Archivio Campionato maschile

Siglato l'accordo tra Mastrangelo e Mezzaroma Volley29/10/2008

Siglato l'accordo tra Mastrangelo e Mezzaroma Volley

Da oggi Luigi Mastrangelo, “centrale” della Nazionale ed, ormai, ex atleta della M. Roma Volley, potrà accasarsi presso un’altra società e non correrà più il rischio di perdere la maglia azzurra. Questa mattina, infatti, nella sede legale del club capitolino, il pallavolista e Massimo Mezzaroma, con una stretta di mano, hanno raggiunto l’accordo con il quale Mastrangelo si “sgancia” contrattualmente dalla M. Roma e si rimette sul mercato per poter iniziare il suo campionato. Dopo che i legali avevano messo a punto i particolari nella serata di martedì e preparato la strada per la firma, questa mattina Massimo Mezzaroma e Mastrangelo, alla presenza di Luca Novi, procuratore del giocatore, e di Vittorio Sacripanti, direttore generale del club, hanno definitivamente chiuso il rapporto, sulla base di una trattativa che lascia le due parti assolutamente soddisfatte. I termini dell’accordo saranno illustrati domani mattina, ore 12,30, presso la sede di Via Porpora 1, quando Mezzaroma e Mastrangelo terranno una conferenza stampa per delineare i particolari dello stesso.
I numeri della quinta giornata di serie A1 maschile28/10/2008

I numeri della quinta giornata di serie A1 maschile

La Gara più Lunga: 01.55 Marmi Lanza Verona - Bre Banca Lannutti Cuneo (3-1) La Gara più Breve: 01.12 Sisley Treviso - Stamplast Martina Franca (3-0) Il Set più Lungo: 00.31 1° set (25-22) RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Antonveneta Padova e 2° set (23-25) Marmi Lanza Verona - Bre Banca Lannutti Cuneo Il Set più Breve: 00.20 4° set (25-11) Itas Diatec Trentino - Lube Banca Marche Macerata I TOP DI SQUADRA ATTACCO: 64,3% Acqua Paradiso Gabeca Montichiari RICEZIONE: Pos. 79,2% Perf. 56,2% RPA-LuigiBacchi.it Perugia MURI VINCENTI: 20 Marmi Lanza Verona PUNTI: 76 Framasil Pineto e Marmi Lanza Verona BATTUTE VINCENTI: 7 Marmi Lanza Verona e RPA-LuigiBacchi.it Perugia I TOP INDIVIDUALI PUNTI: 26 Rodrigo Pinto Rivaldo (Framasil Pineto) ATTACCHI PUNTO: 24 Rodrigo Pinto Rivaldo (Framasil Pineto) SERVIZI VINCENTI: 4 Jan Stokr (RPA-LuigiBacchi.it Perugia) MURI VINCENTI: 7 Rob Bontje (Marmi Lanza Verona) e Stefan Hubner (Sisley Treviso) I MIGLIORI Michal WINIARSKI (Itas Diatec Trentino - Lube Banca Marche Macerata) Rob BONTJE (Marmi Lanza Verona - Bre Banca Lannutti Cuneo) Hristo ZLATANOV (Copra Nordmeccanica Piacenza - Trenkwalder Modena) Rodrigo PINTO (Framasil Pineto - Tonno Callipo Vibo Valentia) Cristian SAVANI (RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Antonveneta Padova) Stefan HUBNER (Sisley Treviso - Stamplast Martina Franca) Mikko ESKO (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Yoga Forlì)
Winiarski MVP del campionato di A1 maschile del mese di Ottobre 200828/10/2008

Winiarski MVP del campionato di A1 maschile del mese di Ottobre 2008

Michal Winiarski conquista il primo premio TIM MVP della stagione grazie alle nomination ottenute al termine della terza e della quinta giornata di Serie A1 TIM. L'atleta dell'Itas Diatec Trentino, uno dei trascinatori della vittoria di Trento nello scorso Monday Night contro Macerata, riceverà la targa di riconoscimento messa in palio da TIM domenica prossima, 2 novembre, prima del fischio d'inizio della gara Itas Diatec Trentino - Framasil Pineto valida per la sesta giornata di andata di Regular Season.
Trento vince il Monday night 3 a 1 contro Macerata e vola al comando della classifica27/10/2008

