Archivio Campionato maschile

Jan Stokr MVP del mese di febbraio 200925/02/2009

Jan Stokr MVP del mese di febbraio 2009

E' Jan Stokr il TIM MVP del mese di febbraio. L'opposto della RPA-LuigiBacchi.it Perugia ha conquistato, per il secondo mese consecutivo, la targa di Miglior Giocatore messa in palio da TIM. Grazie alle nomination ottenute all'ottava e alla nona giornata di ritorno, Stokr si è confermato uno dei giocatori più in forma e determinati del nostro Campionato. La targa di miglior giocatore gli verrà consegnata il 15 marzo, in occasione della sfida casalinga della RPA-LuigiBacchi.it Perugia contro la Framasil Pineto.
La Lega pallavolo serie A maschile insieme ad Uniamo25/02/2009

La Lega pallavolo serie A maschile insieme ad Uniamo

Nella ventitreesima giornata di Serie A1 TIM, in programma il prossimo week end, la Lega Pallavolo Serie A scenderà in campo per sostenere la causa delle Malattie Rare. Il 28 febbraio, infatti verrà celebrata la Giornata Mondiale delle Malattie Rare promossa da EURORDIS - organizzazione europea delle Malattie Rare - e coordinata in Italia da UNIAMO FIMR onlus Federazione Italiana delle Malattie Rare. La Giornata 2009 coinvolgerà oltre ai Paesi Europei anche il Canada, Stati Uniti ed America Latina. Per l'Unione Europea una malattia è "rara" quando il numero di malati non è superiore a 5 persone ogni 10.000 abitanti. In Italia le malattie rare affliggono da uno a due milioni di persone, a seconda delle fonti compromettendone la qualità della vita, le funzioni conservate e la sopravvivenza. Le malattie rare sono subdole, le diagnosi quasi mai tempestive, situazioni che fanno vivere un'esperienza di solitudine doppiamente dolorosa per la malattia e per la sua rarità che le porta ad essere poco conosciuta e riconosciuta. "Leggendo il materiale informativo inviatoci da Uniamo - spiega il Presidente della Lega Pallavolo Serie A Maschile Diego Mosna - , ci siamo resi conto come l'invisibilità di queste malattie sia uno degli aspetti più terribili che i malati devono affrontare. Squarciare il cono d'ombra che c'è attorno a tutto questo è un dovere di tutti. Nostro e dei nostri giocatori, campioni in campo e fuori". Le 14 squadre della Serie A1 TIM scenderanno in campo con le magliette della "Giornata Mondiale delle Malattie Rare", mostrando durante il saluto uno striscione per sensibilizzare il pubblico dei palasport.
Pineto batte Treviso nel posticipo della 22a giornata di A1 maschile24/02/2009

