Archivio Campionato maschile

Utilizzo e tesseramento dei giocatori stranieri: sottoscritto un documento dalla Lega maschile da presentare alle Autorità sportive internazionali11/04/2008

Utilizzo e tesseramento dei giocatori stranieri: sottoscritto un documento dalla Lega maschile da presentare alle Autorità sportive internazionali

OGGI L'ASSEMBLEA GENERALE DELLA LEGA PALLAVOLO SERIE A. Utilizzo e tesseramento dei giocatori stranieri: sottoscritto un documento da presentare alle Autorità sportive internazionali Oggi, venerdì 11 aprile 2008, a Bologna, si è riunita l'Assemblea Generale della Lega Pallavolo Serie A. L'Assemblea ha preso atto che in queste ultime settimane la Federazione Internazionale Volleyball (FIVB) ha deciso di apportare ripetute e sostanziali modifiche alle modalità di tesseramento e di utilizzo dei giocatori stranieri in tutti i campionati nel mondo, dal ché ne conseguirebbe l'impossibilità a garantire al campionato italiano un futuro in equilibrio sia dal punto di vista tecnico che da quello economico. Ciò premesso ritiene indispensabile richiedere direttamente al Presidente della FIVB Dr. Acosta e al Presidente della CEV Dr. Meyer un incontro, atteso che il Presidente della Federazione Italiana Pallavolo (FIPAV) Carlo Magri non si è fatto correttamente interprete delle richieste e delle necessità dei Club di Serie A italiani, ostacolandone di fatto la progettualità. Stupiscono in tal senso le odierne concilianti dichiarazioni del Presidente Magri alla ricerca di un'intesa con i Club e con le Leghe dopo mesi di assordante silenzio. La logica che sottende al progetto dei prossimi 4 anni è da ricercarsi fondamentalmente nel mantenere al massimo livello tecnico mondiale il campionato, attuabile mediante una attività di liberalizzazione del tesseramento dei giocatori stranieri, mantenimento dei significativi investimenti nei settori giovanili, italianizzazione del campionato di Serie A2, il tutto nel rispetto delle normative statali ed europee in materia, così come invano ripetutamente sottoposto all'attenzione del Presidente Federale italiano. In quest'ottica, all'unanimità dei presenti è stato sottoscritto un documento che il Presidente della Lega Diego Mosna presenterà alle Autorità sportive internazionali.
I numeri di gara 1 dei quarti di finale dei play off scudetto maschili10/04/2008

I numeri di gara 1 dei quarti di finale dei play off scudetto maschili

RISULTATI SERIE A1 TIM - QUARTI DI FINALE GARA 1 Itas Diatec Trentino - Cimone Modena 3-0 (25-20; 25-19; 25-15) Bre Banca Lannutti Cuneo - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 3-2 (26-28; 25-23; 25-21; 21-25; 15-11) Sisley Treviso - Copra Nordmeccanica Piacenza 3-0 (25-23; 25-21; 25-21) M. Roma Volley - Lube Banca Marche Macerata 3-0 (37-35; 32-30; 25-21) La gara più lunga: 02.00 Bre Banca Lannutti Cuneo - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari (3-2) La gara più breve: 01.09 Sisley Treviso - Copra Nordmeccanica Piacenza (3-0) Il set più lungo: 00.40' 1° set (37-35) M. Roma Volley - Lube Banca Marche Macerata Il set più breve: 00.20 3° set (25-21) Sisley Treviso - Copra Nordmeccanica Piacenza I TOP DI SQUADRA Attacco: 56,4% Sisley Treviso Ricezione: Pos. 74,5% Perf. 45,5% Sisley Treviso Muri vincenti: 12 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari Punti: 83 Bre Banca Lannutti Cuneo Battute vincenti: 7 Itas Diatec Trentino I TOP INDIVIDUALI Punti: 27 Wout Wijsmans (Bre Banca Lannutti Cuneo) Attacchi punto: 24 Wout Wijsmans (Bre Banca Lannutti Cuneo) Servizi vincenti: 3 Gustavo Endres (Sisley Treviso) e Michal Winiarski (Itas Diatec Trentino) Muri vincenti: 7 Andrea Sala (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari) I MIGLIORI Matey KAZIYSKI (Itas Diatec Trentino - Cimone Modena) Wout WIJSMANS (Bre Banca Lannutti Cuneo - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari) Samuele PAPI (Sisley Treviso - Copra Nordmeccanica Piacenza) Leonel MARSHALL (M. Roma Volley - Lube Banca Marche Macerata)
Le novità delle forme di ammissione ai campionati maschili di serie A 2008/200910/04/2008

