A2 femminile: Bolzano vince anche a Soverato e resta in testa, Monza batte Rovigo ed è seconda. Bene Aversa e Caserta

10/12/2014

A2 femminile: Bolzano vince anche a Soverato e resta in testa, Monza batte Rovigo ed è seconda. Bene Aversa e Caserta
E' sempre la Volksbank Sudtirol Bolzano a guidare la classifica del 70° Campionato di Serie A2 Femminile - Master Group Sport Volley Cup. Le altoatesine firmano un'altra impresa dello strepitoso inizio di stagione, andando a sbancare il PalaScoppa di Soverato con un netto 3-0: imbattibilità mantenuta e vetta solitaria con 17 punti e turno di riposo già effettuato. Tiene il ritmo il Saugella Team Monza, a raffica sulla Beng Rovigo e prima inseguitrice a quota 16. Vincono e restano a contatto delle prime posizioni la Delta Informatica Trentino e l'Obiettivo Risarcimento Vicenza, seconda affermazione consecutiva per Corpora Aversa e Volalto Caserta.
Dura solo un set la resistenza del Volley Soverato contro la capolista Volksbank Sudtirol Bolzano. Le cavallucce marine di Mauro Chiappafreddo, spinte dall'abituale clima bollente del palazzetto amico, lottano e si portano avanti 22-21 con l'attacco di Minati. Kajalina, opposta estone del Neruda, scrive la parità e opera il sorpasso. Frigo ricuce il divario (23-23), ma al terzo set point le ospiti chiudono 25-27. Di lì si apre un'altra partita, in cui le ragazze di Fabio Bonafede dominano: brilla la schiacciatrice classe '95 Trevisan, migliore realizzatrice con 13 punti.
Con una strepitosa Tereza Rossi Matuszkova, il Saugella Team Monza ha la meglio in tre set sulla Beng Rovigo e la stacca in classifica. L'opposta totalizza 24 punti con il 62% offensivo e guida le brianzole al quinto successo di fila. "Siamo stati davvero bravi - sottolinea coach Davide Delmati -. Non era assolutamente facile, visto che loro erano davanti a noi in classifica. Siamo stati attenti e determinati. Nel muro-difesa e nel contrattacco abbiamo espresso le migliori cose, meritando appieno i tre punti”. "Onore al Saugella Team Monza che si è dimostrata più grande di noi - risponde con sincerità Stefano Ferrari, tecnico della Beng -. Hanno difeso molto bene, bloccando i nostri attacchi e contrattaccando. Eravamo molto contratti, abbiamo sentito più del dovuto il clima da big match. Dobbiamo ricompattarci e preparare già la partita di domenica contro Vicenza".
La striscia esterna della Delta Informatica Trentino Rosa prosegue anche sul campo della Riso Scotti Pavia con le ragazze di mister Marco Gazzotti abili a espugnare in tre set il PalaRavizza conquistando il quarto successo esterno in altrettante gare disputate lontano da Sanbàpolis. Una prestazione convincente del sestetto gialloblù, che in questa prima fase della stagione sta raccogliendo risultati sorprendenti. "La vittoria è sicuramente meritata - spiega Gazzotti - la squadra ha reagito alla grande dopo la partita di domenica scorsa, questo turno infrasettimanale è stato ideale per riscattarci subito giocando un'ottima sfida. Siamo stati bravi a rimanere lì con la testa, anche se partiamo spesso con scarsa concentrazione, subendo l’avversario. Poi però siamo entrati bene nel match, facendo benissimo nella correlazione muro-difesa e capendo i loro punti di forza, anche se dobbiamo ancora migliorare in ricezione, perché non riusciamo a sfruttare le nostre centrali come potremmo". Decisivo il finale di primo set: il mani-out di Assirelli e l'ace di Fernandinha portano in vantaggio le vespe (23-22). La reazione trentina è feroce: Marchioron va a segno, Lamprinidou mura Garavaglia ed è set ball. E' ancora l’opposto Marchioron (22 punti alla fine) con un pallonetto vincente sul lungolinea del campo pavese a chiudere il primo parziale e a mettere le mani sul match.