Trento vince il Monday night 3 a 1 contro Macerata e vola al comando della classifica

ITAS DIATEC TRENTINO - LUBE BANCA MARCHE MACERATA 1-3 (18-25; 25-16; 25-22; 25-11) Itas Diatec Trentino: Birarelli 11, Vissotto, 21, Winiarski 12, Piscopo 2, Grbic 5, Kaziyski 18, Bari (L); Zygadlo 0, Della Lunga 0. N.E. Segnalini, De Paola, Leonardi, Stefanov. All. Stoytchev. Lube Banca Marche Macerata: Vermiglio 1, Martino 8, Podrascanin 5, Omrcen 20, Swiderski 9, Lebl 11, Corsano (L), Bartoletti 0, Snippe 2, Saraceni 0, Rodrigao 0. N.E. Giovi Arbitri: Boris - Cesare NOTE - Spettatori 3.359; incasso 31.150; durata set: 25', 26', 28', 20'; durata tot. 99' Trento - Il Trio Medusa, ospite al PalaTrento per confezionare un servizio ancora top secret, porta bene alla Itas Diatec Trentino che in quattro set vince e si prende il primo posto in classifica. Una partita dai due volti quella tra Itas Diatec Trentino e Lube Banca Marche, che vede un primo set giocato a livelli stellari da Macerata che non sbaglia un pallone e con grandissima facilità mette a terra gli attacchi che contano. Il gioco che Vermiglio smista per Omrcen e Lebl non trova opposizione né nel muro di Trento, né nella sua difesa. La regia di Grbic, al contrario è quasi lenta, Winiarski e Kaziyski ci mettono un po' ad entrare in partita e subiscono l'1-0 di Macerata. L'Itas Diatec Trentino reagisce nel set successivo, scioglie la tensione e comincia a metterci la determinazione necessaria richiesta da una partita che vale il primo posto. Vissotto e Kaziyski crescono in maniera esponenziale e cominciano a mettere sotto pressione Matteo Martino. Allo schiacciatore azzurro saltano i nervi e l'attacco. Inesorabile, arriva il pareggio nel conto set. L'Itas Diatec Trentino riparte a mille nella terza frazione, Vissotto tenta l'allungo e contemporaneamente aiuta gli avversari con i suoi errori. Nella parte centrale del set sale in cattedra Matey Kaziyski, mettendo a segno quattro punti consecutivi uno più bello dell'altro per acume, tecnica e potenza. E' questa improvvisa accelerazione che pone la parola fine al set ed in qualche modo anche alla partita. L'Itas Diatec Trentino si ritrova ordinata e solida come ai tempi dello scudetto.
La quinta giornata del campionato maschile di A1, rispettato il fattore campo. Monday night tra Trento e Macerata26/10/2008

La quinta giornata del campionato maschile di A1, rispettato il fattore campo. Monday night tra Trento e Macerata

