Archivio Attività internazionale

Italiano lingua del volley24/11/2006

Italiano lingua del volley

L’allenatore della Bulgaria Martin Soev ha parlato in italiano durante la conferenza stampa dei tecnici sottolineando: “E’ la lingua che parlo meglio e che meglio viene capita dal mondo della pallavolo.”
Secondo Lozano il Mondiale inizia domani24/11/2006

Secondo Lozano il Mondiale inizia domani

Parlando delle prossime gare il tecnico della Polonia, Raul Lozano, ha dichiarato: “E’ come se il Mondiale ricominciasse oggi, dobbiamo giocare sempre al massimo e non dare mai nulla per scontato nemmeno contro avversarie sulla carta più deboli".
Le quote Totosi per il primo incontro della seconda fase dei Mondiali maschili23/11/2006

Le quote Totosi per il primo incontro della seconda fase dei Mondiali maschili

ARGENTINA-RUSSIA 6.75 1.05 CUBA-BULGARIA 3.02 1.30 PORTORICO-SERBIA 7.30 1.04 BRASILE-USA 1.07 7.30 POLONIA-TUNISIA 1.05 6.75 FRANCIA-REP.CECA 1.13 4.65 GIAPPONE-CANADA 1.63 2.05 GERMANIA-ITALIA 2.60 1.40 ANTEPOST VINCENTE MONDIALI VOLLEY ARGENTINA 100.00 BRASILE 2.20 BULGARIA 8.00 CUBA 40.00 FRANCIA 8.00 GIAPPONE 150.00 ITALIA 8.00 POLONIA 10.00 RUSSIA 6.00 SERBIA 5.00 USA 100.00 ALTRO 20.00
Mondiali maschili: il calendario dell'Italia23/11/2006

Mondiali maschili: il calendario dell'Italia

Girone molto difficile per l'Italia che sabato affronterà la Germania nella prima gara della seconda fase ad Hiroshima. Pool F (Hiroshima) 25 Novembre 2006 - Sabato 11:00 Brasile (B1) - Stati Uniti (C4) 13:00 Francia (B2) - Rep. Ceca (C3) 15:00 Germania (B3) - Italia (C2) 18:00 Cuba (B4) - Bulgaria (C1) 26 Novembre - Domenica 11:00 Brasile (B1) - Rep. Ceca (C3) 13:00 Francia (B2) - Stati Uniti (C4) 15:00 Germania (B3) - Bulgaria (C1) 18:00 Cuba (B4) - Italia (C2) 28 Novembre - Martedì 11:00 Brasile (B1) - Italia (C2) 13:00 Francia (B2) - Bulgaria (C1) 15:00 Germania (B3) - Stati Uniti (C4) 18:00 Cuba (B4) - Rep. Ceca (C3) 29 Novembre - Mercoledì 11:00 Brasile (B1) - Bulgaria (C1) 13:00 Francia (B2) - Italia (C2) 15:00 Germania (B3) - Rep. Ceca (C3) 18:00 Cuba (B4) - Stati Uniti (C4)
I risultati della quinta giornata dei Mondiali maschili22/11/2006

I risultati della quinta giornata dei Mondiali maschili

Pool A (Saitama): Polonia-Giappone 3-0 (25/18, 25/21, 25/23), Cina-Portorico 1-3 (17/25, 13/25, 25/21, 24/26), Argentina-Egitto 3-1 (25/18, 29/31, 25/20, 25/20). Classifica: Polonia 10, Giappone 8, Argentina, Portorico e Cina 7, Egitto 6. Qualificate alla seconda fase: Polonia, Giappone, Argentina e Portorico. Pool B (Fukuoka): Risultati Brasile-Germania 3-0 (25-13 25-21 25-22), Francia-Cuba 3-1 (25-21 25-19 21-25 25-17), Grecia-Australia 3-1 (25-20 25-22 22-25 25-23). Classifica: Brasile 8, Germania 8, Francia 8, Cuba 4, Grecia 2., Australia 0 Qualificate alla seconda fase: Germania, Francia, Brasile e Cuba. Pool C (Nagano): Risultati Bulgaria-Repubblica Ceca 3-1 (20-25 25-22 25-20 25-21), Stati Uniti-Iran 3-0 (25-19 25-22 25-23), Italia-Venezuela 3-1 (25-13 22-25 25-21 25-15). Classifica: Bulgaria 10, Italia 8, Repubblica Ceca 4 (q.p.1.02), Stati Uniti 4 (0.95), Venezuela 4 (0.92), Iran 0. Qualificate alla seconda fase: Bulgaria, Italia, Repubblica Ceca, Stati Uniti. Pool D (Sendai): Risultati Tunisia-Kazakhistan 3-0 (25-19 25-23 26-24), Serbia-Canada 3-0 (25-28 25-28 25-17), Russia-Corea del Sud 3-0 (25-13 25-21 25-13). Classifica: Serbia 10, Russia 8, Canada 6, Tunisia 4, Corea del Sud 2, Kazakhistan 0. Qualificate alla seconda fase: Serbia, Russia, Canada e Tunisia.
Le Pool della seconda fase dei mondiali maschili22/11/2006

