Archivio Campionato maschile

Serie A Tim subito in campo per la solidarietà28/09/2007

Serie A Tim subito in campo per la solidarietà

La Serie A TIM si aprirà con due importanti iniziative che simbolicamente abbracceranno tutte le sedi del campionato italiano. La Lega Pallavolo Serie A scende in campo per la "Giornata Mondiale per il Cuore", in programma domenica 30 settembre 2007. L'iniziativa ha riscontrato ampio successo in tutta Italia e nel mondo dello sport, ricevendo il patrocinio di importanti istituzioni come il Coni, la Lega Calcio, l'Uefa la Federazione Nuoto e Tennis. La Lega Pallavolo Serie A ha accettato di buon grado di contribuire a questa iniziativa perché i dati sulle malattie cardiocerebrovascolari sono la causa più frequente dei decessi nei Paesi dell'Unione Europea con 1,9 milioni di morti l'anno. L'attualità delle ultime ore, però, impone un ulteriore gesto simbolico che coinvolge tutte le Società. La Lega Pallavolo Serie A Maschile ha, infatti, accolto l'invito dell'Onorevole Giovanna Melandri, Ministro per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive, di indossare in tutte le manifestazioni sportive del week end un nastro rosso in segno di solidarietà verso i monaci che in Birmania stanno manifestando pacificamente per la democrazia.
Pineto a sostegno dei più deboli27/09/2007

Pineto a sostegno dei più deboli

La Pallavolo Pineto è sempre più impegnata nel sociale. Infatti, alle porte della nuova stagione, lancia una iniziativa a sostegno dell'Associazione Dimensione Volontario che da anni opera nell'assistenza ai giovani diversamente abili. L'Associazione gestisce un centro diurno e si avvale di un'organizzazione presente sul territorio tra Pineto e Roseto che con laboratori tematici e progetti di inserimento nel mondo del lavoro aiuta tanti ragazzi a costruirsi un futuro. Per raccogliere fondi da destinare alle iniziative dell'Associazione, la società gialloblu lancia dunque un abbonamento speciale per i ragazzi Under 14, il cui ricavato sarà interamente devoluto a "Dimensione Volontario". Un modo per sostenere i progetti di questa associazione che cerca giorno dopo giorno, di abbattere le barriere che separano ancora i diversamente abili dal resto della società civile di cui invece devono fare pienamente parte. "La grande famiglia della Pallavolo Pineto, con i suoi tanti bambini e le relative famiglie, è onorata di poter fornire un piccolo ma significativo contributo ai ragazzi meno fortunati che quotidianamente trovano assistenza ed aiuto grazie alla meritoria opera dell'Associazione", ha dichiarato il Presidente gialloblu Benigno D'Orazio. Particolarmente soddisfatto il presidente dell'Associazione, Alfredo Di Febbo, noto professionista di Pineto: "Ringraziamo la Pallavolo Pineto ed il suo Presidente per il sostegno che ci ha fornito e che da tempo ci offre. Per i nostri ragazzi è importantissimo, oltre al supporto economico, l'aiuto psicologico e l'affetto che ci fanno sentire gli atleti ed il pubblico della Pallavolo Pineto. L'occasione ci è gradita per fare il più sincero in bocca al lupo alla squadra che, come ogni anno, sosterremo con slancio e passione dagli spalti del Pala Mercatone Uno".
Il libero di Modena vestirà Spider Man26/09/2007

