Archivio Campionato maschile

Coppa Italia di serie A2 maschile: la Final four ad Isernia18/02/2008

Coppa Italia di serie A2 maschile: la Final four ad Isernia

La TIM CUP A2 Final Four 2007/2008 si giocherà ad Isernia. La Lega Pallavolo Serie A Maschile ha assegnato alla Società "La Fenice Volley Isernia" la co-organizzazione dell'evento che si svolgerà il 15 e 16 marzo 2008. Le gare si svolgeranno al Palazzetto dello Sport "Liborio Fraraccio" e vedranno protagoniste le quattro formazioni qualificatesi dopo i quarti di finale. Marmi Lanza Verona, Tonno Callipo Vibo Valentia, Olio Pignatelli Isernia e Premier Hotels Crema si contenderanno la Coppa Italia di A2, giunta all'undicesima edizione. Questi gli accoppiamenti della Final Four. SEMIFINALI - 15 marzo 2008 Marmi Lanza Verona - Olio Pignatelli Isernia Tonno Callipo Vibo Valentia - Premier Hotels Crema FINALE - 16 marzo 2008 L'ALBO D'ORO 1997/98 Sira Falconara 1998/99 Cosmogas Forlì 1999/00 Della Rovere Carifano 2000/01 Pony Express Kappa Torino 2001/02 Copra Piacenza 2002/03 Tonno Callipo Vibo Valentia 2003/04 Marmi Lanza Verona 2004/05 Codyeco Santa Croce 2005/06 Salento d'amare Taviano 2006/07 Sparkling Milano
Settima di ritorno di A2 maschile: Vibo raggiunge Verona in vetta17/02/2008

Settima di ritorno di A2 maschile: Vibo raggiunge Verona in vetta

La Tonno Callipo Vibo Valentia torna in testa al campionato di Serie A2 TIM. Grazie alla vittoria al tie break sul campo della Premier Hotels Crema raggiunge la Marmi Lanza Verona sconfitta a Catania dalla SP TTTLines. Le due squadre sono nuovamente appaiate a quota 47 punti, ma i calabresi possono vantare due vittorie in più. Alle loro spalle c'è bagarre con ben quattro formazioni insieme a 39 punti. E' il caso della Mare&Volley Forlì, vittoriosa sul campo della Tiscali Cagliari per 0-3. O dell'Olio Pignatelli Isernia e della Esse-ti Carilo Loreto domenica avversarie in Molise. La vittoria è andata ai ragazzi di Moretti, capaci di imporsi al tie break. Vittorie importanti anche per la Stilcasa Salento d'amare Taviano e per la Codyeco Santa Croce che continuano nella loro corsa verso i play off. Per entrambe tre punti che valgono molto; a farne le spese sono state la Top Team Mantova e la Monini Marconi Spoleto. L'ingaggio del nuovo martello Tsankov non ha avuto gli effetti sperati per la Materdomini Volley.it Castellana battuta in casa dalla Fiorese SpA Bassano che grazie all'1-3 si toglie per il momento da una posizione di classifica scomoda. Continua a mantenere vive le speranze di salvezza la Divani&Divani Avellino che nello scontro diretto contro la Framasil Cucine Pineto si è imposta per 3-1. Con questi tre punti i campani sono tornati all'inseguimento di Spoleto e Castellana. Miglior marcatore della giornata è stato Roberto Cazzaniga della Premier Hotels Crema, autore di ben 33 punti. L'opposto monzese guida sempre la classifica dei bomber della Serie A2 TIM con 506 punti, 34 in più di Stefano Moro della SP TTTLines Catania ora a quota 472. I RISULTATI DELLA SERIE A2 TIM Premier Hotels CREMA - Tonno Callipo Vibo VALENTIA 2-3 (26-24; 21-25; 26-24; 21-25; 13-15) Divani&Divani AVELLINO - Framasil Cucine PINETO 3-1 (16-25; 25-23; 25-21, 26-24) Codyeco S.CROCE - Monini Marconi SPOLETO 3-0 (25-18; 25-14; 25-23) SP TTTLines CATANIA - Marmi Lanza VERONA 3-1 (25-21; 20-25; 25-19; 25-15) Olio Pignatelli ISERNIA - Esse-Ti Carilo LORETO 2-3 (21-25; 23-25; 25-20; 25-22; 16-18) Materdomini Volley.It CASTELLANA GROTTE - Fiorese SpA BASSANO 1-3 (24-26; 25-20; 23-25; 22-25) Stilcasa Salento d'amare TAVIANO - Top Team MANTOVA 3-1 (25-18; 25-10; 20-25; 25-16) Tiscali CAGLIARI - Mare&Volley FORLÌ 0-3 (23-25, 19-25, 17-25) CLASSIFICA Tonno Callipo VIBO VALENTIA, Marmi Lanza VERONA 47; Mare&Volley FORLÌ, Esse-Ti Carilo LORETO, SP TTTLines CATANIA, Olio Pignatelli ISERNIA 39; Stilcasa Salento d'amare TAVIANO 38; Premier Hotels CREMA, Codyeco S.CROCE 37; Fiorese SpA BASSANO 33; Materdomini Volley.it CASTELLANA GROTTE 29; Monini Marconi SPOLETO 28; Divani&Divani AVELLINO 22; Framasil Cucine PINETO 21; Tiscali CAGLIARI 19; Top Team MANTOVA 14. In allegato i tabellini di tutte le gare della giornata.
I risultati della sesta di ritorno di A1 maschile: Roma e Macerata vincono i big match. Domani Monday night Trento-Milano17/02/2008