Pineto batte Treviso nel posticipo della 22a giornata di A1 maschile

La storia andata in scena a Roseto è quella di Davide che batte Golia. Per la seconda volta. La Framasil Pineto con la Sisley Treviso ripete l'exploit dell'andata e batte gli Orogranata per 3-2. Dopo un primo set equilibrato, con la Sisley capace di deciderlo grazie al muro, l'andamento della partita muta improvvisamente. La Framasil Pineto come un fulmine inizia il secondo parziale. 6-0, 10-2, 13-3, 20-5 la straordinaria progressione della formazione di casa che sfrutta in attacco le occasioni recuperate dalla difesa, ma che ottiene tanti punti diretti dal muro (6) e dal servizio (4). Pupo Dall'Olio getta nella mischia Saitta, Antonov e Dolfo con una situazione ormai compromessa. L'1-1 è inevitabile. La partenza della Framasil Pineto è bruciante anche nel terzo. E' ancora il muro a dare il la alla fuga degli uomini di casa, ma la Sisley ha anche l'orgoglio di riaprire da subito il parziale e portarsi sul 9-8. La rincorsa finisce qui. Rivaldo a muro (5 solo in questo set) e Cleber al servizio firmano un parziale di 6-0, una mezza ipoteca sul parziale. Dall'Olio ancora una volta ricorre alla panchina, Dolfo per Papi e Antonov per Fei. Il cambio campo trasforma il nervosismo della Sisley Treviso in cattiveria agonistica. Servizio e muro diventano le armi degli orogranata che sul servizio di Kohut firmano la prima fuga del parziale e con i muri di Antonov, schierato dall'inizio del parziale, scrivono la parola tie break. Il quinto set è l'unico equilibrato con le squadre che mettono tutte le energie che hanno in corpo per aggiudicarsi la posta. Treviso guida il parziale, ma la Framasil non si disunisce e sull'11-11, poi sul 13-13 riazzera il punteggio. Un attacco di Rivaldo firma la prima palla match, ma la Sisley approfitta di un errore di Rodriguinho e con Kohut inverte la situazione. La Framasil Pineto continua a tenere vivo ogni pallone e con muro riconquista il 18-18. Dentinho in attacco non ha paura: è sua la quarta palla match. Un match che nel boato di 3.000 spettatori Rivaldo chiude, con un muro. Il suo nono personale, record stagionale e che per Pineto vale un'importante accelerazione verso il traguardo salvezza. Il tabellino della partita:FRAMASIL PINETO - SISLEY TREVISO 2-3 (22-25; 25-10; 25-17; 15-25; 20-18) Framasil Pineto: De Oliveira 15, Hietanen 1, Fantin 16, Jago, Lampariello (l), Mancini (l), De Gennaro Leme 2, Rodrigo 33, Buti 4, Fabroni, Ravellino 5. Non entrati Sborgia, Vigilante. All. Montagnani Sisley Treviso: Bortolozzo Matteo, Dolfo 1, Fei 11, Papi 7, Farina (l), Kohut 15, Saitta, Antonov 11, Endres 13, Cisolla 9, Daldello, Garcia 3. All. Dall'Olio Arbitri: Cipolla - Castagna NOTE - Spettatori 3100, incasso 13000, durata set: 30', 18', 22', 21', 22'; tot: 113'. LA CLASSIFICA Itas Diatec Trentino 52, Bre Banca Lannutti Cuneo 48, Lube Banca Marche Macerata 48, RPA-LuigiBacchi.it Perugia 43, Copra Nordmeccanica Piacenza 41, Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 37, Sisley Treviso 33, Marmi Lanza Verona 33, Tonno Callipo Vibo Valentia 27, Trenkwalder Modena 25, Stamplast Martina Franca 22, Framasil Pineto 22, Yoga Forlì 17, Antonveneta Padova 14.
Prep nuovo partner della Lega maschile24/02/2009

Prep nuovo partner della Lega maschile

Un nuovo prestigiosissimo marchio affianca il suo nome alla Lega Pallavolo Serie A Maschile. COSWELL S.p.A., azienda leader nel settore cosmesi ed healthcare, e Lega Pallavolo Serie A Maschile hanno infatti raggiunto un accordo di partnership che prevede per la linea di prodotti "PREP" di COSWELL la qualifica per la stagione in corso di "Gold Partner del Campionato di Serie A1 e A2". Il notissimo marchio "PREP" sarà in tal modo presente su tutti i campi della Serie A1 e della Serie A2, fino al termine dei play-off 2008-2009. "Siamo onorati di aver concluso questo importante accordo - commenta Marco Bernabino, direttore marketing del gruppo Coswell - una partnership che vede unite due vere eccellenze: quella rappresentata dal brand PREP, marchio storico nel mondo della cosmesi e della rasatura e il mondo della pallavolo maschile nazionale, sport emblema della passione e dell'impegno e della cura del proprio corpo e benessere". "Aver firmato in questo periodo di crisi economica un accordo di sponsorizzazione con un azienda così importante come Coswell S.p.A.- conclude Diego Mosna, Presidente della Lega Pallavolo - è un segnale molto forte. E' la conferma che il nostro movimento ha la forza, l'appeal ed i valori giusti per poter superare queste difficoltà. Siamo certi che le nostre squadre, lo spettacolo dei nostri campionati ed il nostro pubblico sapranno confermare l'interesse e la passione mostrata da Coswell S.p.A sin dalle prime fasi del nostro accordo".
I numeri della nona giornata di serie A1 maschile24/02/2009