Il libero di Modena vestirà Spider Man

Pallavolo Modena e Marvel si preparano a giocare insieme una grande stagione. Marvel diventa compagno di viaggio della squadra gialloblù e lo farà con un’iniziativa particolarmente affascinante ed innovativa per il mondo dello sport. Marvel personalizzerà le maglie del libero della squadra Cimone Volley attraverso l’uso delle immagini di celebri personaggi classici e cinematografici appunto della Marvel: dapprima Spider-Man e, a seguire, altri eroi tutti da scoprire nel corso della durata del Campionato. L’obiettivo di questa scelta comunicazionale è quello di proporre immagini ad un pubblico live e televisivo trasversale (giovani, adulti, anziani, uomini e donne), con una preferenza verso i teenagers di ambo i sessi, individuando tuttavia differenziati valori da trasmettere in base ai personaggi prescelti. Nel caso di Spider-Man, il primo personaggio che vestirà i nostri Pietro Rinaldi e Fabio Donadio, l’obiettivo è mantenere viva l’espressione dinamica di un soggetto classico, riconoscendola nelle difese, nei tuffi e nelle acrobazie che un “buon” libero dovrebbe offrire. MARVEL. Da più di 40 anni, Marvel è azienda leader, a livello mondiale, nel mondo dei fumetti e dell’intrattenimento. Con più di 5000 personaggi del calibro di Spider-Man, Hulk, I Fantastici 4, gli X-Men, Capitan America e tanti altri, gli eroi Marvel sono entrati a far parte dell’immaginario collettivo di grandi e piccoli di tutto il globo. Gli straordinari successi della trilogia di Spider-Man, Hulk, X-Men e I Fantastici 4 hanno convinto Marvel ad applicare la propria vena creativa nella realizzazione delle prossime uscite cinematografiche che incrementeranno la fama di Iron Man e rilanceranno un grande classico come l’Incredibile Hulk. Ancora oggi gli eroi Marvel, grazie alla loro umanità, esercitano un fascino universale capace di richiamare una schiera crescente di lettori e spettatori di ogni generazione e provenienza attratti dal confronto senza tempo tra bene e male.
Operazione al polso per Pietro Rinaldi26/09/2007

Operazione al polso per Pietro Rinaldi

A seguito degli accertamenti effettuati nei giorni scorsi che avevano evidenziato una lesione legamentosa al polso destro e dopo la visita di oggi, mercoledì 26 settembre, presso il Centro Chirurgia della mano dell’Ospedale di Modena diretto dal Professor Antonio Landi coadiuvato dal Dottor Norman Della Rosa, l’atleta Pietro Rinaldi verrà operato nella giornata di domani, giovedì 27 settembre, proprio presso il Centro di Chirurgia della Mano dell’Ospedale di Modena dal Professor Landi e dal Dottor Della Rosa. Nei prossimi giorni verranno valutati anche i tempi di recupero dell’atleta.
Le quote Totosì della prima giornata di serie A1 maschile25/09/2007

Le quote Totosì della prima giornata di serie A1 maschile

CAMPIONATO DI VOLLEY MASCHILE SERIE A1 Testa a Testa Set betting 1 2 3-0 3-1 3-2 2-3 1-3 0-3 AN.VENETA PD - M.ROMA 3,3 1,25 13 9,65 6,8 5,2 3,1 2,15 GABECA - ANDREOLI LA 1,45 2,43 3,5 3,15 4,35 5,05 6,2 8,7 BRE B.CN - ITAS D.TN 1,53 2,25 4 3,2 4,15 4,9 5,7 8,15 RPA PG - COPRA B.PC 1,95 1,7 6,75 5,15 4,8 4 3,4 4,35 FAMIGLIULO COR. - SISLEY TV 5,25 1,1 24 14,5 9,5 6,6 3,25 1,53 SPARKLING MI- PRISMA TA 1,5 2,3 3,8 3,2 4,2 4,9 5,9 8,3 CIMONE MO - LUBE 1,6 2,1 4,15 3,3 4,05 4,9 5,4 7,5
Tim Supercoppa Italiana maschile 2007 alla Sisley Treviso24/09/2007