Partita altalenante quella tra l'Obiettivo Risarcimento Vicenza e la Bakery Piacenza, con le biancoblù che dopo due buoni set lasciano il terzo alle ospiti, ma sono brave a riprendere subito le redini del gioco in mano e respingere le velleità delle avversarie per il 3-1 finale. "Prese le misure alle avversarie, non siamo riusciti a mantenere la concentrazione costante – commenta Delio Rossetto, allenatore di Vicenza, a fine gara –. Il terzo set lo abbiamo perso più per demeriti nostri che per meriti loro, ma l’importante era ritrovare la vittoria ed i tre punti per affrontare con lo spirito giusto la difficile trasferta di Rovigo. Una nota di merito va sicuramente a Strobbe e a Smirnova". La centrale firma 15 punti con 3 muri e 3 ace, la russa ne mette insieme 21 con il 55% di rendimento in attacco. Non bastano alla Bakery le difese di Cecchetto e gli attacchi di Viganò, autrice di 17 punti, che avevano riaperto la partita, allungando il discorso al quarto set.
Seconda vittoria consecutiva per la Volalto Caserta, che passa al GeoPalace di Olbia e dà un dispiacere alla Entu, sconfitta 3-1. Funziona pressoché tutto nel sestetto di Luciano Della Volpe, dagli attacchi di Cvetanovic, Dekani e Donà, ai muri di Nardini e Lapi. Sotto 2-0, la compagine di Luca Secchi ha un moto di orgoglio e porta a casa il terzo set e avanza 12-7 nel quarto. La reazione ospite è altrettanto veemente. Aggressività al servizio e precisione in attacco, le sarde si arrendono. "Peccato veramente - commenta il vice allenatore Loddo -, abbiamo per l’ennesima volta rimesso in piedi la gara ma poi abbiamo commesso troppi errori e non siamo riusciti a gestire il vantaggio sul finire del quarto set. E non c'è tempo per recriminare: sabato altro scontro delicato con il Club Italia a Milano".
Solo pochi giorni fa fanalino di coda, la Volalto Caserta abbandona la zona retrocessione passando per 3-0 sul campo della Lardini Filottrano. La coppia di martelli Percan-Soraia e i muri di Claudia Torchia spengono gli ardori delle marchigiane, che pur davanti 16-12 nel primo set e 18-14 nel terzo restano a bocca asciutta. "Applausi alle mie ragazze - esordisce l'allenatore della Volalto, Massimo Monfreda -. Stasera hanno giocato una grande gara. Vincere 3-0 fuori casa non è mai semplice. Ci sono riuscite contro una squadra di talento, seppur giovane in alcune sue protagoniste. Filottrano era reduce da diversi ko e contro di noi contava di poter tornare a vincere. Noi siamo stati bravi a rimanere sempre concentrati e non perdere la bussola nei momenti difficili della contesa. Risposte positive sono arrivate da tutte. La classifica è certamente migliorata, ma ora è tutto relativo. L'importante è essersi sbloccati. Ora prepareremo con molta calma e tanta serenità la delicata sfida con Trento. Abbiamo cominciato a correre, guai, però, a rilassarsi".
Nel weekend si torna in campo: domenica il match clou tra Bolzano e Monza, che sarà oggetto di differita su Rai Sport 2.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i risultati della settima giornata
Volley Soverato - Volksbank Sudtirol Bolzano 0-3 (25-27, 16-25, 19-25)
Saugella Team Monza - Beng Rovigo 3-0 (25-17, 25-19, 25-18)
Riso Scotti Pavia - Delta Informatica Trentino 0-3 (23-25, 21-25, 18-25)
Obiettivo Risarcimento Vicenza - Bakery Piacenza 3-1 (25-18, 25-18, 23-25, 25-21)
Entu Olbia - Corpora Aversa 1-3 (19-25, 16-25, 25-22, 22-25)
Lardini Filottrano - Volalto Caserta 0-3 (22-25, 23-25, 25-27)
Riposa: Club Italia

