Anticipo di A1 femminile: colpaccio Pesaro, la KGS affonda Piacenza 3-1

19/01/2013

Anticipo di A1 femminile: colpaccio Pesaro, la KGS affonda Piacenza 3-1
Con una prestazione impeccabile, la KGS Robursport Pesaro supera 3-1 in trasferta la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e risale temporaneamente in sesta posizione nella classifica del 68° Campionato di Serie A1 Femminile. Un altro scalpo importante per le colibrì, dopo quelli di Busto Arsizio, Villa Cortese e Modena, a dimostrazione della qualità del roster a disposizione di Andrea Pistola. Ancor più prestigioso, perché ottenuto alla presenza di Marco Mencarelli, neo commissario tecnico della Nazionale. Inatteso ko per le emiliane di Davide Mazzanti, che non perdevano al PalaBanca dal 4 novembre scorso (2-3 contro Bergamo) e ora mettono a repentaglio il terzo posto. Martina Guiggi, grande ex dell'incontro insieme a Francesca Ferretti, indossa per la prima volta la maglia biancoblù ma resta in panchina per tutta la durata del match.
Il primo parziale si mantiene in equilibrio per lunghi tratti, le biancoblù scappano sul 14-11 e sul 17-13, ma le colibrì rientrano sul 17 pari approfittando di un malinteso tra Ferretti e Turlea. Lo stesso tandem si rifà immediatamente, la rumena infila il lungolinea del +2 e porta le compagne sul 21-17 con un'altra bordata in attacco. Sensazionale il punto del 23-19, prolungato da due recuperi prodigiosi di Stefania Sansonna e portato a casa dalla Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. L'anticamera dello scambio che conduce al 25-19.
Nel secondo cambia la musica, con Pesaro che alza le proprie percentuali d'attacco sull'asse Moreno Pino-Muresan. Sul 5-10 Mazzanti toglie Ferretti e inserisce Radenkovic, ma il parziale della KGS Robursport prosegue con l'ace di Signorile e l'errore di Lucia Bosetti. Un muro di Gibbemeyer spedisce le squadre al secondo time out tecnico sul 16-8. Inatteso, ecco il maxi-parziale di 12-2 delle padrone di casa: Meijners dipinge traiettorie indifendibili e avvicina Piacenza sul -3 (14-17). Turlea fa lo stesso, poi Muresan manda fuori la pipe e Moreno Pino non contiene un pallonetto: è addirittura sorpasso sul 20-18. Piacenza in controllo? Macché: le colibrì tornano avanti 21-20 sulla palla lunga di Bosetti. Chirichella apre i tentacoli per il 24-22 e procura a Pesaro due set point. Il primo è annullato da Turlea, sul secondo Tirozzi trova il mani-out del 25-23. E' 1-1.
La KGS si mantiene in partita anche nel terzo, aiutata dalle imprecisioni della Rebecchi Nordmeccanica: Leggeri (6-8) e Bosetti (12-15) non trovano il campo. Chirichella, forse spronata dalla presenza del 'suo' coach Mencarelli (con il quale - da capitana - ha conquistato il bronzo europeo juniores la scorsa estate) sigla il 16-12 con la fast. L'ace di Radenkovic riporta sotto la squadra di Mazzanti (16-18), Muresan risponde con la stessa arma per il 20-17. Il muro di Manzano dà il +4 alle colibrì, quello di Moreno Pino produce tre set point. Proprio alla terza chance, ancora Tirozzi indovina la sberla vincente.
Il quarto parziale si apre nel segno di Manu Leggeri, che risolve tre situazioni intricate con altrettanti pezzi di bravura (4-3). Pesaro non si spaventa e porta la testa avanti con l'ennesima diagonale di Moreno Pino: 6-8 alla prima pausa tecnica e la KGS comincia a crederci per davvero. Piacenza va in confusione, qualche sbaglio banale porta le ospiti a +7 (6-13). La prodezza di Nicolini a muro ravviva il PalaBanca (13-17), ma solo finché Muresan e Moreno Pino allargano di nuovo il divario. L'ultimo punto è sempre di Tirozzi, a coronamento di un'ottima prestazione (anche il 75% di ricezione positiva su 53 palloni).
Domani il resto della 13^ giornata: su Sportube 2, in diretta alle 18, la sfida tra Duck Farm Chieri Torino e Asystel MC Carnaghi Villa Cortese. Al PalaYamamay il big match tra Unendo Yamamay Busto Arsizio e Foppapedretti Bergamo.


68° Campionato Serie A1 Femminile - Il tabellino:
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA - KGS ROBURSPORT PESARO 1-3 (25-19, 23-25, 23-25, 20-25)

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Leggeri 6, Turlea 24, Meijners 11, Secolo 2, Nicolini 11, Ferretti 1, Sansonna (L), Radenkovic 2, Bosetti 9, Zilio (L). Non entrate Guiggi. All. Mazzanti.
KGS ROBURSPORT PESARO: Moreno Pino 23, Valpiani, Gibbemeyer 3, De Gennaro (L), Manzano 5, Chirichella 10, Signorile 1, Tirozzi 13, Muresan 11. Non entrate Lestini, Dekani. All. Pistola.
ARBITRI: Prandi, Genna.
NOTE - Spettatori 2900, incasso 5800, durata set: 26', 28', 29', 29'; tot: 112'.

68° Campionato Serie A1 Femminile - Il programma della tredicesima giornata (domenica 20 gennaio, ore 18):
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Foppapedretti Bergamo Arbitri: Satanassi-Boris
Duck Farm Chieri Torino - Asystel MC Carnaghi Villa Cortese Gentile-Zanussi DIRETTA SPORTUBE 2 e www.legavolleyfemminile.it
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - KGS Robursport Pesaro 1-3 (25-19, 23-25, 23-25, 20-25)
Assicuratrice Milanese Volley Modena - Imoco Volley Conegliano Piersanti-Cappello
Volley 2002 Forlì Bologna - Banca Reale Yoyogurt Giaveno Bellini-Longo
Riposa: Chateau d'Ax Urbino

68° Campionato Serie A1 Femminile - La classifica:

Unendo Yamamay Busto Arsizio 27, Foppapedretti Bergamo 24, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 21, Asystel Mc Carnaghi Villa Cortese 20, Assicuratrice Milanese Volley Modena 20, Kgs Robursport Pesaro 17, Duck Farm Chieri Torino 15, Chateau D'Ax Urbino 15, Imoco Volley Conegliano 14, Banca Reale Yoyogurt Giaveno 9, Volley 2002 Forlì Bologna 1.

68° Campionato Serie A1 Femminile - Il prossimo turno (domenica 3 febbraio, ore 18):
Asystel MC Carnaghi Villa Cortese - Assicuratrice Milanese Volley Modena
Banca Reale Yoyogurt Giaveno - Chateau d'Ax Urbino
Foppapedretti Bergamo - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza sabato 2 febbraio, ore 20.30
KGS Robursport Pesaro - Duck Farm Chieri Torino DIRETTA SPORTUBE 2
Imoco Volley Conegliano - Volley 2002 Forlì Bologna sabato 2 febbraio, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Riposa: Unendo Yamamay Busto Arsizio
Sigla.com - Internet Partner