Tim Supercoppa Italiana maschile 2007 alla Sisley Treviso

PIU' DI 4100 SPETTATORI APPLAUDONO IL SETTIMO SIGILLO DELLA SISLEY TREVISO. PIERRE PUJOL MVP DELLA PARTITA La Sisley Treviso si aggiudica il primo trofeo stagionale. A Trieste, la formazione allenata da mister Dal Zotto si è imposta per 3 a 0 contro la M. Roma Volley, aggiudicandosi così la TIM Supercoppa 2007. Grandi le novità. Sul campo oltre al corallo del mondoflex c'è l'area rossa che delimita, insieme alla riga di bordocampo, la porzione controllata da "Sport Moles - La Talpa". Poi, gli organici di Roma e Treviso profondamente rinnovati, con i Campioni d'Italia che mettono in campo anche il secondo libero Under 23, Mauro Ricci Petitoni. Quello che sembra non essere cambiata è la fame di vittoria della Sisley Treviso che si aggiudica la TIM Supercoppa 2007. Treviso ha dominato l'incontro e a poco sono serviti i tanti cambi proposti da Roberto Serniotti. Impressionano Stefan Hubner e Pierre Pujol, i due volti nuovi della Sisley, che sembrano essersi integrati alla perfezione e che incassano subito i complimenti dei senatori. Quello che è apparso profondamente diverso è stato l'atteggiamento tra le due formazioni, con la M. Roma Volley che ha sofferto il gran servizio di Treviso subendo ben sei ace. Di contro la squadra di Serniotti dalla linea dei nove metri ha commesso ben 17 errori senza riuscire a conquistare nessun ace. I tre set hanno seguito lo stesso copione. Con Roma troppo fallosa e che a fine partita in tabellino commetterà 30 errori punto. Ciò le sarà fatale e non riuscirà mai ad entrare in partita. Ogni tentativo di ricucire gli strappi di Treviso, quasi tutti innescati dopo il primo time out tecnico, è vano. Nei primi due set sono la grinta di Savani e MIljkovic a tenere a galla Roma, ma Treviso difende benissimo e manda in tilt sia la regia di Coscione, sia gli attaccanti di palla alta di Roma. La cavalcata vincente di Treviso viene chiusa da un attacco di Fei e la festa impazza nella metà campo orogranata per la settima volta in TIM Supercoppa. Sisley TREVISO - M. ROMA Volley 3-0 (25-19; 25-19; 25-21) SISLEY TREVISO: Gustavo 5, Pujol 3, Papi 8, Hubner 12, Fei 15, Cisolla 8, L Farina, Horstink0. N.E. Novotny, Kral, Saitta, Maruotti, Ricci Petitoni All. Renan Dal Zotto M. ROMA VOLLEY: Marshall 3, Kooistra 2, Miljkovic 13, Savani 7, Mastrangelo 6, Coscione, L Henno, Molteni 8, Semenzato 1, Tofoli 0. N. E. Hernandez, Romero. All. Roberto SERNIOTTI Arbitri: Achille - Cinti. Spettatori: 4187. Durata: 1h. 7'. Note: Prima dell'inizio dell'incontro è stato premiato l'arbitro Vito Santo Achille, che oggi ha diretto la sua ultima partita. Da poco è stato eletto come Commissario della CAN. COMMENTI Pierre Pujol (Sisley Treviso): "Per me era una partita difficile, venivo da un infortunio ma ho avuto tutti i compagni vicini. Mi sembra che sia a Treviso da sempre". Alberto Cisolla (Sisley Treviso): "L'atteggiamento era quello giusto, siamo scesi in campo concentrati, determinato. Bene i due innesti Pujol e Hubner, il loro valore si conosceva sulla carta, ma si sono integrati benissimo nel gruppo. Ci sono ancora delle cose da sistemare ma la partenza è stata buona". Renan Dal Zotto (Sisley Treviso): "Questa vittoria ci voleva, quando sono arrivati i ragazzi erano spenti e tirati. Aver vinto, giocando una buona pallavolo, mi fa molto piacere. Di occhi addosso ne avevo tanti anche io ed ero teso, come sempre mi capita nelle partite". Cristian Savani (M. Roma Volley): "Siamo delusi per come abbiamo perso, non ci aspettavamo questo risultato. Dobbiamo lavorare ancora tanto sull'amalgama di squadra e pensavamo di riuscire a nascondere i difetti. Dobbiamo cancellare presto questa sconfitta perché le potenzialità enormi di questo rimangono tali" . ALBO D'ORO 1996 - Alpitour Traco CUNEO 1997 - Casa MODENA Unibon 1998 - Sisley TREVISO 1999 - TNT Alpitour CUNEO 2000 - Sisley TREVISO 2001 - Sisley TREVISO 2002 - Noicom Brebanca CUNEO 2003 - Sisley TREVISO 2004 - Sisley TREVISO 2005 - Sisley TREVISO 2006 - Lube Banca Marche MACERATA 2007 - SISLEY TREVISO
Presentata l'Andreoli Latina24/09/2007

