Archivio Attività internazionale

La Fipav impegnata su tutti i fronti: Mediterraneo, Kinderiadi, Mondiali, Universiadi, World League01/07/2009

La Fipav impegnata su tutti i fronti: Mediterraneo, Kinderiadi, Mondiali, Universiadi, World League

Per la pallavolo italiana non esistono stagioni, l’attività intensa e interminabile dura dodici mesi su dodici, ma raramente si accavallano tanti impegni di assoluta importanza tecnica ed organizzativa come in questa settimana. Tante attività concentrate, che è difficile anche stabilire da dove iniziare per ricordarle tutte. TROFEO DELLE REGIONI – A Lignano Sabbiedoro è in pieno svolgimento la 26ma edizione del Trofeo delle Regioni. Le Kinderiadi come ormai le chiamano molti addetti ai lavori sono il momento clou della grande attività tecnica svolta dai nostri comitati sul territorio. Si confrontano le rappresentative di tutte le regioni, sia nella pallavolo maschile e femminile, che nel beach volley. GIOCHI DEL MEDITERRANEO – A Pescara tutti i tornei sono avviati e stanno facendo registrare una grande affluenza di pubblico. In campo la nazionale femminile campione d’Europa di Massimo Barbolini, la rappresentativa B maschile di Lorenzo Bernardi. Nel beach due coppie maschili e due femminili. Tutti inseguono piazzamenti prestigiosi. In attesa di vedere quante e quali medaglie arriveranno la Fipav ha già vinto. Il supporto dato dalle strutture federali al comitato organizzatore è stato essenziale, una vera dimostrazione di professionalità. MONDIALE SULLA SABBIA – A Stavanger i Mondiali di beach volley stanno riservando grandi soddisfazioni. Varnier-Nicolai (maschi) e Gioria-Momoli (femmine), hanno colto vittorie di prestigio e puntano ad ottenere piazzamenti importanti. WORLD LEAGUE – A Mantova (venerdì 3 luglio) e Modena (domenica 5 luglio) gli azzurri di Anastasi affrontano nuovamente l’Olanda, battuta due volte a casa sua. Dopo l’inizio alterno la squadra tricolore insegue altri successi per tornare in corsa per la Final Six. MONDIALI CADETTE – Le cadette di Maurizio Moretti, bronzo europeo in aprile, da venerdì 3 scendono in campo nel Mondiale di categoria che s’inizia a Nakhonratchasima. UNIVERSIADI – La nazionale universitaria, con Serena Ortolani nella veste di capitana, è impegnata a Belgrado. Anche l’Universiade scatta il 3 luglio. NAZIONALI GIOVANILI – I cadetti di Barbiero, che giocheranno in Veneto il Mondiale di categoria che s’inizia a fine agosto, si raduna in collegiale a Zocca (Mo). La Juniores femminile di Marco Mencarelli già da una settimana sta lavorando a Citta Ducale (Ri). Un’attività eccezionalmente vasta, che coinvolge centinaia di atleti, dirigenti, tecnici. Una vera dimostrazione della qualità e dell’importanza del movimento pallavolistico italiano di cui la Federazione Italiana Pallavolo è la forza motrice.
Giochi del Mediterraneo femminili: le azzurre chiudono la prima fase imbattute30/06/2009