I risultati della sesta di ritorno di A1 maschile: Roma e Macerata vincono i big match. Domani Monday night Trento-Milano

I RISULTATI RPA-LuigiBacchi.it PERUGIA - Famigliulo CORIGLIANO 2-3 (22-25, 21-25, 25-10, 25-14, 12-15) Prisma TARANTO - Acqua Paradiso Gabeca MONTICHIARI 1-3 ( 25-22; 21-25; 22-25; 21-25) Copra Nordmeccanica PIACENZA - Andreoli LATINA 3-1 (25-19; 25-20; 21-25; 25-14) Sisley TREVISO - Lube Banca Marche MACERATA 2-3 (25-20; 23-25; 25-20; 18-25; 10-15) Bre Banca Lannutti CUNEO - Antonveneta PADOVA 3-0 (25-20; 25-19; 25-12) M. ROMA Volley - Cimone MODENA 3-2 (19-25; 23-25; 25-20; 25-22; 15-11) LUNEDI' 18 FEBBRAIO 2008 ORE 20.30 Itas Diatec TRENTINO - Sparkling MILANO Diretta SKY Sport 2 Piersanti - Rossi CLASSIFICA M. ROMA Volley 44; Bre Banca Lannutti CUNEO 41; Itas Diatec TRENTINO* 40; Lube Banca Marche MACERATA 38; Copra Nordmeccanica PIACENZA, Sisley TREVISO 35; Cimone MODENA 28; Acqua Paradiso Gabeca MONTICHIARI, Sparkling MILANO* 23; Antonveneta PADOVA 20; Prisma TARANTO, RPA-LuigiBacchi.it PERUGIA 19; Famigliulo CORIGLIANO 17; Andreoli LATINA 14. * una partita in meno M. Roma Volley - Cimone Modena 3-2 (19-25; 23-25; 25-20; 25-22; 15-11) M. ROMA VOLLEY: Mastrangelo 5, Henno (L), Coscione 5, Marshall 15, Molteni 15, Hernandez 14, Kooistra 12, Miljkovic 5, Semenzato 3. Non entrati Tofoli, Giretto, Romero. All. Serniotti CIMONE MODENA: Tencati 4, Rinaldi (L), Dennis 1, Pagni 1, Nascimento 20, Heller 8, Endres 17, Casoli 11, Garcia 6. Non entrati Bertoli, Soli, Sartoretti. All. Giani ARBITRI: Pasquali - Sampaolo NOTE - Spettatori 2400, incasso 8900, durata set 25', 27', 24', 30' 15', tot. 121'. Roma - Mastrangelo è alla caccia del muro numero 1000 in regular season. Modena cerca la terza vittoria consecutiva dopo i successi contro Treviso in campionato e con l'Olympiacos Pireo in CEV Cup. Nel primo parziale è la Cimone Modena a dettare il ritmo. La squadra di Andrea Giani subisce in apertura di match (2-1), ma recupera immediatamente e si porta al primo time out tecnico in vantaggio di tre lunghezze (5-8). Gap che si mantiene costante grazie anche ad alcuni errori in battuta di Roma (Marshall e Mastrangelo). Al secondo time out tecnico i gialloblu conducono ancora (13-16). Roma tenta una reazione sul finale di set, portandosi in parità grazie a Miljkovic (18-18), ma Modena è brava a riconquistare il vantaggio con Casoli. Gli errori in attacco di Coscione, Marshall e Miljkovic assegnano la vittoria del primo set agli ospiti. Continua in allegato con tabellini e cronache di tutte le gare della giornata.
Sesta di ritorno in A1 maschile, Corigliano vince a Perugia. Le altre gare della giornata16/02/2008