Le novità delle forme di ammissione ai campionati maschili di serie A 2008/2009

Sono state varate dal Consiglio di Amministrazione della Lega Pallavolo le nuove norme per l'ammissione ai campionati di Serie A TIM 2008/09. Tutte le novità apportate sono tese ad un maggiore e più rigoroso controllo sulle strutture finanziarie dei club. Dopo averlo previsto per la Serie A1 TIM, dalla prossima stagione sarà obbligatorio il collegio sindacale anche per i club partecipanti alla Serie A2 TIM. Con l'introduzione di questo organo, i controlli contabili potranno essere certificati a norma di legge. Sono stati, inoltre, arrotondati gli importi delle fidejussioni che le società dovranno presentare in fase di iscrizione al campionato. Per la Serie A1 TIM la garanzia finanziaria passerà a 200.000 euro; per la Serie A2 TIM, invece, l'importo sarà pari a 100.000 euro. Per le squadre neopromosse e per i club che acquisiranno il titolo sportivo, gli importi saranno raddoppiati. Le società, per essere ammesse, al 31 maggio 2008 dovranno aver corrisposto il 70% dei compensi lordi destinati agli atleti, per i quali rimarrà valida la possibilità di depositare un'istanza presso la Lega Pallavolo in caso di mancato pagamento di detta percentuale degli emolumenti.
Gara 1 quarti di finale play off maschili: vincono Roma, Cuneo, Trento e Treviso09/04/2008

Gara 1 quarti di finale play off maschili: vincono Roma, Cuneo, Trento e Treviso

SERIE A1 TIM - QUARTI DI FINALE GARA 1 I RISULTATI Itas Diatec Trentino - Cimone Modena 3-0 (25-20, 25-19, 25-15) Bre Banca Lannutti Cuneo - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 3-2 (26-28, 25-23, 25-21, 21-25, 15-11) Sisley Treviso - Copra Nordmeccanica Piacenza 3-0 (25-23, 25-21, 25-21) M. Roma Volley - Lube Banca Marche Macerata 3-0 (37-35, 32-30, 25-21) M. Roma Volley - Lube Banca Marche Macerata 3-0 (37-35, 32-30, 25-21) M. Roma Volley: Mastrangelo 8, Henno (L), Savani 15, Coscione 1, Marshall 22, Hernandez 14, Kooistra 11, Miljkovic 2, Semenzato. N.e. Tofoli, Molteni, Romero. All. Serniotti. Lube Banca Marche Macerata: Lebl 7, Smerilli (L), Paparoni, Vermiglio 3, Bartoletti, Saraceni 13, Geric 1, Corsano (L), Omrcen 21, Swiderski 11, Grapentine 1. N.e. Snippe, Monopoli. All. De Giorgi. Arbitri: Saltalippi - Santi NOTE - Spettatori 1500, incasso 3700; durata set 40', 37', 30', durata tot. 107'. Roma - Gara 1 dei quarti di finale mette di fronte, al PalaTiziano, la M. Roma Volley (4a classificata della regular season) alla Lube Banca Marche Macerata (5 a) per una partita che si annuncia sin da subito di altissimo livello. Primo set entusiasmante, terminato ai vantaggi (37-35) con gli ospiti che sembrano avere quel qualcosa in più che consente loro di portarsi avanti fino a raggiungere il +5 (13-18). Ma Roma non demorde: la squadra di Serniotti è brava a riportarsi sotto, grazie anche a tre errori consecutivi di Macerata (Verimglio, Saraceni e Omrcen che riducono il distacco fino al 16-18). Poi è Marshall a suonare la carica fino al 23 pari. Finale di set punto a punto fino all'ace di Kooistra che consegna la vittoria alla M. Roma. Nel secondo set i verdenero entrano in campo con più determinazione. Hernandez mette a terra palloni importanti: suo il punto del 16-13 per il secondo tempo tecnico. Roma gestisce bene e sembra poter chiudere il secondo parziale con più facilità. In realtà la Lube rientra in partita grazie a un muro del neoacquisto Grapentine (entrato al posto di Geric) su Savani (23-22). Il finale è ancora una volta una rincorsa punto a punto che finisce come il precedente: ai vantaggi. L'errore finale di Omrcen in attacco consegna il set alla M. Roma (32-30). Nell'ultimo parziale è Marshall (eletto al termine MVP del match) a fare la differenza. Sue le giocate più spettacolari ed efficaci. La Lube Banca Marche Macerata appare sempre più imprecisa: un paio di errori in battuta mettono le ali ai padroni di casa che vanno al primo time out tecnico in vantaggio 6-2. Gli ospiti sembrano reagire un po' solo nel finale mettendo a segno tre punti consecutivi (Omrcen, Lebl e Vermiglio), subito ristabiliti da un muro di Mastrangelo e da due attacchi consecutivi di Marshall (che termina la partita con il 71% in attacco) che chiudono la gara . Ora Macerata aspetta la rivincita. Domenica al Fontescodella, a partire dalle ore 18.00. MVP: Leonel Marshall (M. Roma Volley) Cristian Savani (M. Roma Volley): "E' stata una vittoria importante perché ci permette di andare a Macerata con maggiore tranquillità. Non dobbiamo però fare l'errore di pensare di aver già passato il turno. Personalmente sono felice della mia prestazione, nonostante nn sia ancora al meglio." Ferdinando De Giorgi (Lube Banca Marche Macerata): "I primi due set potevano vincerli entrambe le squadre. Adesso li aspettiamo a Macerata, consapevoli che per fvincere ci basterà fare un po' meglio di oggi." Continua in allegato con tabellini e cronache delle gare 1 degli altri 3 quarti di finale.
I numeri dell'ultima giornata di regular season di A1 maschile07/04/2008

