Archivio Attività internazionale

A Mantova Italia-Germania 3-228/08/2009

A Mantova Italia-Germania 3-2

ITALIA-GERMANIA (25-20, 25-20, 21-25, 19-25, 15-11) ITALIA: Vermiglio 4, Cernic 10, Birarelli 8, Lasko 25, Savani 13, Sala 12. Libero: Manià. Travica 1, Fortunato, Cisolla 3, Martino 1. Non entrati: Gavotto, Barone, Parodi, Bari. All. Anastasi. GERMANIA: Kromm 4, Gunthor 10, Steuerwald P. 3, Schwarz 19, Wiebel 3, Schops 28. Libero: Tille (Steuerwal M.). Grozer 1, Tischer, Bohme 10, Bakumovski 3. Non entrato: Westphal. All. Lozano. ARBITRI: Contini e Gelati. Durata set: 26. 29, 27, 27, 15. Italia: bs 11, bv 5, mv 12, er 7. Germania: bs 14, bv 11, mv 7, er 11. Mantova. L’Italia supera al tie-break la Germania nell’ultima amichevole prima della rassegna continentale. Gli azzurri molto bravi e concentrati nei primi due set, hanno poi subito la rimonta tedesca nel terzo e nel quarto. Nel quinto, quando il ct azzurro ha schierato nuovamente la formazione migliore, hanno portato a casa il risultato. Per l’ultimo test il ct azzurro ha mandato in campo quella che è stata nell’ultimo periodo la formazione base, facendo intendere che l’Europeo azzurro comincerà così: Vermiglio in regia, con Lasko sulla sua diagonale, Birarelli e Sala centrali, Savani e Cernic coppia di ricettori, con Manià libero. Nel corso della gara spazio anche a Travica (decisivo il suo innesto nel primo set), Cisolla e Martino che hanno occupato la posizione di martellinel terzo e quarto parziale. Molto buona la prestazione di Lasko. Anastasi domani mattina comunicherà i 14 che prenderanno parte alla rassegna continentale. La partenza per la Turchia è in programma lunedì 31 agosto.
Schiavon alla guida del Blu College in B1, Barbiero alla guida del Club Italia in B228/08/2009

Schiavon alla guida del Blu College in B1, Barbiero alla guida del Club Italia in B2

Prende una forma definitiva la doppia iniziativa che riguarda i giovani atleti italiani. Confermata la partecipazione del “Blu College” al campionato di serie B1 maschile e del Club Italia al campionato di serie B2 maschile, le due squadre saranno guidate rispettivamente da Luigi Schiavon e Mario Barbiero. Il progetto che punta alla crescita ed allo sviluppo tecnico dei giovani italiani si realizzerà con la direzione tecnica del ct della nazionale maggiore Andrea Anastasi.
Mondiali Cadetti. Esordio vincente degli azzurrini: 3-1 all’Egitto28/08/2009