SERIE A1 TIM - 5a GIORNATA I RISULTATI RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Antonveneta Padova 3-0 (25-22; 25-14; 25-20) Marmi Lanza Verona - Bre Banca Lannutti Cuneo 3-1 (25-21; 23-25; 27 -25; 25-22) Framasil Pineto - Tonno Callipo Vibo Valentia 3-1 (21-25; 25-22; 25-22; 25-18) Sisley Treviso - Stamplast Martina Franca 3-0 (25-19; 25-14; 25-11) Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Yoga Forlì 3-0(25-15; 25-21; 27-25) Domenica 26 ottobre 2008, ore 18.30 Copra Nordmeccanica Piacenza - Trenkwalder Modena 3-0 (25-19; 25-23; 25-18) Lunedì 27 ottobre 2008, ore 20.30 Itas Diatec Trentino - Lube Banca Marche Macerata DIRETTA SKY SPORT 2 Per la prima volta dall'inizio del 64° Campionato di Serie A1 TIM il fattore campo viene rispettato. Sui sei incontri fin qui disputati, sei vittorie interne, in attesa del Monday Night tra Itas Diatec Trentino e Lube Banca Marche Macerata. La Sisley Treviso sfata il PalaVerde e vince la sua prima gara dal 9 aprile 2008 (gara 1 dei quarti di finale) per 3-0 ai danni della Stamplast Martina Franca. Una prova che non ha lasciato spazio agli avversari, con una prova che ha sfiorato l'eccellenza a muro ed in battuta. Su tutti Stefan Hubner, MVP, autore di sette muri punto e due ace. Dall'altra parte della rete, gli uomini di Lattari sono apparsi davvero troppo contratti. Tutto facile per l'Acqua Paradiso Gabeca Montichiari che conferma, anche con la Yoga Forlì, che il PalaGeorge è il suo fortino. Tre le note della giornata anche l'utilizzo di Alessandro Paparoni anche in attacco: per lo schiacciatore marchigiano il ritorno a tempo pieno è sempre più vicino. La Copra Nordmeccanica Piacenza cambia musica e riscatta la sconfitta del Monday Night con Cuneo, grazie alla vittoria per 3-0 sulla Trenkwalder Modena. La squadra del Presidente Molinaroli cambia musica anche sugli spalti grazie ai "4ever", cover band che ha proposto musica dalle 17.30 e durante tutti i time out tecnici e nei finali di set. Lorenzetti propone nuove soluzioni tattiche: out Falasca e Marshall, titolari Bravo e Dunnes, con Rak ad attaccare da opposto quando è in seconda linea. La Trenkwalder Modena si lascia sorprendere e prova a cambiare l'andamento del match inserendo Angel Dennis per Andrea Sartoretti, ma senza riuscirvi. La Marmi Lanza Verona si conferma grande con le grandi e coglie il primo successo da tre con la Bre Banca Lannutti Cuneo. Sono punti sonanti quelli che la Framasil Pineto incassa con la Tonno Callipo Vibo Valentia nel secondo scontro diretto che il calendario aveva scritto per la formazione di Paolo Montagnani che batte il suo maestro Gulinelli. I due lo scorso anno erano secondo e primo allenatore dell'Andreoli Latina. LA CLASSIFICA DELLA SERIE A1 TIM Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 12; Lube Banca Marche Macerata* 11; Itas Diatec Trentino*, Sisley Treviso 10; Bre Banca Lannutti Cuneo, Copra Nordmeccanica Piacenza, RPA-Luigi Bacchi.it Perugia 9; Marmi Lanza Verona, Framasil Pineto 8; Trenkwalder Modena, Stamplast Martina Franca 6; Tonno Callipo Vibo Valentia, Yoga Forlì 2; Antonveneta Padova 0. In allegato tutti i tabellini.
Serie A2 maschile: dopo 5 giornate Santa Croce è sola al comando della classifica, anche Bassano è ancora imbattuta26/10/2008

Serie A2 maschile: dopo 5 giornate Santa Croce è sola al comando della classifica, anche Bassano è ancora imbattuta