I numeri della nona giornata di serie A1 maschile

La Gara più Lunga: 02.02 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Copra Nordmeccanica Piacenza (2-3) La Gara più Breve: 01.11 Itas Diatec Trentino - Bre Banca Lannutti Cuneo (3-0) Il Set più Lungo: 00.31 1° Set (22-25) Yoga Forlì - Lube Banca Marche Macerata e 3° Set (28-26) Antonveneta Padova - Stamplast Martina Franca Il Set più Breve: 00.21 2° Set (25-10) Framasil Pineto - Sisley Treviso I TOP DI SQUADRA ATTACCO: 64,1% Itas Diatec Trentino RICEZIONE: Pos. 73,7% Perf. 43,4% Lube Banca Marche Macerata MURI VINCENTI: 16 Framasil Pineto PUNTI: 82 Copra Nordmeccanica Piacenza BATTUTE VINCENTI: 18 RPA-LuigiBacchi.it Perugia I TOP INDIVIDUALI PUNTI: 33 Rodrigo Pinto “Rivaldo” (Framasil Pineto) ATTACCHI PUNTO: 26 Igor Omrcen (Lube Banca Marche Macerata) SERVIZI VINCENTI: 8 Jan Stokr (RPA-LuigiBacchi.it Perugia) MURI VINCENTI: 9 Rodrigo Pinto “Rivaldo” (Framasil Pineto) I MIGLIORI Andrea Bari (Itas Diatec Trentino - Bre Banca Lannutti Cuneo) Igor Omrcen (Yoga Forlì - Lube Banca Marche Macerata) Christian Pampel (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Copra Nordmeccanica Piacenza) Robert Kromm (Antonveneta Padova - Stamplast Martina Franca) Elvis Contreras (Tonno Callipo Vibo Valentia - Trenkwalder Modena) Rodrigo Pinto “Rivaldo” (Framasil Pineto - Sisley Treviso) Jan Stokr (RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Marmi Lanza Verona)
Ventiduesima giornata di A1 maschile: Trento sempre più al comando22/02/2009

Ventiduesima giornata di A1 maschile: Trento sempre più al comando

Il big match della nona giornata della Serie A1 TIM si tinge di un solo colore, il gialloblu dell'Itas Diatec Trentino. L'azzurro della Bre Banca Lannutti Cuneo non riesce ad essere smagliante come nelle precedenti tredici giornate. Merito di una prova maiuscola dei Campioni d'Italia che in attacco mostrano subito le loro credenziali. Grbic fa girare l'attacco di squadra ad un convincente 78% (64% al termine dell'incontro). Cuneo sbanda, subisce la prima accelerazione trentina andando al primo time out tecnico sull'8-3 per gli avversari. Riesce a rientrare in partita ma gli ace ed il muro fanno volare nuovamente i padroni di casa fino al 25-17 finale. Stesso copione anche nel secondo parziale, per assistere alla reazione della Bre Banca Lannutti Cuneo bisogna attendere il terzo, quando nella prima parte i piemontesi trovano più continuità di gioco. L'Itas Diatec Trentino, però, non concede mai fughe pericolose e punto dopo punto rimette in parità il set, accelerando nel finale con un Nikola Grbic che continua a dare la palla giusta al momento giusto. L'unico modo per porre fine alla striscia di vittorie di Cuneo e continuare la propria. I trentini sono alla sesta vittoria consecutiva tra Campionato e Champions League per 3-0. Ancora una prova di alto livello per la Yoga Forlì con una grande, la Lube Banca Marche Macerata, ma, come sette i giorni fa, nonostante l'equilibrio non conquista punti e lascia l'intero bottino ai marchigiani che agganciano Cuneo in classifica. Tra i biancorossi, che firmano la prima vittoria in trasferta dall'inizio del 2009, ancora una volta in evidenza Igor Omrcen, autore di 31 punti. La cura Uriarte continua a dare risultati e grazie al 3-0 inflitto ai danni della Trenkwalder Modena può continuare a sognare un posto nei Play Off Scudetto. L'Antonveneta Padova conquista la licenza di sperare grazie alla vittoria per 3-0 sulla Stamplast Martina Franca. Ancora una volta le armi su cui la squadra di Bruno Bagnoli ha costruito la quarta vittoria della stagione sono il servizio ed il muro. Bravi i ragazzi di Bagnoli a non lasciarsi distrarre dal saluto anzitempo di Ramon Gato che ha rescisso consensualmente il proprio contratto. Si concludono al tie break le sfide tra l'Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Copra Nordmeccanica Piacenza e tra RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Marmi Lanza Verona. La Copra Nordmeccanica Piacenza confeziona una splendida rimonta che, dopo la delusione in Indesit Champions League, ridà morale agli uomini di Lorenzetti. La RPA-LuigiBacchi.it Perugia prosegue a stracciare il proprio record di vittorie consecutive. A subire l'ottimo momento degli umbri, questa sera è stata la Marmi Lanza Verona che, però, strappa un altro punto importante per la corsa Play Off Scudetto. SERIE A1 TIM - I RISULTATI DELLA VENTIDUESIMA GIORNATA Yoga Forlì - Lube Banca Marche Macerata 1-3 (22-25; 25-27; 27-25; 16-25) Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Copra Nordmeccanica Piacenza 2-3 (25-22; 25-22; 18-25; 22-25; 11-15) Antonveneta Padova - Stamplast Martina Franca 3-0 (25-18; 25.23; 28-26) Tonno Callipo Vibo Valentia - Trenkwalder Modena 3-0 (25-23; 25-19; 25-20) RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Marmi Lanza Verona 3-2 (23-25; 25-20; 25-16; 21-25; 15-12) Itas Diatec Trentino - Bre Banca Lannutti Cuneo 3-0 (25-17; 25-17; 25-20) Lunedì 23 febbraio, ore 20.30 Framasil Pineto - Sisley Treviso DIRETTA SKY SPORT 2 (Cipolla - Castagna)
A2 maschile: la capolista S.Croce vola a +5 su Latina22/02/2009