Mondiali Cadetti. Esordio vincente degli azzurrini: 3-1 all’Egitto

ITALIA-EGITTO 3-1 (25-18, 16-25, 25-17, 25-19) ITALIA: Sperandio 6, Vettori 23, Lanza 7, Preti 4, Pinelli 2, Fedrizzi 12. Libero: Pesaresi. Puliti 4. Piccini. Renzetti. N.e: Mazzone, Gabriele. All. Mario Barbiero EGITTO: El Kotb 19, I. Moustafa, Hussein 3, Khater Mohamed 7, Hassan Omar 7, Abdel El Moez Ahmed 9, Libero: Hazem. El Sayed Ahmed 1, Amr 1, El Askolany 3, Mohamed Ahmed, Ibrahim Tark. All. Hossam Attia Arbitri: Koshiba (JPN), Hranic (CRO) Spettatori: 400 Durata set: 20, 20, 22, 21. Italia: bs 16 a 2 mv 10 et 29. Egitto: bs 14 a 0 mv 8et 33 Bassano del Grappa. Gli azzurrini iniziano con una vittoria il loro Campionato del Mondo di categoria battendo 3-1 (25-18, 16-25, 25-17, 25-19) l’Egitto in una gara ben giocata e condotta quasi costantemente tranne un passaggio a vuoto nel secondo set in cui i nord africani sembravano aver preso le misure agli azzurrini un po’ in difficoltà dopo una prima frazione chiusa con il punteggio di 25-18 grazie ad una buona ricezione (62% perfetta) e agli attacchi precisi del capitano Lanza autore di 4 punti. Nella seconda frazione, come detto, gli egiziani cambiano atteggiamento e si portano sul 14-10. Barbiero cambia qualcosa e inserisce Piccini in regia e Renzetti opposto al posto di Vettori, ma i cambi non sortiscono l’effetto sperato e così l’Egitto allunga sul 19-11 per poi chiudere sul 25-16. Terzo set ancora a fasi alterne per gli azzurrini che con un parziale di 5-0 sul 13-15 per i nord africani ribaltano la situazione e si riportano sul 18-15. La marcia dell’Italia non si ferma e si porta sul 2-1 con il parziale di 25-17. Nell’ultimo e quarto set gli azzurrini si ritrovano definitivamente e come ad inizio gara conducono senza problemi chiudendo sul 25-19 e vincendo meritatamente una partita molto importante. Top scorer della gara l’opposto Vettori autore di una gara convincente e di ben 23 punti. Mario Barbiero: «Una vittoria all’esordio è sempre importante sia per il morale sia per la classifica. I ragazzi sono stati davvero bravi a reagire dopo il secondo set, la svolta c’è stata a metà del terzo. Sono soddisfatto, ma da ora cominceremo a pensare già a domani, sarà una partita ancor più dura e importante». Risultati prima giornata – 28/8 Pool A: Tunisia-Porto Rico 3-1 (25-11, 22-25, 25-16, 25-14), Italia-Egitto 3-1 (25-18, 16-25, 25-17, 25-19). Classifica: Italia 2, Tunisia 2, Porto Rico 1, Egitto 1. Pool B: Giappone-Serbia 2-3 (25-20, 17-25, 25-22, 21-25, 13-15), Iran-Stati Uniti 1-3 (20-25, 25-13, 22-25, 23-25) Classifica: Stati Uniti 2, Serbia 2, Giappone 1, Iran 1. Pool C: Algeria-Spagna 0-3 (12-25, 18-25, 16-25), Argentina-Francia 3-2 (14-25, 25-21, 25-16, 23-25, 15-7). Classifica: Spagna 2, Argentina 2, Francia 1, Algeria 1. Pool D: India-Polonia 3-2 (18-25, 26-24, 25-18, 18-25, 15-13), Brasile-Russia 0-3 (22-25, 23-25, 23-25. Classifica: Russia 2, India 2, Polonia 1, Brasile 1. N.B. 2 punti per vittoria, 1 per sconfitta Il Calendario- 29/8 pool A: Egitto-Porto Rico, Italia-Tunisia (ore 18); pool B: Iran-Giappone, Stati Uniti- Serbia; pool C: Argentina-Algeria, Francia- Spagna; pool D: Brasile-India, Russia-Polonia. 30/8 pool A: Tunisia-Egitto, Porto Rico-Italia (ore 18); pool B: Stati Uniti-Giappone, Serbia-Iran; pool C: Francia-Algeria, Spagna-Argentina; pool D: Russia-India, Polonia-Brasile. TELEVISIONE - Le partite della nazionale italiana verranno trasmesse su RaiSportPiù, questo il palinsesto: Italia-Egitto (sabato 29 agosto sintesi ore 19.30 e replica domenica 30 ore 10.45); Italia-Tunisia (domenica 30 sintesi ore 23.30); Italia-Portorico (lunedì 31 sintesi ore 23.45).
Le azzurre vincono 3 a 1 contro la Serbia28/08/2009

Le azzurre vincono 3 a 1 contro la Serbia

Le azzurre hanno superato per 3-1 (19-26, 25-22, 25-21, 25-22) la Serbia nell’ultima delle gare ufficiose a porte chiuse giocate a Kolikovo. Domani l’Italia di Barbolini farà ritorno in Italia, nei prossimi giorni si trasferirà in Sardegna dove giocherà delle gare amichevoli ufficiali con le serbe vicecampionesse europee.
Domani sera Italia-Germania a Mantova27/08/2009

