A2 femminile: Monza batte Filottrano ed è la nuova capolista. Rovigo e Vicenza senza problemi, Soverato si risolleva a Pavia

30/11/2014

A2 femminile: Monza batte Filottrano ed è la nuova capolista. Rovigo e Vicenza senza problemi, Soverato si risolleva a Pavia
Il Saugella Team Monza è la nuova capolista del 70° Campionato di Serie A2 Femminile - Master Group Sport Volley Cup. Le brianzole approfittano del turno di riposo della Volksbank Sudtirol Bolzano e con i 3 punti conquistati in casa ai danni della Lardini Filottrano raggiungono quota 13, operando il sorpasso sulle altoatesine. Il 3-1 sulle marchigiane è frutto di una prestazione convincente, terzo set a parte, in cui Matuszkova Rossi è la migliore realizzatrice con 19 punti e Devetag è la solita saracinesca a muro (7 block-in vincenti). Per le ragazze di Davide Delmati è la quarta vittoria consecutiva: "Come sapevamo la Lardini è una squadra giovane che nella battuta ha un grosso fondamentale. Noi ci siamo un po' innervositi e loro hanno preso qualche punto, diventando pericolose. Non avevano nulla da perdere e quindi hanno giocato a viso aperto. Siamo primi, ma è ancora presto per fare dei bilanci. Per fortuna adesso c’è il turno di riposo in cui possiamo respirare un po' e recuperare completamente le energie".
Terza forza del torneo cadetto è la Beng Rovigo, che riscatta il ko di Olbia e firma il 3-0 sulla Volalto Caserta. Strepitosa Costanza Manfredini, 19 punti e il 56% di rendimento in attacco. Per le campane, ancora alla ricerca del primo punto del suo campionato, poco da fare: "Sono estremamente soddisfatto per questa prima vittoria per 3-0. Abbiamo fatto un lavoro egregio in queste ultime tre settimane preparando le due trasferte e i cambi di questa sera. Le scorie accumulate nelle gare di Soverato ed Olbia si sono fatte sentire, per chi è entrato la dimostrazione che la Beng c’è, che tutto il gruppo è pronto e valido. Un grande brave alle mie atlete, ma soprattutto spero che chi ha storto il naso dicendo di voler mettere le mani avanti con Caserta, vedendo la qualità delle avversarie espressa in campo stasera, si renda conto di quando fosse vero il giudizio prepartita: il Volalto è una gran squadra e si è visto".
Ancora vincente la Delta Informatica Trentino, che da neopromossa conferma la propria imbattibilità violando il terreno di gioco della Entu Olbia e resta nelle zone più alte della classifica avendo già osservato il turno di riposo. Nel 3-2 in Sardegna spiccano i 27 punti di Marchioron, che vince la sfida a distanza tra realizzatrici con la greca Kiosi, la quale si 'ferma' a 25. Infortunio per Sofia Rebora, centrale classe '93 di Olbia, che si lussa il mignolo nel tentativo di murare, esce dal campo e viene portata al pronto soccorso per tutti i controlli del caso. La strepitosa rimonta è l'ennesimo segnale di quanto le trentine di Marco Gazzotti facciano sul serio: "Un grandissimo successo, abbiamo perso meritatamente i primi due set perché stavamo giocando male, non come sappiamo fare. Poi le ragazze hanno cominciato a giocare con il giusto atteggiamento senza mollare mai, con il merito di aver fatto girare la partita a nostro favore. Domenica incontriamo una squadra fortissima come Rovigo, la quale è attrezzata per stare in alto in classifica: speriamo di arrivare al 100% contro di loro, per prepararci al meglio e confermare questo eccezionale momento di forma". La partita del GeoPalace sarà trasmessa in differita martedì 2 dicembre su Rai Sport 2 alle 22.30 circa.
L’Obiettivo Risarcimento impiega poco più di un’ora a conquistare contro le giovani del Club Italia il secondo successo pieno consecutivo, in una gara sempre nelle mani dalle biancoblù, brave a non abbassare mai la guardia e frenare subito le velleità delle avversarie a inizio del secondo set. Ghisellini e compagne contengono bene Egonu, limitata a 7 punti, e va a terra specialmente con Smirnova e Cella, con Lanzini onnipresente in difesa. Marco Mencarelli, ct delle azzurrine, non è soddisfatto di quanto fatto dalle sue atlete: "Si è visto un passo indietro rispetto all'ultima partita - racconta a fine gara -, abbiamo sofferto a muro e anche in difesa siamo rimasti al di sotto dei nostri standard abituali. A questo si sono sommati gli errori che ci hanno impedito di competere. Mi sarei aspettato un po' più di equilibrio, ma devo dire che anche giocando al massimo sarebbe stato molto difficile venire a fare risultato su questo campo. Forse avremmo potuto dare un po' più di fastidio alle avversarie".
Il Volley Soverato si conferma più efficace in trasferta che in casa e si impone 3-1 in casa della Riso Scotti Pavia. Una sfida molto sentita, tra veterane della categoria, che si affrontano con grandissimo rispetto. La squadra di Mauro Chiappafreddo gestisce meglio i momenti topici della gara e si oppone con forza al tentativo di rientro delle pavesi nel quarto set. Minati con 18 punti è la migliore realizzatrice del match, ma decisive per la vittoria anche la banda Aluigi (15 punti con 3 ace) e la centrale Frigo (13 con il 75% in attacco e 4 muri).