Presentata l'Andreoli Latina

Bagno di folla per la nuova Andreoli Latina. Ieri pomeriggio, al PalaBianchini, l'abbraccio tra la città, la squadra e la nuova dirigenza che ha voluto prendere sulle spalle le sorti del grande volley nel capoluogo pontino. A presentare l'evento un anchorman d'eccezione come Jacopo Volpi, che ha scaldato la platea, insieme ai vertici del sodalizio di via Don Morosini. Il primo a prendere la parola è stato il presidente del Gruppo Andreoli, Paolo, che è anche vicepresidente del sodalizio di via Don Morosini. L'imprenditore dell'elettronica al dettaglio ha ricordato come l'avventura della sua famiglia parta da lontano e come dopo il successo ottenuto a Latina la sua famiglia voglia fare qualcosa per la città. «Eravamo già partner di questa società - spiega Paolo Andreoli - ma oggi abbiamo deciso di intervenire in prima persona per fare qualcosa di concreto e regalare un grande sogno a Latina». E sul sogno insiste molto anche la filosofia del Gruppo Andreoli, così come spiega il suo presidente. «Se non avessimo avuto la voglia di sognare - racconta - ora non saremmo qui». A dar manforte alle idee della famiglia Andreoli, anche il presidente del sodalizio di via Don Morosini, Gianrio Falivene che dell'Andreoli Spa è uno dei dirigenti di spicco. «Siamo entrati da protagonisti nel grande volley per portare le nostre idee e il nostro entusiasmo - spiega Falivene - vogliamo cambiare molte cose e molto stiamo iniziando a fare. Abbiamo deciso un impegno triennale - racconta ancora il presidente - proprio perché vogliamo gettare le basi per rendere solida e salda questa società affinché non si parli più di Latina come piazza difficoltà». Per lo staff societario sono intervenuti il direttore generale roberto Rondoni, applauditissimo dai ragazzi della curva, e il nuovo ds, Candido Grande. «La società si sta impegnando al massimo – spiegano I due – per non deludere le aspettative del pubblico e della critica. Per quel che riguarda gli aspetti tecnici, la nostra è una squadra nuova e giovane e sta lavorando con impegno per trovare le giuste alchimie sul campo». Poi è la volta dei tecnici e dei giocatori. Uno per tutti, il capitano Simone Bendandi, che ringrazia il pubblico per l'affetto e dà appuntamento al campionato per «regalare ai tifosi e alla città le soddisfazioni che meritano». Siparietto finale con la nuova mascotte 'Ruggero la Tigre', il cui nome è stato scelto dalla tifoseria attraverso un partecipatissimo sondaggio sul sito Internet della società: www-top-volley.it. Prosegue intanto la campagna abbonamenti per la prossima stagione, sarà possibile acquistare I tagliandi per assistere alle gare del massimo campionato di serie A1 fino a venerdì 28, recandosi al botteghino del PalaBianchini dalle 16.30 fino alle 19.30.
Dal Zotto e Serniotti presentano la Supercoppa italiana23/09/2007