Domani sera Italia-Germania a Mantova

Ultimo test agonistico per gli azzurri di Andrea Anastasi, prima della partenza per il Campionato Europeo. Domani sera alle 20.30 nel PalaBam di Mantova, la gara con la Germania di Raul Lozano. Una partita che servirà al ct italiano per sciogliere gli ultimi dubbi sulla sua squadra. L’elenco dei 14 atleti (su quindici a disposizione attualmente) che partiranno alla volta di Istanbul verrà reso noto sabato mattina, prima del breve riposo che precederà la partenza per la Turchia. Gli ultimi giorni di lavoro sono stati proficui: fisicamente la squadra è apparsa in crescita, l’avvicinarsi dell’avvenimento ha fatto crescere ulteriormente le motivazioni, di un gruppo che sino ad oggi ha lavorato più che discretamente e che per quanto rinnovato, non nasconde i suoi obiettivi. L’Italia dal 1989 ad oggi (in dieci edizioni della rassegna continentale) ha raggiunto in nove occasioni le semifinali: conquistando sei medaglie d’oro, perdendo due volte in finale ed una volta salendo sul gradino più basso del podio. La prestazione meno positiva è stata l’ultima nel 2007 a Mosca, un sesto posto che l’Italia del volley vuole migliorare. Il test con i tedeschi di Raul Lozano sarà certamente indicativo, La Germania è squadra di buon spessore, che ad inizio agosto ha conquistatola qualificazione per il Mondiale 2010, escludendo a sorpresa la Finlandia, che ospitava il torneo. La scorsa settimana i tedeschi hanno giocato e vinto contro il Messico, i primi incontri di play off per guadagnare la partecipazione alla World League della prossima estate. Queste le formazioni delle due squadre. ITALIA: Vermiglio, Travica, Lasko, Gavotto, Barone, Sala, Fortunato, Birarelli, Savani, Cisolla, Martino, Parodi, Cernic, Bari (L), Manià (L). All. Anastasi. GERMANIA: Westphal, Schwarz, Tischer, Steuerwal (L), Wiebel, Bohme, Schops, Tille, Kromm, Gunthor, Bakumovski, Steuerwald, Grozer. All. Lozano.
Domani iniziano i Mondiali cadetti con Italia-Egitto27/08/2009

Domani iniziano i Mondiali cadetti con Italia-Egitto

L’Italia ha svolto questa mattina l’allenamento di rifinitura in vista dell’esordio di domani alle ore 18 contro l’Egitto, formazione che in questo momento occupa la nona posizione del ranking mondiale. Sarà molto importante partire con il piede giusto, perchè soltanto le prime due classificate di ogni girone giocheranno per i posti migliori (1°-8°), mentre le terze e quarte, si contenderanno i piazzamenti dal 9° al 16°. Gli azzurri sono inseriti nella pool A, e dopo l’Egitto, affronteranno nell’ordine Tunisia (29/8) e Porto Rico (30/8 ). I giovani di Mario Barbiero hanno preparato l’avvenimento nel migliore dei modi, durante una estate piena di attività. Il tecnico federale per questa avventura ha chiamato: gli alzatori Piccini e Pinelli; gli opposto Renzetti e Vettori; i centrali Mazzone, Preti e Sperandio; gli schiacciatori: Fedrizzi, Gabriele, Lanza e Puliti; il libero Pesaresi. Sette sono i reduci dell’Europeo di aprile a Rotterdam (Fedrizzi, Lanza, Mazzone, Pesaresi, Preti, Puliti, Vettori).PRIMA FASE 28/8 Pool A: Tunisia-Porto Rico, Italia-Egitto (ore 18); pool B: Giappone-Serbia, Iran-Stati Uniti; pool C: Algeria-Spagna, Argentina-Francia; pool D: India-Polonia, Brasile-Russia. 29/8 pool A: Egitto-Porto Rico, Italia-Tunisia (ore 18); pool B: Iran-Giappone, Stati Uniti- Serbia; pool C: Argentina-Algeria, Francia- Spagna; pool D: Brasile-India, Russia-Polonia. 30/8 pool A: Tunisia-Egitto, Porto Rico-Italia (ore 18); pool B: Stati Uniti-Giappone, Serbia-Iran; pool C: Francia-Algeria, Spagna-Argentina; pool D: Russia-India, Polonia-Brasile. TELEVISIONE - Le partite della nazionale italiana verranno trasmesse su RaiSportPiù, questo il palinsesto: Italia-Egitto (sabato 29 agosto sintesi ore 19.30 e replica domenica 30 ore 10.45); Italia-Tunisia (domenica 30 sintesi ore 23.30); Italia-Portorico (lunedì 31 sintesi ore 23.45).
Al via i Mondiali Cadetti maschili25/08/2009

