A2 femminile: mercoledì sera la penultima giornata di regular season

05/04/2016

A2 femminile: mercoledì sera la penultima giornata di regular season
 Mentre la Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 Femminile attende l'inizio dei Play Off Scudetto e prima ancora la Final Four di Champions League, in programma il 9-10 aprile al PalaGeorge di Montichiari, il torneo di A2 vivrà mercoledì sera il penultimo appuntamento della Regular Season. Che potrebbe rivelarsi già decisivo per la promozione diretta in A1: il Volley 2002 Forlì guida la classifica con 59 punti, il Volley Soverato insegue a tre lunghezze e domenica è in programma lo scontro diretto. Se le romagnole otterranno mercoledì sera sul campo della myCicero Pesaro un risultato migliore rispetto a quello che le calabresi saranno capaci di conquistare in casa contro la Kioto Caserta (anche come quoziente set), allora potranno festeggiare il ritorno in A1 dopo solo un anno di assenza. Se al contrario il risultato delle aquile di Angelo Vercesi sarà uguale o peggiore rispetto a quello delle ioniche di Luca Secchi, ecco che tutto sarebbe rimandato al duello finale del PalaRomiti.

L'impegno che aspetta Forlì è di quelli tosti. La Volley 2002 giocherà a Pesaro contro la squadra più in forma del Campionato, reduce da ben nove vittorie consecutive. La myCicero di Matteo Bertini non perde dal 31 gennaio (a Soverato) e grazie alla striscia positiva è risalita fino al quarto posto in classifica, raggiunto domenica scorsa grazie al successo esterno nel derby contro Filottrano, e si è assicurata l'accesso ai Play Off. Gli innesti di Alessia Ghilardi in seconda linea e di Alessia Arciprete (classe 1997) in banda hanno reso ancora più efficace la formazione marchigiana. Le romagnole di coach Vercesi - ex molto amato a Pesaro - dovranno quindi mettere in campo tutta la propria classe ed esperienza per avere la meglio, consce che un successo avrebbe un significato enorme. "Pesaro è una squadra giovane, ben organizzata, che difende bene e sbaglia pochissimo - le parole di Vercesi -. La partita di mercoledì sera sarà senz'altro diversa da quelle giocate prima contro di loro che in più giocano in casa e vogliono confermare il quarto posto in classifica. Non solo per questo, ma anche come livello tecnico sarà come una finale, sia per noi che per loro. Dal canto nostro, noi ci siamo allenati bene in questi giorni e siamo tutti pronti per affrontare questa trasferta con grande rispetto e determinazione". "Siamo reduci dalla vittoria nel derby e questo ci ha dato una carica incredibile - esordisce così Giulia Gennari, palleggiatrice della myCicero -. Noi non avremo nulla da perdere mentre dall'altra parte della rete, le arancionere avranno tanta pressione addosso perché il traguardo della promozione è a portata di mano e potrebbe giocare brutti scherzi. Scenderemo in campo per invertire la tendenza che quest'anno ci ha visto sempre soccombere contro Forlì (le due squadre si sono incontrate anche in semifinale di Coppa Italia, ndr): siamo cariche al punto giusto".

Non dovrà fare troppi calcoli il Volley Soverato, costretto a vincere per continuare a sognare il colpaccio. Al PalaScoppa, violato per la prima volta in stagione da Monza 10 giorni fa, arriva la Kioto Caserta, anch'essa alla ricerca di un risultato a suo modo storico. Le rosanero di Domenico Gagliardi, grazie al 3-1 nello scontro diretto con il Fenera Chieri, si sono riappropriate del settimo posto, l'ultimo utile per il passaggio alla post-season. "Campo caldo, avversaria fortissima – spiega coach Gagliardi ex di turno visti i suoi trascorsi in Calabria in serie B1 nel biennio 2003/2005 – anche contro la formazione di Secchi giocheremo, come sempre, senza paura. Come detto più volte, archiviata la salvezza vogliamo dare una senso a questa parte finale di stagione e penso che ci stiamo riuscendo". "Siamo consapevoli della difficoltà della sfida – aggiunge Luisa Casillo –. Loro sono in corsa per la promozione diretta, ma anche noi siamo desiderosi di punti. Proviamo a giocarcela come sempre con tutta la grinta possibile. Inutile guardare gli altri risultati, sono tante le opzioni, pensiamo a fare quanti più punti possibili e domenica sera vedremo come sarà finita questa avvincente corsa".

