Anna Ensabella secondo libero di Vicenza

30/07/2008

Anna EnsabellaAnna Ensabella
Anna Ensabella
Un'altra ragazza promossa dal vivaio entra nella rosa della Minetti Vicenza di A1: Anna Ensabella, classe 1990 di 163 centimetri, sarà il secondo libero della squadra biancorossa. Dopo la cessione di Mataloni toccherà dunque alla piccola atleta cresciuta nel settore giovanile vicentino vestire i panni della vice-De Gennaro. L'operazione, preannunciata nei giorni scorsi, ha trovato il consenso di tutte le parti interessate: società, tecnici e, ovviamente, della giocatrice, che corona con l'arrivo in prima squadra una stagione da incorniciare, grazie allo scudetto under 18 vinto a Loano con l'Ottica Padrin e alla meritata chiamata per il Campionato Italiano di Sand Volley, chiuso al quinto posto con la Ghisetti Adler Vicenza. Da settembre, oltre agli allenamenti e alle partite del massimo campionato, Ensabella continuerà nel suo ruolo di specialista della seconda linea con la Novello Fidas di serie B2, dove ha già militato nelle ultime due stagioni.

"Dopo aver valutato i progressi di Anna nelle finali che hanno portato allo scudetto Under 18 l'Ottica Padrin Vicenza e poi in tutta la stagione di Sand Volley 4x4 di serie A - spiega il presidente della Minetti Vicenza Giovanni Coviello - mi sono convinto che fosse giusto lanciare un'altra giovane del nostro vivaio, per giunta vicentina doc, nata e cresciuta in città. Con Mario Fangareggi e Maurizio Baraldo ci siamo trovati perfettamente d'accordo e anche Giuseppe Nica, che ho incontrato a Salerno, mi ha confortato nella nuova scommessa. Anna giocherà stabilmente nella Novello Fidas Vicenza di B2, ma sarà aggregata stabilmente anche alla Minetti, concomitanze di calendario e limiti di utilizzo permettendo (15 ingressi in A1 è il tetto massimo fissato dai regolamenti Fipav, ndr). La guida di Moky De Gennaro e l'esempio delle altre atlete la faranno anche crescere dal punto di vista caratteriale. Il suo sbarco in A1, dopo le ultime ' promozioni' di Strobbe e Rroco, sarà un ulteriore stimolo per altre giovani del vivaio come Gomiero e Assirelli, alle quali verranno sicuramente offerte delle chance così come a tutte quelle che lo meriteranno. Ma l'arrivo di Ensabella è soprattutto la prima prova della maggiore collaborazione tra lo staff di A1 e tutti i tecnici del vivaio, quella che mi ripromettevo con i cambiamenti della guida tecnica da me decisa insieme a Claudio Bianchi".

"Non me l'aspettavo proprio - racconta emozionata la nuova atleta della Minetti, Anna Ensabella - per me sarà una buonissima opportunità; già l'anno scorso davanti a me avevo un modello come Babi (Barbara Barbieri, ndr) che mi ha aiutato moltissimo a crescere, quest'anno avrò addirittura Moky, un esempio che tutti i liberi penso vorrebbero avere. Per me questa è stata una grande annata in tutti i sensi, prima con lo scudetto, poi la scuola finita bene (Anna ha concluso con buoni voti il quarto anno di liceo linguistico) e il beach, dove mi sono divertita molto e abbiamo fatto un ottimo risultato. Ora questa grandissima sorpresa, la serie A1. Prima di oggi non ci avevo mai pensato seriamente, ma è sempre stato un sogno, come quello vissuto da tutte le bambine che giocano a pallavolo. Da piccola poi ho sempre frequentato il quartiere dove si trova il PalaRewatt, lì vicino sono andata alle scuole medie e alle partite di A1 facevo il servizio campo ai tempi di Glinka e Poljak. Ero molto impressionata da Isabella Zilio, che era ed è ancora fortissima, anche se allora giocavo ancora da laterale e non da libero. Sono consapevole che il prossimo sarà un anno molto impegnativo, in cui dovrò dividermi tra A1, B2 e il quinto anno delle superiori. Per me sarà l'anno delle due maturità, quella scolastica e quella pallavolistica".

"L'arrivo di Ensabella alla Minetti - commenta il direttore sportivo del settore giovanile Claudio Bianchi - continua a confermare la grande qualità del lavoro del nostro vivaio. Anna diventerà un punto di forza della Novello Fidas in B2 e la serie A1 sarà un grande trampolino di lancio per il prosieguo della sua crescita tecnica. Questo innesto è stato reso possibile anche grazie alle maggiori sinergie createsi tra gli staff della serie A1 e del vivaio, che già in questi giorni stanno collaborando per impostare un lavoro basato sulla continuità e sulla crescita delle nostre ragazze. Credo e spero infatti che al passaggio di Ensabella in prima squadra possa far seguito la possibilità per altre giovani promesse di allenarsi e giocare con la A1".

Una possibilità, questa, confermata anche dalle parole dell'allenatore della Minetti Vicenza Mario Fangareggi:
"Le giovani sono per noi una risorsa importante; oltre a Ensabella si alleneranno con la serie A1 nella fase di precampionato Irene Gomiero e Flavia Assirelli, che svolgeranno gran parte del lavoro tecnico e fisico di preparazione con noi. Durante l'anno poi potranno esserci altri passaggi in base alle nostre esigenze; si andrà a creare una sorta di osmosi tra A1 e vivaio, sia per favorire la crescita delle under che per venire incontro alle necessità della prima squadra. Ma quello che sarà importante per me e per il mio staff sarà anche lo scambio tecnico con gli allenatori del settore giovanile; tra l'altro ci conosciamo già tutti, avendo lavorato a stretto contatto nella scorsa stagione, e credo che la collaborazione sarà automatica".


ANNA ENSABELLA
Libero (163 cm)
Vicenza (VI) - 09/03/1990 ITA

2007-2008 B1 Novello Fidas Vicenza - U18 Ottica Padrin Vicenza
2006-2007 B2 e giov. Novello Vicenza
2005-2006 D e giov. Vicenza VolleySchool
Sigla.com - Internet Partner