Una Serie A2 TIM ricca di colpi di scena è quella che ci stanno offrendo sul campo le 15 formazioni impegnate domenica scorsa nella 5a giornata di Regular Season. Resta solitaria in testa alla classifica la Codyeco S. Croce, forte del successo per 3-0 ottenuto nel posticipo contro la Canadiens Mantova, al suo terzo stop consecutivo in Campionato. Prima battuta d'arresto per la Wayel Bologna. Sul campo dell'Olio Pignatelli Isernia i 26 punti messi a segno dal solito Gromadowski non sono bastati per confermare l'impressionante ruolino di marcia degli emiliani. La squadra di Alberti conquista solo un set e si vede affiancare al secondo posto in classifica dalla Fiorese Spa Bassano che ottiene un importante successo esterno sul campo del La Nef Castelfidardo. Due i colpi della giornata, messi a segno dalla Nava Gioia del Colle, vincente contro l'Andreoli Latina al termine di un tie-break avvincente conclusosi 30-28, e dalla Sp Catania che conquista tre preziosissimi punti contro una M. Roma Volley che al momento, come ribadito a fine partita dal capitano Paolo Tofoli "non può certo pensare alla promozione in A1, ma deve piuttosto guardare chi sta sotto in classifica". Risale a quota 6 punti la Materdomini Volley.it Castellana Grotte che davanti al pubblico di casa costringe allo stop la Samgas Crema, ancora priva degli infortunati Botto e Ricardo. La Esse-ti Carilo Loreto è raggiunta in classifica dall'Edilesse Cavriago, vincente per 3-0 proprio ai danni della squadra di Moretti. SERIE A2 TIM - 5a GIORNATA, I RISULTATI Olio Pignatelli Isernia - Wayel Bologna 3-1 (25-19; 25-21; 23-25; 25-23) Sp Catania - M. Roma Volley 3-0(25-18; 25-22; 25-23) Nava Gioia del Colle - Andreoli Latina 3-2 (16-25; 25-23; 14-25; 25-23; 30-28) La Nef Castelfidardo - Fiorese Spa Bassano 1-3 (20-25; 28-26; 24-26; 16-25) Edilesse Cavriago - Esse-ti Carilo Loreto 3-0 (25-20; 25-18; 25-12) Materdomini Volley.it Castellana Grotte - Samgas Crema 3-1 (21-25; 25-20; 25-21; 27-25) Codyeco S. Croce - Canadiens Mantova 3-0 (25-20; 25-18; 25-23) Riposa: Gherardi Cartoedit Tratos Città di Castello CLASSIFICA SERIE A2 TIM Codyeco S.Croce 15; Fiorese S.p.A Bassano, Wayel Bologna 12; Andreoli Latina 11; Samgas Crema 8; Esse-it Carilo Loreto, Edilesse Cavriago, Materdomini Volley.it Castellana Grotte, Olio Pignatelli Isernia 6; M.Roma Volley 5; Gherardi Cartoedit Tratos Città di Castello, Canadiens Mantova, Sp Catania, Nava Gioia del Colle 4; La Nef Castelfidardo 2. 1 Incontro in meno: Fiorese Spa Bassano, Esse-Ti Carilo Loreto, M. Roma Volley, Gherardi Cartoedit Tratos C.di Castello, Canadiens Mantova; In allegato i tabellini di tutte le gare della quinta giornata di serie A2 maschile.
Nell'anticipo di A1 maschile Perugia vince 3 a 0 con Padova25/10/2008

Nell'anticipo di A1 maschile Perugia vince 3 a 0 con Padova

RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Antonveneta Padova 3-0 (25-22; 25-14; 25-20) RPA-LuigiBacchi.it Perugia: Savani 18, Sintini 1, Felizardo 6, Vujevic 8, Stokr 17, Bovolenta 4, Nemec, Serafini, Kovacevic, Pippi (L). Non entrati: Fanuli, Botti. Allenatore: Vincenzo Di Pinto. Antonveneta Padova: Raymaekers 3, Kral 5, Mattera, Gato 3, Perazzolo 11, Kromm 16, Maruotti, Maniero, De Togni Garghella (L). Non entrati: Gottardo, Saracino. Allenatore: Bruno Bagnoli. Arbitri: Giani - Lavorenti Spettatori: 1.350 per un incasso di 3.200 euro La RPA-LuigiBacchi.it Perugia vince l'anticipo della quinta giornata di Serie A1 TIM. Davanti al pubblico del PalaEvangelisti, i ragazzi di Di Pinto mettono ko l'Antonveneta Padova, vincendo con il punteggio di 3-0. Se per gli umbri i tre punti sono un toccasana dopo le ultime due sconfitte contro Forlì e Macerata, in casa patavina bisogna fare i conti ancora una volta con una classifica deficitaria: zero punti con solamente due set vinti fino ad ora. Soddisfazioni personali per Giacomo Sintini, arrivato a quota 200 muri in Serie A TIM, e per Goran Vujevic che ha messo a segno l'attacco vincente numero 3.000 in regular season. Nessun problema di formazione per entrambi gli allenatori che ripropongono i sestetti schierati anche sette giorni fa; prima del fischio d'inizio, spazio alle premiazione di Robert Kromm, ora a Padova ma lo scorso anno a Perugia, unico ex dell'incontro. Subito difficoltà in casa Antonveneta Padova ad inizio match. Felizardo mura Perazzolo e mette a terra la palla del 6-2. Un gap che durante il parziale si assottiglia sempre più fino a diventare di un solo punto, quando la battuta di Perazzolo cade nel campo della RPA-LuigiBacchi.it Perugia per l'11-10. Di li in poi, , però, i padroni di casa ritornano ad essere padroni del campo. Stokr, grande protagonista del primo set con 6 attacchi vincenti su 8, conquista la prima palla set sul 24-21, poco dopo concretizzata da Savani che chiude sul 25-22. Il secondo set è tutto di marca perugina. I padroni di casa vincono 25-14, lasciando i ragazzi di Bagnoli ad un misero 22% di positività in attacco, ma non solo. La squadra si disunisce dopo il primo time out tecnico quando sono le battute di Stokr, quattro ace su cinque battute, a creare quel divario incolmabile da li a fine set. Continua la cronaca in allegato, con le interviste ai protagonisti e con le gare della quinta giornata di serie A1 maschile
Il volley maschile di serie A in tv e in radio24/10/2008