Giochi del Mediterraneo femminili: le azzurre chiudono la prima fase imbattute

ITALIA-CROAZIA 3-0 (25-21, 25-19, 25-18) ITALIA: Piccinini 14, Gioli 7, Lo Bianco 3, Secolo 6, Barazza 12, Aguero 9. Libero: Croce. Ravetta 2, Marcon. Non entrate: Rinieri, Rondon, Guiggi. All. Barbolini. CROAZIA:, Jerkov, Degondzic 6, Gligorovic 2, Usic 7, Milos 2, Popovic 7. Libero: Miletic. Grbac 1, Delic 5, Dujic, Non entrate: Balic, Poljak. All. Aksentjevic ARBITRI: Themelis (Gre) e Stegnar (Slo). Spettatori: 2100. Durata set: 25, 24, 25. La nazionale azzurra femminile chiude imbattuta la prima fase del torneo. Ha vinto il suo girone superando anche la Croazia 3-0. Le azzurre hanno trovato qualche difficoltà nel primo set, poi hanno regolato senza difficoltà l’avversaria. Risultati 3 giornata – Pool A: Albania-Grecia 0-3; Turchia-Bosnia 3-0. Classifica: Turchia 6, Grecia 4, Bosnia 2, Albania 0. Pool B: Italia-Croazia 3-0; Francia-Algeria 3-0. Classifica: Italia 6, Croazia 4, Francia 2, Algeria 0. ,
Giochi del Mediterraneo maschili: Italia superata dalla Francia 1-330/06/2009

Giochi del Mediterraneo maschili: Italia superata dalla Francia 1-3

ITALIA-FRANCIA 1-3 (25-19, 19-25, 27-29, 19-25) ITALIA: Tiberti 1, Cazzaniga 17, Maruotti 15, Zaytsev 7, Barone 7, De Togni 11. Libero: Giovi. Forni 1, De Marchi 1, Tamburo 1, Grassano 2, Saitta. All. Bernardi. FRANCIA: Tolar 8, Tuia 15, Mistoco 13, Gendrey 8, Bazin 3, Quesque 12. Libero: Exiga. Bleuze 1. Non entrati: Marion, Vergoz, Barai, Lepetit. All. Daniel. ARBITRI: Bozturk (Tur) e Telo (Alb). Durata set: 27, 22, 35, 24. Tricalle. Dopo un buon primo set, l’Italia di Lorenzo Bernardi si è arresa alla Francia per 1-3. Alla squadra italiana non è stata sufficiente la buona prova in attacco di Cazzaniga e Maruotti. Domani gli azzurri osservano una giornata di riposo.
Giochi del Mediterraneo femminili: ancora un 3-0 per le ragazze di Barbolini29/06/2009

Giochi del Mediterraneo femminili: ancora un 3-0 per le ragazze di Barbolini

ITALIA-FRANCIA 3-0 (25-10, 25-18, 25-18) ITALIA: Marcon 10, Gioli 9, Lo Bianco 2, Rinieri 12, Guiggi 13, Aguero 13. Libero: Croce. Ravetta 3, Rondon, Piccinini. Non entrate: Barazza e Secolo. All. Barbolini. FRANCIA: Steux 2, Coulibaly A. 9, Dembele 5, Szerszen1, Hudima 5, Sager-Weider 8. Libero: Ong. Gaudel 3, Coulibaly R. 9. Non entrate: Delabarre e Alteirac. All. Plasman. ARBITRI: Folgar Braga (Esp) e Bozkurt (Tur). Spettatori 2000. Durata set 20. 24, 25. Italia: Bv 12, Mv 6, Et 4. Francia: Bv 6, Mv 7, Et 13. Vasto. Secondo successo delle azzurre di Barbolini nei Giochi del Mediterraneo. Lo Bianco e compagne hanno superato agevolmente la Francia, travolgendola nel primo set (25-10) e controllandola senza nessuna difficoltà negli altri due. Domani gara decisiva per il primato nel girone contro la Croazia.
Giochi del Mediterraneo maschili: che rimonta gli azzurri di Bernardi29/06/2009