Sesta di ritorno in A1 maschile, Corigliano vince a Perugia. Le altre gare della giornata

RPA-LUIGIBACCHI.IT PERUGIA - FAMIGLIULO CORIGLIANO 2-3 (22-25, 21-25, 25-10, 25-14, 12-15) RPA-LUIGIBACCHI.IT PERUGIA: Kovacevic, Serafini, Pochini (L), Sintini 2, Kromm 24, Di Franco 6, Nemec 9, Pippi (L), Vujevic 13, Stokr 25. Non entrati Tuerlinckx, Proper, Braga. All. Dall'olio Francesco. FAMIGLIULO CORIGLIANO: Ravellino 8, Carletti, Corvetta 1, Giovi (L), Raymaekers 12, Podrascanin 5, Kovacevic 6, Maric 5, Gallotta 22, Lo Re 4. Non entrati Biribanti, Colaci. All. Giuliani Alberto. ARBITRI: Gianni Bartolini, Paolo Lavorenti. NOTE - Spettatori 1900, incasso 2600, durata set: 31', 28', 19', 19', 16'; tot: 113'. Fanno festa i cinquanta tifosi di Corigliano, arrivati fino a Perugia. La squadra calabrese lotta, va in vantaggio 2-0 e poi subisce il 2 pari. Ma non si dà mai per vinta e al tie break si porta a casa due meritatissimi punti. Perugia invece fa l'esatto contrario. E sul più bello (sempre se agguantare il 2-2 può essere definito bello) crolla miseramente: 2-3. La Famigliulo Corigliano scende in campo con Podrascanin da opposto (Maric è a mezzo servizio, ma diventerà l'emblema di questa squadra) e al centro la coppia Ravellino-Raymaekers. E sono proprio gli attacchi da zona tre che Perugia soffre più del dovuto. Raymaekers è infermabile in attacco e a muro Ma se Corigliano allunga 17-20, è la RPA-LuigiBacchi.it (sul 22-23) a commettere una grossolana leggerezza a muro (22-24) ed a regalare agli ospiti il primo set: 22-25. E la storia resta invariata anche nel secondo parziale. Dall'Olio prova ad inserire prima Kovacevic (il Nikola di Perugia) per Vujevic poi sul 10-15 cambia regia: fuori Sintini, dentro Serafini. Ma il gioco non decolla e sul 15-20 per la Famigliulo Corigliano torna in campo Jack Sintini. Ma Perugia non c'è e non "sfrutta" neanche l'infortunio alla caviglia sinistra (17-22) che mette ko lo schiacciatore calabrese Kovacevic (al suo posto Lo Re). Raymaekers e compagni chiudono la pratica 21-25. Sotto 2-0 la RPA-LuigiBacchi.it reagisce. Tecnicamente e caratterialmente. Dall'Olio manda in campo la formazione titolare e Perugia riapre la partita. Il parziale parla da solo: 25-10 con il 75 % di attacchi positivi di Stokr e il 71% di Vujevic. E' il set con maggior divario tra le due squadre giocato fino a questo momento nel campionato di Serie A1 TIM 2007/08. Medesimo copione anche nel quarto parziale: i siluri di Stokr e Kromm, impreziositi dalle magie di Vujevic portano la RPA-LuigiBacchi.it al quinto set. Corigliano si aggrappa al solo Gallotta ma non basta: 25-14. I calabresi però non sono finiti. Ed i tie break lo dimostra. Sotto 8-6 la Famigliulo ribalta le certezze degli umbri e si porta in vantaggio 9-11. E' il preludio per il definitivo ritorno di Corigliano che si porta a casa due punti d'oro vincendo 12-15 anche grazie ad un Maric che pure infortunato piazza un ace e una coraggiosissima prova quando viene chiamato in causa. Francesco Dall'Olio (RPA-LuigiBacchi.it Perugia): "Adesso dobbiamo recuperare questi due punti, reagire pensando alle cose che dobbiamo fare e recuperare le nostre certezze che si sono smarrite in una partita così" Alberto Giuliani (Famigliulo Corigliano): "Mi aspettavo una partita così dai miei ragazzi. Noi siamo una squadra e non molliamo mai. Ma non volevamo dimostrare niente, noi volevamo solo fare punti. E ci siamo riusciti" MVP: Goran Maric (Famigliulo Corigliano) Domenica 17 Febbraio 2008 ore 18:00 Prisma TARANTO - Acqua Paradiso Gabeca MONTICHIARI Zecchini - Giani Copra Nordmeccanica PIACENZA - Andreoli LATINA La Micela - Boris Sisley TREVISO - Lube Banca Marche MACERATA Menghini - Rapisarda Bre Banca Lannutti CUNEO - Antonveneta PADOVA Finocchiaro - Ravallese Domenica 17 Febbraio 2008 ore 18:30 M. ROMA Volley - Cimone MODENA Diretta SKY Sport 2 Pasquali - Sampaolo Lunedí 18 Febbraio 2008 ore 20:35 Itas Diatec TRENTINO - Sparkling MILANO Diretta SKY Sport 2 Piersanti - Rossi CLASSIFICA M. ROMA Volley 42; Itas Diatec TRENTINO 40; Bre Banca Lannutti CUNEO 38; Lube Banca Marche MACERATA 36; Sisley TREVISO 34; Copra Nordmeccanica PIACENZA 32; Cimone MODENA 27; Sparkling MILANO 23; Antonveneta PADOVA, Acqua Paradiso Gabeca MONTICHIARI 20; Prisma TARANTO 19; RPA-LuigiBacchi.it PERUGIA* 19; Famigliulo CORIGLIANO* 17; Andreoli LATINA 14. * una partita in più
Il presidente Mosna interviene sul caso Corigliano15/02/2008

