Archivio Attività internazionale

Prejuniores maschile Torneo "Smargiassi"01/07/2007

Prejuniores maschile Torneo "Smargiassi"

Si è congluso il "Pino Smargiassi" di Civita Castellana con la vittoria del Brasile che in finale ha superato la prejuniores di Mario Barbiero per 3-0 (25-19 25-21 25-20), terzo posto per la Russia, quarta l'Olanda.
Il raduno delle azzurre ad Alassio29/06/2007

Il raduno delle azzurre ad Alassio

Il tecnico federale Massimo Barbolini ha convocato 16 atlete per il nuovo collegiale della nazionale seniores femminile in programma ad Alassio dal 2 al 6 luglio, raduno in preparazione del quadrangolare che la città ligure ospiterà dal 17 al 21 luglio. Queste le atlete convocate: Lo Bianco, Croce, Secolo e Barazza della Foppapedretti Bergamo; Aguero, Cardullo ed Anzanello dell’Asystel Novara; Cicolari della Tena Santeramo; Rondon della Magic Pack Cremona; Devetag dell’Unicom Starker Sassuolo; Angeloni e De Gennaro Minetti Infoplus Vicenza; Decordi della Despar Sirio Perugia; Cella della Vini Monteschiavo Jesi; Bonan della Zoppas Conegliano e Garzaro della Icot Forlì.
Ultimo test in Val di Fiemme per gli azzurrini di Schiavon29/06/2007

Ultimo test in Val di Fiemme per gli azzurrini di Schiavon

La nazionale juniores maschile concluderà a Cavalese nella Val di Fiemme, la preprazione per i Campionati del Mondo, giocando un quadrangolare di assoluto valore tecnico con Brasile, Giappone e Stati Uniti. Per Gigi Schiavon ed i suoi ragazzi l’occasione di confrontarsi con alcune delle più accreditate rivali alla corsa per le medagli mondiali, a pochissimi giorni dalla rassegna iridata. Questo il calendario del Trofeo Internazionale Val di Fiemme 1 luglio: ore 18 Brasile – Giappone; ore 20 Italia – Usa. 2 luglio: ore 18 Usa – Brasile; ore 20 Giappone – Italia. 3 luglio: ore 18 Giappone – Usa; ore 20: Italia – Brasile. 4 luglio: ore 18 Finale 3° - 4°; ore 20 Finale 1° - 2°.
Oggi a Napoli Italia-Stati Uniti29/06/2007

Oggi a Napoli Italia-Stati Uniti

La nazionale azzurra maschile torna in campo questa sera alle ore 20.00 al PalaBarbuto di Napoli per affrontare gli Stati Uniti. Per gli azzurri, già esclusi dalla Final Six, sarà l’occasione per ccercare una affermazione di prestigio e per confermare i progressi emersi nella doppia sfida con la Francia. Il match, come quello successivo di domenica ad Avellino (ore 17.00) è particolarmente importante per i nordamericani, che primi in classifica, devo vincere almeno una delle due gare per avere la certezza della qualificazione alla fase finale della manifestazione. ITALIA CON CASOLI, MA CON IL DUBBIO CISOLLA Napoli. La nazionale di Gian Paolo Montali ha rifinito la sua preparazione questa sera sul terreno di gioco. Recuperato Cristian Casoli, che ieri si era procurato una lussazione al mignolo della mano destra. Ha fatto tutto l’allenamento con una speciale protezione, che porterà anche domani in gara. In dubbio invece la presenza del capitano Alberto Cisolla, che durante la partitella in famiglia ha accusato un dolore muscolare agli addominali. Soltanto dopo i necessari esami clinici il dottor Benenti scioglierà i dubbi sulla sua partecipazione alla gara.
Il Trofeo delle Regioni Kinderiadi29/06/2007

