Archivio Attività internazionale

Le designazioni della FIVB per il 200827/03/2008

Le designazioni della FIVB per il 2008

Di seguito le informazioni relative alle designazioni comunicate dalla FIVB per il 2008: World Grand Prix - Alassio 20-22 giugno - ITA, CUB, POL, DOM Arbitro Cammera Marcello Sobrero Luca - Arbitro di riserva World League ARBITRO SUPERVIS 14-15/6 VARNA BUL/ESP Supervisor Conti 14-15/6 CARACAS VEN/FRA Arbitro Cinti 20-21/6 HOFFMAN E USA/BUL Supervisor Montesi 28-29/6 CARACAS VEN/BRA Arbitro Menghini 12-13/7 VARNA BUL/FIN Arbitro Cinti 18-19/7 KHANTY M RUS/KOR Supervisor Montesi 18-19/7 NIS-BEOGRAD SRB/FRA Arbitro Menghini Women's World Olympic Qualification Tournament - Japan 17-25 maggio Arbitro Barbero Paolo
La lista dei 22 azzurri per la World League 200821/03/2008

La lista dei 22 azzurri per la World League 2008

World League 2008: Anastasi ha scelto i ventidue azzurri Roma. Sono stati inoltrati alla Federazione Internazionale i nominativi della preselezione per la World League 2008. Su indicazione del tecnico azzurro Andrea Anastasi fanno parte dell’elenco: i palleggiatori Coscione, Meoni, Travica e Vermiglio; gli opposti Fei, Gavotto e Perazzolo; i centrali Birarelli, Bovolenta, Mastrangelo, Tencati, Sala e Semenzato; i martelli Casoli, Cisolla, Della Lunga, Martino, Paparoni, Savani e Zlatanov; i liberi Corsano e Manià. World League 2008: l'Italia debutta a L'Avana il 13 giugno Roma. Anche quest’anno la World League vede ai nastri di partenza 16 squadre: Pool A Brasile, Francia, Serbia e Venezuela; Pool B Corea del Sud, Cuba, Italia e Russia; Pool C Bulgaria, Finlandia, Spagna e Stati Uniti; Pool D Cina, Egitto, Giappone e Polonia. Alla fase finale (Rio de Janeiro 23-27 luglio) accederanno: le vincitrici dei quattro raggruppamenti, più il paese organizzatore e una wild card. Il primo impegno degli azzurri nella World League 2008 è in programma a L’avana il 13 e 14 giugno, poi il calendario prevede l’Italia in campo a Ulsan in Corea del Sud il 21 e il 22 giugno; prima di iniziare le gare interne il 26 giugno a Firenze ed il 28 giugno a Roma contro la Russia; il 4 e 5 luglio a Trieste la doppia sfida con i koreani; l’11 e il 12 luglio nella lontana Kazan in casa della Russia, per concludere il 18 luglio a Torino ed il 20 a Monza contro Cuba. Il programma della nazionale maschile verso la Qualificazione Olimpica a Tokyo Roma. Sta prendendo corpo la stesura definitiva del programma di preparazione della nazionale maschile, in vista del Torneo di Qualificazione Olimpica in programma a Tokyo dal 31 maggio all’8 giugno. Anastasi ed i suoi ragazzi si dovrebbero radunare a Roma a fine aprile e soggiornare nella Capitale sino alla partenza per il Giappone. Nell’ultimo periodo di preparazione previsti incontri amichevoli con la Spagna e Portorico.
Corea del Sud, Cuba e Russia sulla strada dell'Italia21/03/2008

