Alessandro Farina a Vibo Valentia

22/05/2012

Alessandro FarinaAlessandro Farina
Alessandro Farina
Dopo il centrale Marcello Forni e il martello tedesco Denis Kaliberda, il cui ingaggio è stato ufficializzato questa mattina, la società del presidente Pippo Callipo annuncia un altro importantissimo ingresso nel suo roster: quello del libero Alessandro Farina. L’atleta nato Parma nel 1976, vanta una carriera costellata di titoli ottenuti sia con la nazionale italiana che nel corso della sua militanza prima a Parma e poi nella Sisley, società in cui gioca ininterrottamente da ben 14 stagioni.
Farina vanta nella sua personale bacheca ben 6 Scudetti e 3 Champions League, per non parlare dei diversi trofei italiani e internazionali che fanno del libero emiliano un giocatore dall’indiscutibile esperienza che arriva, non per caso, a irrobustire la difesa giallorossa e aumentare il tasso tecnico del roster a disposizione di mister Blengini.
Lo stesso tecnico torinese Blengini ha salutato con estremo favore l’ingaggio del libero: «In Farina ci sono due aspetti estremamente rilevanti: una qualità indiscussa nei fondamentali di difesa, e una considerevole esperienza che può servire molto in un gruppo giovane e motivato. Ho voluto fortemente Farina perché eravamo alla ricerca di un giocatore che offrisse grandi garanzie in ricezione e nell’organizzazione della difesa ma anche sul piano motivazionale del gruppo. A mio parere, inoltre, Farina rappresenta il marchio evidente della volontà della società di costruire una squadra il più competitiva possibile, tenendo conto degli equilibri tecnici e delle disponibilità economiche. Può essere indubbiamente considerato il fiore all’occhiello del nostro mercato perché prendendo un giocatore che a lungo è stato in Nazionale e che, da molto tempo, con Treviso, è abituato a giocare in posizioni di vertice, è palese la volontà da parte nostra di fare le cose per bene. Sono molto soddisfatto per come stiamo operando sul mercato e mi ritengo un privilegiato perché Vibo è una delle poche società molto attive il che è sintomo di una gran voglia di fare, di cui va dato atto a tutta la società e al Ds Prestinenzi e al Presidente Callipo in particolare».
Impressioni condivise dallo stesso Alessandro Farina: «Sono davvero molto contento di affrontare una nuova esperienza in una realtà che ho imparato a conoscere e rispettare da avversario, per me sarà di grande stimolo poter vivere questa nuova sfida. Ogni volta che son venuto giù mi ha sempre colpito l’entusiasmo e il calore del pubblico e sarà sicuramente una bella emozione giocare in quel palazzetto. La prendo come l’ennesima sfida della mia carriera, ma sono convinto che sarà una sfida vincente perché vedo che la società ha molta voglia di fare e credo che riuscirà ad allestire una squadra competitiva in cui ci sarà da divertirsi». E sul suo futuro coach ha aggiunto: «Blengini è sicuramente un tecnico disponibile e preparato, che ha dimostrato di essere all’altezza del suo compito e non posso che essere felice di lavorare con lui. Da me si aspetta un grosso aiuto oltre che sul piano tecnico anche dal punto di vista dell’esperienza. Sono sicuro che non rimarrà deluso».
Sigla.com - Internet Partner