Le Pool della seconda fase dei mondiali maschili

Ecco la composizione delle pool della seconda fase. Pool E (Sendai): Polonia, Giappone, Portorico, Argentina, Russia, Serbia, Tunisia, Canada. Pool E (Hiroshima): Italia, Brasile, Francia, Germania, Cuba, Bulgaria, Repubblica Ceca, Stati Uniti.
Tutti i risultati della quarta giornata dei Mondiali maschili21/11/2006

Tutti i risultati della quarta giornata dei Mondiali maschili

Mondiali maschili: già undici le squadre qualificate Sono 11 le squadre che si sono qualificate per la seconda fase con una giornata di anticipo: Polonia e Giappone nella pool A, Germania, Francia, Brasile e Cuba nella pool B, Bulgaria e Italia nella pool C, Serbia, Canada e Russia nella pool D. Gli altri cinque nomi si conosceranno domani. Questi i risultati delle gare disputate nella quarta giornata dei Mondiali maschili: Pool A (Saitama): Egitto-Cina 2-3 (25-22 25-22 30-32 20-25 16-18), Portorico-Polonia 0-3 (22-25 22-25 23-25), Giappone-Argentina 3-1 (25-16 22-25 27-25 27-25). Classifica: Polonia 8, Giappone 6, Cina 4, Portorico 2, Egitto 2, Argentina 2. Quinta giornata ore 5 Cina-Portorico, ore 7 Argentina-Egitto, ore 10 Polonia-Giappone. Pool B (Fukuoka): Australia-Brasile 0-3 (19-25 19-25 23-25), Cuba-Grecia 3-2 (25-19 20-25 25-22 21-25 15-12); Germania-Francia 3-1 (22-25 25-21 28-26 25-22). Classifica: Germania 8, Francia 6, Brasile 6, Cuba 4, Australia 0, Grecia 0. Quinta giornata ore 6 Brasile-Germania, ore 8 Francia-Cuba, ore 10 Grecia-Australia. Pool C (Nagano): Bulgaria-Iran 3-0 (25-19 25-28 25-23), Repubblica Ceca-Venezuela 3-0 (25-20 25-14 25-19), Italia-Stati Uniti 3-1 (22-25 25-17 25-22 25-18). Classifica: Bulgaria 8, Italia 6, Venezuela 4, Repubblica Ceca 4, Stati Uniti 2, Iran 0. Quinta giornata ore 6 Bulgaria-Repubblica Ceca, ore 8 Stati Uniti-Iran, ore 10 Venezuela-Italia. Pool D (Sendai): Canada-Tunisia 3-2 (21-15 27-29 21-25 25-21 15-13), Serbia&Montenegro-Corea del Sud 3-1 (25-22 23-25 25-21 25-18), Russia-Kazakhistan 3-0 (25-16 25-18 25-18). Classifica: Serbia 8, Canada 6, Russia 6, Tunisia 2, Corea del Sud 2, Kazakhistan 0. Quinta giornata ore 6 Kazakhistan-Tunisia, ore 8 Canada-Serbia&Montenegro, ore 10 Corea del Sud -Russia.
Mondiali maschili: domani la sfida tra Italia e Stati Uniti20/11/2006

