Archivio Campionato maschile

Bassano-Cavriago 2-228/08/2009

Bassano-Cavriago 2-2

BASSANO VOLLEY – EDILESSE CAVRIAGO 2-2 (23-25, 14-25, 25-23, 25-20) BASSANO VOLLEY: Ditlevsen 8, Paterniani (L), Meneghello ne, Calderan ne, Parusso 9, Guarise 11, Pink 8, Volpato ne, Tamburo 18, Bonetti 1, Pianese ne, David 8, Lollato (L). All. Cretu EDILESSE CAVRIAGO: Luppi 5, Astolfi ne, Carboni (L), De Paola 9, Bassoli 11, Dolfo 4, Dukic 7, Spampanato (L), Hrazdira 12, Gabrielli 0, Padura 9, Olieman 3, Bugsthaler 1. All. Dagioni NOTE - ARBITRI: De Rossi di Limena (PD) e Giudica di Cadoneghe (PD). Durata set: 26’, 19’, 26’, 24’; tot: 01.35. Battute errate/vincenti: 18/2, 14/9. Muri: 9/7. Quello di ieri è stato per il Bassano Volley 09-10 un esordio doppio perché se da un lato l’amichevole con Cavriago ha rappresentato la prima uscita stagionale dei giallorossi, al tempo stesso la squadra del presidente Signor ha inaugurato il nuovissimo PalaBassano2, la nuova casa del Bassano per il prossimo campionato. Alla fine della fiera, contro un Edilesse Cavriago apparso un po’ più avanti nella preparazione e dove ha brillato soprattutto l’ex Hrazdira, è arrivato un pareggio strappato agli emiliani dopo che Guarise e compagni erano finiti sotto 0-2. La buona reazione dei giallorossi nel 3° e nel 4° set ha compensato quindi quanto visto nei primi due parziali, tuttavia, sia per quanto riguarda la prima metà della gara che per la seconda metà, trattasi sempre di prima uscita stagionale effettuata nel bel mezzo della preparazione fisica per cui ogni giudizio è sospeso in attesa di nuove indicazioni. “Siamo appena all’inizio” conferma mister Cretu “e dopo due settimane di lavoro posso dire che la squadra sta lavorando bene: l’impegno e la dedizione sono massimi da parte di tutti per cui la prima cosa che ci tengo a dire ai miei ragazzi è di continuare su questa strada perché i risultati verranno di sicuro. L’amichevole di ieri è stata la prima uscita dell’anno ed è presto per parlare: di sicuro dobbiamo crescere ancora molto sia dal punto di vista tecnico sia come squadra e in questo senso all’inizio potrebbe essere molto utile l’intensa preparazione fisica che stiamo facendo, perché con un’ottima condizione atletica si possono compensare, almeno in un primo momento, alcuni limiti. Non dimentichiamo che la squadra è nuova quasi per metà e che alcuni giocatori sono alla loro prima esperienza da titolari, per cui dovremo lavorare molto per trovare la nostra quadratura migliore. In generale sono soddisfatto di alcune cose e meno soddisfatto di altre su cui dobbiamo fare più attenzione, ma sono fiducioso perché la squadra, lavorando in questo modo, non potrà che crescere e fare bene”. Nel 1° set e nel 2° set mister Cretu ha mandato in campo la coppia Ditlevsen-David in banda, Parusso-Guarise al centro, Bonetti in cabina di regia, Tamburo opposto e Paterniani libero. Nel 3° set e nel 4° invece al posto del danese Mads Ditlevsen si è visto in campo Andrew Pink che alla fine è risultato il migliore dei suoi in attacco con un benaugurante 70% di positività e 8 punti fatti. Dopo un 1° set in cui Cavriago ha sempre condotto seppur di poco, è arrivato un 2° set decisamente da archiviare con gli emiliani che hanno fatto il bello e il cattivo tempo a fronte di un Bassano troppo falloso in ricezione e poco incisivo in attacco. Nel 3° e nel 4° set invece, al di là del fatto che mister Dagioni ha tolto Hrazdira e Olieman per De Paola e Padura Diaz, le cose sono andate meglio e la squadra di mister Cretu è riuscita ad esprimere un gioco più efficace e meno falloso. Archiviato il primo impegno è già tempo di pensare al secondo: l’appuntamento è per mercoledì 2 settembre quando al PalaBigi di Cavriago si giocherà il ritorno del test di ieri contro l’Edilesse, mentre il prossimo appuntamento casalingo è quello di venerdì 4 settembre, sempre al PalaBassano2 ma stavolta alle 19.00 circa, contro il Top Team Mantova.
Buona la prima per Roma27/08/2009

