Archivio Attività internazionale

Grand Prix: Italia qualificata per la Final Six. Battuta la Polonia 3-205/07/2008

Grand Prix: Italia qualificata per la Final Six. Battuta la Polonia 3-2

ITALIA-POLONIA 3-2 (23-25, 23-25, 25-10, 25-14, 18-16) ITALIA: Barazza 13, Ferretti 5, Secolo 12, Anzanello 13, Ortolani 27, Bosetti 16, Cardullo (L), Lo Bianco, Piccinini, Guiggi 2, Croce. N.e. Aguero. All. Barbolini. POLONIA: Bednarek 19, Rosner 16, Kaczor 17, Gajgal 20, Wozniakowska 5, Skorupa 2, Sawicka (L), Baranska 7, Ciaszkiewicz, Tomsia, Godos. N.e. Frackowiak. All. Bonitta. ARBITRI: Chen (Tpe) ed Alrousi (Eau). Spettatori: 2200. Durata set: 25, 24, 22, 20, 20. Italia: bs 7, a 6, m 10, et 14, ric 74% (perf 61%). Polonia: bs 11, a 3, m 13, et 26, ric 64% (perf 50%). Taipei. La fase preliminare del World Grand Prix ha già dato cinque responsi, si sono qualificate per la Final Six di Yokohama: Cina, Stai Uniti, Brasile, Italia, oltre alle nipponiche padroni di casa. Il sesto posto, se lo contendo Cuba che ha una vittoria di vantaggio e Turchia. Le azzurre hanno colto il settimo successo compiendo una grande rimonta contro la Polonia. Una partita giocata in crescendo, che ha dato nuove importanti sensazioni positive. Considerata la qualificazione già acquisita (determinante la vittoria degli Usa con la Turchia), Barbolini ha deciso di mandare in campo un sestetto composto quasi esclusivamente dalle seconde linee, lasciando a riposo Lo Bianco, Aguero, Piccinini e Guiggi. In regia ha giocato il suo primo match nel torneo Francesca Ferretti, mentre ha fatto il suo ritorno dall’inizio Jenny Barazza. Sin dalla prima battuta in campo anche la giovane Lucia Bosetti.
World Grand Prix: l'Italia supera 3 a 1 la Turchia e vede la Final Six04/07/2008

World Grand Prix: l'Italia supera 3 a 1 la Turchia e vede la Final Six

ITALIA-TURCHIA 3-1 (25-20, 21-25, 30-28, 25-23) ITALIA: Guiggi 11, Lo Bianco 5, Secolo 6, Anzanello 7, Aguero14, Piccinini 27, Cardullo (L), Barazza 3, Ortolani 5, Bosetti, Croce. N.e. Ferretti. All. Barbolini. TURCHIA: Daygu 7, Naz 2, Esra 13, Bahar 4, Seda 22, Neriman 8, Nihan (L), Denis 1, Gozde 10, Ergul 2, Pelin. N.e. Seray. All. Chiappini. ARBITRI: Al Muai (Eua) e Nesher (Isr). Spettatori: 1500. Durata set: 22, 24, 31, 27. Italia: bs 6, a 1, m 11, et 25, ric 52% (perf 32%). Turchia: bs 14, a 7, m 8, et 24, ric 67% (perfv 51%). Taipei. Manca ancora il supporto dell’aritmetica, ma le azzurre sono vicinissime alla qualificazione alla Final Six del World Grand Prix. Questa mattina hanno superato per 3-1 la Turchia in un match molto più complesso di quanto si poteva immaginare. Quello turco è un sestetto in ascesa, con alcune giovani di grande qualità, che il tecnico italiano Chiappini sta modellando al meglio. L’Italia ha vinto, faticando veramente molto, rischiando la sconfitta. Grande prestazione individuale di Francesca Piccinini, punto di riferimento costante per la regista Lo Bianco. Il successo di fatto qualifica le azzurre, che ora hanno due vittorie di vantaggio su Turchia e Cuba, che rivaleggiano per il quinto posto, l’ultimo valido per qualificarsi per le finali di Yokohama. Male che vada le azzurre potranno aggrapparsi al quoziente set, ma è molto probabile che già domani dopo la partita con la Polonia avranno in mano il biglietto per il Giappone.
World Grand Prix: Antonella Del Core rientrata in Italia per accertamenti clinici02/07/2008