Al via i Mondiali Cadetti maschili

S’iniziano venerdì a Bassano del Grappa e Jesolo i Campionati del Mondo Cadetti che si concluderanno il 6 settembre. Un appuntamento molto importante per i ragazzi di Mario Barbiero che in questa stagione sono stati già impegnati nei Campionati Europei disputati a Rotterdam nel mese di aprile. Alla rassegna iridata partecipano sedici squadre divise in quattro gironi (pool A e C a Bassano del Grappa, pool B e D a Jesolo) che giocheranno la fase preliminare dal 28 al 30 agosto per un totale di ventiquattro incontri. Il 31 verrà osservato un giorno di riposo. Formula - le prime due classificate di ogni girone giocheranno per i primi posti (1°-8°), le terze e quarte, invece, si contenderanno i piazzamenti dal 9° al 16°. Quella che sta per iniziare è l’undicesima edizione, la prima ospitata dal nostro Paese, la terza in Europa dopo quelle di Oporto (1991) e di Istanbul (1993). Il maggior numero di Campionati del Mondo Cadetti è stato ospitato dall’Asia (4), seguita dall’Europa (3), Africa e Norceca (2). La nazionale che ha vinto il maggior numero di titoli è il Brasile, ben 6. Dietro i verdeoro, la Russia con due, infine per Italia e Iran una sola vittoria. Proprio gli iraniani sono i campioni del mondo in carica grazie al successo ottenuto due anni fa a Tijuana, in Messico. In finale hanno avuto la meglio sulla Cina per 3-2 (21-25 25-22 26-24 29-31 15-7). Medaglia di bronzo per la Francia che ha superato 3-1 l’Argentina (25-20 18-25 26-24 27-25). Palmarès azzurro - L’Italia nella rassegna iridata di questa categoria ha collezionato un oro nel 1997 (Tehran, Italia-Grecia 3-2 15-7, 10-15, 15-13,10-15, 15-11); un argento nel 1995 (San Juan, Brasile-Italia 3-0 15-12, 15-5, 15-4) e un bronzo nel 2005 (Algeri, Italia-Argentina 3-1 25-21, 23-25, 25-23, 25-17). Il calendario della fase preliminare - 28/8 Pool A: Tunisia-Porto Rico, Italia-Egitto (ore 18); pool B: Giappone-Serbia, Iran-Stati Uniti; pool C: Algeria-Spagna, Argentina Francia; pool D: India-Polonia, Brasile-Russia. 29/8 pool A: Egitto-Porto Rico, Italia-Tunisia (ore 18); pool B: Iran-Giappone, Stati Uniti- Serbia; pool C: Argentina-Algeria, Francia- Spagna; pool D: Brasile-India, Russia-Polonia. 30/8 pool A: Tunisia-Egitto, Porto Rico-Italia (ore 18); pool B: Stati Uniti-Giappone, Serbia-Iran; pool C: Francia-Algeria, Spagna-Argentina; pool D: Russia-India, Polonia-Brasile.
Presentato ad Jesolo il Mondiale pre-juniores maschile25/08/2009