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i risultati della 5^ giornata
Riso Scotti Pavia - Volley Soverato 1-3 (20-25, 25-20, 20-25, 22-25)
Saugella Team Monza - Lardini Filottrano 3-1 (25-16, 25-21, 15-25, 25-17)
Beng Rovigo - Volalto Caserta 3-0 (25-19, 25-18, 25-20)
Obiettivo Risarcimento Vicenza - Club Italia 3-0 (25-20, 25-17, 25-16)
Bakery Piacenza - Corpora Aversa 3-2 (22-25, 25-16, 19-25, 25-22, 16-14)
Entu Olbia - Delta Informatica Trentino 2-3 (25-21, 25-22, 20-25, 14-25, 12-15) DIFFERITA RAI SPORT 2, martedì 2 dicembre ore 22.30
Riposa: Volksbank Sudtirol Bolzano 

La classifica
Saugella Team Monza 13, Volksbank Sudtirol Bolzano 12, Beng Rovigo 11, Delta Informatica Trentino 10, Obiettivo Risarcimento Vicenza 9, Volley Soverato 8, Riso Scotti Pavia 7, Entu Olbia 5, Corpora Aversa 5, Bakery Piacenza 4, Lardini Filottrano 3, Club Italia 3, Volalto Caserta 0.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2: i tabellini
RISO SCOTTI PAVIA - VOLLEY SOVERATO 1-3 (20-25, 25-20, 20-25, 22-25)

RISO SCOTTI PAVIA: Flavia 13, Fernandinha 1, Nicolini, Garavaglia 13, Poma (L), Catena 8, Di Bonifacio 2, Poma, Assirelli 5, Cogliandro 8. Non entrate Bianchi, Civardi, Cappelli, D'alessandro. All. Braia.
VOLLEY SOVERATO: Paris (L), Travaglini 8, Roani 4, Aluigi 15, Bertone, Minati 18, Gili, Frigo 13, Smutna 8. Non entrate Bacciottini, Burduja. All. Chiappafreddo.
ARBITRI: Somansino, Cerra.
NOTE - durata set: 24', 27', 27', 29'; tot: 107'.

SAUGELLA TEAM MONZA - LARDINI FILOTTRANO 3-1 (25-16, 25-21, 15-25, 25-17)
SAUGELLA TEAM MONZA: Nomikou 3, Balboni 1, Saveriano 1, Rossi Matuszkova 19, Coatti, Bonetti 13, Devetag 16, Facchinetti 8, Moneta 6, Bisconti (L). Non entrate Bruno. All. Delmati.
LARDINI FILOTTRANO: Corazza 12, Stincone 3, Feliziani (L), Baroli 1, Carloni, Villani 14, Martinelli 12, Malavolta, Rita 6, Lupidi 10, Argentati 1. Non entrate Cavestro. All. Paniconi.
ARBITRI: Curto, Paravano.
NOTE - Spettatori 930, durata set: 23', 26', 21', 26'; tot: 96'.