I numeri dell'ultima giornata di regular season di A1 maschile

RISULTATI SERIE A1 TIM - 13a GIORNATA DI RITORNO Andreoli Latina - Itas Diatec Trentino 0-3 (21-25, 19-25, 21-25) RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Bre Banca Lannutti Cuneo 0-3 (17-25, 20-25, 21-25) M. Roma Volley - Famigliulo Corigliano 3-2 (29-31, 22-25, 25-22, 25-21, 15-11) Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Lube Banca Marche Macerata 3-0 (25-16, 25-23, 25-15) Cimone Modena - Prisma Taranto 3-1 (25-22, 21-25, 25-11, 25-23) Sisley Treviso - Sparkling Milano 2-3 (25-19, 25-19, 21-25, 20-25, 8-15) Copra Nordmeccanica Piacenza - Antonveneta Padova 3-2 (25-17, 21-25, 25-22, 21-25, 15-10) CLASSIFICA Itas Diatec Trentino, Bre Banca Lannutti Cuneo 59; Sisley Treviso 50; M. Roma Volley 49; Lube Banca Marche Macerata 48; Copra Nordmeccanica Piacenza 47; Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 38; Cimone Modena 37; Sparkling Milano 35; RPA-LuigiBacchi.it Perugia 32; Antonvenenta Padova, Prisma Taranti 25; Famigliulo Corigliano 23; Andreoli Latina 19 La Gara più Lunga: 02.18 M. Roma Volley - Famigliulo Corigliano (3-2) La Gara più Breve: 01.09 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Lube Banca Marche Macerata (3-0) Il Set più Lungo: 00.36 1° set (29-31) M. Roma Volley - Famigliulo Corigliano Il Set più Breve: 00.20 1° set (21-25) Andreoli Latina - Itas Diatec Trentino, 2° set (25-19) Sisley Treviso - Sparkling Milano e 3° set (25-11) Cimone Modena - Prisma Taranto I TOP di SQUADRA Attacco: 64,8% Cimone Modena Ricezione: Pos. 79,4% Perf. 57,4% Cimone Modena Muri Vincenti: 15 M. Roma Volley Punti: 79 Famigliulo Corigliano e M. Roma Volley Battute Vincenti: 10 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari I TOP INDIVIDUALI Punti: 27 Goran Maric (Famigliulo Corigliano) Attacchi Punto: 24 Goran Maric (Famigliulo Corigliano) Servizi Vincenti: 6 Andrea Sala (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari) Muri Vincenti: 6 Stefan Hubner (Sisley Treviso) I MIGLIORI Nikola GRBIC (Andreoli Latina - Itas Diatec Trentino) Wout WIJSMANS (RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Bre Banca Lannutti Cuneo) Osvaldo HERNANDEZ (M. Roma Volley - Famigliulo Corigliano) Simone TIBERTI (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Lube Banca Marche Macerata) Andrè NASCIMENTO (Cimone Modena - Prisma Taranto) Matteo MARTINO (Sisley Treviso - Sparkling Milano) Hristo ZLATANOV (Copra Nordmeccanica Piacenza - Antonveneta Padova)
Dodicesima di ritorno di A2 maschile: dopo Cagliari retrocedono anche Avellino, Mantova e Pineto. Al comando c'è Vibo Valentia06/04/2008