A2 maschile: la capolista S.Croce vola a +5 su Latina

E' la Codyeco Santa Croce a firmare il colpaccio della giornata. Il 3-1 inflitto all'Andreoli Latina vale il +5 sui pontini, un piccolo ma importante passo verso l'obiettivo della promozione diretta. Le emozioni più grandi sono firmate da La Nef Castelfidardo e dalla Gherardi Cartoedit Tratos Città di Castello. I marchigiani superano 3-0 l'Edilesse Cavriago in uno scontro diretto per la salvezza. Risponde a questa vittoria la Gherardi Tratos Città di Castello che in casa ferma la Bassano Volley su un 3-1 equilibrato nei primi tre parziali. L'accesissimo derby tra la Nava Gioia del Colle e la Materdomini Volley.it Castellana Grotte finisce con una vittoria dei gioiesi che bissano il successo del girone di andata. Equilibratissimo tie break tra la M. Roma Volley e l'Esse-ti Carilo Loreto. La vittoria è dei marchigiani, ma per Roma arriva un punto che le consegna l'ottavo posto virtuale, sinonimo di Play Off Promozione. Continua la striscia di vittorie della Canadiens Mantova che nel posticipo dell'ottava giornata di ritorno di Serie A2 TIM supera la Samgas Crema al quinto set, al termine di un match nel quale le due formazioni si sono date filo da torcere sin dalle prime battute. La squadra di Marchesi ottiene così la settima vittoria consecutiva, rimanendo l'unica formazione ancora imbattuta del girone di ritorno. In virtù del risultato di questa sera, restano invariate le posizioni in classifica delle due squadre: settimo posto per la Canadiens Mantova a quota 37, ottavo per la Samgas Crema con 31 punti. SERIE A2 - I RISULTATI DELLA VENTIREESIMA GIORNATA Sp Catania - Wayel Bologna 3-0 (25-23; 25-22; 25-16) Gherardi Cartoedit Tratos C.di Castello - Bassano Volley 3-1 (25-27; 25-23; 25-23; 25-14) M. Roma Volley - Esse-ti Carilo Loreto 2-3 (25-16; 25-22; 26-28; 20-25; 11-15) Nava Gioia del Colle - Materdomini Volley.It Castellana Grotte 3-1 (25-18; 25-16; 21-25; 31-29) La Nef Castelfidardo - Edilesse Cavriago 3-0 (26-24; 25-15; 25-23) Codyeco S.Croce - Andreoli Latina 3-1 (23-25; 25-22; 25-21; 25-19) Canadiens Mantova - Samgas Crema (27-29; 25-20; 29-27; 20-25 ) Turno di riposo: Olio Pignatelli Isernia
Catania si aggiudica l'anticipo di A2 maschile contro Bologna21/02/2009

Catania si aggiudica l'anticipo di A2 maschile contro Bologna

L'ottava giornata di ritorno di Serie A2 TIM si è aperta con la sfida del PalaCatania tra Sp e Wayel Bologna; una sfida cruciale per entrambe le formazioni, impegnate nella lotta per la salvezza. Ad avere la meglio, in poco più di un'ora, è stata la squadra di casa, trascinata dalla coppia di schiacciatori Conte e Matheus (35 punti in due). Domani il turno si concluderà con tutte le altre gare, tra cui spicca lo scontro al vertice tra Codyeco S. Croce e Andreoli Latina. Il posticipo serale vedrà protagoniste Canadiens Mantova e Samgas Crema (ore 20.30, diretta Snai Sat). SP CATANIA - WAYEL BOLOGNA 3-0 (25-23, 25-22, 25-16)SP CATANIA: Inserra 7, Zaccareo, Smerilli (L), Maccarone 5, Garofalo, Conte 18, Orduna 1, Di Marco 5, Matheus 17. Non entrati Buremi, Lopis, Campo. All. Conte Hugo. WAYEL BOLOGNA: Emiliani 3, Campagnaro 2, Bjelica 9, Marretta, Bacci, Jablonsky 11, Gromadowski 4, Braga 4, Paoli 12, Peli (L). Non entrati Lucchi, Gallesi. All. Babini Antonio. ARBITRI: Graziano Gelati, Andrea Pozzato. NOTE - durata set: 28', 27', 23'; tot: 78'.
BRUNO DA RE E LA SISLEY VOLLEY SI LASCIANO, SEPARAZIONE CONSENSUALE20/02/2009