Giochi del Mediterraneo maschili: che rimonta gli azzurri di Bernardi

ITALIA-SLOVENIA 3-2 (23-25, 24-26, 25-22, 25-23, 18-16) ITALIA: Maruotti 1, De Togni 12, Tamburo 3, Zaytsev 1, Barone 13, Saitta 5. Libero: Giovi. Cazzaniga 25, Tiberti 3, Forni, De Marchi 13, Grassano 10. All. Bernardi. SLOVENIA: Vincic 5, Flajs 8, Sabec 9, Sket 22, Urnaut 16, Pajenk 12. Libero: Plot. Vidic, Non entrati: Cebulj, Jakopin, Ropret, Planinc, All. Hribar. ARBITRI: McDougall (Gbr) e Hranic (Cro). Spettatori: Durata set 27, 28, 26, 29, 22. Italia: Bv 6, Bs 17, Mv 11, Et 40. Slovenia: Bv 4, bs 15, Mv 13, Et 29. Tricalle. Grandissima prova di carattere dell’Italia di Lorenzo Bernardi che all’esordio hanno battuto per 3-2 la Slovenia dopo essere stata in svantaggio 0-2. Partita equilibratissima ed interminabile. Gli azzurri, complice qualche ingenuità di troppo hanno permesso aglòi avversari di imporsi nei primi parziali, poi lottando e soffrendo hanno rimontato. Nel tie-break partiti 7-2, sono arrivati a condurre 11-7, poi 14-12, ma hanno chiuso 18-16.
World League: l'Italia stravince in Olanda e continua ad inseguire28/06/2009

World League: l'Italia stravince in Olanda e continua ad inseguire

OLANDA-ITALIA 0-3 (23-25, 15-25, 20-25) OLANDA: Kooistra 6, Van Dijk 10, Rauwerdink 8, Bontje 3, Van Harskamp 2, Trommel 4. Libero: Maan. Vlam, Snippe 2, Rademaker Ro., Rademaker Ri., Loersheijd 2. Non entrati: Kooy, Klapwijk. All. Peter Blangè. ITALIA: Birarelli 9, Lasko 15, Savani 10, Sala 8, Travica 3, Cernic 8. Libero: Manià. Parodi, Fortunato. Non entrati: Martino, Bari (L), Sintini, Gavotto , Piscopo. All. Andrea Anastasi. Arbitri: Gaupp (Fra) e Hobor (Hun). Spettatori: 3000. Durata set: 25, 22, 25. Olanda: bs 14, a 2, mv 5, e 8, ric. 66% (24%). Italia: bs 14, a 5, mv 9, e 7, ric 65% (41%). Eindhoven. Un’Italia ancora più convincente bissa il successo sull’Olanda, questa volta con un secco e meritato 3-0. Davvero una buona partita quella degli azzurri, che hanno palesato grandi progressi, in ricezione ed in difesa, ma anche a muro ed al servizio. Anastasi ha confermato la diagonale Travica-Lasko artefice della rimonta di sabato ed il campo gli ha dato anche inquesta occasione ragione. Molto bene il libero Manià, prezioso in difesa, in crescita Sala (5 su 5 in attacco) e Birarelli. Su buoni standard anche Cernic e Savani. “Sicuramente dopo la rimonta e la vittoria di sabato siamo scesi in campo più sicuri – ha sottolineato il capitano italiano Cernic – Abbiamo messo sottopressione gli olandesi e loro dopo il primo set sono crollati.” Gli azzurri hanno giocato un buon primo, hanno sbagliato qualche troppo nella fase centrale, facendosi rimontare da 8-4 sino a 13-14, ma hanno sempre tenuto in pugno il gioco grazie ad una buona difesa ed un servizio abbastanza incisivo. Nel finale decisivo Lasko, che dopo l’ottima prestazione in gara 1 è stato molto marcato dalla squadra di Blangè. L’Olanda ha cercato di reagire e si è portata subito avanti 4-2, ma gli azzurri hanno dimostrato di avere testa e colpi ed hanno subito ribaltato la situazione. Una lunga serie di servizi di Travica ha lanciato il sestetto azzurro che è arrivato a condurre 19-10, prima di chiudere senza nessun affanno 25-15. Sullo slancio l’Italia ha subito allungato nel terzo (5-1) grazie ad alcuni prodigiosi interventi di Manià in difesa ed all’ottimo lavoro della ricezione. È stato ancora il servizio di Travica a propiziare il break decisivo. Avanti ancora 19-10 i ragazzi di Anastasi hanno leggermente mollato la presa, limitandosi a controllare un’avversaria spaesata e priva di idee, nonostante l’incitamento del pubblico. Un 3-0 netto e meritato che ravviva le speranze tricolori di rientrare in corsa per la qualificazione, la strada è ancora lunga, mancano sei gare e soltanto un “pieno” di successi da la certezza del primo posto. Italia ed Olanda si affronteranno nuovamente nel prossimo fine settimana: venerdì a Mantova e domenica a Modena. Da martedì torna a lavorare anche il regista Vermiglio, che secondo programma dovrebbe rientrare nella doppia trasferta Usa-Cina che chiudere la fase preliminare. Terzo weekend - Pool A: Usa-Cina 3-0, 3-0; Olanda-Italia 2-3, 0-3; Classifica: Usa 14, Olanda 11, Italia 8, Cina 3. Pool B: Serbia-Argentina 2-3, Francia-Korea 3-1; Classifica: Francia 9, Argentina 8, Serbia 7, Korea 6. Pool C: Giappone-Cuba 0-3, 0-3; Russia-Bulgaria 1-3, 3-0; Classifica: Cuba 15, Russia 12, Bulgaria 6 Giappone 3. Pool D: Finlandia-Venezuela 3-2, 3-0; Polonia-Brasile 0-3; Classifica: Brasile 14, Finlandia 9, Polonia e Venezuela 5.
World League: grande rimonta dell'Italia, l'Olanda battuta al tie-break27/06/2009

