Archivio Campionato maschile

I calendari e gli appuntamenti della nuova stagione 2011/2012 di Serie A14/07/2011

I calendari e gli appuntamenti della nuova stagione 2011/2012 di Serie A

L’undicesima edizione del Volley Mercato a Bologna, concluso questa mattina con la presentazione dei Calendari del 67° Campionato di Pallavolo Serie A, ha aperto la stagione 2011/2012. La Regular Season di Serie A1 prenderà il via domenica 25 settembre 2011 e terminerà con il V-Day il 22 aprile 2012. L’1 novembre andrà in scena la Supercoppa Italiana tra la formazione Campione d’Italia in carica, l’Itas Diatec Trentino, e la vincitrice della Coppa Italia 2010, la Bre Banca Lannutti Cuneo.La Final Four di Coppa Italia di A1 è prevista a Roma per il 18 e 19 febbraio 2012 mentre la Final Four di Coppa Italia di A2 si giocherà il 3 e 4 marzo 2012 (sede da assegnare).Il clou della stagione 2011/12 sarà il V-Day (22 aprile 2012): come nell’evento di quest’anno a Roma, la Finale Scudetto assegnerà in gara unica il titolo di Campione d’Italia. La sede 2012 è ancora da designare.Per quanto riguarda la Serie A2, è restata invariata la formula dei Play Off Promozione e Play Out retrocessione rispetto alla passata stagione.Calendario SERIE A1 maschile 2011/2012 GIORNATA 01 -ANDATA- 25 settembre 2011, ore 18.00 Sisley Belluno Andreoli Latina Itas Diatec Trentino Acqua Paradiso Monza Brianza Pallavolo Padova Copra Elior Piacenza Lube Banca Marche Macerata CMC Ravenna Bre Banca Lannutti Cuneo Marmi Lanza Verona Umbria Volley San Giustino Tonno Callipo Vibo Valentia Casa Modena M.Roma VolleyCalendario SERIE A2 maschile 2011/2012 GIORNATA 01 -ANDATA- 25 settembre 2011, ore 18.00 Edilesse Conad Reggio Emilia Volley Segrate 1978 Pallavolo Molfetta Gherardi SVI Città di Castello Caffè Aiello Corigliano Club Italia A.M. Roma Cassa Rurale Cantù CheBanca! Milano Sir Safety Perugia Energy Resources Carilo Loreto BCC-NEP Castellana Grotte Globo Banca Pop. del Frusinate Sora NGM Mobile Santa Croce Carige Genova Sidigas Atripalda Geotec Isernia
Le formazioni della serie A1 maschile 2011-201213/07/2011

Le formazioni della serie A1 maschile 2011-2012

Si è chiuso alle 13.00 al Volley Mercato di Bologna l’Ufficio Tesseramenti per le società iscritte al prossimo campionato di Serie A1. Le prime a chiudere le formazioni 2011-2012 sono state le due neo promosse CMC Ravenna e Pallavolo Padova mentre c’è stato grande fermento attorno alle due squadre che hanno caratterizzato il mercato della stagione 2011/12, la M. Roma Volley e la nuova Sisley Belluno, che solo negli ultimi minuti disponibili hanno completato il tesseramento dei propri giocatori. Tesserato oltre le 13.00 Alessandro Farina che sarà così disponibile dopo la terza giornata di campionato. In stand-by fino all’ultimo anche Bre Banca Lannutti Cuneo, che inserisce in rosa i centrali Jakub Vesely e Andrea Rossi, l’Andreoli Latina, che ufficializza il ritorno in Italia di Alain Roca e l’acquisto del giovane Yordan Galabinov e la Lube Banca Marche Macerata che porta sull’Adriatico il libero francese Jean-Francois Exiga e mantiene il pari ruolo Alessandro Paparoni. Cambia poco o nulla la formazione campione d’Italia dell’Itas Diatec Trentino che inserisce nella rosa il centrale Djuric al posto di Andrea Sala approdato a Casa Modena dove è arrivato anche lo schiacciatore Andrii Diachkov. La Tonno Callipo Vibo Valentia si tiene stretto il centrale Rocco Barone ed inserisce all’ultimo l’opposto Guillermo Falasca, proveniente dalla Yoga Forlì. L’Acqua Paradiso Monza Brianza annuncia il secondo libero Edoardo Ciabattini mentre la Marmi Lanza Verona porta in Italia per la prima volta lo schiacciatore olandese Ter Horst.
A1 maschile: mercato chiuso, polemiche aperte13/07/2011

