Alessandro Frattini da Brugherio a Cantù

30/12/2021

La società Diavoli Rosa comunica che Alessandro Frattini saluta la prima squadra della Società. Questa decisione nasce, in coerenza con quelli che sono sempre stati i principi della nostra Società, dalla volontà di far fare a tutti i nostri atleti il miglior percorso sportivo possibile. In questa ottica la Società Diavoli Rosa ha subito consentito ad Alessandro di accettare la proposta ricevuta da una categoria superiore. Ringraziamo Alessandro per tutto quello che ha dato a squadra, tifosi e società – conclude la nota del club – gli auguriamo il meglio per il suo futuro, certi che sarà sempre un Diavolo Rosa.
Come è consuetudine, poco dopo il comunicato della società di partenza è arrivato anche quello della società d’arrivo, che per Frattini rappresenta un ritorno, ovvero la Pool Libertas Cantù, squadra di A2.
“Sono contento che Alessandro sia arrivato – commenta Coach Matteo Battocchio – perché penso che sia un giocatore che possa fare bene. Ho parlato con lui, e l’ho trovato molto carico e molto entusiasta. È consapevole che la Serie A2 di adesso è un po’ diversa da quella con sui si era confrontato nelle passate stagioni a Cantù, ma allo stesso tempo è molto deciso, e convinto delle proprie possibilità e dei propri mezzi. A lui ho chiesto di portarci un po’ di ‘legna’ in attacco, di attenzione e palle toccate a muro, e soprattutto un po’ di agonismo. Credo che possa ritagliarsi un ruolo molto importante in questa squadra, e sono contento che sia a disposizione già da domenica. Piano piano lo faremo entrare nei meccanismi di squadra e di gruppo”.
Infine, il commento del giocatore: “Sono molto contento di tornare – dice ‘Fratto’ –. A Cantù sono stato molto bene nei miei tre anni qui, e non ho avuto nessun dubbio. So di trovare un bell’ambiente, sia per quanto riguarda la dirigenza, che lo staff medico, che tutti quelli che lavorano ‘dietro le quinte’. Già quest’estate avevamo avuto qualche contatto, è andata un po’ per le lunghe, ma ora ci siamo. Ho già parlato con il Coach (Matteo Battocchio, ndr), e l’ho trovato molto carico. Con la Gamma Chimica ci siamo incontrati in amichevole prima dell’inizio del campionato, e ho avuto una bella impressione della squadra. Penso che possiamo fare bene, andare in campo e giocarcela con qualsiasi squadra. Anche a livello personale mi aspetto di fare bene e crescere tanto. Sono molto entusiasta, carico, e non vedo l’ora di iniziare!”.
Sigla.com - Internet Partner