Mondiali maschili: domani la sfida tra Italia e Stati Uniti

Torna in campo domani mattina alle ore 10 (diretta su Raitre) la nazionale maschile, impegnata nei Campionati del Mondo. Avversaria di Papi e compagni, la nazionale statunitense, una delle più accreditate del gruppo, anche se partita in sordina con due sconfitte nelle prime due gare, ripsettivamente con Venezuela e Bulgaria, soltanto parzialmente riscattate con il successo ottenuto ieri a spese della Repubblica Ceca. Per l’Italia è un match fondamentale per capire quali sono reali ambizioni degli azzurri, per comprendere se in questo Mondiale reciteranno una parte da protagonisti. Sin qui le prestazioni del campo hanno sempre offerto spunti positivi, anche se la sconfitta all’esordio con la Bulgaria, maturata dopo un match molto equilibrato eccezion fatta per il tie-break, è un pesante fardello da portare sulle spalle. Una cosa è certa la squadra è giunta all’appuntamento clou dell’anno in buone condizioni e considerando che il lavoro è improntato per guadagnare la migliore condizione nella seconda parte del torneo, c’è di che essere fiduciosi. La situazione della classifica della prima fase appare abbastanza fluida, alle spalle di una scatenata Bulgaria, guidata dal giovane potente talento dello schiacciatore Kaziynski, ci sono Italia e Venezuela con due vittorie su tre gare, poi Stati Uniti e Repubblica Ceca con una. Mancano ancora diversi scontri diretti, ma per gli Usa quella di domani è una sorta di ultima spiaggia se vogliono coltivare sogni ambiziosi. Squadra molto forte in difesa, lo scorso anno ha vissuto una stagione importante (battendo anche l’Italia qui a Nagano nella Grand Champions Cup), quest’anno le cose sono andate meno bene. Montali ha già chiarito quale sarà la formazione base del Mondiale: Vermiglio in regia, Fei opposto, Cozzi e Mastrangelo al centro, Cisolla e Papi martelli. Corsano libero. Il ct italiano ha già fatto vedere di essere intenzionato a tenere “caldo” tutto il gruppo, contro l’Iran ha inserito stabilmente Cernic e Semenzato, già nelle prime gare ha fatto ricorso con regolarità al doppio cambio inserendo la diagonale Alzatore-opposto formata da Coscione e Lasko. Soprattutto Cernic va considerato qualcosa di più di un cambio. Martello titolare agli ultimi Europei, viene da una estate difficile, fermato a lungo da problemi alla schiena, ma la prova contro i persiani è stata davvero positiva. Dopo gli stati uniti, l’Italia chiuderà i suoi impegni qui a Nagano, mercoledì affrontando il Venezuela. Poi ci sarà il trasferimento ad Hiroshima, dove nella seconda fase i ragazzi italiani troveranno sulla loro strada squadre come Francia e Brasile, ma anche la Germania, piccola grande rivelazione di queste giornate iniziali. QUARTA GIORNATA: Pool A (Saitama): Domani Martedì 21 novembre 4 giornata ore 5 Egitto-Cina, ore 7 Portorico-Polonia, ore 10 Giappone-Argentina. Classifica: Polonia 6, Giappone 4, Portorico 2, Egitto 2, Cina 2, Argentina 2. Pool B (Fukuoka): Domani Martedì 21 novembre 4 giornata ore 6 Australia-Brasile, ore 8 Cuba-Grecia; ore 10 Germania-Francia. Classifica: Francia 6, Germania 6, Brasile 4, Cuba 2, Australia 0, Grecia 0. Pool C (Nagano): Domani Martedì 21 novembre 4 giornata ore 6 Iran-Bulgaria, ore 8 Repubblica Ceca-Venezuela, ore 10 Italia-Stati Uniti. Classifica: Bulgaria 6, Italia 4, Venezuela 4, Repubblica Ceca 2, Stati Uniti 2, Iran 0. Pool D (Sendai): Domani Martedì 21 novembre 4 giornata ore 6 Tunisia-Canada, ore 8 Serbia&Montenegro-Corea del Sud, ore 10 Russia-Kazakhistan. Classifica: Serbia 6, Canada 4, Russia 4, Tunisia 2, Corea del Sud 2, Kazakhistan 0.
Le quote Totosi per la quarta giornata dei Mondiali maschili20/11/2006

Le quote Totosi per la quarta giornata dei Mondiali maschili

EGITTO-CINA 2.30 1.50 CUBA-GRECIA 1.33 2.88 IRAN-BULGARIA 8.50 1.02 TUNISIA-CANADA 2.05 1.63 PORTORICO-POLONIA 6.75 1.05 AUSTRALIA-BRASILE 8.50 1.02 REP.CECA-VENEZUELA 1.65 2.02 SERBIA-COREA 1.02 8.50 GIAPPONE-ARGENTINA 1.82 1.82 GERMANIA-FRANCIA 2.78 1.35 ITALIA-USA 1.20 3.75 RUSSIA-KAZAKISTAN 1.02 8.50
Sigla.com - Internet Partner