Buona la prima per Roma

La M. Roma Volley ha ben impressionato nel primo test stagionale. Nell’amichevole disputata al PalaLuiss di di piazza Mancini, i ragazzi di Andrea Giani hanno battuto Isernia con il punteggio di 3-0 (25-17, 25-21, 25-20). Ben più importante del punteggio, comunque fondamentale per il morale, è stata la prestazione di squadra dei neroverdi. I romani, infatti, con soltanto quindici giorni di preparazione nelle gambe, sono sembrati già in palla, sia per quanto riguarda l’intesa tra i nuovi sia dal punto di vista fisico. C’era grande curiosità per vedere come si sarebbero comportanti Poey e Portuondo, al rientro dopo i due anni di squalifica. I due cubani si sono mossi bene in campo e hanno mostrato dei colpi notevoli. Il palleggiatore Paolucci ha gestito magistralmente il gioco, alternando le alzate alle sue bocche da fuoco. Una di queste, Zaytsev, è sempre più a suo agio nel ruolo di schiacciatore: preciso in ricezione ed efficace in attacco. Il libero Cesarini è padrone della difesa. Belli alcuni suoi recuperi ed è capace di infondere sicurezza alla ricezione. I centrali Mor e Postiglioni si sono disimpegnati positivamente, soprattutto a muro. Nei primi tempi hanno bisogno di lavorare ancora nell’intesa con Paolucci, ma per questo c’è sempre tempo, visto che la stagione ufficiale partirà il 27 settembre e prima ci sono ancora diverse amichevoli da giocare. Si è disputato anche un quarto set di allenamento, che è servito agli allenatori per mettere in campo i giovani della panchina. Per la M. Roma alcuni già si conoscevano (Morelli, Rossi e Segnalini), gli altri sono quelli che hanno vinto il titolo under 18. Isernia ha mantenuto qualche titolare e così si è aggiudicata il punto della bandiera, cosa che Giani ha preso con grande filosofia: “A tratti – ha spiegato il coach – mi è sembrato di vedere una partita vera. Grande impegno e temperamento in campo da parte delle due squadre, con ritmi elevatissimi soprattutto per quanto ci riguarda. Ecco, fatte tutte le considerazioni del caso: siamo a quindici giorni di preparazione, c’è qualcosa da sistemare nei reparti e negli automatismi, credo che l’organico è di primissimo livello e che migliorando soprattutto nella tenuta, magari senza adeguarci al gioco più lento degli avversari, possiamo essere protagonisti di una stagione esaltante. Ma – ha concluso Giani – c’è molto da lavorare. Siamo in rodaggio, ma è stato sicuramente utile confrontarci con una formazione che poi ritroveremo in campionato”.
Il campo tricolore approda sui campi di B226/08/2009

Il campo tricolore approda sui campi di B2

Giocherà su un parquet tricolore che richiama il Mondoflex che verrà utilizzato dai Campioni d'Italia in carica. Grazie all'ok dato dalla Lega Pallavolo Serie A la Grand Volley, società bolognese di pallavolo maschile di B2, potrà disputare tutte le partite casalinghe della stagione 2009/10 su uno speciale parquet tricolore che, sulla falsariga di quello assegnato dalla Lega alla Copra Nordmeccanica Piacenza per le vittoria dello Scudetto, richiamerà il verde, il bianco e il rosso della bandiera italiana. L'idea nasce dai fratelli Trivellone, Alessandro e Simone, rispettivamente Presidente e Vice della società di B2: dopo aver ottenuto la gestione dell'area sportiva bolognese in cui sorge il palasport della loro squadra, hanno ristrutturato la palestra comunale che per tre anni è stata teatro delle partite casalinghe della Gran Volley. Trascinati dall'entusiasmo che la serie di Finale Scudetto tra Itas Diatec Trentino e Copra Nordmeccanica Piacenza ha scatenato, i gemelli Trivellone hanno pensato bene di riproporre l'innovativa idea della Lega Pallavolo Serie A e di inaugurare così un nuovo e speciale campo tricolore anche per il Campionato di B2.
Le amichevoli dell'Acqua Paradiso26/08/2009

