Archivio Campionato maschile

Finale scudetto maschile, tutto pronto per lo scontro finale09/05/2013

Finale scudetto maschile, tutto pronto per lo scontro finale

Gara 5 di Finale si avvicina velocemente. Il titolo di Campione d’Italia si assegna all’ultimo match disponibile della serie che vede Itas Diatec Trentino e Copra Elior Piacenza pronte allo scontro finale in programma domenica 12 maggio al PalaTrento (ore 17.00).Radostin Stoytchev e Luca Monti, rispettivamente allenatore dell’Itas Diatec Trentino e della Copra Elior Piacenza, hanno sette giorni di tempo per preparare il match che vale un’intera stagione. Il tecnico bulgaro può vantare sicuramente maggiore “esperienza” di Finali Scudetto: con l’attuale serie infatti, salgono a sei, consecutive, i confronti per il tricolore giocati da Stoytchev nella sua avventura italiana sulla panchina di Trento. Tre le Finali disputate con gara secca (V-Day) e tre quelle spalmate su più partite, per un totale di due Scudetti vinti (2007/08, 2010/11). All’esordio da primo allenatore in una Finale Scudetto è invece Luca Monti, da due anni capo tecnico della formazione piacentina. Il tecnico pavese ha comunque lavorato in passato per preparare una serie per il tricolore: infatti nella stagione 2000/01, in qualità di assistente allenatore, è stato al fianco di Gian Paolo Montali e Massimo Dagioni all’Asystel Milano nella Finale contro la Sisley Treviso. Linkem Cup Play Off A1 – FINALI Gara 5Domenica 12 maggio 2013, ore 17.00Itas Diatec Trentino (1a) – Copra Elior Piacenza (3a) Diretta RAI Sport 2Diretta streaming su www.raisport.rai.it(Castagna-Cesare) Supervisore addetto al video check: Vito Sante Achille
Perfettamente risucito l'intervento alla mano destra di Raphael07/05/2013

Perfettamente risucito l'intervento alla mano destra di Raphael

Nella mattinata odierna il palleggiatore della Trentino Volley Raphael Vieira De Oliveira si è sottoposto, presso l’Ospedale Santa Chiara di Trento, all’intervento di riduzione della frattura scomposta della seconda falange del terzo dito della mano destra rimediata domenica sera a Piacenza.L'intervento, realizzato dal Dott. Stefano Deluca, è perfettamente riuscito; il dito dell’atleta brasiliano è stato stabilizzato con un filo metallico e un fissatore esterno.I tempi di recupero sono stimati attorno ai due mesi.
Frattura scomposta al terzo dito della mano destra per Raphael, salterà la gara di spareggio06/05/2013

Frattura scomposta al terzo dito della mano destra per Raphael, salterà la gara di spareggio

Si è rivelato particolarmente grave l’infortunio occorso a Raphael Vieira De Oliveira nel finale di gara 4 giocata ieri sera al Pala Banca di Piacenza. Gli accertamenti radiografici svolti già nella stessa serata presso l’Ospedale Santa Chiara di Trento hanno evidenziato la frattura scomposta della seconda falange del terzo dito della mano destra per l’atleta brasiliano.Per il palleggiatore la Serie di Finale Scudetto si è quindi conclusa; nel corso delle prossime ore verranno valutati i tempi e le modalità dell’intervento per permettergli il perfetto recupero in vista della prossima annata sportiva.
Kurek a Macerata, Rauwerdink a Cuneo06/05/2013

Kurek a Macerata, Rauwerdink a Cuneo

di Adelio PistelliE' vero, era nell'aria. Le voci diventavano sempre più serrate ma solo nella tarda serata di ieri l'operazione Kurek-Lube è diventata certezza. E così a Macerata con il polacco (ultima stagioone alla Dinamo Mosca), arriva uno dei più forti schiacciatori del movimento mondiale. Una mossa che, probabilmente, definisce la prossima scacchiera tecnico tattica del team marchigiano: Zaytsev sarà ancora opposto in diagonale con Travica e due schiacciatori, per la riconferma dello schema di gioco tanto caro al tecnico Giuliani. Se ne dovrebbe andare Savani (in scadenza di contratto) e per lui c'è già una interessante proposta dal campionato polacco: è quella voluta da Sebastian Swisderki, ex giocatore di Perugia e della Lube, diventato recentemente primo allenatore del Zaksa-Kedrierzyn-Kozle, dopo l'ultima stagione fatta come 'secondo' di Daniel Castellani. A proposito di schiacciatori, Cuneo preleva, da Latina l'olandese Rauwerdink che andrà a sostituire Ngapeth. Il giovane talentuoso francese era praticamente accasato solo un paio di settimane fa al Lokomotiv Novasibirski. Poi l'operazione si era improvvisamente arenata e adesso tutto più chiaro e definito: Ngapeth giocherà sempre in Russia ma al Komerovo, team allenato dal padre Eric. Piccole grandi operazioni a Ravenna dove, da qui a poco, ufficializzerano la fusione tra l'attuale società in A1 ed il Porto Ravenna, squadra attualmente di B. Per la stagione di A1 che verrà, con Beppe Cormio nuovo generale manager (che torna dopo un anno nel grande volley) Ravenna avrà il libero Bari, il francese Toniutti palleggiatore ed il connazionale Kevin Tillie, schiacciatore, figlio di Laurent attuale tecnico della nazionale transalpina.
Sigla.com - Internet Partner