Corea del Sud, Cuba e Russia sulla strada dell'Italia

World League 2008: Corea del Sud, Cuba e Russia sulla strada azzurra Si è svolta questa mattina, presso la sede federale la riunione dei Col delle sedi in cui si giocheranno gli incontri di World League in Italia. Si tratta del primo atto ufficiale della “grande macchina” in funzione già da alcuni mesi, che si occuperà di curare nei minimi particolari l’organizzazione di questo grande evento che quest’anno compie 19 anni. Quest’anno come noto gli azzurri di Andrea Anastasi sono stati inseriti in una pool preliminare con Cuba, Corea del Sud e Russia. Un impegno di ottimo contenuto tecnico e particolarmente faticoso per le lunghe trasferte che sranno costretti a fare Andrea Anastasi ed i suoi ragazzi all’indomani del qualificazione olimpica di Tokyo. L’obiettivo azzurro è quello di centrare la qualificazione alla Final Four in programma a fine luglio in Brasile, che sarà il grande test tecnico prima dei Giochi di Pechino, in abbiamo la viva speranza di vedere in campo anche il sestetto italiano. World League: Italia di scena a Firenze, Roma, Trieste (2 volte), Torino e Milano Roma. Il primo impegno degli azzurri nella World League 2008 è in programma a L’avana il 13 e 14 giugno, poi il calendario prevede l’Italia in campo a Ulsan in Corea del Sud il 21 e il 22 giugno; prima di iniziare le gare interne il 26 giugno a Firenze ed il 28 giugno a Roma contro la Russia; il 4 e 5 luglio a Trieste la doppia sfida con i koreani; l’11 e il 12 luglio nella lontana Kazan in casa della Russia, per concludere il 18 luglio a Torino ed il 20 a Monza contro Cuba. La fase finale è in programma dal 23 al 27 luglio a Rio de Janeiro.
La prejuniores maschile al Memorial Ferruccio Cornacchia a Pordenone11/03/2008

La prejuniores maschile al Memorial Ferruccio Cornacchia a Pordenone

Si raduna venerdì 21 marzo a Pordenone la nazionale prejuniores maschile, per prendere parte al Memorial Ferruccio Cornacchia, che si concluderà lunedì 24 marzo. Su indicazione del tecnico federale Mario Barbiero sono stati convocati i seguenti atleti: Aprea (Trentino Volley), Govoni (4 Torri Ferrara), Lanza (Trentino Volley), Gabriele (Gioia del Colle), Fedrizzi (Trentino Volley), Dutto (Piemonte Volley), Valsecchi (Trentino Volley), Vettori (Copra Volley Piacenza), Pesaresi (Lube Banche Marche Macerata), Tosi (Lupi Santa Croce), Frizzarin (Schio Sport), Morelli (Pol E. Masi Foggia), Puliti (CLT Terni).
Le 10 città che ospiteranno i Campionati del Mondo maschili del 201008/03/2008

Le 10 città che ospiteranno i Campionati del Mondo maschili del 2010

Il Consiglio Federale, nella sua riunione odierna, ha deliberato le dieci città che ospiteranno gli incontri dei Campionati del Mondo 2010: Ancona, Catania, Firenze, Milano, Modena, Reggio Calabria, Torino, Trieste, Verona e Roma. Nella Capitale si svolgeranno la fase finale e la Cerimonia di chiusura. Questa decisione, che verrà recepita lunedì dalla riunione del Comitato Organizzatore dei Campionati del Mondo maschili 2010, verrà sottoposta all’approvazione definitiva del Board della Fivb nella riunione in programma nel prossimo fine settimana a Losanna. ISPEZIONE – Nei giorni scorsi la delegazione della Federazione Internazionale, composta dal brasiliano Ary Graca, dal serbo Alexander Boricic, dal dominicano Martin Hoffz e dall’italiano Piero Rebaudengo, accompagnati e guidati dai componenti del CO Ernesto Albanese (Executive Director), Renato Arena (Tournament Director) e Luciano Cecchi (Producer Director) aveva effettuato la prima visita di ispezione alle sedi candidate ad ospitare gare dei prossimi Mondiali maschili. L’elenco inizialmente composto da 17 città era stato preliminarmente ridotto ad 11 (escluse Biella, Cagliari, Mantova, Napoli, Rimini e Venezia per mancanza di alcuni requisiti), da cui al termine dell’ispezione sono usciti i dieci nomi sopra indicati, con l’ “eliminazione” di Parma. LOGO E MASCOTTE – Insieme alle sedi alla riunione del Board Fivb verranno presentati anche il logo e la mascotte della manifestazione e le linee guida del marketing e della promozione dell’avvenimento. Per il mese di maggio è in programma un evento in cui verranno illustrati pubblicamente i particolari dell’organizzazione
Italia e Serbia si candidano insieme ad organizzare gli Europei femminili 201108/03/2008

