A1 femminile: nell'anticipo Conegliano vince 3 a 0 a Monza. Domenica le altre gare

03/11/2018

A1 femminile: nell'anticipo Conegliano vince 3 a 0 a Monza. Domenica le altre gare
SAMSUNG VOLLEY CUP A1 FEMMINILE: IL PROGRAMMA DELLA 3^ GIORNATA
Sabato 3 novembre 2018
Saugella Team Monza - Imoco Volley Conegliano 0-3 (25-27, 19-25, 19-25)
Domenica 4 novembre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Igor Gorgonzola Novara - Zanetti Bergamo  ARBITRI: Luciani-Prati 
Il Bisonte Firenze - Pomì Casalmaggiore  ARBITRI: Bellini-Mattei 
Reale Mutua Fenera Chieri - Savino Del Bene Scandicci  ARBITRI: Canessa-Piubelli
Bosca S.Bernardo Cuneo - Unet E-Work Busto Arsizio  ARBITRI: Piperata-Sobrero
Club Italia Crai - Banca Valsabbina Millenium Brescia  ARBITRI: Gasparro-Talento 

La Saugella Monza lotta ma alla Candy Arena passa Conegliano 
La squadra di Falasca, dopo un grandissimo primo set perso ai vantaggi, esce sconfitta contro le campionesse d'Italia di Conegliano. Ortolani: "Ci sono cose che dobbiamo migliorare. Ora abbiamo tempo per lavorare".
 
Saugella Monza – Imoco Volley Conegliano 0-3 (25-27, 19-25, 19-25)
Saugella Monza: Orthmann 6, Melandri 3, Ortolani 14, Begic 6, Adams 13, Hancock 1, Arcangeli (L), Partenio 1, Devetag 1, Bianchini, Balboni. Non entrate: Bonvicini (L), Facchinetti. All. Falasca
Imoco Volley Conegliano: Wolosz 3, Hill 10, Danesi 9, Fabris 12, Sylla 9, De Kruijf 12, De Gennaro (L), Tirozzi, Fersino, Nagaoka. Non entrate: Easy, Moretto, Bechis. All. Santarelli.

NOTE
Arbitri: Pristerà Rachela, Venturi Giuliano
Durata set: 31’, 23’, 31’; Tot: 1h29’.
Saugella Monza: battute vincenti 2, battute sbagliate 9, muri 10, errori 22, attacco 33%
Imoco Volley Conegliano: battute vincenti 1, battute sbagliate 11, muri 6, errori 18, attacco 45%
Impianto: Candy Arena di Monza
Spettatori: 1342
MVP: Joanna Wolosz (palleggiatrice Imoco Volley Conegliano)