Dal Zotto e Serniotti presentano la Supercoppa italiana

TIM SUPERCOPPA 2007: IL CONFRONTO FRA I DUE TECNICI Renan Dal Zotto contro Roberto Serniotti. Sarà una sfida inedita quella dei due allenatori che domani, alle 20.40, si incontreranno nella finale della TIM Supercoppa 2007 a Trieste. Per il tecnico cuneese, dalla scorsa stagione sulla panchina di Roma, il PalaTrieste rievocherà emozioni particolari. Proprio nell’impianto friulano, Roberto Serniotti conquistò la sua prima Supercoppa Italiana, al suo debutto in questa competizione. Era il 26 settembre del 1999. Dalla gara ne uscì sconfitta proprio la Sisley Treviso, che nell’organico attuale ha ancora due giocatori che parteciparono a quell’evento: Cisolla e Papi. Domani, Serniotti, ci riproverà. Non sarà facile perché di fronte avrà una squadra agguerrita, desiderosa di continuare nel ciclo di vittorie che ha caratterizzato l’era Bagnoli, ora alla Dinamo Mosca. Il suo posto, sulla panchina orogranata, è stato preso dal brasiliano Renan Dal Zotto, che torna così in Italia dopo una brillante carriera come giocatore a Parma e a Ravenna. Ecco le dichiarazioni dei due tecnici dopo il primo allenamento sostenuto sul Mondoflex del PalaTrieste. ROBERTO SERNIOTTI (M. Roma Volley): “Singolarmente tutti i giocatori sono in un buon stato di forma, anche quelli che sono tornati dall’Europeo; magari un po’ più stanchi ma comunque in forma. Li ho visti molto motivati e vogliosi di inserirsi al meglio in questa squadra, desiderosi di poter far bene e di formare un buon gruppo. Naturalmente non posso ancora chiedere il massimo a questa squadra, che ha fatto solamente due allenamenti al completo. Questa gara va considerata come un premio per quanto fatto nello scorso campionato”. RENAN DAL ZOTTO (Sisley Treviso): “In settimana abbiamo principalmente lavorato sul piano fisico. Tutto il lavoro è stato orientato sull'aspetto tattico collettivo, perché in questo momento non avrebbe senso lavorare sul tecnico individuale. Fino a qualche giorno fa la mia più grande preoccupazione era l’aspetto mentale dei giocatori che sono arrivati dall’Europeo, ma li ho ritrovati tutti molto motivati. Di questo, sono contento. Sarà una partita particolare, con di fronte due squadre che hanno effettuato cambiamenti importanti e che hanno avuto a disposizione poco tempo per lavorare assieme e, soprattutto, che non possono conoscere il gioco avversario. La chiave del match sarà riuscire a vincere le difficoltà senza preoccuparsi degli sbagli perché entrambe le squadre avranno una percentuale di errore superiore a quella che poi avranno in campionato”. La TIM Supercoppa 2007 verrà trasmessa in diretta da SKY Sport 2 con la telecronaca di Lorenzo Dallari, il commento tecnico di Fabio Vullo e la lavagna tattica di Andrea Zorzi. Marco Nosotti curerà le interviste a bordo campo. TIM Supercoppa Lunedì 24 settembre 2007, ore 20.40 Sisley Treviso – M. Roma Volley DIRETTA SKY SPORT 2 (inizio collegamento ore 20.30) Arbitri: Achille - Cinti
E' in edicola PV Supervolley di Settembre21/09/2007