Italia e Serbia si candidano insieme ad organizzare gli Europei femminili 2011

Nella serata di ieri, i rappresentanti della delegazione Fivb, insieme al vicepresidente italiano Francesco Franchi avevano partecipato ad un incontro conviviale svoltosi presso il Circolo Tennis del Foro Italico, Nel corso della riuscita serata il presidente serbo Boricic aveva confermato quanto annunciato nel corso della prima parte del Consiglio Federale, dal presidente Magri che è allo studio la presentazione di una candidatura congiunta della federazione italiana e di quella serba per ospitare i Campionati Europei femminili 2011, sulla falsariga di quanto fatto nel 2005 per la rassegna continentale maschile.
L'Italia giochera' in Giappone la Qualificazione Olimpica:03/03/2008

L'Italia giochera' in Giappone la Qualificazione Olimpica:

Gli azzurri di Andrea Anastasi si giocheranno le loro possibilità di qualificazione olimpica nel torneo in programma a Tokyo dal 31 maggio all’8 giugno. Lo ha stabilito il sorteggio che si è svolto nella capitale nipponica questa mattina. Il torneo, che si disputa con la formula del (round robin) vedrà in campo otto squadre. Sulla strada dell’Italia nell’ordine Giappone, Corea del Sud, Australia, Algeria, Iran, Thailandia ed Argentina (appena ufficializzato comunicheremo il calendario).. Andrea Anastasi: "Argentina e Giappone le avversarie piu' temibili" Il ct azzurro Andrea Anastasi conosciuto questa mattina l’esito del sorteggio ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Io penso che un torneo vale l’altro, perchè ovunque ci saranno delle difficoltà da affrontare. L’aspetto positivo di andare a giocare in Giappone è che avremo sette giorni in più di lavoro a disposizione, importanti per amalgamare al meglio il gruppo. La controindicazione, che una trasferta in Oriente pone sempre qualche difficoltà logistica. Sulla carta le avversarie più temibili sono Argentina e Giappone. I sudamericani ultimamente non hanno brillato molto, ma sono sempre una squadra capace di giocare una buona pallavolo. Questo Giappone non lo conosco bene, so che nell’ultima World League ci ha battuto due volte. Io ultimamente non l’ho affrontato, ma adesso mi dedicheró a studiarlo con molta attenzione.”. Per andare a Pechino l'Italia deve vincere a Tokyo Il torneo di Tokyo, che accorpa una qualificazione olimpica intercontinentale e quella asiatica, prevede che la vincitrice della manifestazione guadagni il pass intercontinentale ed un’altro spetterà alla migliore delle cinque rappresentati dell’Asia. Per fare un esempio esplicativo, se il Giappone dovesse vincere il torneo, avrà il passaporto olimpico intercontinentale, l’altro andrebbe alla migliore delle asiatiche anche se terminasse al quinto posto.. Altri gironi: Polonia ad Espinho e Spagna a Dusseldorf Roma. Nel sorteggio di Tokyo è stata stabilita anche la composizione degli altri due tornei intercontinentali che si giocheranno ad Espinho in Portogallo dal 30 maggio al 1 giugno, ed a Dusseldorf in Germania dal 23 al 25 maggio. In Portogallo si affronteranno Indonesia, Portorico, Polonia e i padroni di casa; in Germania Cina Taipei, Cuba, Spagna ed i tedeschi..
Brasile: Ze' Roberto innesca nuove polemiche07/02/2008

Brasile: Ze' Roberto innesca nuove polemiche

Il ct del Brasile Ze' Roberto innesca nuove polemiche. In un'intervista al quotidiano 'Jornal do Brasil', il commissario tecnico verdeoro ha annunciato una scelta che ha gia' fatto discutere. 'Non convochero' le ragazze dal posteriore molto sviluppato. Non voglio nessuna ragazza con il sedere grande, e' indice di scarsa attenzione alla forma atletica'. Parole dure, ma cosi' giustificate da Ze' Roberto: 'In tre mesi di preparazione le mie ragazze dovranno volare. Non ci sara' spazio per chi sara' vanitosa o privilegia l'aspetto estetico. Nel volley femminile non c'e' mai stato cosi' tanto equilibrio come adesso e bisogna fare la differenza con la preparazione atletica'. Il ct verdeoro ha paura delle ragazze di Barbolini: 'A Pechino ci sono otto squadre che possono vincere l'oro: noi, la Cina, Cuba, gli Usa, la Russia, la Polonia, la Serbia e l'Italia, la squadra che e' favorita. Le azzurre sono migliorate molto dall'innesto dell'Aguero' .
Zanini ct della Slovacchia01/02/2008