Il presidente Mosna interviene sul caso Corigliano

Nel pomeriggio di ieri abbiamo appreso del difficile momento che sta attraversando la Società Volley Città di Corigliano, dalla squadra e dallo staff tecnico e ne siamo sinceramente dispiaciuti. Abbiamo subito contattato sia il portavoce dei giocatori e dello staff, sia il Presidente della Società Vincenzo Policastri. Proprio attraverso la voce del Presidente Policastri, la Società ha illustrato la propria situazione creditoria. Importanti erogazioni dall'Ente Pubblico non sono ancora state rispettate e giunte nelle casse della Società comportando la ovvia mancanza di liquidità. Sempre la Società ha fatto sapere che la situazione dovrebbe sbloccarsi a breve anche grazie all'ingresso di nuovi sponsor. Da queste nuove risorse economiche e dal rispetto degli impegni non ancora onorati, speriamo si possano trovare soluzioni per mettere fine alle reali condizioni di difficoltà lamentate dalla squadra e dallo staff. Quello di Corigliano è uno dei pochissimi casi di disagio in cui si trovano i nostri Club. La politica attuata dalla Lega Pallavolo Serie A per l'ammissione al campionato, con norme molto più restrittive rispetto agli anni precedenti, ha diminuito il numero di questi episodi, ma il "caso Corigliano" ci farà riflettere e proporre, di conseguenza, al prossimo Consiglio di Amministrazione e alla prossima Assemblea anche strumenti di controllo durante lo svolgimento del campionato, per la tutela dello stesso e di tutte le sue componenti. La vicenda di Corigliano rispecchia la difficile situazione economica presente nel nostro Paese e nel Sud Italia in particolare dove le risorse finanziarie da destinare allo sport sono davvero limitate. La Lega Pallavolo farà tutto quanto è in suo potere per assistere la Società e per aiutare i giocatori e quanti avranno a soffrire da questa circostanza.
La serie A maschile in tv e in radio15/02/2008

La serie A maschile in tv e in radio

LA SERIE A TIM IN TV E RADIO: Domenica gare pomeridiane live con la Web Radio Sabato 16 febbraio DIRETTA SKY SPORT 2 RPA-LUIGIBACCHI.IT PERUGIA - FAMIGLIULO CORIGLIANO a partire dalle ore 18.25 Commento di Marco Nosotti e Andrea Anastasi. Bordo campo con Eleonora Cottarelli Domenica 17 febbraio DIRETTA SKY SPORT 2 M. ROMA VOLLEY - CIMONE MODENA a partire dalle ore 18.25 Commento di Roberto Prini e Franco Bertoli. Bordo campo con Sandro Donatogrosso DIRETTA SNAI SAT (ch 220 SKY) TISCALI CAGLIARI - MARE&VOLLEY FORLI' a partire dalle ore 20.25 Commento di Stefano Locatelli "VOLLEY TIME WEB RADIO" Nuovo appuntamento con la diretta in streaming sul sito di Lega Volley per seguire minuto per minuto tutte le gare dalla Serie A TIM. A partire dalle ore 17.50 tutte le emozioni live con collegamenti dai campi principali di Roma, Treviso, Crema, Isernia e Castellana. Interventi flash da Piacenza, Cuneo, Taranto, Catania, Avellino, Santa Croce e Taviano. Per ascoltare "Volley Time Web Radio" sarà sufficiente collegarsi al sito www.legavolley.fm; anche dall'indirizzo www.legavolley.it si potrà accedere al servizio con un pop up che si aprirà in automatico. "PALLAVOLANDO" - RADIO RAI 1 Dalle ore 18.30 Pallavolando, la rubrica dedicata al campionato di Serie A1 TIM di Radio Rai 1, seguirà in diretta la partita Copra Nordmeccanica Piacenza - Andreoli Latina con Simonetta Martellini. Nel corso della trasmissione, collegamenti da Taranto con Enzo Del Vecchio e Padova con Maria Pia Zorzi. Continua in allegato.
La sesta di ritorno di A1 maschile: nell'anticipo Perugia ospita Corigliano15/02/2008