Dodicesima di ritorno di A2 maschile: dopo Cagliari retrocedono anche Avellino, Mantova e Pineto. Al comando c'è Vibo Valentia

Giornata di verdetti anche per la Serie A2 TIM. A tre giornate dalla fine e con nove punti ancora a disposizione, sono retrocesse matematicamente, oltre alla Tiscali Cagliari, anche la Divani&Divani Avellino, la Top Team Mantova e la Framasil Cucine Pineto. Per loro è irraggiungibile la Materdomini Volley.it Castellana Grotte, virtualmente salva in sest'ultima posizione. Derby veneto al Palabassano per la sfida tra Fiorese SpA e Marmi Lanza Verona. Davanti al proprio pubblico (ma tanti erano anche i tifosi accorsi da Verona), la Fiorese SpA non delude le attese e si aggiudica la vittoria in tre set.I padroni di casa conducono alla grande i primi due parziali grazie alle giocate di Shittu e di un Oltanu apparso in splendida forma (per lui il 75% in attacco nel 2° set). La Marmi Lanza Verona subisce i padroni di casa e gioca contratta, sbagliando molto. Nervosismo nel terzo set, che va crescendo soprattutto nel momento in cui Bassano dimostra di avere più benzina in corpo e più precisone. La Fiorese Spa conquista 3 punti preziosi che la portano a quota 42, dietro a S. Croce.Serata storta per Verona che torna a casa da Bassano con zero punti e in classifica generale insegue Vibo Valentia, ora a più due. I RISULTATI Fiorese Spa Bassano Marmi Lanza Verona 3 - 0 (25-19, 25-21, 25-18) Tiscali Cagliari Materdomini Volley.It Castellana Grotte 0 - 3 (19-25, 18-25, 23-25) Esse-Ti Carilo Loreto Top Team Mantova 3 - 0 (25-19, 25-16, 25-17) Stilcasa Salento d'amare Taviano Olio Pignatelli Isernia 2 - 3 (25-22, 22-25, 20-25, 25-19, 18-20) Tonno Callipo Vibo Valentia Divani&Divani Avellino 3 - 0 (25-17, 25-18, 25-20) Codyeco S.Croce Framasil Cucine Pineto 3 - 1 (25-21, 25-20, 22-25, 25-22) Monini Marconi Spoleto Mare&Volley Forlì 3 - 2 (25-19, 24-26, 25-22, 22-25, 15-11) Premier Hotels Crema SP TTTLines Catania 3 - 0 (25-18, 31-29, 25-23) CLASSIFICA SERIE A2 TIM Tonno Callipo Vibo Valentia 60; Marmi Lanza Verona 58; Esse-Ti Carilo Loreto 49; Stilcasa Salento d'amare Taviano 48; SP TTTLines Catania 47; Premier Hotels Crema , Mare&Volley Forlì 46; Olio Pignatelli Isernia 44; Codyeco S.Croce, Fiorese Spa Bassano 42; Materdomini Volley.It Castellana Grotte 38; Monini Marconi Spoleto 37; Framasil Cucine Pineto 25; Top Team Mantova 24; Divani&Divani Avellino 23; Tiscali Cagliari 19. P R O S S I M O T U R N O 13/04/2008 Ore: 18.00 Top Team Mantova-Tonno Callipo Vibo Valentia; Framasil Cucine Pineto-Olio Pignatelli Isernia (12/4/2008 Ore 20:30 ); Mare&Volley Forlì-Premier Hotels Crema (Ore 20:30 Diretta Snai Sat); Marmi Lanza Verona-Codyeco S.Croce; Fiorese Spa Bassano-Tiscali Cagliari; Esse-Ti Carilo Loreto-Materdomini Volley.It Castellana Grotte; SP TTTLines Catania-Stilcasa Salento d'amare Taviano; Divani&Divani Avellino-Monini Marconi Spoleto; In allegato i tabellini delle partite della tredicesima giornata del girone di ritorno di serie A2 maschile.
Tim Boy League 2008, vince la Sisley Treviso06/04/2008