Le amichevoli dell'Acqua Paradiso

Sarà una pre season piena di impegni per l’Acqua Paradiso Gabeca, durante i primi 15 giorni di settembre la squadra di Mauro Berruto e Dario Simoni sosterrà beh 5 amichevoli appena due settimane. Si inizia sabato 5 settembre. La prima uscita ufficiale della stagione è stata fissata nella vicina Bassano alle 17.45. Tre giorni dopo, gli arancio blu se a vedranno con la Trenkwalder Modena. L’incontro avrà inizio alle 17.00 presso il PalaPanini di Modena. L’Acqua Paradiso poi incontrerà Crema venerdì 11 settembre a partire dall 17.00. poi un pò di giorni di defaticamento per partire alla volta di Trento mercoledì 16 per incontrare proprio i campioni d’Europa. L’orario dell’amichevole è stata fissato per le 18.30 circa. Infine, il programma delle amichevoli della pre-season si esaurirà il 19 settembre quando l’Acqua Paradiso affronterà in un triangolare a Capri la Trenkwalder Modena e la Sisley Treviso. “Le amichevoli fissate a partire dalla fine della terza settimana di lavoro – commenta Dario Simoni – segnano l'inizio di un percorso che ci porterà fino all'inizio del campionato. La terza settimana rappresenta, per noi, quella in cui la squadra inizierà a svolgere allenamenti in cui la parte di gioco sarà dominante, settimana durante la quale si cercheranno di mettere a posto i meccanismi che permetteranno al gruppo di scendere in campo con ordine tattico. Si è deciso di giocare soprattutto con squadre di A2 e di A1 che avessero in questo momento le nostre stesse caratteristiche, per rendere i confronti quantomeno equilibrati. In queste amichevoli – conclude il tecnico – oltre alla ricerca degli automatismi, dovrà emergere da subito il carattere della squadra: voglia di lottare su ogni pallone soprattutto in difesa, fondamentale sul quale sto insistendo molto in questo periodo.”
Il mercato della serie A maschile25/08/2009