World League: grande rimonta dell'Italia, l'Olanda battuta al tie-break

OLANDA-ITALIA 2-3 (25-21, 25-23, 19-25, 15-25, 9-15) OLANDA: Kooistra 11, Van Dijk 12, Snippe 7, Bontje 12, Van Harskamp 2, Trommel 8. Libero: Maan. Vlam, Rauwerdink 5, Kooy, Klapwijk 8, Loersheijd 1, Rademaker Ro.. Non entrati: Rademaker Ri. (L), All. Peter Blangè. ITALIA: Birarelli 10, Gavotto 6, Savani 21, Sala 7, Sintini, Cernic 10. Libero: Manià. Lasko 16, Parodi, Travica 2. Non entrati: Martino, Bari (L), Fortunato, Piscopo. All. Andrea Anastasi. Arbitri: Hobor (Hun) e Gaupp (Fra), Spettatori: 3300. Durata set: 26, 28, 23, 21, 14, Olanda: bs 21, a 4, mv 6, e 13. Italia: bs 17, a 3, mv 12, e 8. Eindhoven. L’Italia torna a vincere, ma i ragazzi di Anastasi per superare l’Olanda cercano la via più difficile. Cernic e compagni hanno ceduto i primi due set, poi si può dire che hanno iniziato una nuova gara, letteralmente dominata. Una grande rimonta firmata da tutta la squadra, ma soprattutto dalla diagonale Travica-Lasko: illoro ingresso dal terzo set ha cambiato il volto alla partita, con il regista bravo a sfruttare tutti i suoi attaccanti e l’opposto scatenato in avanti, che ha chiuso con un buonissimo 15 su 19. Bella prestazione di carattere di un gruppo giovane, che continua a peccare di continuità, ma che lentamente progredisce. L’Olanda ha sfruttato gli errori azzurri nella prima parte di gara, poi quando il servizio tricolore è divenuto più filtrante non ha saputo reagire. Balbettante in ricezione, la squadra di Blangè ha dovuto forzare il gioco al centro con scarsi risultati. La gara di domani è un nuovo test importante per l’Italia. Il successo ha portato morale e due punti che hanno fatto muovere la classifica. La qualificazione alle finali rimane davvero difficilissima, ma Anastasi si aspetta delle conferme. Terzo weekend - Pool A: Usa-Cina 3-0; Olanda-Italia 2-3 28/6 (15.00 diretta RaiSportPiù); Classifica: Usa e Olanda 10, Italia 5 Cina 3. Pool B: Serbia-Argentina 2-3, 28/6, Francia-Korea 3-1, 28/6; Classifica: Francia 9, Argentina 8, Serbia 7, Korea 6. Pool C: Giappone-Cuba 0-3, 28/6; Russia-Bulgaria 1-3, 28/6; Classifica: Cuba 13, Russia 10, Bulgaria 6 Giappone 3. Pool D: Finlandia-Venezuela 3-2, 3-0; Polonia-Brasile 0-3, 28/6; Classifica: Brasile 14, Finlandia 9, Polonia e Venezuela 5. TELEVISIONE – Gara2, tra Italia e Olanda, verrà trasmessa in diretta su RaiSportPiù con inizio alle ore 15.
Giochi del Mediterraneo: esordio delle ragazze di Barbolini contro l'Algeria27/06/2009