Tim Boy League 2008, vince la Sisley Treviso

A Sestola (MO), la Sisley Treviso si aggiudica la TIM Boy League 2008, 13a Coppa Enrico Bazan, trofeo Under 14 organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A in collaborazione con la Scuola di Pallavolo Anderlini Modena. Gli orogranata hanno battuto in finale i pari età dello Stadium Mirandola conquistando la vittoria al terzo set. Nella finale 3°/4° posto, successo della Tonno Callipo Vibo Valentia contro i padroni di casa della SdP Anderlini Modena. Anche quest'anno la TIM Boy League ha messo in campo il meglio del panorama Under 14 della pallavolo nazionale, mostrando, tra gli altri, qualche nome illustre. Tra le fila della finalista Stadium Mirandola ha dato il suo prezioso contributo Giovanni Bellei, fratello minore di Giacomo, da quest'anno agli ordini di Emanuele Zanini alla Marmi Lanza Verona in Serie A2 TIM. Tra i biancorossi della Lube Banca Marche Macerata è stato dato spazio a Lorenzo Paparoni e a Federico De Giorgi, rispettivamente fratello di Alessandro e figlio di mister Fefè, impegnati quest'oggi contro l'Acqua Paradiso Gabeca Montichiari nell'ultimo turno di regular season in Serie A1 TIM. Un tocco di celebrità anche nella Tonno Callipo Vibo Valentia: Filippo Maria è infatti il figlio del presidente Filippo Callipo. CLASSIFICA FINALE 1 Sisley Treviso 2 Stadium Mirandola 3 Tonno Callipo Vibo Valentia 4 SdP Anderlini Modena 5 CLZ Fiorese Bassano Volley 6 Robur Costa Ravenna 7 Lube Banca Marche Macerata 8 Robur Scandicci I RISULTATI GIRONE N Tonno Callipo Vibo Valentia - CLZ Fiorese Bassano Volley 3-0 (25-22, 25-18, 25-15) SdP Anderlini Modena - Lube Banca Marche Macerata 3-0 (25-18, 25-17, 25-19) Tonno Callipo Vibo Valentia - Lube Banca Marche Macerata 2-1 (25-21, 19-25, 25-13) SdP Anderlini Modena - CLZ Fiorese Bassano Volley 1-2 (25-11, 25-27, 20-25) CLASSIFICA: Tonno Callipo Vibo Valentia 7; SdP Anderlini Modena 5; CLZ Fioese Bassano Volley 4; Lube Banca Marche Macerata 2 GIRONE O Stadium Mirandola - Robur Scandicci 3-0 (25-13, 25-9, 25-12) Sisley Treviso - Robur Costa Ravenna 3-0 (25-14, 25-8, 25-16) Stadium Mirandola - Sisley Treviso 1-2 (25-14, 17-25, 18-25) Robur Scandicci - Robur Costa Ravenna 1-2 (20-25, 25-12, 19-25) CLASSIFICA Sisley Treviso 8; Stadium Mirandola 6; Robur Costa Ravenna 3; Robur Scandicci 1 DOMENICA 6 APRILE 1a Semifinale Tonno Callipo Vibo Valentia - Stadium Mirandola 1-2 (25-22, 10-25, 10-15) 2a Semifinale Sisley Treviso - SdP Anderlini Modena 2-1 (25-19, 21-25, 15-1) Finale 7° - 8° posto Lube Banca Marche Macerata - Robur Scandicci 2-0 (25-16, 25-23) Finale 3° - 4° posto Tonno Callipo Vibo Valentia - SdP Anderlini Modena 2-0 (25-13, 25-21) Finale 5° - 6° posto CLZ Fiorese Bassano Volley - Robur Costa Ravenna 2-0 (25-14, 25-19) Finale 1°- 2° posto STADIUM MIRANDOLA - SISLEY TREVISO 1-2 (16-25, 25-23, 13-15)
Trento vince la regular season, Latina e Corigliano retrocedono in serie A2. Il tabellone dei play off scudetto maschili06/04/2008