Il mercato della serie A maschile

Queste le principali operazioni del volley mercato maschile: per ogni società trovate gli acquisti (con il ruolo e la squadra di provenienza) e le trattative (indicate dal punto di domanda).A1 MASCHILE:COPRA NORDMECCANICA PIACENZA (All. Lorenzetti) : Piano (C, da Hasta) Ogurcak (S, da Bassano) Oivanen (C, da Finlandia), Sequeira (S, da Taranto)ITAS DIATEC TRENTINO (All. Stoychev) : Rapha (P, da Vibo) Sala (C, da Montichiari) Corsini (C, da Catania), Sokolov (S, da Marek Union Ivkoni), Herpe (S, da Panathinaikos), Juantorena (S/O, da Cuba)BREBANCA LANNUTTI CUNEO (All. Giuliani, nuovo) : N.Grbic (P, da Trento) Henno (L, da Forlì) Parodi (S, da Verona) Peda (S, da Castellana Grotte) Barcala (O ?) Patriarca (S, da Forlì) Mastrangelo (C, da Taranto)SISLEY TREVISO (All. Piazza, nuovo) : Horstink (S, da Montichiari) De Togni (C, da Padova) Maruotti (S, da Padova) Bontje (C, da Verona) Travica (P ?)TRENKWALDER MODENA (All. Prandi, nuovo) : Esko (P, da Montichiari) Manià (L, da Montichiari) Kooy (S, da Olanda) Diaz (S, da Vibo) Meszaros (S, da Sorgut) Piscopo (C, da Trento) Biribanti (O, da Cuneo), Soli (P, da Bastia Umbra)PRISMA TARANTO (All. Montagnani, nuovo) : Suxho (P, da Turchia), Rivaldo (O, da Pineto), Abbadi (S, da Cuneo) Dentinho (S, da Pineto) Cozzi (C, da Vibo) Elia (C, da Roma) Moretti (S, da Castelfidardo) Cleber (S, da Pineto), Montagna (L, da Cuneo), Spescha (S, da Roma), Westphal (S, da Berlino)ACQUA PARADISO MONTICHIARI (All. Berruto) : De Cecco (P, da Latina) Buti (C, da Pineto) Exiga (L, da Cannes) Semenzato (C, da Verona) Krumins (P, da Modena) De Luca (O, da Isernia) Sivula (S, da Galatasaray) Touminen (S, da Finlandia), Travica (P, da Modena), Molteni (S, da Forlì)LUBE BANCA MARCHE MACERATA (All. De Giorgi) : Murilo (S, da Modena) Cisolla (S, da Treviso) Paparoni (S, da Montichiari) Raymaekers (C, da Padova), Rafael Fantin "Dentinho" (S, da Vibo Valentia)MARMI LANZA VERONA (All. B.Bagnoli, nuovo) : Kromm (O, da Padova) Della Lunga (S, da Trento) Kovar (S, da Loreto) Groppi (P, da Usa) Galabinov (O, da Ancona) Howard (C, da Montichiari), Curti (C, da Cuneo), Holt (C, da Usa)TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA (All. Uriarte) : Gonzales (P, da Cuneo) Tencati (C, da Modena) Molteni (S ?) Corvetta (P, da Castellana Grotte), Saraceni (S, da Macerata) Moltò (C, da Taranto), Andrae (S, da Panathinaikos), Marquez (S, dal Venezuela)ANDREOLI LATINA (All. Ricci) : Snippe (S, da Macerata) Gitto (C, da Bassano) Saitta (P, da Treviso) Geric (C, da Panathinaikos) Vujevic (S, da Perugia) Fabroni (P, da Pineto) Giovi (L, da Macerata) Nikic (S, da Roeselare) Spairani (C, da Roma) Van der Dries (O, da Antwerpen)ESSETI CARILO LORETO (All. Moretti) : Marra (L, da Città di Castello) Paoli (C, da Bologna) Cester (C, da Città di Castello) Dolfo (S, da Treviso) van Dijk (O, da Korea), Digao (S, da Tigre Unisul) Vigilante (O, da Pineto) Belcecchi (S, da Castelfidardo), Shumov (C, da Taranto), Diachkov (S, da Lokomotiv Kharkive), Marzola (P, da Pallavolo Conselice)RPA-LUIGI BACCHI PERUGIA (All. Sartoretti, nuovo) : Cernic (S, da Taranto) Hubner (C, da Treviso), Ogurcak (S, da Bassano) Bucaioni (P)YOGA FORLI' (All. Molducci) : Carroll (O, da Australia), Manuel Coscione (P, da Taranto), De Pandis (L, da Santa Croce) Moretti (C, da Latina), Bianchi (L, da Bellaria), Maric (S, da Verona), Popp (S, da Verona), Stancu (C, da