A2 femminile: Bolzano batte anche Monza, ora è fuga vera

14/12/2014

L'esultanza di Bolzano capolistaL'esultanza di Bolzano capolista
L'esultanza di Bolzano capolista
La settima vittoria è quella della fuga solitaria in vetta alla classifica. La Volksbank Sudtirol Bolzano supera 3-1 il Saugella Team Monza nel match clou dell'ottava giornata della Master Group Sport Volley Cup di Serie A2 Femminile, mantiene l'imbattibilità in Campionato e soprattutto si porta a +4 sulle inseguitrici, avendo pure già osservato il turno di riposo.
La partita sembra mettersi bene per le brianzole di Davide Delmati che, grazie agli attacchi di Rossi Matuszkova e Moneta, conquistano il primo set 25-18 dimostrando l'ottimo momento di forma. Il finale di secondo parziale è rappresenta la svolta dell'intero match. Monza avanti 23-18, la ritrovata Papa, Repice e Bacchi salgono in cattedra e con tre punti consecutivi infiammano speranze e palazzetto (22-23). Un muro di Rossi Matuszkova porta il set point in dote a Monza, cancellato sul turno di servizio di Papa, che favorisce sorpasso e 1-1. Nel terzo set il PalaResia piomba nel silenzio per le urla di Serena Moneta che cade sul piede di Anna Kajalina e si infortuna al ginocchio. Al suo posto Coatti (anch'essa poi sostituita per una distorsione alla caviglia). E' il pallonetto di Repice a scrivere il secondo 27-25. Nel quarto l'assolo delle altoatesine, sempre più leader. "E' la vittoria del gruppo, del lavoro quotidiano, anche di chi manca per infortunio - afferma coach Fabio Bonafede -. La squadra si è comportata benissimo in campo e si conferma, ma possiamo e dobbiamo ancora migliorare costantemente. E' questa la nostra forza".
Al secondo posto con 16 punti, in coabitazione con Monza, salgono in due. La Delta Informatica Trentino Rosa non fallisce l’appuntamento con la vittoria, al Sanbàpolis supera per 3-0 il Lardini Filottrano e infila il secondo successo in quattro giorno dopo lo 0-3 ottenuto a Pavia. La squadra di Marco Gazzotti conquista così il sesto successo nelle prime sette gare di serie A2, confermandosi stabilmente nelle zone alte, anzi altissime, della classifica. Per le gialloblù un’ottima partita: agevole la conquista dei primi due set, guizzo decisivo a fine del terzo da 21-23 e rammarico ospite per un finale beffardo. Se il capitano della Delta Giada Marchioron è la top scorer della partita (15 punti col 44% in attacco), sugli scudi anche le due centrali, Lamprinidou e Candi, che in mezzo alla rete dominano a muro. Bene anche Demichelis, abile a giostrare il gioco gialloblù nonostante qualche linea di febbre di troppo. "Quando affronti squadre come queste che giocano alla morte rischi di compromettere le cose, come dimostrato nel terzo set - le parole di Gazzotti -. Dopo il secondo parziale credevamo di aver già in mano la partita, loro hanno messo in campo l’anima mettendoci in difficoltà, alla fine comunque siamo riusciti a portarla a casa e ottenere i tre punti. Ora ci aspetta un periodo davvero complicato, però ci arriviamo con tanta tranquillità e con una classifica invidiabile e all'inizio dell'anno, probabilmente, inaspettata".
La seconda squadra che raggiunge la seconda posizione è l'Obiettivo Risarcimento Vicenza, capace di passare 3-0 sul campo della Beng Rovigo, probabilmente ancora scossa dall'addio improvviso dell'allenatore Stefano Ferrari, sostituito in panchina dall'ex vice Diego Flisi. Le biancoblù sono brave a esprimere il meglio di sé nei momenti topici ed evitare di prolungare la contesa: nel primo rientrando dal 17-19, con pareggio di Cella, ace di Pastorello e attacchi di Kapturska e Sminorva (25-23), nel secondo annullando un pericoloso set point e chiudendo 28-26 con il servizio vincente di Strobbe; nel terzo, infine, evitando i vantaggi con la palla a terra di Cella per il 25-23. "Sapevo che avremmo affrontato una squadra forte che ha chiuso due set, il primo ed il terzo con colpi eccezionali, mentre nel secondo i quattro errori consecutivi nostri hanno di fatto consegnato il set alle ospiti - riflette Flisi -. Purtroppo è il secondo 3-0 che subiamo e non è di certo d’aiuto per il morale, ma sono altrettanto certo che potrà solo migliorare già da domenica prossima a Pavia. Questa gara è stata studiata e preparata nel dettaglio, ma mai provata a causa di una settimana di allenamenti che ci ha visti anche solo in 7 in campo. Una serie di coincidenze che spero non si ripeta più".
Terza vittoria consecutiva per la Corpora Aversa, ormai a ridosso delle prime della classe. Di fronte ai 500 del PalaJacazzi, le ragazze di Luciano Della Volpe infliggono un deciso 3-0 al Volley Soverato, che subisce la quinta battuta d'arresto dall'inizio del torneo. Il primo set, concluso ai vantaggi, dà il 'la' alle padrone di casa, capaci di gestire poi il resto del match in maniera esemplare: l'ace di Donà serve il 18-15, un muro di Travaglini riporta a -1 le ospiti (21-22), che arrivano a giocarsi il primo set point grazie a Minati (23-24). Il decimo punto di Cvetanovic trascina il parziale ai vantaggi (24-24). Dekani da seconda linea regala la prima palla-set, subito capitalizzata, è l'1-0. Dal 14-14 del secondo set, infatti, è un assolo delle padrone di casa: spicca anche la prova al centro di Nardini. Ora la Corpora osserverà il turno di riposo per poi ripresentarsi sul campo di casa a Santo Stefano per il derby con la Volalto Caserta.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i risultati dell'ottava giornata