Il Saugella Team Monza di Davide Delmati comincia la fase di preparazione ai Play Off con la trasferta a Chieri. Il secondo posto è irraggiungibile e per mantenere il terzo saranno sufficienti due punti nelle ultime due partite. Il Fenera di Max Gallo proverà ad approfittare del fattore campo per recuperare punti da Caserta, che la precede nella corsa ai Play Off. "La gara contro Chieri apre quello che per noi rappresenta il periodo più importante dell'intera stagione - precisa Dario Keller, vice allenatore del Saugella Team -. Il match di domani e quello di domenica contro Trento saranno decisivi per definire il nostro piazzamento nella griglia dei playoff per la promozione in serie A1. Poi, sarà davvero il momento di pensare soltanto a quello che serve per puntare al massimo obiettivo possibile".

Potrebbero ritrovarsi una contro l'altra nei Play Off Promozione Delta Informatica Trentino e Lardini Filottrano, rispettivamente sesta e quinta forza della classifica. Due formazioni che nella seconda parte di Regular Season hanno mostrato il meglio del proprio repertorio e che ambiscono a fare strada. "L'obiettivo è quello di offrire una prestazione convincente e di tornare a vincere - spiega Marco Gazzotti, allenatore della Delta Informatica -. Filottrano potrebbe essere il nostro avversario nel primo turno dei playoff e proprio per questo motivo un eventuale successo ci regalerebbe qualche certezza in più in vista della serie dei quarti di finale. Non siamo purtroppo nelle migliori condizioni fisiche e quindi agguantare il quarto posto finale sarà difficile, anche perché il calendario ci oppone a due formazioni di grande qualità come Filottrano e Monza". "C'è la consapevolezza che dopo la sosta stiamo facendo fatica a ritrovare il ritmo e l'intensità che ci avevano contraddistinti nel periodo precedente - racconta invece Andrea Pistola, coach della Lardini -. Sarei preoccupato se il calo fosse di natura fisica, ma la reazione che anche contro Pesaro ha avuto la squadra nel quarto set è confortante da questo punto di vista. E' più un problema di natura mentale che dobbiamo risolvere in vista dei playoff. Dobbiamo ritrovare il giusto atteggiamento, perché per come è strutturata la formula dei quarti di finale mollare anche un solo parziale potrebbe risultare decisivo. Tre partite nell'ultima settimana di campionato non sono affatto poche e occorre tenere d’occhio la gestione delle energie: arrivare spompati ai playoff non sarebbe intelligente. Questo non vuol dire che ci risparmieremo".

Ha le sembianze dell'ultima spiaggia per la Clendy Aversa il match casalingo contro la Golem Software Palmi. Al momento le campane di Luciano Della Volpe occupano la quartultima posizione, a 7 punti dalle stesse calabresi. Per potersi aggrappare ai Play Out, occorre che Astarita e compagne riducano a quattro le distanze dalla quintultima. E quindi non c'è altro risultato che la vittoria. Stesso ragionamento può fare il team di Giorgio Draganov, in ottimo momento di forma considerato il 3-2 inflitto a Trentino nell'ultima giornata. Violare il PalaJacazzi significherebbe per la neopromossa la certezza di rimanere in A2 anche la prossima stagione. 

Dovrà vincere anche la Entu Olbia se non vorrà rischiare di essere inghiottita nell'affare Play Out. Le sarde di Ivan Iosi, complice un girone di ritorno deficitario dal punto di vista dei risultati, hanno perso definitivamente il treno Play Off e soprattutto non sono ancora certe della salvezza. Potranno raggiungerla superando al GeoPalace l'Omia Cisterna, ultima in classifica e già retrocessa. Come retrocesse sono Lilliput Settimo Torinese e Beng Rovigo, che si affronteranno in una gara utile per stabilire le posizioni in fondo alla graduatoria. 

Il programma della 25a giornata di A2 femminile: 
Mercoledì 6 aprile, ore 20.30
myCicero Pesaro - Volley 2002 Forlì  ARBITRI: Merli-Toni
Fenera Chieri - Saugella Team Monza  ARBITRI: Lolli-De Simeis
Delta Informatica Trentino - Lardini Filottrano  ARBITRI: Jacobacci-Traversa
Lilliput Settimo Torinese - Beng Rovigo  ARBITRI: Licchelli-Morgillo
Clendy Aversa - Golem Software Palmi  ARBITRI: Carcione-Autuori
Volley Soverato - Kioto Caserta  ARBITRI: Di Blasi-Scarfò
Entu Olbia - Omia Cisterna  ARBITRI: Pristerà-Pozzi 

LA CLASSIFICA
Volley 2002 Forlì 59, Volley Soverato 56, Saugella Team Monza 50, myCicero Pesaro 45, Lardini Filottrano 44, Delta Informatica Trentino 43, Kioto Caserta 39, Fenera Chieri 37, Entu Olbia 32, Golem Software Palmi 31, Clendy Aversa 24, Lilliput Settimo Torinese 20, Beng Rovigo 16, Omia Cisterna 8.
Sigla.com - Internet Partner