Trento vince la regular season, Latina e Corigliano retrocedono in serie A2. Il tabellone dei play off scudetto maschili

SERIE A1 TIM: TRENTO VINCE LA REGULAR SEASON. MONTICHIARI E MODENA PRENDONO AL VOLO IL TRENO DEI PLAY OFF. DOPO LATINA RETROCEDE ANCHE CORIGLIANO Non poteva esserci chiusura migliore per la Regular Season della Serie A1 TIM 2007/08: l'ultima giornata, infatti, ha emesso i verdetti mancanti. Questo pomeriggio, l'Itas Diatec Trentino passa facilmente in casa della retrocessa Andreoli Latina e vince la Regular Season, non accadeva dalla stagione 2003/04. Grandi emozioni anche al PalaGeorge di Montichiari dove l'Acqua Paradiso Gabeca strappa il biglietto per i play off battendo 3-0 la Lube Banca Marche Macerata. Montichiari non era presente nella post season dalla stagione 2001/02. Ai play off anche la Cimone Modena che ha saputo mettere a segno la rimonta più importante nelle ultime giornata. Con questi risultati, nonostante la vittoria al tie break sulla Sisley Treviso, la Sparkling Milano esce definitivamente dalla griglia play off. Un altro tie break, quello dell'Antonveneta Padova sul campo della Copra Nordmeccanica Piacenza, regala la salvezza agli uomini di Bruno Bagnoli, ma condanna la Famigliulo Corigliano alla Serie A2 TIM IL TABELLONE DEI PLAY OFF SCUDETTO 2008 QUARTI1ª- Itas Diatec Trentino 8ª - Cimone Modena 4ª- M. Roma Volley 5ª- Lube Banca Marche Macerata 2ª- Bre Banca Lannutti Cuneo 7ª- Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 3ª- Sisley Treviso 6ª- Copra Nordmeccanica Piacenza Gara 1 9/04 Gara 2 12-13/04 Ev. Gara 3 17/04 SEMIFINALI Gara 1 20/04 Gara 2 23/04 Ev. Gara 3 26-27/04 FINALE Gara 1 01/05 Gara 2 04/05 Ev. Gara 3 07/05 RESTANO IN SERIE A1 TIM Oltre alle otto squadre partecipanti ai Play Off Scudetto, faranno parte della Serie A1 TIM 2008/2009 Sparkling Milano, RPA-LuigiBacchi.it Perugia, Prisma Taranto e Antonveneta Padova. Ancora tutto aperto il discorso promozione dalla Serie A2 TIM. LE SQUADRE RETROCESSE IN SERIE A2 TIM Retrocedono in Serie A2 TIM l'Andreoli Latina e la Famigliulo Corigliano. In allegato il programma dettagliato dei quarti di finale.
Salvare la Sparkling on-line: questa la mission del Comitato per il Volley Milanese06/04/2008

Salvare la Sparkling on-line: questa la mission del Comitato per il Volley Milanese