A1 maschile: mercato chiuso, polemiche aperte

di Adelio PistelliKovar? Resta in Veneto. Paparoni? Resta a Macerata? Cester? Resta a Treviso. Farina? Era di Treviso, poi settimane fa è stato ufficializzato da M.Roma e adesso è fondamentalmente senza squadra. E' successo tutto nella tarda mattinata, con decine di persone in attesa davanti all'ufficio tesseramento per la chiusura del mercato di A1 previsto per le 13. Alle 12,57, i dirigenti di Roma, dopo l'ennesimo colloquio con il general manager veneto, Gravina ed un avvocato arrivato da Treviso, sono andati a depositare l'elenco della squadra laziale. E colpa di scena, quattro giocatori <tra coloro che sono sospesi> e che forse troveranno una sistemazione solo dopo la terza giornata di campionato. Facile immaginare lo stato d'animo dei dirigenti di Macerata, da mesi a caccia di Kovar e che non sanno ancora se in futuro riusciranno ad averlo. Non solo: la Lube si ritrova con due liberi. Latina ha inseguito il centrale Cester: musi lunghi anche in questo caso. Farina? Un caso da seguire.
Il mercato si è chiuso in maniera imprevedibile: servono spiegazioni13/07/2011

Il mercato si è chiuso in maniera imprevedibile: servono spiegazioni

di Adelio PistelliInterrogativi, perplessità, curiosità, incertezze, incredulità tutte sensazioni che hanno fatto capolino all'interno del Savoia Recengy di Bologna ancora una volta teatro del mercato del volley. Due giorni vissuti soprattutto attorno ad una vicenda finita nella maniera più imprevedibile e che ancora adesso ha i suoi lati oscuri. Nel mirino, evidentemente, la storia nata mesi fa tra Treviso (che giocherà la prossima A1 a Belluno) e la M.Roma. Una sinergia che avrebbe dovuto forgiare brillanti operazioni, dopo una storica intesa che sembrava limpida ed inequivocabile. Invece i tanti interrogativi (sull'intesa Treviso-Roma), le tante curiosità (su quali squadre sarebbe uscite dall'intesa stessa) hanno lasciato strada all'incredulità (per come sono andate a finire realmente le cose). L'avete già letto nel primo lancio: Paparoni sicuro partente per Roma, resta a Macerata, società che non è (momentaneamente?) riuscita a chiudere il cerchio su Kovar, schiacciatore che resta a Treviso mentre, almeno inizialmente, Farina in scadenza di contratto con i veneti e annunciato ufficialmente dal team della Capitale lo scorso 4 giugno, restava senza una squadra. E qui è giusto aggiornare subito con una novità: mezzora dopo la chiusura del mercato di A1, Treviso/Belluno tesserava lo stesso Farina che, di fatto, dalla quarta giornata di campionato potrà tornare sottorete. A proposito: per quel periodo Macerata spera di avere finalmente Kovar cioè alla riapertura del mercato che sarà operativo dopo la terza di campionato. Ma intanto ripercorriamo una tarda mattinata che ha gradualmente ma definitivamente coinvolto gli addetti ai lavori presenti all'hotel bolognese.
Paparoni a Roma, Falasca a Vibo12/07/2011

Paparoni a Roma, Falasca a Vibo

di Adelio PistelliSuccederà tutto (forse) domani, attorno alle 13. La vicenda Treviso/Belluno-Roma troverà una definitiva soluzione sul filo di lana del mercato del volley prevista, appunto, per la tarda mattinata. Mentre scriviamo (sono le 19,55), dirigenti romani e veneti sono tornati ancora una volta attorno ad un tavolo per riscrivere (o quasi) una sorta di protocollo d’intesa che dovrebbe – il condizionale era e resta d’obbligo - dire tutta la verità sul futuro della M.Roma e di Treviso/Belluno volley. Intanto c’è una prima conferma: Alessandro Paparoni lascia Macerata (in prestito) e sarà il nuovo libero del team di Giani mentre Farina, che era appena arrivato nella Capitale, tornerà in Veneto. Ma questa ultima considerazione è legato a tutto ciò che dovrebbe diventare ufficiale domani (mercoledì). E un piccolo riassunto delle puntate precedenti, a questo punto, è doverosa. A Roma, che ha già ufficialmente Sabbi e Maruotti, avrà quasi sicuramente anche il centrale Bjelica (che potrebbe fare coppia con Lebl) mentre De Togni, che sembrava essere diventato il nuovo centrale dei romani, tornerà anche lui in Veneto nel team che giocherà a Belluno, dove arriverà anche Curti e che avrà l’opposto Fei, come principale punto di riferimento. In Veneto non dovrebbe restare lo schiacciatore Kovar (sostituito da Ogurcak) che finirà a Macerata dove aspettano di confermare questa operazione per ufficializzare anche il libero Exiga, ex Monza.
Sigla.com - Internet Partner