Archivio Attività internazionale

A Cagliari 4000 tifosi hanno applaudito gli azzurri: Italia-Spagna 3-117/05/2008

A Cagliari 4000 tifosi hanno applaudito gli azzurri: Italia-Spagna 3-1

ITALIA-SPAGNA 3-1 (25-21, 25-22, 22-25, 25-21) ITALIA: Fei 15, Zlatanov 9, Birarelli 10, Vermiglio 3, Martino 9, Mastrangelo 6, Manià (L), Sala 2, Meoni 1, Cisolla 10, Paparoni 1. N.e. Casòli, Gavotto. All. Anastasi. SPAGNA: Falasca M. 2, Rodríguez 3, García-Torres 8, Falasca G. 7, De la Fuente 13, Moltó 15, Valido (L), Barcala 11, Suela 5, Sevillano 2. N.e. Pérez, Flores, Subiela. All. Mendez. ARBITRI: Gini ed Orpianesi. Spettatori:4000. Durata set: 24, 26, 26, 24. Italia: bv 5, bs 16, m 12, e 7. Spagna: bv 5, bs 15, m 10, e 12. Cagliari. L'Italia ha battuto ancora per 3-1 la Spagna campione d'Europa. A Cagliari davanti a 4000 eccezionali tifosi gli azzurri hanno ripetuto la buona prestazione di Modena. L'Italia ha guidato il match con molta personalita' accusando un passaggio a vuoto soltanto nel finale del terzo set. Anastasi ha lasciato in panchina Cisolla ed ha schierato al suo posto Zlatanov, per il resto inizialmente ha riproposto la stessa formazione che aveva chiuso vittoriosamente la gara di Modena, giovedi. Nel terzo set il ct tricolore ha mandato in campo il capitano, poi Sala e Meoni, nel quarto anche Paparoni. Gli azzurri torneranno in campo giovedi prossimo 22 maggio a Modena alle ore 20.30 contro Portorico, nell'ultimo test prima della partenza per il Giappone, dove inseguiranno la qualificazione olimpica.
News importanti dal Consiglio Federale17/05/2008

News importanti dal Consiglio Federale

Due intense giornate di lavoro per il Consiglio Federale, riunitosi a Cagliari. BILANCIO - Il CF ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2007 che si è chiuso con un utile di 580.303 euro, che è stato accantonato per la copertura di eventuali perdite futuro. CAMPIONATI – E’ stata approvata la stesura della Guida Pratica per la stagione 2008-09 ed il regolamento di ammissione ai Campionati di Serie A maschile. NAZIONALI – Maurizio Moretti è stato nominato responsabile tecnico della nazionale pre-juniores femminile, Oscar Maghella sarà il suo vice. TECNICI – Sono stati approvati il piano di ristrutturazione ed il quadro delle abilitazioni proposto dal Cqn, che rivisitano l’iter di formazione dei Quadri Tecnici Federali con particolare riferimento alla qualificazione dei tecnici dei Settori Giovanili per i quali E stato inserito un percorso specifico che andrà ad integrarsi con l’attuale sistema delle qualifiche già in essere (Allievo, Primo, Secondo e Terzo grado). MINIVOLLEY – E’ stato presentato il nuovo testo didattico su “Il Minivolley”, che presenta uno sviluppo della disciplina formativa riservata agli atleti più giovani, per rendarla.
Nazionale femminile: un gruppo in partenza per Abu Dhabi le altre in collegiale in Val d'Aosta17/05/2008

Nazionale femminile: un gruppo in partenza per Abu Dhabi le altre in collegiale in Val d'Aosta