La classifica

Volksbank Sudtirol Bolzano 17, Saugella Team Monza 16, Beng Rovigo 14, Delta Informatica Trentino 13, Obiettivo Risarcimento Vicenza 13, Corpora Aversa 11, Volley Soverato 11, Riso Scotti Pavia 8, Volalto Caserta 6, Entu Olbia 5, Club Italia 5, Bakery Piacenza 4, Lardini Filottrano 3.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i tabellini
VOLLEY SOVERATO - VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO 0-3 (25-27, 16-25, 19-25)

VOLLEY SOVERATO: Bacciottini, Paris (L), Travaglini 7, Roani 2, Aluigi 10, Minati 14, Gili, Frigo 4, Smutna 1. Non entrate Bertone, Burduja. All. Chiappafreddo.
VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO: Bresciani (L), Trevisan 13, Gabrieli 6, Kajalina 6, Repice 10, Bacchi 11, Mollers 6. Non entrate Bonafini, Lualdi, Papa, Bertolini. All. Bonafede.
ARBITRI: Spinnicchia, Scarfò.
NOTE - durata set: 32', 24', 25'; tot: 81'.

SAUGELLA TEAM MONZA - BENG ROVIGO 3-0 (25-17, 25-19, 25-18)
SAUGELLA TEAM MONZA: Nomikou 1, Balboni 2, Rossi Matuszkova 24, Bonetti 11, Devetag 6, Facchinetti 6, Moneta 9, Bisconti (L). Non entrate Bruno, Saveriano, Coatti. All. Delmati.
BENG ROVIGO: Zardo (L), Guatelli 1, Lotti 13, Brusegan 4, Musti De Gennaro 8, Crepaldi 1, Pincerato 3, Manfredini 5, Puglisi. Non entrate Norgini, M'bra, Coan, Lisandri. All. Ferrari.
ARBITRI: Licchelli, Somansino.
NOTE - Spettatori 650, durata set: 25', 26', 23'; tot: 74'.

RISO SCOTTI PAVIA - DELTA INFORMATICA TRENTINO 0-3 (23-25, 21-25, 18-25)
RISO SCOTTI PAVIA: Flavia 8, Fernandinha 2, Garavaglia 13, Poma (L), Bianchi, Catena 3, Di Bonifacio, Assirelli 7, Civardi 1, Cogliandro 8. Non entrate Nicolini, Poma, Cappelli. All. Braia.
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Cardani (L), Marchioron 22, Morolli, Fondriest, Candi 8, Demichelis, Martini 5, Lamprinidou 5, Pirv, Bezarevic 9. Non entrate Paoloni, Pucnik, Candio. All. Gazzotti.
ARBITRI: Di Blasi, Nicolazzo.
NOTE - durata set: 30', 26', 24'; tot: 80'.

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA - BAKERY PIACENZA 3-1 (25-18, 25-18, 23-25, 25-21)

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Strobbe 15, Lanzini (L), Kapturska 3, Cella 12, Baggi 3, Smirnova 21, Pastorello 2, Ghisellini 4, Fronza 10. Non entrate Cialfi, Fiori. All. Rossetto.
BAKERY PIACENZA: Viganò 17, Fiesoli, Cecchetto (L), Giuliodori 4, Saguatti 14, Cambi 2, Fava 2, Moretto 3, Ferretti 3, Gioia 10. Non entrate Rocca, Do Carmo Braga. All. Pistola.
ARBITRI: Rossetti, Cappelletti.
NOTE - durata set: 22', 22', 27', 25'; tot: 96'.

ENTU OLBIA - CORPORA AVERSA 1-3 (19-25, 16-25, 25-22, 22-25)
ENTU OLBIA: Facendola 2, Kiosi 17, Panucci 8, Garbet 4, Sintoni 5, Degortes (L), Baldelli 2, Pesce, Segura 21, Mordecchi. All. Secchi.
CORPORA AVERSA: Drozina 4, Ferrara, Nardini 18, Donà 12, Dekani 15, Cvetanovic 16, Minervini (L), Lapi 9. Non entrate Focosi, Merkova, Lucariello, Veglia, Giampietri. All. Della Volpe.
ARBITRI: Pristerà, Fretta.
NOTE - durata set: 23', 23', 27', 25'; tot: 98'.

LARDINI FILOTTRANO - VOLALTO CASERTA 0-3 (22-25, 23-25, 25-27)
LARDINI FILOTTRANO: Corazza 10, Stincone 4, Feliziani (L), Baroli, Carloni, Cavestro 8, Villani 15, Martinelli 5, Malavolta, Rita 6, Argentati 4. Non entrate Lupidi. All. Paniconi.
VOLALTO CASERTA: Percan 15, Fiore 2, Martinuzzo 9, Gabbiadini 2, Perata, Barone (L), De Lellis, Armonia, Torchia 12, Soraia 14. Non entrate Ricciardi, Rocchi, Gagliardi. All. Monfreda.
ARBITRI: Merli, Cerra.
NOTE - durata set: 26', 29', 29'; tot: 84'.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: il prossimo turno (domenica 14 dicembre, ore 18.00)
Corpora Aversa - Volley Soverato Arbitri: Moratti-Carcione
Volksbank Sudtirol Bolzano - Saugella Team Monza Lolli-Bertolini DIFFERITA RAI SPORT 2, martedì 16 dicembre ore 22.30
Bakery Piacenza - Riso Scotti Pavia Stancati-Palumbo sabato 13 dicembre, ore 20.30
Beng Rovigo - Obiettivo Risarcimento Vicenza Paravano-Curto
Delta Informatica Trentino - Lardini Filottrano Piperata-Licchelli
Club Italia - Entu Olbia De Sensi-Morgillo sabato 13 dicembre, ore 16.00
Riposa: Volalto Caserta
Sigla.com - Internet Partner