Giochi del Mediterraneo: esordio delle ragazze di Barbolini contro l'Algeria

La nazionale azzurra femminile debutta domani sera alle 20.30 nei Giochi del Mediterraneo. Le ragazze di Massimo Barbolini affrontano alle 20.30 a Vasto l’Algeria.Successivamente scenderanno in campo lunedì 29 alle 17.30 contro la Francia, e martedì 30 alle 20.30 contro la Croazia. La squadra maschile guidata da Lorenzo Bernardi debutterà lunedì alle 17.30 contro la Slovenia. ORTOLANI - A Vienna nel corso della serata di gala in cui sono stati effettuati anche i sorteggi della Indesit Champion League, sono stati premiati i migliori della scorsa edizione: per il femminile la nostra Serena Ortolani della Foppapedretti Bergamo, per il maschile Marcus Nilsson, svedese dell'Iraklis Salonicco.
Mondiale Militare: le azzurre con le stellette in finale con la Germania27/06/2009

Mondiale Militare: le azzurre con le stellette in finale con la Germania

Le azzurre con le stellette hanno superato anche il Canada 3-0 (25-21 25-19 25-18) e chiuso imbattute la prima fase della rassegna iridata Cism in corso a Rio de Janeiro. In finale, domenica affrontano la Germania che nell’ultima giornata della prima fase ha battuto la Grecia. Risultati 5a giornata: Italia-Canada 3-0, Germania-Grecia 3-0, Stati Uniti-Olanda. Classifica: Italia 10, Germania 8, Grecia 6, Stati Uniti 4, Olanda 2, Canada 0.
Mondiale Militare: le azzurre con le stellette conquistano la finale26/06/2009

Mondiale Militare: le azzurre con le stellette conquistano la finale

Le azzurre con le stellette, a Rio de Janeiro, dimostrando grinta e carattere hanno battuto anche gli Stati Uniti per 3-2 ed hanno raggiunto la finale del 30mo Mondiale Militare con una giornata di anticipo rispetto alla conclusione della prima fase.
Azzurrini in campo a Civitacastellana nel Torneo Smargiassi26/06/2009

Azzurrini in campo a Civitacastellana nel Torneo Smargiassi

È in svolgimento a Civitacastellana il “Torneo Smargiassi” classico appuntamento dedicato alla memoria del campione prematuramente scomparso. In campo due rappresentative azzurre prejuniores. Questi i risultati delle prime due giornate. Prima giornata: Italia pjr A - Finlandia pjr 3-1 (26-24 19-25 25-15 25-20); Italia pjr B - Belgio prj 2-3 (25-15 19-25 20-25 25-19 15-17). Seconda giornata: Italia pjr B - Finlandia pjr 3-0 (26-24 26-24 25-22); Italia pjr A - Belgio pjr 0-3 (23-25 21-25 21-25).
World League: sabato alle 17.00 Olanda-Italia26/06/2009