Martina Franca), Gjorgiev (O, da Radnciki Kragujevac), Kolev (S, da Sofia)PINETO: Sborgia, Ravellino, Modica, Ronaldo A2 MASCHILE:QUASAR MASSA (All. Cantagalli, nuovo) : Torre (P, da Spagna) Rodrigues (O, da Forlì), Vanini (P, da Segrate), Bertoli (S, da Isernia)MEZZAROMA VOLLEY (All. Giani, nuovo) Portuondo (C ?) Poey (S ?) Paolucci (P, da Mantova) Cesarini (L, da Loreto), Subiela (C, da S.Croce), Postiglioni (C, da Cipro) Mor (C, da Montichiari), Poey (S, da Cuba), Portuondo (S,da Cuba)CANADIENS MANTOVA (All. Totire, nuovo) : Axel (P) Antonov (O, da Treviso) Botto (S, da Crema) Leonardi (C, da Trento) Orestes Junior (C, da Bento Voley) Sbrolla (P, da Latina) Jacobsen (P, da Crema), Rossi (C, da Cuneo) EDILESSE CAVRIAGO (All. Dagioni) : Dolfo (P, da Treviso) Astolfi (P, da Correggio) De Paola (S, da Trento) Dukic (S, da Podgorica), Olieman (O, da Ortec Rotterdam) Carboni (L, da Campagnola) Hrazdira (S, da Bassano) Bassoli (C, da Correggio)BASSANO VOLLEY (All. Cretu) : Pink (S, da Grecia) Paterniani (L, da Castelfidardo) Calderan (P, da Treviso) Ditlevsen (S, da Vibo), Carboni (L), Meneghello (S, da Asc Povolaro)SAMGAS CREMA (All. Monti) : Rosso (S, da Castellana Grotte) Ricci Petitoni (S, da Castellana Grotte) Corti (O, da Monza), Mazzonelli (P, da Mantova)BCC NEP CASTELLANA GROTTE (All. Lattari) : Jardel (C, da Suzano) Giosa (C, da Gioia del Colle) Gallotta (S, da Treviso) Insalata (C, da Piacenza) Mattera (P, da Padova), Guglielmi (S, da Taranto), Corvetta (P, da Castellana Grotte) Matheus (S, da Catania) Evandro (O, da Salonicco) Castellano (S, da Salonicco) Popelka (S, da Berlino) De Palma (P, da Cles) Popelka (S, da Berlino)PIGNATELLI ISERNIA (All. Fenoglio) : Oro (O, da Roma) Pambianchi (C, da Macerata), Salgado (C, da Loreto) Beccaro (P, da Bibione) Janusek (S, da Lennik) Evandro (P, da Brasile), Di Fino (S, da Lamezia) Piovarci (C, da Slovacchia)GHERARDI CITTA' DI CASTELLO (All. Radici) : Romiti (L, da Castelfidardo) Stoyanov (S, da Bourgas) Orduna (P, da Catania) arini (P, da Selci), Braga (C, da Bologna), Foni (L, dal Selci), Rosalba (S, da Latina) MARCEGAGLIA RAVENNA (All. Babini, nuovo) : Lehtonen (C, da Salonicco) Tabanelli L, da Roma) Miseikis (O, da Grecia), Plesko (S, dalla Slovenia)NAVA GIOIA DEL COLLE (All. Chiovini, nuovo) : Pagotto (L, da Gioia) Del Vecchio (S, da Terlizzi) Jecke (S, da Brasile) Tomasello (C, da Latina), Viva (S) Niero (P, da Catania) Costa da Silva (O, da Sada Betim) Antanovich (S, dalla Bielorussia), Hotulev (C, da Unicaja Almeria), Tomassetti (C, da Latina)PALLAVOLO PADOVA (All. Bernardi, nuovo) : Cricca (C, da Loreto), Koshikawa (S, da Untory Sunbirds Osaka) Barcala (O, da Almeria) Tiberti (P, da Montichiari), Candellaro (C, da Treviso), Tovo (C, da Cles), Polidori (C, da Gioia del Colle) Maniero (O, da Cles), Zingaro (L, da Piacenza), Busi (P, da San Donà), Hoho (S, da Budvaska Rivijera), De Marchi (S, da Latina) CODYECO SANTA CROCE (All. Blengini, nuovo) : Tosi (P, da Morciano), Dani (C, da Bastia Umbra), Prienen (S, dal Piet Zoomers), Sergio Noda Blanco (S, dall'Almeria)ZINELLA BOLOGNA (all. Conte, nuovo) : F.Conte (S, da Catania) Moro (O, da Castellana Grotte) Uriarte (P, da Argentina)GLOBO SORA (All. ??) : Di Marco (C, da Catania) Argilagos (S, da Castellana Grotte) Libraro (S, da Castellana Grotte) Gatto (L, da Gioia), Bartoli O, da Modena), Nonne (P, da Crema)
Nordmeccanica e Piacenza ancora insieme25/08/2009