Corpora Aversa - Volley Soverato 3-0 (26-24, 25-19, 25-20)
Volksbank Sudtirol Bolzano - Saugella Team Monza 3-1 (18-25, 27-25, 27-25, 25-14) DIFFERITA RAI SPORT 2, martedì 16 dicembre ore 22.30
Bakery Piacenza - Riso Scotti Pavia 1-3 (25-22, 22-25, 22-25, 21-25)
Beng Rovigo - Obiettivo Risarcimento Vicenza 0-3 (23-25, 26-28, 23-25)
Delta Informatica Trentino - Lardini Filottrano 3-0 (25-19, 25-18, 25-23)
Club Italia - Entu Olbia 3-0 (25-17, 25-22, 25-20)
Riposa: Volalto Caserta

La classifica
Volksbank Sudtirol Bolzano 20, Delta Informatica Trentino 16, Saugella Team Monza 16, Obiettivo Risarcimento Vicenza 16, Corpora Aversa 14, Beng Rovigo 14, Riso Scotti Pavia 11, Volley Soverato 11, Club Italia 8, Volalto Caserta 6, Entu Olbia 5, Bakery Piacenza 4, Lardini Filottrano 3.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i tabellini
CORPORA AVERSA - VOLLEY SOVERATO 3-0 (26-24, 25-19, 25-20)

CORPORA AVERSA: Drozina 2, Nardini 8, Donà 5, Dekani 15, Cvetanovic 20, Minervini (L), Lapi 9. Non entrate Focosi, Merkova, Ferrara, Veglia, Giampietri. All. Della Volpe.
VOLLEY SOVERATO: Bacciottini, Paris (L), Travaglini 13, Roani 7, Aluigi 4, Minati 16, Gili, Frigo 8, Burduja 3, Smutna 2. Non entrate Bertone. All. Chiappafreddo.
ARBITRI: Moratti, Carcione.
NOTE - durata set: 32', 25', 29'; tot: 86'.

VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO - SAUGELLA TEAM MONZA 3-1 (18-25, 27-25, 27-25, 25-14)
VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO: Bresciani (L), Bonafini, Trevisan 3, Gabrieli 4, Kajalina 14, Lualdi 5, Papa 8, Bertolini, Repice 11, Bacchi 18, Mollers 9. Non entrate Filippin. All. Bonafede.
SAUGELLA TEAM MONZA: Bruno 4, Nomikou 2, Balboni 3, Saveriano, Rossi Matuszkova 19, Coatti 1, Bonetti 12, Devetag 11, Facchinetti 1, Moneta 7, Bisconti (L). All. Delmati.
ARBITRI: Lolli, Bertolini.
NOTE - durata set: 25', 30', 37', 25'; tot: 117'.

BAKERY PIACENZA - RISO SCOTTI PAVIA 1-3 (25-22, 22-25, 22-25, 21-25)

BAKERY PIACENZA: Viganò 7, Fiesoli 17, Cecchetto (L), Giuliodori 9, Saguatti 20, Cambi 1, Fava 2, Moretto 9, Ferretti, Gioia 10. Non entrate Rocca, Do Carmo Braga. All. Pistola.
RISO SCOTTI PAVIA: Flavia 13, Fernandinha 5, Nicolini, Garavaglia 17, Poma (L), Bianchi 8, Catena 17, Di Bonifacio, Poma, Assirelli 11, Cogliandro. Non entrate Civardi, Cappelli. All. Braia.
ARBITRI: Stancati, Palumbo.
NOTE - durata set: 31', 27', 29', 27'; tot: 114'.

BENG ROVIGO - OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA 0-3 (23-25, 26-28, 23-25)

BENG ROVIGO: Norgini (L), Guatelli 9, Lotti 9, Brusegan 13, Musti De Gennaro 8, Pincerato 4, Manfredini 10, Puglisi 1. Non entrate Zardo, M'bra, Crepaldi, Coan, Lisandri. All. Ferrari.
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Strobbe 7, Cialfi, Lanzini (L), Kapturska 6, Cella 19, Baggi 3, Fiori, Smirnova 12, Pastorello 5, Ghisellini 1, Fronza 1. All. Rossetto.
ARBITRI: Paravano, Curto.
NOTE - durata set: 28', 29', 28'; tot: 85'.

DELTA INFORMATICA TRENTINO - LARDINI FILOTTRANO 3-0 (25-19, 25-18, 25-23)

DELTA INFORMATICA TRENTINO: Cardani (L), Marchioron 15, Morolli, Fondriest 2, Candi 6, Demichelis 2, Martini 2, Lamprinidou 6, Pucnik, Pirv 5, Bezarevic 7. Non entrate Paoloni, Candio. All. Gazzotti.
LARDINI FILOTTRANO: Corazza 1, Stincone 2, Feliziani (L), Baroli 9, Cavestro 6, Villani 8, Rita 8, Lupidi, Argentati 8. Non entrate Carloni, Martinelli, Malavolta. All. Paniconi.
ARBITRI: Piperata, Licchelli.
NOTE - durata set: 20', 24', 28'; tot: 72'.

CLUB ITALIA - ENTU OLBIA 3-0 (25-17, 25-22, 25-20)
CLUB ITALIA: Piani 7, Spirito (L), D'odorico 10, Egonu 15, Orro 2, Danesi 5, Guerra 21, Camperi. Non entrate Bartesaghi, Zannoni, Mabilo, Prandi, Berti. All. Mencarelli.
ENTU OLBIA: Facendola 6, Kiosi 4, Panucci 2, Garbet 8, Sintoni 1, Degortes (L), Baldelli 6, Pesce, Segura 8, Mordecchi. Non entrate Vietri, Rebora. All. Secchi.
ARBITRI: De Sensi, Morgillo.
NOTE - durata set: 21', 26', 26'; tot: 73'.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: il prossimo turno (domenica 21 dicembre, ore 18.00)

Volley Soverato - Obiettivo Risarcimento Vicenza
Saugella Team Monza - Bakery Piacenza DIFFERITA RAI SPORT 2 martedì 23 dicembre ore 22.30
Riso Scotti Pavia - Beng Rovigo
Entu Olbia - Volksbank Sudtirol Bolzano
Volalto Caserta - Delta Informatica Trentino
Lardini Filottrano - Club Italia
Riposa: Corpora Aversa
Sigla.com - Internet Partner