Il Trofeo delle Regioni Kinderiadi

Ormai è tutto pronto per l’inizio della ventritreesima edizione del Trofeo delle Regioni “Kinderiadi”, la grande festa della pallavolo italiana sul territorio. I migliori atleti dei vivai di tutte le regioni della penisola si sfideranno sia in campo maschile che in quello femminile, sia nell’indoor, che sulla sabbia. In uno scenario davvero coinvolgente, quello di Chianciano Terme, dove è stato allestito un grande villaggio con sette terreni di gioco di pallavolo e quattro campi di beach volley. Una grande festa, dai grossi contenuti tecnici. In campo vedremo giovani di belle speranze, che si affacciano per la prima volta a livello nazionale e che come i loro predecessori saranno il futuro della nostra diciplina. Si tratta di squadre costruite con il grande lavoro dei Centri di qualificazione provinciali e regionali, una dimostrazione di quanto e quale impegno metto i comitati periferici della Fipav per lo sviluppo, la selezione e la crescita tecnica degli atleti. La manifestazione anche quest’anno godrà della prestigiosa sponsorizzazione della Kinder, si giocherà con i palloni Mikasa, sui campi messi a disposizione dalla Gerflor. Il Trofeo delle Regioni, organizzato in questa edizione 2007 dal Comitato Regionale Toscana, vedrà all’opera circa 1000 persone. Sono previste 2200 presenze. La manifestazione che si vanta del patrocinio del Comune di Chianciano terme, della Provincia di Siena, della Regione Toscana, dell’APT di Chianciano Terme, delle Terme di Chianciano e del Convention Bureau prenderà il via ufficialmente domenica 1 luglio alle 17 con la cerimona di apertura nell’area beach volley: la sera di giovedì 5 luglio dalle 21 in poi si giocheranno le finali dei tornei sulla sabbia; la mattina di venerdì 6 luglio in poi sono in programma le due finali indoor ed a seguire la cerimonia di chiusura. Insomma un avvenimento particolarmente interessante da seguire con attenzione.
L'ultimo week end della World League26/06/2007

L'ultimo week end della World League

La fase preliminare della World League si avvia alla conclusione. Questo è l’ultimo week end di gioco prima della Final Six, fanno eccezione Italia e Giappone che non avendo giocato il primo turno recuperano nel fine settimana successivo. Ecco la situazione nei quattro gruppi che hanno già dato quasi tutti i responsi:Pool A – Finlandia-Brasile 29/6, 30/6; Canada-Corea del Sud 29/6, 30/6. Classifica: Brasile 20, Finlandia 14, Corea del Sud 4, Canada 2. Pool B – Italia-Ustati Uniti 29/6, 1/7, Giappone-Francia 30/6, 1/7. Classifica: Stati Uniti 16, Francia 12, Italia 6, Giappone 2. Pool C – Egitto-Cuba 29/6, 1/7; Serbia-Russia 29/6, 1/7. Classifica: Russia 18, Serbia 12, Cuba 10, Egitto 0. Pool D – Polonia-Bulgaria 29/6 30/6; Argentina-Cina 29/6 30/6. Classifica: Polonia 20, Bulgaria 16, Cina 4, Argentina 0. Qualificate per la Final Six di Katowice: Polonia, Bulgaria, Brasile, Russia, Stati Uniti (o Francia) più wild card.
Azzurri esclusi dalla Final Six di World League24/06/2007

Azzurri esclusi dalla Final Six di World League

Gli Stati Uniti si sono imposti sul Giappone anche nella seconda gara e di fatto hanno escluso la nazionale italiana dalla Final Six di Katowice. Gli azzurri, che sono rientrati in Italia questa mattina, dopo la lunghissima trasferta che li ha visti impegnati in Giappone, Stati Uniti e Francia, sono ora arbitri della corsa verso le finali polacche, agli Stati Uniti (loro prossimi avversari) occorre vincere almeno uno dei due ultimi confronti che giocheranno contro Cisolla e compagni venerdì prossimo a Napoli e domenica ad Avellino, per avere la certezza aritmetica della qualificazione. Infatti in caso di due vittorie italiane ed altrettante francesi in Giappone, americani e transalpini finirebbero alla pari ed adecidere sarebbe il quoziente punti. Pool A – Corea del Sud-Finlandia 1-3, 2-3; Canada-Brasile 0-3, 0-3. Classifica: Brasile 20, Finlandia 14, Corea del Sud 4, Canada 2. Pool B – Francia-Italia 2-3, 3-1; Giappone-Stati Uniti 0-3, 0-3. Classifica: Stati Uniti 16, Francia 12, Italia 6, Giappone 2. Pool C –Egitto-Serbia 0-3, 24/6; Russia-Cuba 3-0, 3-0. Classifica: Russia 18, Cuba e Serbia 10, Egitto 0. Pool D - Buolgaria-Polonia 1-3, 24/6; Cina-Argentina 3-0, 3-2. Classifica: Polonia 18, Bulgaria 16, Cina 4, Argentina 0. Qualificate per la Final Six di Katowice: Polonia, Bulgaria, Brasile, Russia, Stati Uniti (o Francia) più wild card.All'Italia restano da giocare quattro gare, le prime proprio contro gli americani venerdì 29 alle 20.00 a Napoli con replica il 1° luglio alle 17.00 ad Avellino. Per chiudere contro gli asiatici il 6 luglio alle 20.00 a Mantova e l’8 luglio alle 18.00 a Monza.
World League: situazione al quinto weekend24/06/2007