La sesta di ritorno di A1 maschile: nell'anticipo Perugia ospita Corigliano

La Serie A1 TIM tornerà sabato con l'anticipo, ore 18.30 diretta SKY Sport 2, tra Perugia e Corigliano. Domenica, alle ore 18, attenzioni particolari su Treviso-Macerata, prima gara da ex al PalaVerde per Vermiglio. Cuneo riceverà Padova, Latina farà visita a Piacenza. Trasferta insidiosa per Montichiari che volerà a Taranto mentre alle ore 18.30, diretta SKY Sport 2, spicca Roma - Modena. Lunedì il Monday Night tra Trento e Milano chiuderà il turno. Sabato 16 Febbraio 2008 ore 18:30 RPA-LuigiBacchi.it PERUGIA - Famigliulo CORIGLIANO Diretta SKY Sport 2 Bartolini - Lavorenti Domenica 17 Febbraio 2008 ore 18:00 Prisma TARANTO - Acqua Paradiso Gabeca MONTICHIARI Zecchini - Giani Copra Nordmeccanica PIACENZA - Andreoli LATINA La Micela - Boris Sisley TREVISO - Lube Banca Marche MACERATA Menghini - Rapisarda Bre Banca Lannutti CUNEO - Antonveneta PADOVA Finocchiaro - Ravallese Domenica 17 Febbraio 2008 ore 18:30 M. ROMA Volley - Cimone MODENA Diretta SKY Sport 2 Pasquali - Sampaolo Lunedí 18 Febbraio 2008 ore 20:35 Itas Diatec TRENTINO - Sparkling MILANO Diretta SKY Sport 2 Piersanti - Rossi CLASSIFICA M. ROMA Volley 42; Itas Diatec TRENTINO 40; Bre Banca Lannutti CUNEO 38; Lube Banca Marche MACERATA 36; Sisley TREVISO 34; Copra Nordmeccanica PIACENZA 32; Cimone MODENA 27; Sparkling MILANO 23; Antonveneta PADOVA, Acqua Paradiso Gabeca MONTICHIARI 20; Prisma TARANTO 19; RPA-LuigiBacchi.it PERUGIA 18; Famigliulo CORIGLIANO 15; Andreoli LATINA 14. In allegato il commento a tutte le gare della giornata.
Prime verità in Champions League e in campionato14/02/2008