Nordmeccanica e Piacenza ancora insieme

La società ha l'onore e il piacere di comunicare che la Nordmeccanica SPA e la Famiglia Cerciello confermano la loro partecipazione nella grande famiglia Copra Volley Piacenza nella duplice veste di Sponsor e di Socio. Per il terzo anno consecutivo la Nordmeccanica SPA prosegue il proprio impegno nell'ambizioso progetto sportivo sia a livello societario che personale: l'Ing. Vincenzo Cerciello ricoprirà infatti anche quest'anno la carica di Direttore Generale della Società. La Nordmeccanica SPA mantiene uno spazio di visibilità importante e massiccio all'interno del PalaBanca e riconferma la presenza sulla maglia da gioco; lascia invece libera la posizione del secondo nome della squadra consentendo così alla Società di valutare ulteriori possibilità e nuove risorse.
Il precampionato della Sisley Treviso25/08/2009

Il precampionato della Sisley Treviso

Prime uscite stagionali per la Sisley Volley, che con Tomaso Totolo in panchina (l'head coach Roberto Piazza rientrerà a Treviso dopo gli Europei dove sarà assistant sulla panchina della Russia) affronterà un ciclo di amichevoli dopo la prima fase di preparazione. Ancora assenti i giocatori impegnati negli Europei, cioè gli olandesi Horstink e Bontje e lo slovacco Kohut, il resto della rosa sarà a completa disposizione per questi primissimi assaggi della nuova Sisley Volley forgiata quest'estate da Pasquale Gravina e dalla dirigenza orogranata: particolare interesse per le prime risposte del campo, dove il mix di veterani (Papi, Farina, Ricardo, Fei) e giovani (Maruotti, De Togni e gli altri) cercherà di affinare l'affiatamento in vista dell'inizio del campionato il 27 settembre a Loreto contro la neopromossa Esse-Ti (primo incontro in casa il 4 ottobre al Palaverde contro RPA Perugia): prima amichevole venerdì 4 settembre alle 16.00 al Palaverde contro i campioni d'Italia di Piacenza, a porte aperte e ingresso libero, così come mercoledì 9 alle 18.00 contro Verona. Il 12 settembre si renderà la visita ai cugini di Verona, mercoledì 16 ancora contro la Copra, stavolta a Piacenza. Poi si cambiano gli avversari e il giorno 19 settembre a Carpi triangolare (mini partite 2 set su 3 con il terzo set al tie break) contro Montichiari alle 18.15 e a seguire contro Modena. Infine martedì 22 settembre, a pochi giorni dall'inizio del campionato, ecco un'altra amichevole di lusso in quel di Belluno alle ore 20.00 contro l'Itas Trento.
Tutti i test degli orogranata19/08/2009

Tutti i test degli orogranata

Mentre la squadra prosegue la preparazione nelle palestre de La Ghirada,con doppie sedute quotidiane, è stato definito il calendario delle amichevoli che vedranno gli orogranata impegnati lungo tutto il mese di settembre. Una serie di test match numerosi ed impegnativi, sfruttando il fatto che praticamente tutta la squadra lavora assieme dal 10 agosto scorso, eccezion fatta per i nazionali, gli olandesi Bontje ed Horstink, lo slovacco Kohut e coach Piazza (nello staff della Russia), che si aggregheranno al gruppo dopo il 15 settembre, al termine degli Europei. LE AMICHEVOLI – Si comincia già il 4 settembre a Piacenza per una partita contro i campioni d’Italia uscenti, quindi doppio appuntamento con la Marmi Lanza Verona, il 9 al Palaverde ed il 12 in terra scaligera. Il 16, ancora al Palaverde, la Sisley Volley ospiterà sempre Piacenza ed il 19 sarà di scena a Carpi in un torneo ufficiale con Modena e Montichiari. Infine, il 22 settembre, amichevole ufficiale con l’Itas Trento a Belluno: domenica 27 esordio in campionato a Loreto, cui seguirà un’amichevole infrasettimanale al Palaverde il 30 settembre con gli sloveni del Bled, prima del “battesimo” casalingo in campionato, domenica 3 ottobre contro Perugia. Ecco il programma completo del settembre orogranata: Venerdì 4 Piacenza – Sisley Volley Mercoledì 9 Sisley Volley – Verona Sabato 12 Verona – Sisley Volley Mercoledì 16 Sisley Volley – Piacenza Sabato 19 Torneo ufficiale a Carpi con Modena e Montichiari Martedì 22 A Belluno ore 20.00 Sisley Volley - Trento Domenica 27 1^ giornata campionato Loreto – Sisley Volley Mercoledì 30 Sisley Volley - Bled (Slovenia)
I campioni d'Europa al lavoro19/08/2009

