Ad Alassio le azzurre perdono 3 a 0 contro la Cina

28/05/2012

Ad Alassio le azzurre perdono 3 a 0 contro la Cina
Davanti ad oltre 1600 studenti di Alassio e dintorni, le azzurre hanno ceduto per 3-0 (25-22, 25-20, 25-16) alla Cina, nell'ultimo test amichevole dello stage svolto in Liguria. L'Italia che soltanto in tarda serata era rientrata nella 'citta' del muretto' reduce della partita del cuore per gli alluvionati di Genova, e' tornata in campo all'insolito orario delle 10.30. Barbolini ha lasciato il suo posto in panchina a Bracci, che guidera' la squadra anche nel prossimo World Grand Prix. Proseguendo il programma di preparazione, in campo sono scese soprattutto le più giovani del gruppo, approfittando della informalità del match nell’ultimo set anche Indre Sorokaite, che attualmente è soltanto aggregata alla nazionale. In regia ha giocato Camera, con Caterina Bosetti in diagonale. Inizialmente di banda Ortolani e Barcellini, poi sostituite da Gennari e Sorokaite. Al centro Barazza e Folie. Libero De Gennaro. Contro una Cina quasi al completo (delle titolari mancava solo la regista Wei), il sestetto tricolore ha mostrato anche sprazzi di bel gioco, ma non è riuscita a vincere nessun parziale. Domani si conclude il collegiale. Il gruppo azzurro si divide: nel prossimo fine settimana Barbolini e molte delle più esperte si ritroveranno ancora ad Alassio. Le altre, guidate da Bracci e Mazzanti, si raduneranno a Roma, da dove martedì 5 partiranno per Lodz, sede della prima tappa del World Grand Prix.
Sigla.com - Internet Partner