World League: sabato alle 17.00 Olanda-Italia

Eindhoven. Primo impegno in trasferta per gli azzurri nella World League 2009. Domani alle 17 e domenica alle 15, i ragazzi di Andrea Anastasi affrontano due volte l’Olanda guidata da Peter Blangè. Le due squadre giungono all’appuntamento con stati d’animo diversi: gli orange hanno vinto tre delle prime quattro gare mettendo in mostra un buon gioco; l’Italia al contrario ne ha vinta una sola ed i progressi mostri contro gli Stati Uniti, soprattutto nella seconda gara a Catania, non sono stati sufficienti a far muovere la classifica. Questa doppia sfida diventa decisiva per il proseguimento del torneo, gli azzurri hanno bisogno di risultati, per il morale, ma anche soprattutto per la classifica, altrimenti il resto di questa fase preliminare servirà solo in proiezione Europeo, il grande appuntamento del 2009. In casa Italia tutta la squadra è in buona condizione fisica, tra gli olandesi da segnalare l’assenza di Horstink, alle prese con un problema alla schiena. Queste le dichiarazioni dei due tecnici alla vigilia del primo match: ANASTASI: “Le due partite con l’Olanda saranno sicuramente impegnative. Per noi è importante riuscire a giocare bene, sino ad oggi, nelle prime quattro gare lo abbiamo fatto soltanto a tratti. Dalla mia squadra mi aspetto dei progressi soprattutto riguardo a questo. Loro sono una bella squadra, che conosciamo bene, perché molti olandesi giocano nei nostri campionati.” BLANGÈ: “Nei primi due week end abbiamo raccolto degli ottimi risultati, contro l’Italia ci aspettiamo di trovare maggiori difficoltà. Queste sono partite molto importanti se vogliamo puntare alla qualificazione. L’Italia è una di quelle squadre che ti da tanti stimoli. Per questo confronto c’è molta attesa sia nei media che tra i tifosi.” IN CAMPO - Olanda: 3 Van Harskamp, 6 Rademaker Ro., 7 Rademaker Ri. (L), 8 Van Dijk, 9 Trommel, 10 Rauwerdink, 11 Snippe, 12 Kooistra, 13 Vlam, 14 Klapwijk, 15 Loersheijd, 16 Kooy, 17 Bontje, 18 Maan (L). All. Peter Blangè. Italia: 2 Parodi, 3 Gavotto, 4 Manià (L), 7 Lasko, 9 Martino, 10 Sintini, 11 Savani, 12 Bari (L), 13 Fortunato, 15 Birarelli, 16 Piscopo, 17 Sala, 18 Cernic, 19 Travica. All. Andrea Anastasi. CALENDARIO - Terzo weekend - Pool A: Usa-Cina 26/6; Olanda-Italia 27/6 (17.00 diretta Raitre) 28/6 (15.00 diretta RaiSportPiù); Classifica: Olanda 10, Usa 8, Italia e Cina 3. Pool B: Serbia-Argentina 26/6, 28/6, Francia-Korea 26/6, 28/6; Classifica: Korea, Serbia, Argentina e Francia 6. Pool C: Giappone-Cuba 27/6, 28/6; Russia-Bulgaria2 27/6, 28/6; Classifica: Cuba e Russia 10, Bulgaria e Giappone 3. Pool D: Finlandia-Venezuela 26/6, 27/6; Polonia-Brasile 27/6, 28/6; Classifica: Brasile 11, Polonia 5, Finlandia e Venezuela 4. TELEVISIONE - Sabato 27 giugno la partita Italia-Olanda andrà in diretta su Rai 3, Domenica 28 giugno in diretta su RaiSportPiù. Sul canale tematico anche le due partite successive: quella di Mantova il 3 luglio e di Modena il 5 luglio ambedue i match verrano trasmessi in diretta su RaiSportPiù.
Sigla.com - Internet Partner