BRUNO DA RE E LA SISLEY VOLLEY SI LASCIANO, SEPARAZIONE CONSENSUALE

Nella giornata di oggi la Sisley Volley Treviso e il Procuratore Generale Bruno Da Re hanno deciso consensualmente di interrompere il rapporto professionale che era in corso dal 1987, anno di fondazione della società orogranata. Nel congedarsi dopo questo lungo e proficuo rapporto lavorativo, le due parti si augurano reciprocamente le migliori soddisfazioni professionali.
I numeri dell'ottava giornata di serie A1 maschile17/02/2009

I numeri dell'ottava giornata di serie A1 maschile

La Gara più Lunga: 01.55 Marmi Lanza Verona - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari (3-2) La Gara più Breve: 01.15 Lube Banca Marche Macerata - Antonveneta Padova 3-0 (25-18, 25-14, 25-23) e Stamplast Martina Franca - Tonno Callipo Vibo Valentia (0-3) Il Set più Lungo: 00.31 2° Set (28-30) Bre Banca Lannutti Cuneo - Yoga Forlì Il Set più Breve: 00.21 3° Set (13-25) Stamplast Martina Franca - Tonno Callipo Vibo Valentia I TOP DI SQUADRA ATTACCO: 55,9% Marmi Lanza Verona RICEZIONE: Pos. 88,8% Perf. 62,9% Marmi Lanza Verona MURI VINCENTI: 17 Bre Banca Lannutti Cuneo PUNTI: 87 Marmi Lanza Verona BATTUTE VINCENTI: 8 Trenkwalder Modena e Tonno Callipo Vibo Valentia I TOP INDIVIDUALI PUNTI: 27 Jan Stokr (RPA-LuigiBacchi.it Perugia) ATTACCHI PUNTO: 24 Jan Stokr (RPA-LuigiBacchi.it Perugia) SERVIZI VINCENTI: 4 Andrea Sartoretti (Trenkwalder Modena) MURI VINCENTI: 5 Cosimo Marco Piscopo (Itas Diatec Trentino) e Renato Felizardo (RPA-LuigiBacchi.it Perugia) I MIGLIORI Francesco Biribanti (Bre Banca Lannutti Cuneo - Yoga Forlì) Michal Winiarski (Copra Nordmeccanica Piacenza - Itas Diatec Trentino) Igor Omrcen (Lube Banca Marche Macerata - Antonveneta Padova) Luis Augusto Diaz Mayorca (Stamplast Martina Franca - Tonno Callipo Vibo Valentia) Andrea Sartoretti (Trenkwalder Modena - Framasil Pineto) Frank Dehne (Marmi Lanza Verona - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari) Jan Stokr (Sisley Treviso - RPA-LuigiBacchi.it Perugia)
Proprietari riuniti per una pallavolo sostenibile16/02/2009

Proprietari riuniti per una pallavolo sostenibile

domenica 15 febbraio 2009, presso il Novotel in Villanova di Castenaso (BO), si è tenuta una riunione tra i proprietari delle società di Serie A1 e A2. E' stato riconfermato il mandato al Presidente Mosna e al Consiglio di Amministrazione di ribadire ai rappresentanti dei giocatori e dei tesserati la necessità di procedere ad una riduzione del costo del salario dalla stagione in corso. In particolare i proprietari all'unanimità dei presenti hanno deciso di confermare la riduzione del 15% dei compensi lordi di tutti i tesserati della rosa della prima squadra (atleti, tecnici, staff sanitario, dirigenti, etc.). Per la Serie A1 non verrà applicata la riduzione sui primi 30.000 euro lordi. Per la Serie A2 non verrà applicata la riduzione sui compensi fino a 15.000 euro lordi. Su quelli superiori la riduzione del 15% sarà calcolata sull'intero ammontare. Dedotto il 15% l'ammontare residuo non potrà comunque essere inferiore a 15.000 euro lordi. A fronte di quanto sopra, le Società si impegnano a garantire, ove richiesto dalla controparte, tramite fideiussione bancaria, il montante del corrispettivo residuo (dedotto quindi il 15% dall'importo lordo comprensivo dei premi), il tutto tramite accordo di verbale da sottoscrivere tra le parti presso la Camera di Conciliazione della Lega Pallavolo Serie A.
Sigla.com - Internet Partner