I campioni d'Europa al lavoro

E’ iniziata ufficialmente questo pomeriggio al PalaTrento, al termine di un breve incontro con stampa e tifosi, l’avventura 2009/10 dell’Itas Diatec Trentino Campione d’Europa. Nel periodo di preparazione mister Radostin Stoytchev, applauditissimo dal centinaio di tifosi presenti a questo primo atto della nuova stagione, potrà contare su sei giocatori: oltre ai cinque che avevano già iniziato la scorsa settimana a lavorare col nuovo preparatore atletico Poeder (il centrale Corsini, il libero Gallosti, gli schiacciatori Juantorena e Winiarski ed il palleggiatore Zygadlo) all’appello ha risposto presente anche l’ultimo acquisto Renaud Herpe, giunto in città proprio ieri. Al completo invece lo staff tecnico e medico che anche quest’anno sarà di primissimo livello: oltre al secondo allenatore Sergio Busato, confermati al loro posto il medico sociale Bertoluzza, l’osteopata Di Vetta e lo scoutman Levratto. “Prende il via oggi una nuova avventura – ha dichiarato l’allenatore Radostin Stoytchev alla stampa - ; la squadra è molto rinnovata, sicuramente sulla carta appare più equilibrata ma ci vorrà tempo per capire se saremo effettivamente più forti del passato. I nomi di questa rosa sono sicuramente notevoli ma è anche vero che per valutare tutte le potenzialità dell’intero organico dovremo risolvere i dubbi legati attualmente legati alle condizioni della spalla di Winiarski e al tesseramento di Juantorena. L’arrivo di Herpe ci aiuterà sicuramente molto da questo punto di vista, perché Renaud è un giocatore capace di dare molto equilibrio alla squadra. Con il cambio di palleggiatore dovremo poi inevitabilmente cambiare il nostro modo di giocare e per questo ci vorrà tempo, ma dalla nostra abbiamo anche il vantaggio di avere Zygadlo che ci conosce già bene”. Durante la prima settimana di preparazione l’Itas Diatec Trentino sosterrà due sedute al giorno, ad eccezione delle giornate di giovedì (una sola seduta pomeridiana) e quella di sabato quando la squadra in mattinata lavorerà al PalaTrento e poi si trasferirà alla piscina di Trento Nord a Gardolo. Al termine dell’attività in acqua la squadra godrà di una domenica di assoluto riposo prima di riprendere, già lunedì mattina, nuovamente l’attività. Nel primo periodo di lavoro il gruppo potrà lavorare con assoluta tranquillità e senza particolari assilli; le uniche due amichevoli sino ad ora stabilite sono infatti programmate nella seconda metà di settembre, quando la rosa potrà contare anche sul ritorno degli otto giocatori attualmente impegnati con le rispettive nazionali. L’esordio stagionale è previsto al PalaTrento per giovedì 17 settembre in un test match con Montichiari; il martedì successivo (22 settembre) l’Itas Diatec Trentino sarà invece di scena alla Spes Arena di Belluno per affrontare la Sisley Treviso. Quella con la compagine orogranata sarà l’ultima prova generale in vista della prima giornata di serie A1 TIM, che si giocherà solo cinque giorni più tardi (domenica 27 settembre) al PalaTrento.
Prandi: "Sono emozionato"19/08/2009

Prandi: "Sono emozionato"