World League: situazione al quinto weekend

Questa la situazione dopo il quinto weekend (2 punti alla vittoria e 1 alla sconfitta). Gurppo A: 1. Brasile 20 (10-0), 2. Finlandia 17 (7-3), 3. Corea del Sud 12 (2-8), 4. Canada 11 (1-9). Gruppo B: 1. Stati Uniti 18 (8-2), 2. Francia 16 (6-4), 3. Italia 11 (3-5), 4. Giappone 9 (1-7). Gruppo C: 1. Russia 19 (9-1), 2. Serbia 16 (6-4), 3. Cuba 15 (5-5), 4. Egitto 10 (0-10). Gruppo D: 1. Polonia 20 (10-0), 2. Bulgaria 18 (8-2), 3. Cina 12 (2-8), 4. Argentina 10 (0-10).
World League: Italia battuta 3 a 1 dalla Francia23/06/2007

World League: Italia battuta 3 a 1 dalla Francia

FRANCIA-ITALIA 3-1 (25-23 25-20 25-27 25-14) Francia: Le Marrec 4, Slavev 10, Vadeleux 9, Granvorka 2, Samica 20, Kieffer 13. Libero: Exiga. Rouzier 14, Kapfer. Non entrati: Takaniko, Geiler, Montmeat. Italia: Mattera 6, Savani 5, Tencati 6, Perazzolo 14, Cisolla 12, Sala 10. Libero: Casoli. Cernic 6, Paparoni. Non entrati: Gavotto, Coscione, Piscopo. All. Montali. ARBITRI: Bradbury (Can) e Wang (Chn). Spettatori: 10000. Durata set: 25, 26, 28, 20. Francia: bv 12, bs 15, m 9, e 10. Italia: bv , bs 15, m 11, e 11. La Francia si prende la rivincita, supera per 3-1 gli azzurri ed in pratica riduce al lumicino le speranze della squadra tricolore di approdare alla Fina Six di Katowice. L’aritmetica certezza della eliminazione potrebbe arruvare già domani mattina al termine della gara degli Usa in Giappone. Gara soltanto parzialmente simile a quella di ieri, con la Francia decisamente più convincente e l’Italia con troppe amnesie in ricezione. Da apprezzare comunque la grande grinta della squadra di Montali che prima di arrendersi è riuscita a vincere un parziale, in cui ha annullato tre match point alla Francia. L’Italia è tornata in campo schierandosi con la formazione che aveva compiuto l’impresa la sera precedente. Montali dopo l’eccellente prova ha confermato Perazzolo al posto di Gavotto sulla diagonale di Mattera. Gli azzurri hanno iniziato il match con la stessa sicurezza con cui avevano condotto la gara precedente: ben disposti in ricezione, compatti a muro, decisi in attacco. Davanti c’era una Francia come sempre brava in difesa, con Granvorka in ombra (poi sostituito da Rouzier). Si è proceduto con vantaggi minimi dell’una o dell’altra squadra sino al 23-22 quando la Francia con Samica dalla seconda linea ha realizzato il break che ha portato al 25-23 per i transalpini. Equilibrato anche l’avvio del secondo parziale, Blain nel finale del primo set ha rilevato Granvorka con il 21nne Rouzier, che dopo qualche difficoltà iniziale ha iniziato farsi apprezzare. Samica sigla due aces (il secondo fortunoso) e i francesi arrivano sul 16-12. Nel frattempo Montali ha inserito Cernic al posto di Savani, poi sarà la volta di Paparoni a rilevare Cisolla.Gli innesti non danno il risultato sperato e gli azzurri vedono i transalpini allungare sino al 25-20. Continua in allegato.
A Parigi l'Italia batte la Francia al tie break22/06/2007