World Grand Prix: Antonella Del Core rientrata in Italia per accertamenti clinici

Sono undici le azzurre che affronteranno il terzo week end del World Grand Prix. Infatti la schiacciatrice Antonella Del Core, è rientrata in Italia, per sottoporsi ad alcuni accertamenti clinici. Il suo ritorno in Oriente o la sua sostituzione verrà decisa nei prossimi giorni. ANTIDOPING – A Taipei, sede del prossimo quadrangolare del Grand Prix, le azzurre hanno ricevuto la visita dei medici della Wada, per un controllo antidoping, alla vigilia dei Giochi Olimpici.
Smentita del presidente Magri: "Nulla di deciso per il "doppio incarico" di Massimo Barbolini"02/07/2008

Smentita del presidente Magri: "Nulla di deciso per il "doppio incarico" di Massimo Barbolini"

In merito alla notizia apparsa in data odierna sulla Gazzetta dello Sport, riguardo ad un eventuale “doppio incarico” concesso al ct della nazionale femminile Massimo Barbolini, il presidente Carlo Magri, smentendo l’esistenza di qualsiasi accordo ha dichiarato: “Sin da quando ha assunto la guida delle azzurre, Massimo Barbolini, ha chiesto di poter svolgere attività con un club nel periodo invernale, con argomentazioni tecniche. Una posizione conosciuta da tutti, ma che ancora non è mai stata presa in esame. Eventualmente verrà affrontata dal Consiglio Federale dopo i Giochi Olimpici. In questo momento non c’è nessun tipo di accordo in tal senso.”.
Gli azzurri martedì a Trieste30/06/2008

Gli azzurri martedì a Trieste

La nazionale azzurra maschile torna a radunarsi domani sera, martedì 1 luglio a Trieste, dove nel prossimo week end giochera i due match di World League contro la Corea del Sud. Rientrano in gruppo Zlatanov, Bovolenta, Mania e Gavotto, rispetto alle gare di Firenze esceono Birarelli, Paparoni e Perazzolo. Questi i 13 atleti convocati su indicazione del ct Andrea Anastasi: Bovolenta, Cisolla, Corsano, Casoli, Fei, Gavotto, Manià, Martino, Mastrangelo, Sala, Travica, Vermiglio e Zlatanov. Inatanto la nazionale B, agli ordini di Monti e Blengino da ieri sera è nuovamente in collegiale a a Peschiera del Garda, dodici gli atleti convocati: Barone, Bellei, Botto, Cortina, De Marchi, Falaschi, Krumins, Mosterts, Parodi, Patriarca, Perazzolo, Rosso. WORLD LEAGUE - Pool A: Francia-Venezuela 4/7, 5/7. Serbia-Brasile 4/7, 5/7. Classifica: Brasile 10, Francia 8, Serbia 4, Venezuela 2. Pool B: Russia-Cuba 4/7, 5/7. Italia- Corea del Sud 4/7, 5/7. Classifica: Russia 10, Italia 8, Cuba 6, Corea del Sud 0. Pool C: Spagna-Stati Uniti 4/7, 6/7. Finlandia-Bulgaria 4/7, 5/7. Classifica: Stati Uniti 12, Bulgaria 8, Spagna 6, Finlandia 0. Pool D: Giappone-Egitto 5/7, 6/7. Polonia-Cina 4/7, 5/7. Classifica: Cina 8, Egitto 6, Polonia 6, Giappone 4.
Sigla.com - Internet Partner