Mentre il gruppo guidato da Bracci e Micelli è in partenza per Abu Dhabi, dove sarà impegnata nella prima edizione del torneo internazionale, altre 13 azzurre si radunano in collegiale a Courmayeur (20-28 maggio) per continuare la preparazione in vista degli impegni estivi. Su indicazione del ct Massimo Barbolini sono state convocate: Ortolani, Secolo, Luraschi, Lo Bianco, Piccinini, Croce, Cardullo, Anzanello, Guiggi, Ferretti, Gioli, Del Core ed Aguero. A PECHINO – Il team manager della nazionale femminile azzurra, Stefano Sciascia, è partito alla volta di Pechino dove visiterà gli impianti sportivi che ospiteranno gli allenamenti della squadra di Massimo Barbolino, durante i Giochi Olimpici. QUALIFICAZIONE OLIMPICA - A Tokyo si sono giocati gli incontri della prima giornata della Qualificazione Olimpica femminile. Questi i risultati Giappone-Polonia 3-1 (25-20 27-25 19-25 25-17); Serbia-Kazakhistan 3-1 (25-19 25-12 23-25 25-14). Korea-Portorico 3-1 (25-22, 25-16, 21-25, 25-21) il Portorico. Dominicana-Thailandia 3-0 (26-24 25-22 26-24).
Fiorin e Centoni tra le azzurre per l'Abu Dhabi International Tournament16/05/2008

Fiorin e Centoni tra le azzurre per l'Abu Dhabi International Tournament

La nazionale azzurra femminile partirà lunedì 19 maggio 2008 da Milano Malpensa per prendere parte al Torneo Internazionale di Abu Dhabi che si concluderà il 28 maggio 2008. Su segnalazione del ct Massimo Barbolini per questa trasferta sono state convocate: Fiorin, Arrighetti e Merlo della Foppapedretti Bergamo; Viganò della Yamamay Busto Arsizio; Garzaro della Scavolini Pesaro; Bosetti, Pincerato e Vitez della Unicom Starker Kerakoll Sassuolo; Crisanti e Decordi della Despar Sirio Perugia; Rondon della Magic Pack Cremona, Centoni del Cannes (Fra). La squadra sarà guidata da Marco Bracci e Lorenzo Micelli.
Italia-Spagna si replica sabato sera a Cagliari: azzurri in cerca di conferme16/05/2008

Italia-Spagna si replica sabato sera a Cagliari: azzurri in cerca di conferme

Dopo il bagno di folla di Modena, un’altra inizione di entusiasmo per gli azzurri è attesa domani sera a Cagliari, dove alle 21.30 (diretta su Raisport Più) i ragazzi di Andrea Anastasi giocherano il secondo test-match contro la Spogna campione d’Europa. Le due squadre, che oggi hanno ripreso ad allenarsi nella città emiliana giungeranno sull’isola domani. Per questo secondo match il ct azzurro ha portato quattordici elementi, i tredici scesi in campo al PalaPanini più Alessandro Paparoni. Al di là del successo, ottenuto in una gara amichevole quello che è piaciuto dell’esibizione di giovedi è stato l’approccio con cui gli azzurri hanno affrontato l’impegno, per dirla con le parole del tecnico lombardo, l’atteggiamento con cui la squadra ha giocato, superando anche le logiche difficoltà di amalgama della prima gara stagionale. L’Italia ha costruito il suo successo sulla diagonale Vermiglio-Fei, autori di una prova eccellente, che ha fatto capire cone i due siano ancora tra i migliori interpreti assoluti dei rispettivi ruoli. Accanto a loro è piaciuto il libero Manià, che in attesa del pieno recupero fisico di Mirko Corsano, ha lanciato un messaggio chiaro per far capire a tutti come lui sia pronto per ricoprire il delicato ruolo. Bene i debuttanti (nel sestetto titolare), il giovane talento Martino ed il centrale neo-scudettato Birarelli. Positivo l’impatto sulla gara di Gigi Mastrangelo. Abbondantemente sufficiente l’apporto di capitan Cisolla. Domani sera ci si aspettano conferme, contro un sestetto iberico che ha ribadito di giocare un’ottima pallavolo. Gli spagnoli, contro cui si era infranto il tentativo di centrare la qualificazione olimpica a Smirne in gennaio, tentativo che sarà replicato nei prossimi giorni a Tokyo, hanno confermato di essere una formazione compatta, con individualità importanti. Si è vista dell’ottima pallavolo a Modena, sicuramente la si vedrà anche domani a Cagliari, gli appassionati isolani a stanno aspettando da diverse stagioni. Gli organici a disposizione dei due tecnici Italia: Vermiglio, Meoni, Fei, Gavotto, Mastrangelo, Birarelli, Bovolenta, Sala, Zlatanov, Cisolla, Martina, Paparoni, Casoli, Manià. Spagna: Falsca M., Flores, Falasca G., Barcala, Rodriguez, De la Fuente, Suela, Sevillano, Subiela, Garcia-Torres, Moltó, Perez, Valido.
A Modena l'Italia supera 3-1 la Spagna campione d'Europa, sabato si replica a Cagliari15/05/2008