Il volley maschile di serie A in tv e in radio

IL VOLLEY IN TV E RADIO: SKY SPORT INAUGURA LE PARTIE IN SUPER DEFINIZIONE Non sarà un week end televisivo come tutti gli altri. Gli appuntamenti tv proposti da Sky Sport saranno sempre tre, ma l'emittente italiana del volley migliorerà ulteriormente la visione della pallavolo. Il match tra Copra Nordmeccanica Piacenza - Trenkwalder Modena, infatti, sarà trasmesso per la prima volta in super definizione su Sky Sport HD (canale 208) Sabato 25 ottobre 2008 DIRETTA SKY SPORT 2 RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Antonveneta Padova a partire dalle ore 18.15. Commento di Marco Nosotti e Franco Bertoli. Bordo campo con Stefano Locatelli Domenica 26 ottobre 2008 DIRETTA SKY SPORT 2 Copra Nordmeccanica Piacenza - Trenkwalder Modena a partire dalle ore 18.15. Commento di Roberto Prini e Luca Cantagalli. Bordo campo con Stefano Locatelli. DIRETTA SNAI SAT (ch 220 SKY) Codyeco Santa Croce - Canadiens Mantova a partire dalle ore 20.25. Commento di Lanfranco Dallari e Antonio Babini. "VOLLEY TIME WEB RADIO" Torna l'appuntamento con la diretta in streaming sul sito di Lega Volley per seguire minuto per minuto tutte le gare dalla Serie A TIM. Tutte le emozioni live dei Campionati di Serie A1 e A2 TIM si potranno ascoltare collegandosi al sito www.legavolley.fm. Verona e Treviso saranno i campi principali della Serie A1 TIM, mentre Castellana e Cavriago saranno quelli per la Serie A2 TIM. Collegamenti flash da tutte le altre sedi di gioco. Si potrà ascoltare la Volley Time Web Radio anche all'indirizzo www.legavolley.it. "PALLAVOLANDO" - RADIO RAI 1 Dalle ore 18.30 Pallavolando, la rubrica dedicata al campionato di Serie A1 TIM di Radio Rai 1, seguirà in diretta la partita Copra Nordmeccanica Piacenza - Trenkwalder Modena con Simonetta Martellini. Nel corso della trasmissione, collegamenti da tv con Roberto Antoniutti e da Pineto con Ennio Bellucci "SET&NOTE" - RADIO LATTE&MIELE A partire dalle ore 18.00, ritorneranno le invasioni della trasmissione condotta da Marco Caronna nei campi della Serie A1 TIM. Nel corso del programma collegamenti con i campi di Treviso, Verona e Pineto. STUDIO SPORT - TG5 SPORT I magazine sportivi in onda su Italia 1 e Canale 5 domenica sera proporranno un servizio sulla 5ª giornata del 64° Campionato Serie A TIM con le immagini della gara Sisley Treviso - Stamplast Martina Franca. SPORTITALIA In settimana, le immagini della gara Sisley Treviso - Stamplast Martina Franca andranno in onda all'interno di una puntata di "PRIMA ORA", la rubrica quotidiana di Sportitalia in onda tutti i giorni, a partire dalle 24.00.
Andrea Giani è ufficialmente entrato nella Volleyball Hall of Fame!24/10/2008

Andrea Giani è ufficialmente entrato nella Volleyball Hall of Fame!