Presentato ad Jesolo il Mondiale pre-juniores maschile

La splendida sala di Rappresentanza del municipio di Jesolo ha tenuto a battesimo la presentazione agli organi di stampa del Mondiale Pre Juniores 2009. Sotto la lente d’ingrandimento sono finite le gare che si svolgeranno nella località veneziana ospitate dalla splendida struttura del PalaTurismo con oltre 4 mila posti a sedere. Il Sindaco Francesco Calzavara, presente per portare il saluto di tutta la cittadinanza, si è soffermato “sul ruolo importante che il Jesolo ha assegnato allo sport come veicolo di turismo e promozione del territorio”. La Fivb, la Federazione Internazionale Pallavolo, che ha sede in Svizzera a Losanna, era rappresentata dal suo VicePresidente Esecutivo, il nigeriano Habu Ahmed Gumel. “Sono felice di toccare con mano l’organizzazione tutta italiana dell’evento - ha commentato lo stesso-. Questa città è stupenda, una cornice ideale per un Mondiale su cui la FIVB punta molto. Alla stampa chiedo poi di pubblicizzare al meglio tale evento giovanile: è utile per i ragazzi e per lo sport in generale”. Se l’Italia è stata scelta come paese ospitante è certamente merito del lavoro svolto dalla Fipav regionale di Adriano Bilato e da quella provinciale veneziana di Gianfranco Formentin, a Losanna tuttavia il nostro paese ha potuto contare su uno sponsor d’eccezione, quel Piero Rebaudengo atleta professionista negli anni d’oro di Torino e ora responsabile mondiale dei grandi eventi per conto proprio della Fivb. “Il Mondiale Pre Juniores è giunto in Italia grazie alla Federazione nazionale e al suo numero uno Magri che qui ringrazio. A Roma dopo un’analisi è stato scelto il Veneto di Bilato e Jesolo per le loro grandi capacità ricettive e organizzative. A tutti va il mio ringraziamento per essere riusciti in soli quattro mesi ad allestire una manifestazione iridata di assoluto prestigio”. Il punto sui lavori l’ha fatto Bruno Da Re, Direttore Esecutivo del comitato Organizzatore Locale e manager di primo piano della pallavolo italiana ed internazionale. “E’ tutto pronto, le nazionali inizieranno ad arrivare domani e siamo pronti ad accoglierle nel migliore dei modi. Dal punto di vista tecnico qui a Jesolo, la cui Amministrazione ha più volte dimostrato attaccamento al volley ospitando anche la Nazionale contro il Venezuela, potremmo apprezzare le gare di maggior livello a partire già dalla prima giornata quando si affronteranno Russia e Brasile, due delle probabili finaliste del torneo”. Domani è giornata d’arrivo. Dopo Officials ed Arbitri internazionali è il momento delle squadre. Italia già a Bassano del Grappa da sabato scorso, ieri è giunta a Jesolo la delegazione Usa ed oggi è toccato al Giappone. Domani sono attese Algeria, Argentina, Brasile, Egitto, Francia, India, Iran, Polonia, Puerto Rico, Russia, Serbia, Spagna e Tunisia. Gli spunti d’interesse per i match di Jesolo non mancheranno come la sfida dai tratti socio politici Iran - Usa prevista anch’essa venerdì 28 nella giornata d’apertura. L’appuntamento è poi tra tre giorni quando alle ore 10 nell’incantevole cornice del PalaTurismo Giappone e Serbia apriranno ufficialmente il Mondiale Pre Juniores 2009. PROGRAMMA DI Mercoledì 25 agosto Ore 10.50-22 Arrivo Teams Aeroporto Marco Polo di Venezia Ore 9.30 Joint CC/OC meeting / Bassano del Grappa e Jesolo Ore 11.30 Clinic pratico arbitri Bassano del Grappa Ore 14.30/18 Preliminary Enquiry con i team Jesolo e Bassano del Grappa Ore 17.00 Clinic Arbitri Jesolo
Memorial Wagner: Italia sconfitta in finale dalla Polonia A per 3-123/08/2009