Nella sala stampa del Palasport Giuseppe Panini di Modena, gremita da tifosi, giornalisti ed addetti ai lavori, la Trenkwalder Volley stagione 2009/2010 si è presentata questo pomeriggio per l'inizio della preparazione in vista del 65° Campionato di Serie A1 Maschile. Presenti il Vice Presidente di Pallavolo Modena Pietro Peia, il Direttore Generale Bruno Da Re, l'allenatore Professor Silvano Prandi ed il suo staff e naturalmente tutti gli atleti della Trenkwalder Volley (assenti i quattro giocatori impegnati con le loro nazionali). Tante novità, tanto entusiasmo ed un nuovo capitano: è stato Bruno Da Re ad annunciare la decisione della società e dello staff tecnico di affidare il ruolo di capitano ad Angel Dennis. Ecco alcune dichiarazioni raccolte durante la presentazione di oggi: Pietro Peia (Vice Presidente Pallavolo Modena): "Quella di oggi è per la società una ripartenza: dopo tre anni apriamo un ciclo nuovo. Ci sono tante novità ed abbiamo una grande carica. Un grazie a tutti i nostri partner e compagni di viaggio che ci hanno rinnovato la fiducia a partire dal nostro main sponsor Trenkwalder". Bruno Da Re (Direttore Generale Pallavolo Modena): "Finalmente! Era ora che la palla iniziasse a girare... Sono fiducioso: tutti noi vogliamo fortemente tenere alto l'onore di Modena e vogliamo una squadra dal gioco frizzante e partecipativo". Silvano Prandi (Allenatore Pallavolo Modena): "Devo essere sincero ed è la prima cosa che ho voluto dire ai ragazzi: mi sono sentito emozionato oggi ad entrare al PalaPanini da "uomo" di Modena. Ci aspetta una sfida esaltante e vogliamo costruire un mentalità vincente: dovremo pensare che ogni punto sia il più importante, senza porci obiettivi se non quello di provare con tutti i nostri mezzi a vincere ogni punto ed ogni partita". Angel Dennis (Capitano Trenkwalder Volley): "Spero di trasmettere alla squadra tutta la mia carica. La voglia è davvero tanta e dopo le parole da oggi inizia il momento dei fatti"
José Javier Subiela operato in Spagna13/08/2009

José Javier Subiela operato in Spagna

José Javier Subiela, il centrale che la M. Roma ha recentemente prelevato dal Santa Croce, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico al ginocchio destro. L’atleta, visitato dai medici spagnoli, in una sosta del ritiro della Nazionale, è stato operato in artroscopia, in maniera non del tutto prevista dalla M. Roma, in una clinica di Barcellona, al trocleo femorale del ginocchio destro, per una “pulizia” della cartilagine. Per circa venti giorni Subiela sarà controllato con apposite terapie in Spagna. Alla fine di agosto sarà a Roma e, insieme con i medici del club neroverde, saranno verificati l’entità dell’infortunio e i tempi di recupero. Prosegue, intanto, il lavoro della squadra presso il centro sportivo di Piazza Mancini. Smaltite le visite mediche, a cui sono stati sottoposti dal prof. Vannicelli con tanto di prelievi e di elettrocardiogramma, gli atleti neroverdi sono ora quotidianamente impegnati in palestra nella consueta razione di pesi e in campo per le sedute tecniche. Andrea Giani ha potuto immediatamente verificare la condizione atletica dei suoi giocatori, anche nel corso di accese partitelle spessissimo rallentate nei ritmi dallo stesso tecnico per evitare guai muscolari. Gli atleti della M. Roma sono apparsi in buona salute, lavorano con entusiasmo e impegno, cosa che ha permesso al coach di assegnare già i gradi di capitano ad Adriano Paolucci e di vicecapitano a Daniele Postiglioni.
Andreoli ancora main sponsor a Latina12/08/2009

Andreoli ancora main sponsor a Latina

Il marchio Andreoli apparirà anche per la stagione 2009-2010 nella nominazione principale del club di A1. È il quarto anno consecutivo che l’azienda di elettrodomestici abbina il proprio nome a quello della squadra e anche quest’anno si chiamerà Andreoli Latina. Gianrio Falivene presidente della Top Volley Latina - “Siamo stati tentati di affiancare al nome della società quello di un grosso sponsor. Anche perché lo sforzo che abbiamo fatto nel corso dell’estate di allestire una squadra molto competitiva ha superato quanto avevamo preventivato. Già avevo accennato che alcuni grossi marchi ci avrebbero aiutato in questo percorso di ridare a Latina una A1 di alto livello. Ma poi la famiglia Andreoli ha ritenuto opportuno che il legame si dovesse prolungare nel tempo affiancando il nome della ditta a quello della città. A testimonianza del grande affetto che ci lega a questo percorso di sport, per il quarto anno consecutivo la squadra si chiamerà Andreoli Latina”.
Sigla.com - Internet Partner