A Modena l'Italia supera 3-1 la Spagna campione d'Europa, sabato si replica a Cagliari

ITALIA-SPAGNA 3-1 (23-25, 25-23, 25-18, 25-21) ITALIA: Fei 23, Cisolla 9, Birarelli 9, Vermiglio 4, Martino 12, Sala 3, Manià (L), Zlatanov, Casòli, Mastrangelo 11. N.e. Gavotto, Meoni, Bovolenta. All. Anastasi. SPAGNA: Falasca M. 3, Rodríguez 17, García-Torres 6, Falasca G. 17, De la Fuente 8, Moltó 10, Valido (L), Sevillano, Suela. N.e. Pérez, Barcala, Flores, Subiela. All. Mendez. ARBITRI: Satanassi e Piana. Spettatori: 5000. Durata set: 24, 25, 24, 22. Italia: bv 5, bs 17, m 13, e 6. Spagna: bv 3, bs 17, m 5, e 7.Modena. Davanti a 5000 tifosi festanti, che hanno gremito il Palapanini l’Italia ha iniziato la sua stagione battendo la Spagna campione d’Europa, nel primo test-match in preparazione per il torneo di qualificazione olimpica di Tokyo. Partita decisamente positiva con molti degli azzurri sopra la sufficienza, a partire dal rientrante Vermiglio, all’incontenibile Fei, ai giovani Martino e Birarelli che hanno superato brillantemente l’emozione dell’esordio nel sestetto base. Il ct azzurro prima del match ci aveva confessato: “Sono contento di come stiamo lavorando, stiamo facendo degli allenamenti di grande qualità. Spero che i ragazzi riescano a farlo vedere anche in partita.” E così è stato l’Italia, magistralmente orchestrata da Vermiglio ha giocato davvero una bella partita, lottando alla pari con i campioni d’Europa in carica nel primo e nel secondo set, prendendo il sopravvento nel terzo, resistendo nel quarto quando Martino si è affiancato a Fei, trascinando il sestetto di Anastasi al meritato 3-1 finale. Formazione a sorpresa quella mandata in campo dal ct Andrea Anastasi, con Vermiglio in regia, Fei opposto, l’inedita coppia di centrali Sala e Birarelli, il giovane Martino e il capitano Cisolla martelli. Nel secondo set la novità in casa Italia è l’ingresso di Mastrangelo al centro al posto di Sala. Il centrale pugliese ha portato un notevole contributo a muro, un fondamentale sul quale gli azzurri hanno costruito il successo nel secondo e nel terzo set. Soddisfatto Anastasi a fine gara: “La squadra ha giocato con un atteggiamento fantastico, all’inizio ci e’ mancata un po’ di amalgama nei meccanismi di difesa, ma poi giocando hanno cominciato a “conoscersi” ed hanno finito in crescendo.” Le due squadre si ritroveranno di fronte sabato sera a Cagliari. Il match in Sardegna s’inizierà alle ore 21.30 (diretta Raisport Più) ed avrà a sua volta una grande cornice di pubblico, come dimostra l’eccezionale prevendita: l’affetto degli appassionati verso la squadra azzurra non tramonta mai. .
Qualificazione olimpica femminile: scatta il torneo di Tokio14/05/2008

