Archivio Attività internazionale

Lunedì a Modena primo collegiale per gli azzurri16/04/2010

Lunedì a Modena primo collegiale per gli azzurri

Si svolgerà a Modena il primo collegiale della nazionale maschile, nell’anno del Mondiale in Italia. Scatta lunedì prossimo, 19 aprile, il raduno (a ranghi ridotti perché molti atleti sono ancora impegnati nei play off scudetto) degli azzurri. Per l’occasione Andrea Anastasi ha convocato 8 atleti: Cernic e Savani della Rpa-Luigibacchi.it Perugia; Barone della Callipo Vibo Valentia; Lasko e Kovar della Marmi Lanza Verona; Saitta della Andreoli Latina; Marra della Esseti Carilo Loreto; Buti dell’Acqua Paradiso Monza. Il centrale Buti svolgerà un lavoro differenziato, il giovane Kovar, che non rientra nel gruppo della World League, è aggregato alla squadra. L’organico a disposizione di Anastasi si allargherà la settimana seguente, nel nuovo collegiale programmato a Mantova. Il primo impegno agonistico degli azzurri sono i due tornei di qualificazione all’Europeo 2011. L’Italia è inserita nella pool E, ed affronterà Turchia, Bielorussia e una tra Moldavia e Romania (andata e ritorno il 9 e 15 maggio). Il calendario del sestetto di Anastasi: ad Ankara 21/5 Italia-Bielorussia ore 19; 22/5 Italia-Moldavia/Romania ore 15; 23/5 Turchia-Italia ore 15. La settimana successiva: a Gioia del Colle 28/5 Bielorussia-Italia ore 20; 29/5 Italia-Moldavia/Romania ore 20; 30/5 Italia-Turchia ore 19.
Salvatori ha parlato alla Fivb16/04/2010

Salvatori ha parlato alla Fivb

Il Presidente del Comitato Organizzatore dei Campionati del Mondo di Pallavolo Maschile Italia 2010, Carlo Salvatori, è intervenuto questa mattina, per fare il punto sullo stato dei lavori, al Consiglio di Amministrazione della Federazione Internazionale in corso dallo scorso 12 aprile a Punta Cana, Repubblica Dominicana. Salvatori, insieme al presidente della Federpallavolo Carlo Magri, ha parlato ai membri del Consiglio, composto da circa 40 persone, passando in rassegna gli eventi che hanno scandito l’avvicinamento al Mondiale, dalla visita al Santo Padre alla serata del sorteggio, e di tutte le attività in programma nei prossimi mesi che ci separano dalla rassegna iridata che partirà da Milano il 24 settembre e si chiuderà a Roma il 10 ottobre dopo essere passata da Ancona, Catania, Firenze, Modena, Torino, Trieste, Reggio Calabria e Verona. Il presidente del CO ha informato il Consiglio di quelle che saranno le attività promozionali e di intrattenimento durante le gare del Mondiale, soffermandosi sulla biglietteria e sul sistema di reclutamento volontari che già a pochi giorni dall’attivazione ha fatto registrare numerose richieste. Proseguono dunque le attività del CO in vista del Mondiale, con Punta Cana che rappresenta un altro passo di avvicinamento organizzativo dopo le ispezioni della Federazione Internazionale che nei giorni scorsi avevano interessato le città sedi di gara.
Taipei al posto della Corea nel Grand Prix13/04/2010

Taipei al posto della Corea nel Grand Prix

Nei giorni scorsi la FIVB ha annunciato che nella ambito del prossimo World Grand Prix, China Taipei sostituirà la Corea del Sud. Questo comporta anche una variazione al programma delle azzurre, che non giocheranno più la seconda tappa a Taipei, ma a Bangkok. Questi i tre gironi che vedranno impegnata l’Italia: dal 6 all’8 agosto a San Carlos in Brasile contro Brasile, Giappone e Cina Taipei; dal 13 al 15 agosto a Bangkok in Thailandia contro Thailandia, Stati Uniti e Portorico; dal 20 al 22 agosto a Tokyo in Giappone contro Giappone, Olanda e Dominicana. La finale (a cui accedono le prime cinque della classifica della prima fase più la Cina che la organizza) si svolgerà a Ningbo dal 25 al 29 agosto.
Ufficiale: il Mondiale femminile 2014 in Italia13/04/2010