E' in edicola PV Supervolley di Settembre

Passeranno pochi giorni dopo la finale degli Europei in Russia e poi il campionato maschile, la Serie A1 Tim, prenderà il via. E fra i protagonisti ci sarà anche l’uomo copertina del numero di settembre di Pallavolo Supervolley, Hristo Zlatanov. L’obiettivo della macchina fotografica di Daniela Tarantini si è fatto largo nella sua casa, dove lui ci ha raccontato le proprie emozioni. Quelle positive per l’arrivo di Mia, la primogenita, per l’ingresso del papà Dimitar nella Hall of Fame. Ma anche quelle meno belle, per un azzurro mancato o per la delusione che gli ha dato la sua Milano. Hristo è il motore di Piacenza, che ancora una volta sarà fra le grandi protagoniste della stagione che sta per cominciare. A fare le carte alla Serie A1 Tim ci pensa il Ct della Spagna, Andrea Anastasi, mentre attraverso le schede delle 14 squadre potrete conoscere tutti i protagonisti di un campionato di cui parla anche Michal Lasko rispondendo alle 30 domande. In A1 non ci sarà più uno dei grandi protagonisti della storia della pallavolo italiana, Lorenzo Bernardi: la parola fine alla sua carriera, Mister Secolo la racconta in una lunga chiacchierata con Leo Turrini. Che nel suo spazio “libero” svela nuove, improbabili intercettazioni telefoniche. E con Bernardi non ci saranno nemmeno Giani, che veste i panni dell’allenatore di Modena e trasforma la sua rubrica in “Non solo schemi”, e l’arbitro Luciano Gaspari, protagonista dell’Amarcord di Carlo Gobbi. Il massimo campionato maschile scatterà in contemporanea con la finale degli Europei femminili in cui la nazionale di Massimo Barbolini cerca un risultato di prestigio. Una manifestazione che presentiamo attraverso le parole del commissario tecnico del nuovo corso, che dopo la parentesi del Mondiale dello scorso anno è stato confermato alla guida delle azzurre. Le avversarie, in Belgio e Lussemburgo, sono agguerrite, ma l’Italia ha le carte in regola per giocarsela con chiunque. Mirka Francia, capitano e simbolo delle campionesse d’Italia di Perugia, è il personaggio femminile del mese. Per la terza volta in carriera è pronta a cambiare ruolo, con l’obiettivo di difendere quel titolo tricolore che la scorsa stagione ha chiuso in bellezza l’era Barbolini. Il tasterista dei Negramaro, Andrea Mariano, indossa i panni dell’Invitato Speciale per raccontare la sua grande passione per la pallavolo, che ha giocato fino a raggiungere la serie C2. Folgorato dal volley è rimasta invece la prestigiosa firma di Repubblica, Gianni Mura, che racconta i suoi passati a bordo campo “A tu per tu” con il nostro direttore, Stefano Michelini. L’estate che sta per finire è stata quella degli scudetti sulla sabbia vinti da Fenili-Domenghini fra i ragazzi e Gioria-Momoli fra le ragazze. E proprio ai titoli assegnati sulle spiagge di Jesolo e Ostia dedichiamo un ampio resoconto. E tanto altro ancora, con le lezioni dei nostri esperti della Scuola di Pallavolo e le parole di Giani, Cernic e Piccinini.
La Supercoppa Italiana vista da Treviso21/09/2007