Zanini ct della Slovacchia

Emanuele Zanini è stato ufficializzato ct della Slovacchia almeno fino al 2009. Il tecnico mantovano mantiene anche la panchina della Marmi Lanza Verona, che vorrebbe guidare alla promozione in serie A1.
L'Algeria femminile a Pechino27/01/2008

L'Algeria femminile a Pechino

La nazionale femminile dell'Algeria ha staccato il primo storico biglietto per i Giochi Olimpici vincendo il torneo di qualificazione africano davanti al Kenya e al Camerun. Al quarto posto il Senegal, al quinto il Sudafrica.Questi premi individuali del torneo giocato in Algeria:Most Valuable player MVP: Lydia Olumou (Algeria)Miglior difensore: Nawal Mansuri (Algeria) Miglior ricezione: Milored Amoyi (Kenya) Miglior attaccante: Faiza Tsabet (Algeria)Miglior muro: Lydia Olumou (Algeria) Miglior battuta: Jane Wacu (Kenya)Miglior palleggiatrice: Fatima Okazi (Algeria)Miglior libero: Nawal Mansuri (Algeria) Queste le squadre qualificate per Pechino: 1. China (paese organizzatore) 2. Italia (1a World Cup) 3. Brasile (2a World Cup) 4. USA (3a World Cup) 5. Algeria (Vincitrice torneo qualificazione Africa) 6. (Vincitrice torneo qualificazione Asia) 7. Russia (Vincitrice torneo di qualificazione Europa) 8. Cuba (Vincitrice torneo qualificazione Norceca) 9. Venezuela (Vincitrice torneo qualificazione Sud America) 10. (World Qualification Tournament) 11. (World Qualification Tournament) 12. (World Qualification Tournament)
Premio Gianni Brera - Sportivo dell’anno 2007 ad Anastasi e Barbolini25/01/2008

Premio Gianni Brera - Sportivo dell’anno 2007 ad Anastasi e Barbolini

La giuria del “Premio Gianni Brera - Sportivo dell’anno 2007”.”, ha assegnato un riconoscimento ai due tecnici delle nazionali azzurre, Andrea Anastasi e Massimo Barbolini. Il premio ha un albo d’oro di assoluta importanza. Nelle sei precedenti edizioni è stato assegnato a: Luca Cordero di Montezemolo per la Ferrari nel 2001; a Paolo Maldini nel 2002, a Luigi Del Neri nel 2003, a Damiano Cunego nel 2004, a Fabio Capello nel 2005 ed a Marcello Lippi nel 2006. I premi verranno assegnati in occasione di una serata ad inviti presso l’Auditorium della Banca Popolare di Milano, lunedì 28 gennaio 2008 alle ore 18.30.
Cambia la formula del Volleymaster di Montreux23/01/2008

Cambia la formula del Volleymaster di Montreux

L’edizione 2008 del classico Volleymasters di Montreux si svolgerà dal 4 all’8 giugno e vedrà in campo sei squadre, tra cui le azzurre di Massimo Barbolini. Si giocherà con una nuova formula: il “round robin”. Questo il calendario dell’importante torneo svizzero nell’anno olimpico: 4 giugno: ore 16.30 Italia-Germania, ore 18.30 Cuba-Olanda, ore 21 Cina-Serbia. 5 giugno: ore 16.30 Germania-Serbia, ore 18.30 Cuba-Cina, ore 21 Italia-Olanda. 6 giugno: ore 16.30 Germania-Cuba, ore 18.30 Olanda-Cina, ore 21 Italia-Serbia. 7 giugno: ore 13 Olanda-Germania, ore 16 Serbia-Cuba, ore 20.30 Italia-Cina. 8 giugno: ore 11 Serbia-Olanda, ore 13.30 Cina-Germania, ore 16 Italia-Cuba.
Sigla.com - Internet Partner