A Parigi l'Italia batte la Francia al tie break

FRANCIA-ITALIA 2-3 (25-23 18-25 19-25 25-23 17-19) Francia: Le Marrec, Slavev 12, Vadeleux 5, Granvorka 17, Samica 12, Kieffer 15. Libero: Exiga. Takaniko, Geiler 3, Kapfer, Montmeat 7. Non entrati: Rouzier. Italia: Mattera 3, Savani 19, Tencati 11, Gavotto 3, Cisolla 20, Sala 17. Libero: Casoli. Perazzolo 17, Cernic 1, Coscione. Non entrati: Paparoni, Piscopo. All. Montali. ARBITRI: Wang (Chn) e Bradbury (Can). Spettatori: 7000. Francia: bv 1, bs 11, m 8, e 11. Italia: bv 5, bs 18, m 12, e 15. Parigi. L’Italia vince al tie-break la prima sfida con la Francia e per riuscirci ha sfoderato una prestazione maiuscola. I giovani azzurri hanno giocato un gran volley ed hanno mostrato in campo una personalità che lascia ben sperare per il futuro del volley italiano. Sugli scudi in una grande partita collettiva Cisolla e Savani, Sala e Perazzolo. Davvero bravi Mattera in regia e Casoli nel nuovo ruolo di libero. Montali, come aveva indicato la rifinitura della vigilia ha schierato Mattera in regia, Gavotto sulla diagonale, Tencati e Sala al centro, Cisolla e Savani in ricezione insieme al libero Casoli. L’Italia ha ceduto di misura il primo set 25-23. Gli azzurri hanno giocato una buona pallavolo, ben orchestrati da Mattera. In un parziale giocato punto a punto, l’Italia puó recriminare per qualche errore di troppo, soprattutto invasioni, commesso e per alcuni potenti contrattacchi di Savani salvati dall’eccezionale difesa transalpina. Sottotono Gavotto. L’inizio del secondo set è tutto per gli azzurri. Cisolla e Savani si esaltano sulle invenzioni di Mattera, il muro e la difesa funzionano. L’Italia arriva a condurre 7-3 nonostante una dubbia decisione del secondo arbitro che su un attacco in rete di Granvorka, vede una invasione di Tencati. La Francia reagisce si riporta 8-7, ma poi con Gavotto in battuta la squadra di Montali allunga 14-7. Parziale in tasca? No. Quattro errori italiani consecutivi riavvicinano i padroni di casa. Il ct tricolore inserisce Perazzolo e Cernic. Gli azzurri rilanciano la loro azione, diventano padroni del campo e chiudono con un aces del neoentrato opposto mantovano 25-18. Italia padrona nel terzo set. La ricezione con Casoli funziona a meraviglia, la difesa è convincente in attacco oltre alle bande si esaltano anche i centrali. Le Marrec il sostituto di Pujol si affida sempre più spesso a Granvorka. Il pubblico di Bercy si ammutolisce poi ritrova fiato quando la squadra di Blain piazza un parziale di 5-1, ma capitan Cisolla mantiene la calma e con due cambi-palla vincenti sigla il 25-19. Continua in allegato.
Italia juniores maschile bene contro la Slovenia20/06/2007

Italia juniores maschile bene contro la Slovenia

Ieri sera a Costa Volpino la juniores maschile azzurra di Gigi Schiavon ha superato in amichevole i pari età della Slovenia per 3-2 (22-25, 20-25, 25-20, 27-25, 16-14).
Alessandro Farina ritorna in Italia20/06/2007

Alessandro Farina ritorna in Italia

Sono migliorate le condizioni di Alessandro Farina, il libero azzurro fermo da qualche giorno per la labirintite. Questo ha consentito all’atleta, comunque inutilizzabile per la doppia sfida con la Francia di rientrare in Italia, dove lunedì prossimo 25 giugno riprenderà gli allenamenti a Salsomaggiore con il gruppo B in vista di un suo possibile impiego a napoli e d Avellino contro gli Stati Uniti. In Francia come “libero” scenderà in campo Cristian Casoli. Gli azzurri hanno sostenuto questa mattina l’unico allenamento giornaliero.
Sigla.com - Internet Partner