La Supercoppa Italiana vista da Treviso

La Sisley Volley sta ultimando la preparazione per il primo appuntamento ufficiale della stagione: lunedì alle 20.40 a Trieste al PalaTrieste si sfidano per la Tim Supercoppa la Sisley Volley Campione d'Italia e la M.Roma Volley, finalista (proprio insieme alla Sisley poi vincitrice) della Coppa Italia. Gli orogranata hanno già alzato il trofeo per ben sei volte, per la formazione capitolina si tratta di un esordio. L’anno scorso a Pesaro, a vincere fu la Lube Banca Marche Macerata. La TIM Supercoppa Italiana 2007 sarà il battesimo ufficiale da allenatore in Italia per il neo-tecnico della Sisley Treviso Renan Dal Zotto, dopo i suoi indimenticabili trascorsi da giocatore a Parma e a Ravenna, e l'esordio in orogranata anche per il giovane palleggiatore francese Pierre Pujol e per il tedesco ex Trento Stefan Hubner. Si gioco' a Trieste anche nel '99, un precedente non favorevole alla Sisley che venne sconfitta da Cuneo 3-1. INFERMERIA - Pierre Pujol, regista francese rientrato dagli Europei con la caviglia sinistra malandata, ha effettuato esami clinici che hanno escluso lesioni. Il palleggiatore sta migliorando di giorno in giorno e da oggi inizierà ad aggregarsi alla squadra per testare la caviglia in situazioni di gioco. Per gli altri 12 della squadra (quest'anno si gioca in 13, con il doppio libero, uno è l'azzurro Farina, l'altro è il giovane Ricci Petitoni). MEDIA - Sisley-M.Roma andrà in onda su Sky Sport 2 in diretta alle 20.40. Diretta anche radiofonica, come di consueto su Radio Veneto Uno (97.5 mhz). INTERVISTA A DAL ZOTTO - In attesa della TIM Supercoppa Italiana di lunedì alle 20.40, parliamo con coach Renan Dal Zotto, che in questa settimana ha potuto finalmente lavorare con la squadra al completo dopo il rientro dei nazionali: "Sono contento, finalmente posso allenare una squadra al completo, la squadra che abbiamo allestito quest'anno. Ovviamente i ragazzi attualmente sono in situazioni molto differenti, siamo a livelli diversi sia fisicamente che psicologicamente, e questo in un gruppo nuovo potrebbe influire. Ma lo sapevamo da prima che ci sarebbero stati questi problemi, e fa parte del compito mio e dello staff lavorare per mettere al più presto tutti in pari." Su cosa state lavorando in questa settimana di preparazione alla Supercoppa? "Abbiamo tralasciato un po' gli allenamenti di tecnica per lavorare sulla tattica e sull'allenamento collettivo. I ragazzi si devono conoscere e dobbiamo prepararci bene per il primo obiettivo stagionale, lunedì a Trieste." Che partita sarà tra due squadre con tanti cambiamenti come la Sisley e la M.Roma? "Sono due squadre fortissime, anche Roma si è rinforzata tanto in un organico già molto temibile. Più avanti della stagione saranno le squadre da battere assieme ad altre tre o quattro formazioni, quindi sarà una sfida che rivedremo, magari con più preparazione e con un affiatamento maggiore. Lunedì sarà comunque un match con una posta in palio importante, anche se non bisognerà aspettarsi uno spettacolo eccezionale, in quanto le squadre, entrambe, sono ancora in rodaggio. Sarebbe assurdo pretendere un gioco perfetto, secondo me vincerà chi sbaglierà di meno e cercherà di applicarsi di più, facendo le cose semplici." Pujol è tornato con un infortunio, ce la farà il regista francese a scendere in campo? "Sta migliorando a vista d'occhio, dopo la risonanza magnetica ha saputo che non ha nulla di rotto e questa è stata una bella iniezione al morale per lui. Adesso ha voglia di giocare, faremo dei test da oggi per vedere le reazioni della caviglia in fase di muro e di salto in prima linea, ma siamo fiduciosi. da quando è tornato Luca Baiguini, il nostro fisioterapista, ha praticamente vissuto con lui mattina e pomeriggio e le terapie stanno dando buoni risultati. Comunque vediamo come si allena in questi giorni e cercheremo di gettarlo nella mischia in Supercoppa solo se non sarà un rischio."
Presentata la Supercoppa Italiana21/09/2007