La cerimonia di introduzione si è svolta ieri sera, giovedì 24 ottobre, a Holyoke in Massachussets (USA), dove nel 1985 William J.Morgan inventò la pallavolo, e l'allenatore della Trenkwalder Modena ora fa parte dell'Arca della Gloria del volley, un onore riservato a pochi, a coloro i quali hanno contribuito a scrivere la storia della pallavolo mondiale. Una due-giorni dalle emozioni uniche quella vissuta da Giani, in compagnia della moglie Emanuela, del cognato Gabriele e del marketing manager di Pallavolo Modena Johnny Poppi. Nella "Classe del 2008" della Volleyball Hall of Fame sono entrati anche Masae Kasai Nakamura (la capitana della nazionale giapponese vincitrice della medaglia d'oro alle Olimpiadi di Tokio 1964), l'ucraino Yuriy Poyarkov (capitano della nazionale sovietica vincitrice della medaglia d'oro alle Olimpiadi di Tokyo 1964), il beacher americano Randy Stoklos ed i due dirigenti (oggi scomparsi) il turco Sinam Erdem ed il russo Vladimir Savvine. "E' stato uno dei momenti più emozionanti della mia carriera. Impressionante: non immagimavo di provare un'emozione così forte Ho dovuto leggere in inglese il discorso che mi ero preparato tanto mi tremava la voce. Poi si sono alzati tutti in piedi ad appaludire. Devo ammettere che avevo gli occhi lucidi. Tutti i premiati erano commossi. Si respirava davvero la storia della pallavolo: un onore incredibile fare parte della Volleyball Hall of Fame. Un grazie a tutti coloro i quali mi hanno accompagnato nella mia carriera".
2 partite anche in Super Definizione su Sky Sport HD 224/10/2008

2 partite anche in Super Definizione su Sky Sport HD 2

VOLLEY IN DIRETTA ESCLUSIVA SU SKY SPORT 2: TRE MATCH DEL CAMPIONATO ITALIANO MASCHILE SERIE A1 E UNA PARTITA DI QUELLO FEMMINILE. DUE PARTITE ANCHE IN SUPER DEFINIZIONE SU SKY SPORT HD 2 Sabato 25 ottobre - ore 16.30 – Campionato femminile “ZOPPAS INDUSTRIES CONEGLIANO-DESPAR PERUGIA” ore 18.30 – Campionato maschile “RPA LUIGIBACCHI.IT PERUGIA-ANTONVENETA PADOVA” Domenica 26 ottobre - ore 18.30 – Campionato maschile “COPRA NORDMECCANICA PIACENZA-TRENKWALDER MODENA” Lunedi 27 ottobre – ore 20.30 – Campionato maschile “ITAS DIATEC TRENTINO-LUBE BANCA MARCHE MACERATA” Tre giorni di grande volley italiano su Sky: tra sabato 25, domenica 26 e lunedì 27 ottobre, saranno quattro le partite in onda su Sky Sport 2, tutte in diretta, accompagnate da commenti, anticipazioni, ultimissime novità sulle formazioni e interviste ai protagonisti. E da questo weekend Sky migliora ulteriormente la visione della pallavolo: due match, l’anticipo di sabato del Campionato femminile e la partita della domenica del Campionato maschile, saranno trasmessi per la prima volta anche in super definizione su Sky Sport HD. Le immagini, visibili su Sky Sport HD 2 (canale 208), native in definizione standard, saranno convertite per offrire una migliore qualità rispetto al segnale originale.
Andrea Giani fa l'ingresso nella Volleyball Hall of Fame23/10/2008

Andrea Giani fa l'ingresso nella Volleyball Hall of Fame

E' il giorno di Andrea Giani e del suo ingresso nella Volleyball Hall of Fame. Il tecnico della Trenkwalder Modena è già ad Holyoke, nel Massachusettes, sede della cerimonia di premiazione che avverrà nella serata di giovedì, quando in Italia sarà già notte. Assieme a lui, sarà il secondo italiano dopo Andrea Gardini ad entrare nella Hall of Fame, il riconoscimento verrà assegnato anche alla giapponese Masae Kasai Nakamura, all'ucraino Yury Poyarkov, all'americano Randy Stoklos e a due dirigenti, oggi scomparsi: il turco Sinan Erdem ed il russo Vladimir Savvine. Giani, in queste ore, ha già assaggiato l'atmosfera della Hall of Fame visitando alcuni luoghi significativi nelle vicinanze di Holyoke. La prima giornata negli Stati Uniti ha poi visto Andrea Giani protagonista di un'importante intervista, denominata "Volleyball in Prospective" che impreziosirà l'archivio permanente della Volleyball Hall of Fame.
Sigla.com - Internet Partner