergamo 31, Imoco Volley Conegliano 28, MC Carnaghi Villa Cortese 27, Duck Farm Chieri Torino 25, Kgs Robursport Pesaro 24, Chateau D'Ax Urbino 21, Banca Reale Yoyogurt Giaveno 13, Volley 2002 Forlì Bologna 8.

68° Campionato Serie A1 Femminile - L'ultima giornata (sabato 6 aprile, ore 20.30):

MC Carnaghi Villa Cortese - Foppapedretti Bergamo DIRETTA RAI SPORT 1
Chateau d'Ax Urbino - Volley 2002 Forlì Bologna
Imoco Volley Conegliano - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza
Banca Reale Yoyogurt Giaveno - Duck Farm Chieri Torino
Riposano: KGS Robursport Pesaro, Unendo Yamamay Busto Arsizio

In virtù dei criteri utili a stabilire le posizioni in classifica in caso di arrivo a pari punti, e cioé:
1. numero di partite vinte in Regular Season
2. quoziente set complessivo
3. quoziente punti complessivo
4. risultati negli scontri diretti

Imoco Volley Conegliano sarà quarta se:
- vince con Piacenza con qualsiasi risultato
- perde al tie-break con Piacenza e Villa Cortese perde con qualsiasi risultato o vince al tie-break con Bergamo
- perde con Piacenza 0-3 o 1-3, Villa Cortese perde con qualsiasi risultato con Bergamo e Chieri Torino perde con qualsiasi risultato o vince al tie-break con Giaveno

MC Carnaghi Villa Cortese sarà quarta se:
- vince con Bergamo 3-0 o 3-1 e Conegliano perde con qualsiasi risultato con Piacenza
- vince con Bergamo al tie-break e Conegliano perde 0-3 o 1-3 con Piacenza

Duck Farm Chieri Torino sarà quarta se:
- vince 3-0 o 3-1 con Giaveno, Conegliano perde 0-3 o 1-3 con Piacenza e Villa Cortese perde con qualsiasi risultato con Bergamo

30^ Play Off Scudetto - Il tabellone:
(1) Unendo Yamamay Busto Arsizio - vinc. (8) Chateau d'Ax Urbino / (9) Banca Reale Yoyogurt Giaveno
(4) 4^ Classificata Regular Season - (5) 5^ Classificata Regular Season

(2) Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - vinc. (7) KGS Robursport Pesaro / (10) Volley 2002 Forlì Bologna
(3) Foppapedretti Bergamo - (6) 6^ Classificata Regular Season


Criteri di accesso alle Coppe Europee 2013-14 e attribuzione dei posti riservati alle squadre italiane
Cinque squadre italiane in Europa. Resterà immutato il contingente della Serie A1 Femminile nelle tre Coppe continentali - Champions League, CEV Cup e Challenge Cup - della stagione 2013-14. Lo ha stabilito il Board of Administration della CEV, che contestualmente ha definito un'importante modifica nei criteri di attribuzione dei posti riservati alle squadre italiane: alla vincente della Coppa Italia sarà assegnato il diritto a partecipare non più alla Champions League, ma alla CEV Cup. Il che significa che la vincitrice della Coppa Italia potrà accedere alla Champions League solo se avrà disputato la Finale Scudetto.
L'accesso alle Coppe Europee 2013-14 sarà dunque determinato da un ranking prestabilito basato sui risultati della stagione 2012-13:

1. Vincitrice Scudetto
2. Finalista Scudetto
3. Vincitrice Coppa Italia
4. Migliore piazzata al termine della Regular Season, escluse le squadre ai punti 1, 2, 3
5. Migliore piazzata al termine della Regular Season, escluse le squadre ai punti 1, 2, 3, 4

Qualora la vincitrice della Coppa Italia acceda alla Finale Scudetto, le squadre al punto 4-5 scaleranno di una posizione verso l'alto e al punto 5 subentrerà l'ulteriore migliore piazzata al termine della Regular Season.
In tutti i casi: le squadre ai punti 1 e 2 accederanno alla Champions League, le squadre ai punti 3 e 4 accederanno alla Cev Cup, la squadra al punto 5 accederà alla Challenge Cup.
L'ordine di assegnazione dei posti nelle competizioni europee 2013-14 potrà subire delle variazioni sulla base delle decisioni degli organi giudicanti della Fipav, relativamente alle sentenze già emesse dal Giudice di Lega.
Attualmente Unendo Yamamay Busto Arsizio, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Foppapedretti Bergamo sono le uniche squadre certe di partecipare alle Coppe Europee 2013-14: Busto Arsizio in qualità di migliore classificata al termine della Regular Season (punto 4), Piacenza in qualità di vincitrice della Coppa Italia (punto 3), Bergamo in qualità di migliore classificata al termine della Regular Season (punto 5, escluse le squadre ai punti 3 e 4).
Nel caso in cui una delle suddette tre squadre (Esempio 2 di seguito) raggiungesse la Finale Scudetto e conquistasse così la qualificazione alla Champions League, un posto in Europa sarebbe garantito all'ulteriore migliore classificata al termine della Regular Season (escluse le squadre già qualificate).
Nel caso in cui due delle suddette tre squadre (Esempio 3) raggiungessero la Finale Scudetto e conquistassero così la qualificazione alla Champions League, due posti in Europa sarebbero garantiti alla 4^ e alla 5^ classificata al termine della Regular Season.

Esempio 1:
Finale Scudetto Pesaro-Urbino (o tra due squadre classificatesi entrambe oltre la terza posizione al termine della Regular Season)
---> Pesaro e Urbino in Champions League
---> Piacenza e Busto Arsizio in Cev Cup
---> Bergamo in Challenge Cup

Esempio 2:

Finale Scudetto Busto Arsizio-Villa Cortese
---> Busto Arsizio e Villa Cortese in Champions League
---> Piacenza e Bergamo in Cev Cup
---> Migliore classificata Regular Season (escluse le quattro squadre già qualificate) in Challenge Cup

Esempio 3:

Finale Scudetto Piacenza-Bergamo
---> Piacenza e Bergamo in Champions League
---> Busto Arsizio e 4^ Classificata Regular Season in Cev Cup
---> 5^ Classificata Regular Season (escluse le quattro squadre già qualificate) in Challenge Cup
Sigla.com - Internet Partner