Presentata la Supercoppa Italiana

Mancano ormai pochi giorni alla prima sfida ufficiale della stagione 2007/2008 tra Sisley Treviso e M. Roma Volley e Trieste è una città in pieno fermento per l'avvicinarsi della TIM Supercoppa. L'evento è stato presentato questa mattina presso la Sala Azzurra del Comune di Trieste. L'incontro è stato aperto con l'intervento dell'assessore ai grandi eventi e ai lavori pubblici del comune, Franco Bandelli: "Siamo fieri di poter ospitare nella città di Trieste un evento così importante per la pallavolo italiana, preambolo per il prossimo campionato. Questa città si è sempre dimostrata attiva per questi eventi e la volontà è quella di creare un'alternativa importante al calcio di vertice; la pallavolo - ha concluso Bandelli - ha sempre raccolto consensi a Trieste, vantando presenze in campionati di vertice sia nel maschile sia nel femminile". Anche la Regione Friuli Venezia Giulia era presente all'incontro, con il consigliere Alessandro Carmi che ha portato il saluto del Presidente Regionale Riccardo Illy. La Provincia di Trieste, infine, ha concluso gli interventi istituzionali con le parole dell'assessore allo sport Tommasini. "Questa competizione ha un valore assoluto per tutta la provincia di Trieste. Credo fermamente che questo tipo di attività debba essere sostenuto dalle nostre istituzioni in maniera forte. La Provincia - ha continuato Tommasini - si è impegnata con un'attività importante nel mondo scolastico offrendo biglietti ad alcune scuole, incentivando così la presenza dei giovani lunedì sera". L'intervento, poi, si è concluso con un argomento importante per Città, Provincia e Regione, puntualmente ripreso da tutti i politici. A Trieste c'è la piena volontà di portare, nel corso dei Mondiali del 2010, un girone di qualificazione. L'Amministratore Delegato della Lega Pallavolo Serie A, Massimo Righi, ha poi sottolineato: "Trieste è una città importante che può sfruttare questo evento come un test match in vista dell'assegnazione di un girone, pur sapendo che la concorrenza sarà grande. La buona riuscita deporrà sicuramente a suo favore". Righi, successivamente, ha sottolineato la novità che debutterà in occasione della TIM Supercoppa 2007: "A Trieste farà il suo esordio ufficiale "Sport Moles, La Talpa", un dispositivo elettronico su cui la Lega Pallavolo Serie A conta molto. Speriamo che tra trent'anni aver inaugurato questa tecnologia possa essere motivo di vanto per Trieste". L'Amministratore Delegato, in conclusione, ha assicurato l'assoluta spettacolarità dell'evento: "Sarà una partita importante con due protagoniste dello scorso campionato, che sicuramente lo saranno anche in quello che sta per partire. Ai nastri di partenza, infatti, si presentano due squadre rinnovate con Roma che ha acquistato giocatori importanti e Treviso che ha cambiato in panchina con l'arrivo di Dal Zotto". L'incontro, poi, è stato concluso con le parole del Presidente del CP Fipav, Giorgio Tirel: "Le società del territorio hanno dimostrato grande interesse per l'evento e molte prenotazioni sono giunte al nostro comitato. Sono state attivate diverse forme di promozione per i giovani delle scuole, sperando che il pubblico risponda in maniera massiccia. Intendo ringraziare - ha concluso il Presidente - la Fondazione CR Trieste, l'Azienda Principe di S. Daniele e l'Associazione Donatori di Sangue, Onlus dell'evento". PROSEGUONO LE PREVENDITE Continuano a buon ritmo le prevendite per la TIM Supercoppa in programma lunedì a Trieste (ore 20.40). Rimane attivo il Ticket Point di Corso Italia, dove si possono effettuare anche prenotazioni. Lunedì, prima della gara a partire dalle ore 18, la prevendita proseguirà anche al PalaTrieste. I prezzi sono di 8 euro per il parterre intero e 5 il ridotto under 18. Per la gradinata, invece, 5 euro per il posto unico e gli under 12 potranno accedere gratuitamente all'impianto.
Sigla.com - Internet Partner