Prime verità in Champions League e in campionato

Prof. Vincenzo Di PintoSiamo in un momento delicato dell’anno agonistico: coppe, soprattutto CUNEO-PIACENZA in CHAMPIONS LEAGUE , incuneate nelle 2 giornate di campionato,prima della Coppa Italia. Tutte le squadre hanno affinato la programmazione, con obiettivi distinti per questo fine febbraio: chi punta a vincere TRENTO, TREVISO, ROMA, ECC.,con umore diverso dovrà ricaricare le batterie per i play-off scudetto, e chi gioca per la salvezza, ha 2 giornate dure , per poi recuperare durante la settimana di Coppa Italia, e gestire o giocare da disperati le ultime partite. Puntualmente vengono detti dei concetti-sintesi del nostro volley: gli equilibri sono determinanti ed avere giocatori che facilitano automatismi di squadra è un vantaggio: PAPI; VUIEVIC; BRAVO, MAGNUS, la riscoperta CASOLI, ecc.; non avere partite di coppa è un vantaggio, soprattutto se si ha una squadra tutta sostanza e fisica come TRENTO; che quando la situazione scotta è più difficile controllarsi ed allora gli arbitri diventano un problema; che avere una squadra lunga è un bel vantaggio , vedi Roma , Milano e.Piacenza. Ieri sera, come tutti ho visto la delicata partita di CHAMPIONS LEAGUE. Prandi ha detto dopo aver vinto con battuta e ricezione contro Piacenza in campionato: la coppa è diversa dal campionato, soprattutto per Cuneo che ha bisogno di equilibri ben precisi per continuare ad essere sorpresa dell’anno, oltre ad una grande battuta Infatti a Milano, aveva la necessità di rilanciare Parodi e almeno il doppio cambio, come variante e per recuperare altri giocatori; il tutto ha portato qualche errore in più, ed una sconfitta , anche per merito di Milano e la sue ottime alternative. Giombini entra e cambia la partita. ( questa è una squadra completa, con due atteggiamenti distinti: ottimo in casa e negativo fuori casa). Lorenzetti ha il merito di aver trasformato le difficoltà di inizio anno in forza mentale ed in varianti al gioco base ancora da perfezionare (buona la compattezza della società ), oltre alla possibilità di avere una squadra con 12 titolari di alto livello ed in questo sicuramente più competitivi rispetto Ai piemontesi. Queste caratteristiche le squadre le hanno confermate nella partita di coppa: Cuneo vince i primi 2° set con un Lasko in più rispetto alla normalità e molti errori in meno soprattutto in battuta. IL 3° set incomincia Simeonov ad aiutare il solito Zlatanov, Granvorka al centro in sostituzione dell’infortunato Bovo è vincente (potrebbe battere meglio), continua a fare tanti errori in battuta nonostante un buon muro. Cuneo non sfrutta le sue occasioni e permette al Piacenza di vincere il set e la partita, in quanto una battuta più tattica insieme ad un miglior attacco e muro faranno un minimo di differenza. Continua in allegato.
Settima di ritorno di A2 maschile: programma e arbitri14/02/2008

Settima di ritorno di A2 maschile: programma e arbitri

Domenica 17 Febbraio 2008 ore 18:00 Premier Hotels CREMA - Tonno Callipo Vibo VALENTIA Astengo - Puecher Divani&Divani AVELLINO - Framasil Cucine PINETO Vagni - Gentile Codyeco S.CROCE - Monini Marconi SPOLETO Gelati - Prandi SP TTTLines CATANIA - Marmi Lanza VERONA Costantini - Valeriani Olio Pignatelli ISERNIA - Esse-Ti Carilo LORETO De Caroli - Modi Materdomini Volley.It CASTELLANA GROTTE - Fiorese SpA BASSANO Andreoni - Simbari Stilcasa Salento d'amare TAVIANO - Top Team MANTOVA Amati – Piluso Domenica 17 Febbraio 2008 ore 20:30 Tiscali CAGLIARI - Mare&Volley FORLÌ Diretta SNAI Sat (ch 220 SKY) Carrara – Florian CLASSIFICA Marmi Lanza VERONA 47; Tonno Callipo VIBO VALENTIA 45; Olio Pignatelli ISERNIA 38; Esse-Ti Carilo LORETO 37; Premier Hotels CREMA, Mare& Volley FORLÌ, SP TTTLines CATANIA 36; Codyeco S.CROCE 34; Stilcasa Salento d'amare TAVIANO 33; Fiorese SpA BASSANO 30; Materdomini Volley.it CASTELLANA GROTTE 29; Monini Marconi SPOLETO 28; Framasil Cucine PINETO 21; Divani&Divani AVELLINO, Tiscali CAGLIARI 19; Top Team MANTOVA 14.
I numeri della quinta giornata di ritorno di serie A1 maschile12/02/2008

