Archivio Campionato maschile

Assemblea della Lega Pallavolo Serie A maschile: confermato il blocco delle retrocessioni anche per la prossima stagione. Eletto Pietro Peia nuovo Consigliere. Variate le date dei Play Off01/02/2013

Assemblea della Lega Pallavolo Serie A maschile: confermato il blocco delle retrocessioni anche per la prossima stagione. Eletto Pietro Peia nuovo Consigliere. Variate le date dei Play Off

Si è riunita oggi a Bologna l’Assemblea delle Associate alla Lega Pallavolo Serie A. L’Assemblea ha proceduto all’elezione di un nuovo Consigliere per reintegrare il Consiglio di Amministrazione, dopo le dimissioni di Valter Lannutti (Bre Banca Lannutti Cuneo). E’ stato votato Pietro Peia (Casa Modena) che entra nel consiglio presieduto da Diego Mosna (Itas Diatec Trentino), con i Vicepresidenti Gianrio Falivene (Andreoli Latina) e Arveno Joan (Gherardi SVI Città di Castello) e i consiglieri Albino Massaccesi (Cucine Lube Banca Marche Macerata), Giuseppe Vinella (BCC-NEP Castellana Grotte), Alessandra Marzari (Vero Volley Monza) e Massimo Righi (A.D.). Il Consiglio, riunitosi nella giornata di ieri e questa mattina, ha illustrato all’Assemblea i positivi dati di pubblico e incasso e i riscontri televisivi della stagione. In particolare la disamina dei dati della stagione ha evidenziato in maniera oggettiva gli effetti del Piano di Sostenibilità e del blocco attuato quest’anno. I Club hanno ribadito la piena riuscita del progetto per la possibilità di contenere i budget, obiettivo principale del piano del CdA. Il dato di pubblico della Serie A1, raffrontando gli indici di incasso e pubblico dello scorso anno, è in aumento sia raffrontando la media dello stesso periodo sia con il totale della stagione 2011/12.
I campioni d'Italia ritrovano Cristian Savani01/02/2013

I campioni d'Italia ritrovano Cristian Savani

Salvo impresti, domenica prossima nella rosa dei dodici giocatori della Cucine Lube Banca Marche per la partita di Perugia ci sarà anche Cristian Savani. E per lo schiacciatore di Castiglione delle Stiviere, infortunatosi in maniera molto grave alla caviglia sinistra lo scorso 2 novembre al termine dell'allenamento di rifinitura svolto al Fontescodella in occasione della sfida con Latina nell'andata della Regular Season, pur non avendo ancora recuperato al 100% (il reinserimento nel lavoro di squadra è avvenuto solo in questi giorni e continuerà in maniera graduale) si tratta comunque di un ritorno alla vita vera (sportivamente parlando, si intende), dopo tre mesi trascorsi a guardare le partite dei suoi compagni da bordo campo, lavorando sodo quotidianamente con l'obiettivo di rientrare il più presto possibile. Quel momento adesso è davvero vicino, e pur nella consapevolezza che per rivedere il Savani che conosciamo ci vorrà ancora del tempo, il fatto di poterlo rivedere di nuovo con la maglia addosso è già una gran bella notizia per tutti, per il giocatore in primis, ma anche per la società campione d'Italia, che spera di ritrovare quanto prima anche Jiri Kovar, e per gli stessi tifosi, biancorossi e non solo visto che parliamo del capitano della Nazionale italiana. Tifosi che in questi mesi lo hanno letteralmente inondato di messaggi d'affetto."Finalmente posso affiancare di nuovo i miei compagni di squadra - dice Savani, che ha lavorato, spesso con doppie sedute quotidiane, in ben 85 di questi 90 giorni trascorsi dal giorno dell'infortunio - ed era questo l'obiettivo che avevo in mente mentre svolgevo la riabilitazione in questi mesi.
Marco Meoni gradito ospite a Sky Sport 2429/01/2013

Marco Meoni gradito ospite a Sky Sport 24

Brillante e simpatico come sempre. Marco Meoni, icona della pallavolo italiana, è stato graditissimo ospite di Sky Sport 24 spaziando su diversi argomenti, la sua Verona ovviamente in primis. "Non stiamo andando obiettivamente benissimo - la sua disamina con il sorriso sulle labbra - abbiamo avuto un po' di problemini e i risultati ci stanno penalizzando. Però possiamo riprenderci: la squadra è interessante, con tanti giovani che sono nati quando io giocavo già in serie A... Il periodo non è dei più semplici, ma dobbiamo stringere i denti e cercare di risollevarci in fretta: probabilmente decisiva sarà la partita di domenica contro San Giustino". La Marmi Lanza, reduce dalla sconfitta patita domenica a Castellana Grotte, in effetti è penultima in classifica, davanti solo a Ravenna. "In questa stagione alcune società, tra cui la nostra, hanno fatto scelte particolari grazie al fatto che c'è il blocco delle retrocessioni. Noi stiamo comunque cercando di coinvolgere il pubblico con tante iniziative quali ad esempio il "Volley fest", una specie di terzo tempo rugbystico che ci consente di stare a contatto diretto con i tifosi. Lo sport deve rappresentare un momento di aggregazione e noi lo stiamo mettendo in pratica con viva soddisfazione, visto che la città ha risposto molto bene".Detto di Verona, che dire delle altre squadre? "Macerata è meritamente prima e anche Trento - che mi spiace sia stata eliminata dalla Champions League - è sempre lì, con Cuneo e Piacenza subito a ridosso. E poi ci sono piacevoli sorprese come Latina, dove l'entusiasmo è alle stelle. Il volley si è confermato sport di provincia, difficile da metabolizzare nei grandi centri. Questo è il nostro mondo".
Le delibere del Consiglio Federale28/01/2013

Le delibere del Consiglio Federale

Si sono conclusi a Roma i lavori della prima riunione dell'anno del Consiglio Federale riunitosi presso la sede federale nelle giornate di ieri ed oggi. Tra i vari argomenti all'ordine del giorno, il Consiglio ha esaminato la difficile situazione venutasi a creare nel campionato nazionale femminile di serie A1, culminata nelle rinunce delle societa' Crema Volley e Universal Modena. Proprio in considerazione dei recenti fatti, il CF ha deliberato che le giocatrici delle stesse societa' saranno libere da vincoli di tesseramento e pertanto trasferibili ad altri club. Più in generale, in materia di trasferimenti, il Consiglio ha deliberato che tutti i tesseramenti non avranno limitazioni in uscita, pur rimanendo in vigore il limite di due in entrata, e che la data di termine del mercato è stata posticipata dal 28 gennaio al 5 febbraio proprio per favorire e andare incontro all’esigenze delle atlete. ALTRE DELIBERE – Come già accaduto in passato, rinnovando il suo impegno d’aiuto nei confronti delle società di serie B1 e B2 maschili e femminili, Il Consiglio Federale, ha deliberato anche quest’anno il fondo di sostegno per le trasferte disagiate per la stagione 2013. Infine il CF poi deliberato le referenze dei vari membri del Consiglio.
Sigla.com - Internet Partner