Memorial Wagner: Italia sconfitta in finale dalla Polonia A per 3-1

ITALIA-POLONIA A 1-3 (17-25, 19-25, 25-17, 19-25) ITALIA: Cernic 9, Birarelli 3, Lasko 15, Savani 7, Sala 8, Vermiglio. Libero: Manià. Fortunato 1, Gavotto 3, Parodi 1, Travica 1, Cisolla 6. Non entrati: Bari, Barone. All. Anastasi. POLONIA A: Mozdozonek 10, Gruszka 12, Kurek 17, Plinski 14, Zagumny, Bakiewicz 11. Libero: Gacek. Gramadowski, Woicki, Jarosz 1. Non entrati: Bartman, Ruciak, Nowakowski, Ignaczak, All. Castellani. Spettatori: 10000. Durata set: 24, 25, 24, 25. Italia: bv 3, bs 12, mv 8, e 14. Polonia: bv 6, bs 13, mv 12, e 11. Lodz. La nazionale maschile di Andrea Anastasi, si è classificata al secondo posto del Memorial Wagner, In finale, davanti a 10000 spettatori, è stata sconfitta per 3-1 (25-17 25-19 17-25 25-18) dai padroni di casa della Polonia A. L’Italia ha subito molto la battuta della Polonia nei primi due parziali. Le difficoltà della ricezione non hanno consentito a Vermiglio i suoi attaccanti, peraltro poco pungenti. Anastasi nel secondo set ha inserito Simone Parodi al posto di Cernic, dopo aver avvicendato Lasko con Gavotto. La squadra di casa supportata da oltre 10000 tifosi ha sfoderato una prestazione decisamente buona, sfruttando al meglio l’altezza del suo muro, e mostrando il giovane e potente talento di Bartosz Kurek, un martellone di 205 centimetri. Nel terzo Anastasi ha reinserito Cernic e Lasko, sostituendo Savani con Cisolla. I benefici di queste tre mosse si sono visti presto. L’opposto è rientrato con grande concretezza piazzando ben otto punti (due a muro quelli che hanno lanciato gli azzurri). L’Italia dopo la metà del parziale ha allungato e chiuso 25-17. Tra alti e bassi, anche nel quarto set si vede una buona Italia, Lasko e Cisolla danno un buon apporto in attacco. Per gli azzurri c’è l’occasione del break sul 10-9, ma l’arbitro non vede un tocco del muro di casa su schiacciata di Cisolla. Poi la Polonia allunga di nuovo e chiude 25-19. Domani gli azzurri riprendono la via di Mantova dove sosterranno uno stage con la Germania, prima di iniziare l’avventura europea. MEMORIAL WAGNER - 20 agosto: Polonia A-Spagna 3-1; Italia-Serbia 3-2. 21 agosto: Polonia A-Cina 3-1. Italia-Polonia B 3-0. 22 agosto: Polonia B-Serbia 0-3; Spagna-Cina 1-3. Pool A: Polonia A 4, Spagna 2, Cina 0. Pool B: Italia 4, Serbia 2, Polonia B 0. 23 agosto: finale 5-6 posto: Polonia B-Spagna 3-0; finale 3-4 posto: Cina-Serbia 2-3; finale 1-2 posto: Polonia A-Italia 3-1.
Il Brasile conquista il World Grand Prix 200923/08/2009

Il Brasile conquista il World Grand Prix 2009

Il Brasile ha vinto il Grand Prix 2009 superando nell'ultima decisiva partita il Giappone col punteggio di 3 a 1 (25-21, 25-27, 25-19, 25-19). Medaglia di bronzo per le tedesche allenate dal bravo tecnico modenese Giovanni Guidetti. La Classifica finale: 1 Brazil 2 Russia 3 Germany 4 Netherlands 5 China 6 Japan 7 Poland 8 Thailand 9 USA 10 Puerto Rico 11 Dominican Republic 12 Korea
Memorial Wagner: domenica la finale Italia-Polonia A22/08/2009