I numeri della quinta giornata di ritorno di serie A1 maschile

1989-2008: TUTTI I “BEST” DELLA SERIE A1 SU LEGAVOLLEY.IT SCOPRI CHI E’ IL MIGLIORE NELLA NUOVA SEZIONE DI STATISTICHE Nuova implementazione per le statistiche consultabili su legavolley.it. Da oggi è possibile visualizzare il numero totale di punti, di attacchi e battute vincenti, di ricezioni perfette e di muri realizzati da un giocatore o da una squadra nel campionato di Serie A1 (gare di campionato e play off) dal 1989 ad oggi. Per visualizzare le graduatorie è sufficiente accedere alla sezione “STATISTICHE” della barra menù dalla home page di legavolley.it e successivamente cliccare “CLASSIFICHE DI RENDIMENTO”. Con un semplice colpo di mouse si potrà inizializzare le ricerche scegliendo a piacimento il fondamentale, la fase o la classifica desiderata, facendo anche delle curiose scoperte. Ad esempio. Chi è il giocatore che ha totalizzato più punti in regular season dal 1989? Strano ma vero, è Michele Pasinato. Oppure. Chi è il giocatore che ha realizzato più punti in assoluto in Serie A1? E’ Lorenzo Bernardi, Mister Secolo, con 8.425 punti in 480 gare. Al secondo posto Andrea Giani, ora sulla panchina della Cimone Modena, con 8.282 realizzazioni in 509 partite. Per dovere di cronaca è giusto ricordare che fino al campionato 1998/99 si giocava con il vecchio sistema di punteggio che prevedeva il cambio palla. Andrea Sartoretti, della Cimone Modena, è il primo giocatore in graduatoria tutt’ora in attività, all’ottavo posto. I suoi punti messi a segno in 450 gare sono 7.070. All’undicesimo, invece, c’è Samuele Papi con 6.606 punti. Dall’introduzione del rally point system (1999) il best scorer è Ivan Miljkovic. Modena è invece la squadra che ha totalizzato più ace, Treviso è la regina dei muri. Per visualizzare le statistiche a partire dall’entrata in vigore del rally point system basterà inserire nella stagione di partenza quella del 1999/2000. La classifica di punti totali sarà consultabile anche per la Serie A2 ma in maniera parziale. Tutt’ora, nel database, sono presenti i tabellini dalla stagione 2000/2001. Ma non è tutto. In ogni singola scheda dei giocatori da oggi sarà visibile una tabella riassuntiva che riporta tutti i dati più salienti degli atleti: stagioni giocate, incontri giocati, vittorie, punti, attacchi vincenti, ace, ricezioni perfette e muri punto divisi fra campionato e Coppa Italia. SERIE A1 TIM I NUMERI DELLA 5a GIORNATA DI RITORNO La Gara più Lunga: 02.19 Cimone Modena-Sisley Treviso (3-2) La Gara più Breve: 01.19 Famigliulo Corigliano-Itas Diatec Trentino (0-3) Il Set più Lungo: 00.33 2° Set (27-29) Cimone Modena-Sisley Treviso e 3° Set (29-27) Cimone Modena-Sisley Treviso Il Set più Breve: 00.20 1° Set (25-15) RPA-LuigiBacchi.it Perugia-Prisma Taranto I TOP di SQUADRA Attacco: 63,1% Lube Banca Marche Macerata Ricezione: Pos. 77,5% Perf. 48,3% Andreoli Latina Muri Vincenti: 15 Andreoli Latina Punti: 83 Cimone Modena Battute Vincenti:12 RPA-LuigiBacchi.it Perugia e Sparkling Milano I TOP INDIVIDUALI Punti:27 Andrè Nascimento (Cimone Modena) Attacchi Punto: 25 Andrè Nascimento (Cimone Modena) Servizi Vincenti:7 Goran Vujevic (RPA-LuigiBacchi.it Perugia) – Eguagliato il record stagionale di Gustavo (Treviso – 13a di andata) Muri Vincenti:7 Riad Garcia Pires Ribeiro (Andreoli Latina) I MIGLIORI Riley SALMON (Andreoli LATINA - M. ROMA Volley) Leondino GIOMBINI (Sparkling MILANO - Bre Banca Lannutti CUNEO) Ventceslav SIMEONOV (Acqua Paradiso Gabeca MONTICHIARI - Copra Nordmeccanica PIACENZA) Vladimir NIKOLOV (Famigliulo CORIGLIANO - Itas Diatec TRENTINO) Cristian CASOLI (Cimone MODENA - Sisley TREVISO) Goran VUJEVIC (RPA-LuigiBacchi.it PERUGIA - Prisma TARANTO) Igor OMRCEN (Antonveneta PADOVA - Lube Banca Marche MACERATA)
Posticipo di A1 maschile: Macerata vince 3 a 1 a Padova11/02/2008

