A2 Femminile: Ornavasso affronta Il Bisonte, Novara cerca riscatto a Mazzano

07/12/2012

A2 Femminile: Ornavasso affronta Il Bisonte, Novara cerca riscatto a Mazzano
Ora che anche l'ultima imbattuta è caduta, il Campionato di Serie A2 di Pallavolo Femminile si scopre ancor più spettacolare. Igor Gorgonzola Novara presa a sberle a Soverato e agganciata in vetta alla classifica dalla Siamo Energia Ornavasso, cugina piemontese all'esordio in A ma truccata da squadra esperta e navigata. Poco dietro, a un solo punto, la Pomì Casalmaggiore, a inizio stagione considerata la favorita per la promozione diretta. Gli ultimi spicchi di girone d'andata metteranno in chiaro molte cose: 22 dicembre sfida Casalmaggiore-Novara, a Santo Stefano derby Novara-Ornavasso.

Nel frattempo decima giornata di notevole interesse per gli impegni che attendono le prime tre: l'Igor Gorgonzola fa visita alla Sanitars Metalleghe Mazzano con Sara Giuliodori convocata ma difficilmente in campo e Virginie De Carne alle prese con il rinnovo di contratto che attualmente scade il 31 dicembre. Le bresciane in settimana hanno provato nuove soluzioni nel test (perso 3-1) contro la Saugella Monza e puntano sui martelli Elena Koleva, Monika Kucerova e Natalia Serena per tornare al successo.

Impegno casalingo per la Siamo Energia Ornavasso, alle prese con un'altra neopromossa - Il Bisonte San Casciano - stabile al quinto posto. Serena Moneta non ha le vertigini: "Siamo abituate a stare in alto, considerata anche la stagione appena trascorsa. Le vittorie non ci condizionano: noi continuiamo a fare un passo alla volta concentrandoci su ogni singola partita". Intanto le api stanno provando Mary Grace Laghi, palleggiatrice già vice di Nikoletta Koutouxidou a Mercato San Severino, in sostituzione dell'infortunata Baradel. Le toscane non si sentono battute in partenza, rinfrancate dal successo maratona su Montichiari con Marika Bianchini e Colleen Ward protagoniste.

La Pomì Casalmaggiore si prepara a ospitare il Volley Soverato, come detto autore dell'impresa dell'ultimo turno contro Novara. Nell'amichevole contro Bolzano (B1), le cremonesi hanno ritrovato la centrale Daniela Nardini, mentre non impiegata Valentina Zago. Tra le calabresi spicca l'ex Valeria Diomede, tra le migliori in campo domenica scorsa (6 muri e il 75% in attacco).

Può valere molto in ottica qualificazione ai quarti di Coppa Italia (in sette già promosse dagli ottavi di settembre, ultimo posto riservato alla migliore in classifica non compresa tra le sette al termine del girone di andata) la sfida tra Crovegli Volley e Riso Scotti Volley Pavia, anticipata al sabato alle ore 18 per evitare la concomitanza al Pala di Cadelbosco con i colleghi maschi della Conad Reggio Emilia. "Ce la giocheremo eccome, ma dobbiamo essere consapevoli che sarà una battaglia - racconta Silvia Bussoli, schiacciatrice reggiana -. In casa sinora abbiamo un po' faticato, anche per questo dobbiamo sfatare il tabù". Pavia non riesce a carburare, reduce da due sconfitte consecutive che ne hanno ridimensionato la classifica. Ma non le ambizioni, come raccontano i 25 punti di Kim Renkema e il 62% di ricezione perfetta di squadra nell'ultima uscita.

In pole per l'accesso alla Coppa Italia Systema Montichiari e IHF Volley Frosinone, appaiate a quota 14 punti. Le ragazze di Giorgio Nibbio ospitano la Cedat 85 San Vito, ancora a secco di vittorie (ma con 4 punti in virtù di altrettanti incontri persi al tie-break). Le ciociare di Mario Regulo Martinez puntano sulla precisione del libero Jole Ruzzini e sulla grinta di Barbara Campanari, premiata in settimana con la Medaglia di Bronzo al Valore Atletico per i recenti successi sportivi. Di fronte la Sigel Marsala, rinvigorita dall'arrivo in panchina di Emanuele Sbano e volenterosa di allontanarsi dalla zona più calda della classifica.

Stesso desiderio del Terre Verdiane Volley, perseguitato dalla sfortuna e dai numerosi infortuni: "Cercheremo di dare tutto per chiudere positivamente il girone d'andata, è una promessa", ha affermato in settimana Giulia Budini, palleggiatrice di riserva chiamata a sostituire Giulia Decordi, ko per un problema alla caviglia. Le parmensi faranno visita alla Puntotel Sala Consilina di Giorgio Draganov, tecnico vincente al debutto. A suonare la carica delle cicognine il capitano Paola Colarusso: "Scenderemo in campo per i tre punti. Di fronte ci troveremo una compagine alla nostra portata, ma per vincere non dovremo concederci alcuna distrazione e mantenere sempre alta la concentrazione. Vogliamo vedere il PalaPozzillo gremito in ogni ordine di posto".

68° Campionato Serie A2 - Il programma della decima giornata (domenica 9 dicembre, ore 18):
Crovegli Volley - Riso Scotti Volley Pavia Arbitri: Morgillo-Cappelletti sabato 8, ore 20.30
Pomì Casalmaggiore - Volley Soverato Luciani-Rossetti
Systema Montichiari - Cedat 85 San Vito Stancati-Pristerà
Puntotel Sala Consilina - Terre Verdiane Volley Palumbo-Zingaro
Siamo Energia Ornavasso - Il Bisonte San Casciano Sessolo-Guerzoni
IHF Volley Frosinone - Sigel Pallavolo Marsala Perdisci-Orpianesi
Sanitars Metalleghe Mazzano - Igor Gorgonzola Novara Talento-Spinnicchia

68° Campionato Serie A2 - La classifica:

Igor Gorgonzola Novara 23, Siamo Energia Ornavasso 23, Pomì Casalmaggiore 22, Il Bisonte San Casciano 15, Sanitars Metalleghe Mazzano 15, IHF Volley Frosinone 14, Systema Montichiari 14, Volley Soverato 13, Crovegli Volley 12, Riso Scotti Volley Pavia 12, Puntotel Sala Consilina 11, Terre Verdiane Volley 6, Sigel Pallavolo Marsala 5, Cedat 85 San Vito 4.

68° Campionato Serie A2 - Il prossimo turno (domenica 16 dicembre, ore 18):
Volley Soverato - Puntotel Sala Consilina
Cedat 85 San Vito - Pomì Casalmaggiore
Riso Scotti Volley Pavia - Systema Montichiari
Il Bisonte San Casciano - Terre Verdiane Volley
Crovegli Volley - Siamo Energia Ornavasso
Igor Gorgonzola Novara - IHF Volley Frosinone
Sigel Pallavolo Marsala - Sanitars Metalleghe Mazzano
Sigla.com - Internet Partner