Ufficiale: il Mondiale femminile 2014 in Italia

Rimbalza da Punta Cana (Repubblica Dominicana), dove è in corso la riunione del board della Federazione Internazionale, la conferma ufficiale del conferimento alla Federazione Italiana Pallavolo dell’organizzazione del Campionato del Mondo femminile del 2014. Il presidente federale Carlo Magri, presente nell’isola centroamericana, ha sottolineato gli aspetti più significativi di questo incarico: “È inutile negare che sono veramente contento di questo ennesimo riconoscimento alle capacità organizzative della pallavolo italiana. Già nei mesi scorsi avevamo avuto tutte le rassicurazioni del caso, ma ora che l’iter si è concluso possiamo esternare tutta la nostra soddisfazione. Siamo consapevoli che organizzare il Campionato del Mondo femminile del 2014 è un’altra grande impresa che dovremo compiere, di sicuro sarà preziosa l’esperienza accumulata negli ultimi anni curando i preparativi del Mondiale maschile, che celebreremo nel prossimo autunno. – poi ha proseguito il numero 1 della Fipav - La rassegna iridata femminile, un premio per l’importanza raggiunta dal nostro movimento in questo specifico settore, ci potrà regalare nuovi stimoli e nuove soddisfazioni dentro e fuori del campo. La nazionale femminile italiana nelle ultime stagioni ha raccolto molto in termini di risultati, ma soprattutto si è guadagnata con le vittorie, medaglie e popolarità. Molte delle nostre campionesse che tanti ci invidiano, saranno sicuramente ancora in campo tra quattro anni, ma sappiamo tutti bene che dietro di loro ci sono tanti giovani talenti che si sono già affacciati o stanno per farlo sulla ribalta internazionale con la maglia azzurra.” Poi Magri ha concluso la sua dichiarazione: “Con il Mondiale 2014 delle donne si chiuderà un eccezionale trittico di organizzazioni che inizia quest’anno con il Mondiale maschile e proseguirà nel 2011 con quello del Beach volley per entrambi i settori. Una definitiva laurea per la nostra disciplina e la nostra federazione, veramente una grande soddisfazione per tutti i nostri dirigenti ed anche strettamente personale, il miglior coronamento di tanti anni di lavoro anche a livello politico.”
Qualificazione Europeo juniores maschile: l'Italia vince, ma finisce seconda11/04/2010

Qualificazione Europeo juniores maschile: l'Italia vince, ma finisce seconda

A Tivat l’Italia batte la Norvegia per 3-2 (21-25 25-13 22-25 25-19 15-8), ma per quoziente set non riesce a staccare il biglietto per l’Europeo juniores. Gli azzurrini dovranno inseguire la qualificazione nella successiva fase del torneo. Qualificazione che premia la Polonia superata dai ragazzi di Petrelli per 3-1. Risultati quinta ultima giornata: Spagna-Israele 3-0; Italia-Norvegia 3-2; Polonia-Montenegro 3-0. Classifica: Polonia 8 (q.s. 2,6); Italia 8 (q.s. 2,3, q.p. 1,18); Spagna 8 (q.s. 2,3, q.p.1,08), Montenegro 4; Israele 2; Norvegia 0.
Qualificazione Europeo juniores maschile: Terzo successo per l'Italia, qualificazione possibile10/04/2010

Qualificazione Europeo juniores maschile: Terzo successo per l'Italia, qualificazione possibile

Terzo successo per gli azzurrini di Liano Petrelli nel Torneo di Qualificazione all’Europeo maschile juniores. A Tivat lanza ecompagni hanno battuto per 3-0 (25-19 25-17 25-17) i padroni di casa del Montenegro. Successo importante nella giornata in cui la vittoria della Polonia sulla Spagna al tie-break, rilancia le possibilità italiane di qualificazione diretta. Decisivo il match di domani con la Norvegia: l’Italia vincendo per 3-0 sarà certa della qualificazione grazie al quoziente set. Risultati quarta giornata: Polonia-Spagna 3-2; Israele-Norvegia 3-2; Italia-Montenegro 3-0. Classifica: Italia, Spagna e Polonia 6, Montenegro 4, Israele 2, Norvegia 0.
Magri e Salvatori in Repubblica Domenicana09/04/2010

Magri e Salvatori in Repubblica Domenicana

Il presidente federale Carlo Magri e il presidente del Comitato Organizzatore dei Campionati del Mondo di Pallavolo Maschile 2010 Carlo Salvatori saranno presenti al Consiglio di Amministrazione della Federazione Internazionale che si terrà a Punta Cana, Repubblica Dominicana, dal 12 al 16 aprile. Nell'occasione verrà presentato ai membri del Consiglio un report sullo stato dei lavori della rassegna iridata che si giocherà in dieci città italiane dal 25 settembre al 10 ottobre. Nell'ambito della riunione si discuteranno anche eventuali aspetti organizzativi dei Campionati del Mondo femminili 2014.
Bel successo della nazionale juniores agli Europei maschili09/04/2010

Bel successo della nazionale juniores agli Europei maschili

Nella prima partita odierna della pool B valevole per la terza giornata delle qualificazioni ai Campionati Europei juniores in corso di svolgimento a Tivat, Montenegro, gli azzurrini centrano un’importante vittoria in rimonta contro la Polonia per 3-1 (23-25, 25-22, 25-19, 26-24). I ragazzi allenati da Liano Petrelli, dopo aver perso il primo set sono riusciti a ribaltare la situazione vincendo una gara molto equilibrata contro degli avversari che lo scorso anno sono arrivati quarti ai Campionati Europei Cadetti disputatisi a Rotterdam. Top scorer della gara l'opposto Luca Vettori autore di 28 punti. Domani alle ore 20 match contro il Montenegro. Risultati 2a giornata (8 aprile) pool B: Israele-Italia 0-3 (15-25, 21-25, 21-25); Polonia-Norvegia 3-0 (25-13, 25-16, 25-17); Spagna Montenegro 3-0 (25-22, 25-13, 25-15). Classifica parziale: Polonia, Spagna e Italia 4; Montenegro 2; Norvegia e Israele 0.
Sigla.com - Internet Partner