Il 3 aprile potrebbe essere un giorno importante per la pallavolo milanese: è con questo spirito che si presenta al mondo dello sport italiano il Comitato per il Volley Milanese, nato da un’iniziativa di Alessandro Allara, già consigliere della Sparkling, con l’obiettivo primario di sostenere la pallavolo di vertice, nella fattispecie la Sparkling Volley Milano impegnata nel campionato di A1 maschile. Il Comitato è sostenuto da personaggi noti dello sport business italiano, addetti ai lavori o semplici appassionati. Mission: raccogliere, in prima istanza, fondi che possano evitare il fallimento della stessa o comunque contribuire attivamente al momento di crisi ormai conclamata; in secondo luogo, portare all’attenzione dei media, delle istituzioni competenti e dell’imprenditoria locale la situazione drammatica in cui versa il volley (e tutto lo sport ingiustamente definito “minore”) nella metropoli meneghina. L’obiettivo di medio periodo è quello di individuare uno o più partner finanziari (sponsor, supplier, potenziali azionisti) capaci di sostenere con stabilità ed efficienza il progetto Sparkling che esprime, oggi, un potenziale altissimo sia dal punto di vista sportivo sia dal punto di vista dell’impatto sul territorio. Iniziative come il contratto etico ed il Club Sparkling testimoniano un impegno costante e disinteressato nella costruzione di un progetto che sussume i valori universali dello sport. Nei giorni della celebrazione della nostra città, Milano, quale città ospitante dell’Expo 2015, è doveroso, per tutti coloro che intendono promuovere lo sport a 360°, farsi carico di questa “crisi” che non è solo la crisi della Sparkling Volley, intesa come Società Sportiva, ma soprattutto la crisi di un sistema sportivo che non ha saputo e non sa ancora sostenere le proprie eccellenze in maniera adeguata. Eccellenze che sono alle prese con problematiche di vario genere ma tutte impegnate nella massima valorizzazione del nome che portano, Milano appunto. Una città che non si identifica più in aziende che possano essere “sinonimo” dello sport: basket, volley, hockey, football americano, rugby, baseball… tanti sport, tanti progetti di grande valore, la stessa fatica a proseguire. Fatica che significa anche mancanza di risorse necessarie per lavorare sui giovani, il motore di questa città. Continua in allegato.
Cronache e risultati dell'ultima giornata di regular season in A1 maschile06/04/2008

Cronache e risultati dell'ultima giornata di regular season in A1 maschile

I RISULTATI di SERIE A1 TIM - 13a GIORNATA DI RITORNO Andreoli Latina - Itas Diatec Trentino 0-3 (21-25; 19-25; 21-25) RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Bre Banca Lannutti Cuneo 0-3 (17-25; 20-25; 21-25) M. Roma Volley - Famigliulo Corigliano 3-2 (29-31; 22-25; 25-22; 25-21; 15-11) Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Lube Banca Marche Macerata 3-0 (25-16; 25-23; 25-15) Cimone Modena - Prisma Taranto 3-1 (25-22; 21-25; 25-11; 25-23) Sisley Treviso - Sparkling Milano 2-3 (25-19; 25-19; 21-25; 20-25; 8-15) Copra Nordmeccanica Piacenza - Antonveneta Padova 3-2 (25-17; 21-25; 25-22; 21-25; 15-10) CLASSIFICA Itas Diatec Trentino, Bre Banca Lannutti Cuneo 59; Sisley Treviso 50; M. Roma Volley 49; Lube Banca Marche Macerata 48; Copra Nordmeccanica Piacenza 47; Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 38; Cimone Modena 37; Sparkling Milano 35, RPA-LuigiBacchi.it Perugia 32; Antonveneta Padova, Prisma Taranto 25; Famigliulo Corigliano 23; Andreoli Latina 19.Cimone Modena - Prisma Taranto 3-1 (25-22; 21-25; 25-11; 25-23) Cimone Modena: Tencati 3, Soli 1, Rinaldi (L), Dennis 14, Sartoretti, Dos Santos Junior 5, Nascimento 24, Heller 9, Endres 17. Non entrati Pagni, Casoli, Smuc. All. Giani Prisma Taranto: Latelli (L), Rak 11, Nagy, Patriarca 9, Castellano 9, Nuti 2, Vulin 8, Pereu, Shumov, Ardu, Vissotto Neves 20. Non entrati Durante. All. Lattari Arbitri: Menghini - Rapisarda NOTE - Spettatori 3200, incasso 22000, durata set 25', 26', 20', 25'; durata tot. 96'. Modena - Al termine di una partita emozionante ed equilibrata, davanti ai quasi 3500 spettatori del PalaPanini di Modena, il Cimone Volley conquista l'ottavo posto e dunque l'accesso ai play-off, mentre la Prisma Taranto ottiene la permanenza in Serie A1. I gialloblù di Andrea Giani si impongono 3-1 e giocano un'ottima pallavolo mostrando i segnali di crescita già visti nelle ultime uscite. Modena chiude con numeri importanti: 79% in ricezione, 65% in attacco, 6 ace e 10 muri. Continua in allegato con tabellini e cronaca di tutte le gare di serie A1 maschile dell'ultimo turno di regular season.
Sigla.com - Internet Partner