MONZA, 3 NOVEMBRE 2018 – Seconda vittoria stagionale rimandata per la Saugella Monza di Miguel Angel Falasca, che nell’anticipo della terza giornata di andata della Samsung Volley Cup Serie A1 femminile 2018/2019 viene fermata 3-0, davanti al pubblico della Candy Arena, dalle tricolori dell’Imoco Volley Conegliano. Gara partita su ritmi bassi, con entrambe le squadre poco precise al servizio (soprattutto Conegliano, con ben 6 errori nel primo set). Le monzesi appaiono determinate, sempre avanti nel primo gioco grazie all’ottima giornata di Adams (13 punti, 1 ace e 2 muri per la statunitense) e Ortolani (14 punti finali per la capitana della Saugella, di cui 3 muri). A sprintare però con la giusta determinazione sono le ospiti, che dopo aver vinto il primo parziale ai vantaggi si confermano con prepotenza anche nel secondo e terzo con gli assoli di De Kruijf, Fabris e Hill (12 punti per le prime due, 10 per l’americana) servite perfettamente dalla lucida Wolosz (MVP della gara). E’ la polacca l’arma in più per Conegliano, capace di archiviare la gara in un’ora e mezza infliggendo alle lombarde il secondo stop della stagione.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Serena Ortolani (schiacciatrice Saugella Monza): “Sicuramente non era la gara che volevamo fare anche se, alla fine, abbiamo fatto vedere buone cose contro una delle formazioni meglio attrezzate del campionato. Loro sono rodate e si conoscono molto bene. Noi certamente non siamo queste, visto che dobbiamo lavorare tanto. Ora abbiamo una settimana piena per dedicarci al lavoro e trovare il giusto affiatamento”.
Daniele Santarelli (allenatore Imoco Volley Conegliano): “Il primo set l’abbiamo costellato di errori. Troppi servizi out e davvero tante concessioni nel muro-difesa. Poi dal secondo gioco abbiamo ordinato le idee, mettendo a posto le cose che non andavano e schiacciando sull’acceleratore in battuta e in attacco. C’è ancora tanto lavoro da fare: le nazionali sono appena arrivate e di tempo per allenarci al completo ce n’è stato davvero poco. Possiamo fare molto di più e lo faremo”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Inizio equilibrato fino al 4-4, con la Saugella brava ad andare a segno con Adams e Conegliano a rispondere con Sylla. Con un filotto di tre punti (guidato da Melandri e Adams, anche un ace per lei), Monza vola sull’8-4. Due giocate di De Kruijf (fast ed ace) consente alle venete di accorciare, 8-7. Un errore al servizio per parte agevola le padrone di casa, che mantengono il vantaggio, 11-9. Conegliano sbaglia tanto al servizio, Monza ringrazia e continua ad essere avanti, 14-11 (Adams vincente ed errore di Hill). Giocata di Adams, attacco out di Hill e la Saugella sprinta sul 16-12, costringendo Santarelli al time-out. Alla giocata vincente di Ortolani risponde Hill (17-14) ma è ancora la capitana di Monza a piazzare un gran pallonetto a terra (18-14). Conegliano prova ad accorciare con Sylla (19-16), ma poi sbaglia di nuovo al servizio con Fersino (20-16 Monza). L’Imoco torna però a meno uno con due lampi di Sylla (20-19) e Falasca chiama time-out. Ancora dal centro Adams a scuotere la Saugella con due giocate intervallate dal punto di De Kruijf (22-20). Finale molto caldo: Orthmann gioca bene il mani fuori (23-21), Fabris risponde (23-22), poi Ortolani spara out dopo la giocata di Fabris e le ospiti passano avanti, 24-23, e Falasca chiama time-out. Al ritorno in campo mani fuori di Ortolani (24-24), poi punto a punto fino al 25-25, momento in cui le ospiti vanno a segno con De Kruijf dopo l’errore di Partenio al servizio (27-25).

SECONDO SET
Subito break per le venete guidato da Fabris (4-1) e Falasca chiama time-out. Le monzesi si riavvicinano con Begic e Ortolani (6-4) ma non riescono a trovare ritmo in battuta (7-4). Adams tenta di scuotere la Saugella con un muro su Hill (9-6). Monza però fa fatica a trovare continuità in attacco a differenza dell’Imoco, che con Hill vola sull’11-7. Entra Balboni per Hancock: la regista monzese serve subito bene Ortolani (12-8) che poi però si fa murare da Hill (15-9) e Falasca chiama time-out. Ace di Begic (16-12), ma Hill e Fabris rispondono prontamente per Conegliano, 18-12. Entra Partenio per Orthmann ma la musica non cambia: invasione di Ortolani e muro di De Kruijf su Partenio (20-13 per le venete). Muro di Ortolani su Sylla e poi di Melandri su De Kruijf (20-16) e Santarelli chiama time-out. Ortolani tiene in corsa Monza (22-18) ma il gap è troppo. Nonostante l’errore di De Kruijf al servizio (23-19), Conegliano chiude con il muro di Danesi su Begic, 25-19.

TERZO SET
Dopo l’equilibrio iniziale (2-2), il muro di Ortolani su Hill e la giocata centrale di Adams valgono il break Saugella, 4-2. Monza fa le prove di fuga con Begic (5-3) ma Conegliano rimane incollata con Hill e pareggia i conti approfittando dell’errore di Orthmann (5-5). Punto a punto di grande intensità fino al 9-9, poi break Conegliano con Fabris e De Kruijf, 11-9. Fuori Begic e dentro Partenio, poi Melandri ferma De Kruijf e Adams piazza il primo tempo, portando Monza a meno uno, 12-11. Ortolani non sbaglia, Adams mura Hill e la Saugella pareggia i conti, 13-13. Conegliano firma un filotto di tre punti, portandosi sul 16-13 e Falasca chiama time-out. Le ospiti continuano a spingere forte in attacco con Sylla (18-14). Falasca inserisce Devetag per Melandri, poi Orthmann va a segno, 18-16. De Kruijf spegne l’entusiasmo monzese murando Orrtolani e Falasca chiama la pausa sul 20-16 per l’Imoco Volley. Monza non riesce ad essere costante in attacco, sbagliando troppo (23-18), Conegliano gestisce il vantaggio e poi chiude 25-19.
Sigla.com - Internet Partner