Memorial Wagner: domenica la finale Italia-Polonia A

L’Italia di Andrea Anastasi chiude domani la sua trasferta polacca, giocando alle 15 la finale del Memorial Wagner. Da una parte la Polonia, padrona di casa, che punta al podio continentale nonostante abbia perso per infortunio due martelli del calibro di Winiarski e Swiderski, dall’altra l’Italia alla ricerca di una continuità di gioco importante, ma che già nelle due prime vittoriose uscite con Serbia e Polonia B ha fatto vedere di essere avviata verso la migliore condizione. L’Italia dovrebbe iniziare il match schierandosi con Vermiglio in regia, Lasko in diagonale, Sala e Fortunato al centro (anche se Birarelli appare ormai recuperato), Cernic e Savani di banda, Manià libero. In panchina pronti a dare il loro apporto gli altri azzurri. MEMORIAL WAGNER - 20 agosto: Polonia A-Spagna 3-1; Italia-Serbia 3-2. 21 agosto: Polonia A-Cina 3-1. Italia-Polonia B 3-0. 22 agosto: Polonia B-Serbia 0-3; Spagna-Cina 1-3. Pool A: Polonia A 4, Spagna 2, Cina 0. Pool B: Italia 2, Serbia 2, Polonia B 0. 23 agosto: ore 10 finale 5-6 posto: Polonia B-Spagna; ore 12.30 finale 3-4 posto: Cina-Serbia; ore 15 finale 1-2 posto: Italia-Polonia A.
Italia-Polonia B 3-0. Azzurri in finale nel Memorial Wagner21/08/2009

Italia-Polonia B 3-0. Azzurri in finale nel Memorial Wagner

ITALIA-POLONIA B 3-0 (25-16, 25-19, 25-23) ITALIA: Vermiglio 2, Cernic 4, Fortunato 7, Lasko 14, Cisolla 8, Sala 6. Libero: Manià, Travica 2, Parodi 7. Non entrati: Gavotto, Birarelli, Bari, Barone, Savani. All. Anastasi. POLONIA B: Oczko, Klos 8, Mikolajczak 6, Pawlinski, Kosok 6, Antosik 6, Libero: Stanczak. Janeczek, Kubiak 10, Buszek 3, Drzyzga 1. Non entrati: Gorzewski, Wrona, Zatorski. Italia: bv 5, bs 8, mv 4, e 10. Polonia: bv 1, bs 12, mv 6, e 12. Lodz. L’Italia regola la Polonia B per 3-0 e conquista l’accesso in finale. Domenica si confronterà con il sestetto migliore dei padroni di casa, un importante test in chiave Europeo. L’Italia si è schierata con Vermiglio in regia, Lasko in diagonale, Cisolla e Cernic di banda, Fortunato e Sala al centro, Manià libero. Nel primo set spazio a Travica in regia, poi dal secondo Parodi ha rilevato Cernic. Positivo il rientro di Cisolla, in evidenza soprattutto in avvio di gara, quando c’è stato da mettere in chiaro la differenza di valori tra le due squadre. Il ct azzurro non ha rischiato l’impiego di Birarelli, fermato nella prima gara da una piccola fitta al fianco, con l’Europeo “dietro l’angolo” non era il caso di rischiare. Gli azzurri hanno dominato il primo set, poi nel secondo hanno controllato ikl tentativo di rientrare in gara dei giovani promettenti avversari. Nel terzo la Polonia èstata più vicina nel punteggio, anche perché l’Italia ha commesso qualche errore di troppo. Domani l’Italia riposa. Intanto la Polonia A superando dopo la Spagna, anche la Cina per 3-1, si è guadagnata l’ingresso nella finalissima per il primo posto di domenica. MEMORIAL WAGNER - 20 agosto: Polonia A-Spagna 3-1; Italia-Serbia 3-2. 21 agosto: Polonia A-Cina 3-1 (25-21 25-18 20-25 25-19). Italia-Polonia B. Pool A: Polonia A 4, Spagna e Cina 0. Pool B: Italia 2, Serbia e Polonia B 0. 22 agosto: ore 15 Polonia B-Serbia; ore 17.30 Spagna-Cina. 23 agosto: ore 10 finale 5-6 posto; ore 12.30 finale 3-4 posto; ore 15 finale 1-2 posto.
Sigla.com - Internet Partner