Qualificazione olimpica femminile: scatta il torneo di Tokio

Il 17 maggio al Metropolitan Gymnasium di Tokio, Giappone, scatta il torneo mondiale di qualificazione olimpica femminile. Nel Sol Levante si decidono le Nazionali che ai Giochi di Pechino 2008 si uniranno a Italia, Brasile, Stati Uniti, Algeria, Russia, Cuba e Venezuela, che hanno gia' staccato il biglietto per le Olimpiadi estive attraverso la FIVB World Cup 2007 o i tornei di qualificazione continentali, oltre alla Cina, Paese ospitante e quindi qualificato di diritto. A Tokio, gia' sede in passato di prestigiosi eventi della Federazione internazionale oltre che teatro del primo torneo olimpico di volley durante i Giochi del 1964, ci saranno tre posti a disposizione durante il torneo di qualificazione mondiale. In lizza ci sono otto squadre: due formazioni europee, Serbia e Polonia (le migliori non-qualificate nel ranking continentale); il Giappone padrone di casa; Tailandia, Corea e Kazakistan (le migliori non-qualificate nel ranking asiatico); infine Repubblica Dominicana e Portorico (le migliori non-qualificate nel ranking Nord e centro americano). Le sfide cominciano il 17 maggio e si concludono il 25 maggio, dopo un girone stile round-robin che vedra' tutte le formazioni incrociarsi l'una con l'altra: si comincia sabato prossimo con Tailandia-Rep. Dominicana, Corea-Portorico, Serbia-Kazakistan e Polonia-Giappone. Oltre alle tre migliori squadre designate dalla classifica finale del torneo mondiale, anche una quarta formazione andra' a Pechino 2008. Si tratta della squadra che risultera' la migliore nel contemporaneo torneo asiatico di qualificazione olimpica: una Nazionale tra Giappone, Tailandia, Corea e Kazakistan volera' comunque in Cina. Fonte www.legavolleyfemminile.it
Le azzurre in ritiro a Courmayeur13/05/2008

Le azzurre in ritiro a Courmayeur

Qualche problema fisico per le azzurre in raduno collegiale a Courmayeur. Sara Anzanello e Francesca Piccinini che si sono unite al gruppo ieri sera non sono in perfette condizioni fisiche. Nelle visite effettuate dallo staff sanitario della Nazionale Seniores Femminile sono stati riscontrati un problema al polso destro per la centrale di Novara ed uno al ginocchio sinistro per la schiacciatrice di Bergamo. Nei prossimi giorni le atlete verranno sottoposte ad ulteriori accertamenti specialistici, nel frattempo rimarranno in collegiale, senza svolgere attività di allenamento.
Mercoledì la presentazione dell'estate azzurra13/05/2008

Mercoledì la presentazione dell'estate azzurra

Mercoledì prossimo 14 maggio presso la sala 6 all’Acquacetosa a Roma si svolgerà la conferenza stampa di presentazione dei Grandi Eventi Indoor organizzati dall Fipav in Italia nel 2008. Quattro i grandi appuntamenti internazionali in programma nel corso dell’estate nella penisola: la tradizionale World League maschile, nei mesi di giugno e luglio; il Fivb Grand Prix femminile che disputerà una delle tappe d’apertura ad Alassio (20-22 giugno); la quarta edizione del Trofeo Valle d’Aosta a Courmayeur (10-14 giugno) e gli Europei juniores femminili che si giocheranno in Umbria a Perugia e Foligno (5-13 settembre). La conferenza s’inizierà attorno alle ore 12.15 per evitare concomitanze con la presentazione della IX edizione della "Roma Race for the Cure - Di corsa contro i tumori del seno", minimaratona di solidarietà. In programma nella stessa mattinata alle ore 11.30, presso il Salone d’Onore del CONI.
Giovedì a Modena Italia-Spagna maschile13/05/2008