Posticipo di A1 maschile: Macerata vince 3 a 1 a Padova

RISULTATI Sparkling MILANO - Bre Banca Lannutti CUNEO 3-1 (25-17; 20-25; 25-21; 26-24) Acqua Paradiso Gabeca MONTICHIARI - Copra Nordmeccanica PIACENZA 0-3 (23-25; 21-25; 22-25) Famigliulo CORIGLIANO - Itas Diatec TRENTINO 0-3 (21-25; 19-25; 20-25) RPA-LuigiBacchi.it PERUGIA - Prisma TARANTO 3-1 (25-15; 25-22; 23-25; 25-18) Andreoli LATINA - M. ROMA Volley 2-3 (26-28; 25-15; 18-25; 25-21; 14-16) Cimone MODENA - Sisley TREVISO 3-2 (25-23; 27-29; 29-27; 21-25; 15-13) Antonveneta PADOVA - Lube Banca Marche MACERATA 1-3 (18-25; 18-25; 25-23; 17-25) CLASSIFICA M. ROMA Volley 42; Itas Diatec TRENTINO 40; Bre Banca Lannutti CUNEO 38; Lube Banca Marche MACERATA 36; Sisley TREVISO 34; Copra Nordmeccanica PIACENZA 32; Cimone MODENA 27; Sparkling MILANO 23; Antonveneta PADOVA, Acqua Paradiso Gabeca MONTICHIARI 20; Prisma TARANTO 19; RPA-LuigiBacchi.it PERUGIA 18; Famigliulo CORIGLIANO 15; Andreoli LATINA 14. ANTONVENETA PADOVA – LUBE BANCA MARCHE MACERATA 1-3 (18-25; 18-25; 25-23; 17-25) Antonveneta Padova: Garghella (L), De Togni 7, Olli, Quarti, Esko 2, Platenik 4, Tovo, Perazzolo 1, Diaz Mayorca 13, Bontje 7, De Marchi 18. All. Bruno Bagnoli. Lube Banca Marche Macerata: Lebl 18, Smerilli (L), Paparoni 7, Vermiglio 2, Bartoletti, Saraceni, Corsano (L), Santana 9, Omrcen 18, Swiderski 14. Non entrati Snippe, Monopoli, Geric. All. De Giorgi Arbitri: Pessolano - Mastrodonato Note – Spettatori 1800, incasso 3500€, durata set: 24’, 24’, 27’, 23’; tot. 98’ Padova – Il Monday Night tra Antonveneta Padova e Lube Banca Marche Macerata propone un’importante novità nello scacchiere marchigiano con Lorenzo Smerilli che rileva il libero titolare Mirko Corsano, ai box per un’ infiammazione al gomito. Stesso destino per l’Antonveneta Padova che ancora una volta rinuncia a Lorenzo Perazzolo, non ancora al top della forma. La prima fase della partita mostra un’Antonveneta che punge al servizio con Luis Diaz e puntuale a muro, ma anche estremamente fallosa in attacco. La Lube risponde con un’efficienza in attacco che totalizza il 60% e che non permette ai padroni di casa di controbattere allo strapotere dei marchigiani in questo fondamentale. Padova si scompone e commette una serie di errori che sposta il parziale a favore dei marchigiani. Continua in allegato.
Sesta di ritorno di A2 maschile: Verona è la capolista10/02/2008

Sesta di ritorno di A2 maschile: Verona è la capolista

Le ultime vittorie della sesta giornata di ritorno della Serie A2 TIM sono firmate dalla Salento d’amare Taviano e dalla Tiscali Cagliari al tie break. Per la Framasil Cucine Pineto e la Top Team Mantova punti che muovono la classifica, ma la strada verso la salvezza è sempre più in salita. Verona batte Vibo Valentia 3 a 0 e sale solitaria in vetta alla classifica.I RISULTATI Olio Pignatelli ISERNIA - Materdomini Volley.It CASTELLANA GROTTE 3-0 (25-20; 26-24; 25-22) Esse-Ti Carilo LORETO - Fiorese SpA BASSANO 3-0 (25-21; 25-16; 25-21) Marmi Lanza VERONA - Tonno Callipo VIBO VALENTIA 3-0 (25-16; 25-20; 25-23) Mare&Volley FORLÌ - Codyeco S.CROCE 3-0 (25-22; 25-21; 25-13) Divani&Divani AVELLINO - Premier Hotels CREMA 3-0 (25-23; 31-29; 25-16) SP TTTLines CATANIA - Monini Marconi SPOLETO 3-2 (20-25; 24-26; 25-23; 25-23; 15-7) Top Team MANTOVA - Tiscali CAGLIARI 2-3 (31-29; 27-25; 25-27; 18-25; 17-19) Framasil Cucine PINETO - Stilcasa Salento d'amare TAVIANO 2-3 (21-25; 25-15; 19-25; 25-23; 8-15) CLASSIFICA Marmi Lanza VERONA 47; Tonno Callipo VIBO VALENTIA 45; Olio Pignatelli ISERNIA 38; Esse-Ti Carilo LORETO 37; Premier Hotels CREMA, Mare& Volley FORLÌ, SP TTTLines CATANIA 36; Codyeco S.CROCE 34; Stilcasa Salento d'amare TAVIANO* 33; Fiorese SpA BASSANO 30; Materdomini Volley.it CASTELLANA GROTTE 29; Monini Marconi SPOLETO 28; Framasil Cucine PINETO* 21; Divani&Divani AVELLINO, Tiscali CAGLIARI 19; Top Team MANTOVA 14. *una partita in meno In allegato i tabellini di tutte le gare della giornata.
Sigla.com - Internet Partner