Amichevole: Nazionale Italiana PreJuniores-Mazzano 2-3

21/03/2013

Nazionale Italiana PreJuniores femminileNazionale Italiana PreJuniores femminile
Nazionale Italiana PreJuniores femminile
Si è disputata oggi al Centro Pavesi FIPAV di Milano la gara amichevole tra la Nazionale Italiana PreJuniores femminile e la Sanitars Metalleghe Mazzano, squadra che partecipa al campionato nazionale di serie A2.
La partita si è conclusa sul risultato di 2-3. La Nazionale di Luca Pieragnoli resterà fino a sabato 23 marzo al Centro Pavesi nel quadro della preparazione ai Campionati Europei di categoria in Serbia e Montenegro (29 marzo-7 aprile).

Nazionale Italiana PreJuniores-Sanitars Metalleghe Mazzano 2-3 (25-23, 25-21, 16-25, 25-27, 10-15)
Nazionale Italiana PreJuniores: Angelina 5 e Degradi 4 (Futura Volley), Mabilo 1, Berti 1, Nicoletti 11, Perata, Bonifacio 11 e Cappelli 3 (Club Italia), Cambi, D’Odorico 3 e Zanette 8 (Volleyrò), Maggipinto L (Pallavolo Arzano), Danesi 13 (Villa Cortese), Malinov 4 e Guerra 10 (Volley Bassano) e Grigolo 3 (San Donà). All: Pieragnoli.
Sanitars Metalleghe Mazzano: Koleva 23, Bacciottini, Ceron 7, Martini 4, Alberti 7, Garbet 6, Vingaretti 2, Zampedri, Serena 24, Zanola 2. Lib: Agostino. All: Barbieri e Scatoli.
Note: Nazionale: 5 battute punto e 15 errori, 47% di positività in ricezione e 5 errori, 39% in attacco e 20 errori, 13 muri. Mazzano: 11 battute punto e 9 errori, 47% di positività in ricezione e 5 errori, 38% in attacco e 13 errori, 13 muri.

La Sanitars Metalleghe Mazzano ripete il risultato dell’amichevole dello scorso 28 dicembre e supera per 3-2 le azzurrine della Nazionale Italiana PreJuniores, al lavoro in vista dei prossimi campionati Europei di categoria.
Nel primo set, dopo un avvio equilibrato, è la Nazionale a prendere il largo: brave in attacco e incisive in difesa, le azzurrine si portano avanti per 9-4. Mazzano, allora, aumenta la pressione a muro ed è 10-10, poi 13-13. Con Koleva e Martini, poi, le ospiti allungano sul 18-14, ma i giochi non sono certo finiti. Le azzurrine recuperano, e il finale è una lotta punto a punto dove a spuntarla, grazie ad un attacco out di Serena e una bordata di Guerra, sono le locali per 25-23. Nel secondo set è sempre la Nazionale PreJuniores a comandare: le azzurrine sono determinatissime e, con la Sanitars Metalleghe che commette diversi errori, il tabellone non può che segnare 15-10. Pur soffrendo in ricezione, le ospiti si portano a -2 con i servizi di Vingaretti: è 21-21, ma Bonifacio sottorete è inarrestabile e il set va di nuovo alle azzurrine per 25-21. Nel terzo parziale Mazzano, con Bacciottini al posto di Vingaretti, fa la voce grossa grazie ad una buona battuta e, anche se la Nazionale PreJuniores picchia forte, sono le biancorosse a portarsi avanti prima per 13-7 e poi per 25-16. Nel quarto set entra Zanola al posto di Martini, e Mazzano continua a spadroneggiare grazie ai servizi di Koleva: è 7-3. Le pericolosissime padrone di casa, però, si avvicinano e poi tornano ad imporsi grazie ad una buona battuta e al muro: è 15-12, poi 22-18. Koleva, a questo punto, sale in cattedra e con una battuta strepitosa accompagna la propria squadra prima sul 25-25 e poi sul 27-25. Si va, quindi, al tie break: le bresciane partono forte e, approfittando di qualche imprecisione in attacco delle azzurrine, volano sul 10-5. Le mani di Serena, poi, fanno il resto e le biancorosse trionfano per 15-10.
Sigla.com - Internet Partner