Giovedì a Modena Italia-Spagna maschile

GIOVEDI' SERA AL PALAPANINI DI MODENA ITALIA-SPAGNA. VERMIGLIO E BIRARELLI: "SIAMO MOLTO CONCENTRATI, E' PIU' DI UN'AMICHEVOLE..." Cresce l'attesa per Italia-Spagna di giovedì sera (15 maggio ore 20.30) al PalaPanini di Modena. Si tratta di un'amichevole di particolare fascino ed importanza visto che si affrontano le squadre che hanno vinto gli ultimi due Campionati Europei ed entrambe cercano il pass per le Olimpiadi di Pechino 2008 (l'Italia giocherà il torneo di qualificazione a Tokio in Giappone dal 31 maggio al 7 giugno). "E' una partita molto importante quella di giovedì - ha detto il palleggiatore azzurro della Lube Macerata Valerio Vermiglio - Un'occasione per capire a che punto siamo contro un avversario di grande qualità. Qui a Modena stiamo lavorando molto bene, in un'ambiente sereno ed anche stimoltante come il PalaPanini. Il gruppo è forte e concentrato su un obiettivo importantissimo: per noi giocatori, per il movemento italiano, per tutta le gente, per tutti. Io sento grande fiducia da parte dell'allenatore e del suo staff e questo per me è una cosa molto importante. Come detto l'Olimpiade è un obiettivo bellissimo. Non c'e' ancora tanto tempo per questo gruppo, soprattutto per alcuni di noi guardando all'età ed abbiamo il coltello tra i denti per dimostrare il nostro valore e raggiungere l'obiettivo". Da ieri nel gruppo c'è anche Birarelli, il centrale neo Campione d'Italia con l'Itas Diatec Trentino: "Ovviamente sono felicissimo per lo scudetto - ha detto proprio Emanuele Birarelli - Abbiamo fatto una cosa grande, ce lo siamo meritati e forse la chiave è stata la forte motivazione che avevamo tutti noi giocatori di Trento di vincere qualcosa con il nostro club. Ora c'è la nazionale ed io sono già onorato di essere qui. Entro in punta di piedi: il mio obiettivo è quello di farmi conoscere dall'allenatore e dai compagni e di mettermi a completa disposizione. Il gruppo è molto forte, concentrato e ci alleniamo tutti i giorni al massimo. Anastasi ci ha già detto, giustamente, che la partita con la Spagna vale più di un'amichevole: già ora facciamo molto gioco di squadra, ma una partita è un test fondamentale ancora di più perchè giochiamo contro la Spagna che è Campione d'Europa". PROSEGUE LA PREVENDITA PER ITALIA-SPAGNA: STACCATI 2000 TAGLIANDI L'Amministrazione Comunale di Modena, in collaborazione con la Federazione Italiana Pallavolo e con Pallavolo Modena, organizza due partite amichevoli al PalaPanini: Palasport G.Panini (Modena): giovedì 15 maggio Italia-Spagna (ore 20.30) Palasport G.Panini (Modena): giovedì 22 maggio Italia-Portorico (ore 20.30) In allegato le modalità della prevendita e relativi prezzi oltre alle informazioni sugli accrediti.
Problemi fisici per Anzanello e Piccinini12/05/2008

Problemi fisici per Anzanello e Piccinini

Qualche problema fisico per le azzurre in raduno collegiale a Courmayeur. Sara Anzanello e Francesca Piccinini che si sono unite al gruppo ieri sera non sono in perfette condizioni fisiche. Nelle visite effettuate dallo staff sanitario della Nazionale Seniores Femminile sono stati riscontrati un problema al polso destro per la centrale di Novara ed uno al ginocchio sinistro per la schiacciatrice di Bergamo. Nei prossimi giorni le atlete verranno sottoposte ad ulteriori accertamenti specialistici, nel frattempo rimarranno in collegiale, senza svolgere attività di allenamento.
Spagna: la gioia del Murcia, fair play del Palma11/05/2008

Spagna: la gioia del Murcia, fair play del Palma

Grande gioia in casa Murcia dopo il bis in campionato ottenuto venerdi' sera contro l'Icaro Palma. Le ragazze di Paulo Coco hanno confermato il titolo vinto lo scorso anno in Superliga, il massimo torneo spagnolo di volley femminile. 'E' stata durissima, ma e' finita nel miglior modo possibile - ha detto il tecnico - Devo congratularmi con il Palma: e' stata una grande rivale, bisogna dar loro merito di quanto hanno raccolto. Sono pronti per diventare una delle migliori formazioni d'Europa'. Grande fair play tra le fila del Murcia, come del resto hanno fatto le avversarie: 'Loro hanno cominciato in modo nervoso, noi abbiamo sperato di poterle battere: poi pero' sono tornate concentrate e hanno vinto - racconta Susana Rodriguez - Abbiamo giocato e lottato, abbiamo dato tutto...non rimane che fare i complimenti al Murcia 2005 per il loro titolo'. Grande gioia per la miglior giocatrice della finale, Priscilla Rivero: 'E' un riconoscimento che non immaginavo di ottenere e che mi riempie di orgoglio - ha detto - Abbiamo conquistato il titolo di fronte al nostro pubblico: e' il coronamento di una grande annata che si chiude con due trofei, campionato e Coppa della Regina. Non potevamo chiedere di meglio'. Fonte www.legavolleyfemminile.it
Sigla.com - Internet Partner