BENG ROVIGO - VOLALTO CASERTA 3-0 (25-19, 25-18, 25-20)
BENG ROVIGO: Zardo (L), Lotti 9, Brusegan 9, Crepaldi 9, Pincerato 4, Manfredini 17, Puglisi 6. Non entrate Norgini, Guatelli, M'bra, Musti De Gennaro, Coan, Lisandri. All. Ferrari.
VOLALTO CASERTA: Percan 11, Fiore, Martinuzzo 11, Gabbiadini 6, Perata, Barone (L), De Lellis 1, Armonia, Rocchi (L), Gagliardi, Torchia 4, Soraia 11. Non entrate Ricciardi. All. Monfreda.
ARBITRI: Bertolini, Lolli.
NOTE - durata set: 23', 24', 26'; tot: 73'.

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA - CLUB ITALIA 3-0 (25-20, 25-17, 25-16)
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Strobbe 10, Cialfi, Lanzini (L), Kapturska 6, Cella 12, Baggi 1, Fiori, Smirnova 11, Pastorello 8, Ghisellini 1, Fronza 2. All. Rossetto.
CLUB ITALIA: Piani 2, Bartesaghi, Spirito (L), D'odorico 10, Egonu 7, Orro, Danesi 5, Guerra 15, Prandi, Berti 3, Camperi. Non entrate Zannoni. All. Mencarelli.
ARBITRI: Bassan, Licchelli.
NOTE - durata set: 22', 22', 22'; tot: 66'.

BAKERY PIACENZA - CORPORA AVERSA 3-2 (22-25, 25-16, 19-25, 25-22, 16-14)
BAKERY PIACENZA: Viganò 14, Fiesoli 3, Cecchetto (L), Giuliodori 25, Do Carmo Braga 5, Saguatti 17, Cambi 4, Fava 1, Moretto 13, Ferretti. Non entrate Rocca, Gioia. All. Pistola.
CORPORA AVERSA: Merkova 9, Drozina 1, Nardini 12, Donà 9, Dekani 16, Cvetanovic 6, Minervini (L), Giampietri, Lapi 17. Non entrate Focosi, Ferrara, Lucariello, Veglia. All. Della Volpe.
ARBITRI: Spinnicchia, Guarneri.
NOTE - durata set: 26', 23', 26', 28', 19'; tot: 122'.

ENTU OLBIA - DELTA INFORMATICA TRENTINO 2-3 (25-21, 25-22, 20-25, 14-25, 12-15)
ENTU OLBIA: Facendola 6, Kiosi 25, Garbet 9, Sintoni 1, Degortes (L), Baldelli 7, Rebora 2, Segura 17, Mordecchi. Non entrate Vietri, Panucci, Pesce. All. Secchi.
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Cardani (L), Candio, Marchioron 27, Morolli 2, Fondriest 6, Paoloni, Candi 2, Demichelis, Martini 7, Lamprinidou 15, Bezarevic 18. Non entrate Pucnik, Pirv. All. Gazzotti.
ARBITRI: Merli, Rolla.
NOTE - durata set: 30', 29', 27', 21', 17'; tot: 124'.

70° Campionato Master Group Sport Volley Cup A2 il prossimo turno (domenica 7 dicembre, ore 18.00)
Volley Soverato - Entu Olbia DIFFERITA RAI SPORT 2, martedì 9 dicembre ore 22.30
Club Italia - Riso Scotti Pavia sabato 6 dicembre, ore 18.00
Delta Informatica Trentino - Beng Rovigo
Volksbank Sudtirol Bolzano - Obiettivo Risarcimento Vicenza
Corpora Aversa - Lardini Filottrano
Volalto Caserta - Bakery Piacenza
Riposa: Saugella Team Monza
Sigla.com - Internet Partner