Archivio Campionato maschile

Festival dello Sport di Parma, testimonial Andrea Giani23/05/2007

Festival dello Sport di Parma, testimonial Andrea Giani

Nove giorni di attività per il Festival dello Sport di Parma, la grande kermesse dedicata alla celebrazione della pratica e della cultura sportiva in programma dal 26 maggio al 3 giugno presso il Parco della Cittadella del capoluogo ducale. Ad inaugurare la serie di interventi di 17 campioni provenienti da discipline diverse sarà Andrea Giani, testimonial del volley e vincitore in carriera di 4 Scudetti, 2 Coppe dei Campioni, 1 Mondiale per Club, 3 Campionati del Mondo, 4 Campionati Europei e 7 World League. Sempre ad Andrea Giani sarà consegnato dall'Apapar (Associazione Pallavolisti Parmensi) il premio di Miglior Giocatore di livello nazionale 2007.
Corigliano vince a S.Croce e conquista la promozione in serie A122/05/2007

Corigliano vince a S.Croce e conquista la promozione in serie A1

CODYECO S.CROCE - FAMIGLIULO CORIGLIANO 2-3 (24-26, 22-25, 25-17, 25-17, 11-15) CODYECO S.CROCE: Pieri (L), Janic 12, Lirutti 9, Torre 1, Fabbiani 26, Corsini 5, Fondi, Pagni 15, Falaschi. N.e. Vlam, Papucci, Rocchini. All. Enzo Valdo. FAMIGLIULO CORIGLIANO: Kovacevic 16, Parodi 14, Corvetta 1, Giovi (L), Tomasello 9, De Marchi 23, Domizioli, Andel 1, Baldaccini 6. N.e. De Cecco, Maric, Parusso. All. Alberto Giuliani. ARBITRI: Gabriele Balboni e Marco Cerquoni. NOTE - durata set: 27', 28', 27', 28', 17'; tot: 127'. La seconda gara della Finale Play Off della serie cadetta regala alla Famigliulo Corigliano la storica promozione in A1 TIM. Match combattutissimo in un Pala Parenti di S. Croce gremito in ogni ordine di posto. Chi deve vincere per continuare a sperare (S. Croce) parte subito fortissimo (21-15 nel primo set), ma si smarrisce sul finire del parziale sotto i colpi di coloro che hanno nelle mani la possibilità di chiudere la pratica promozione. Il set è vinto al fotofinish dagli ospiti che si ripetono anche nel secondo portandosi sul 2-0. Sull'orlo del baratro la Codyeco S. Croce ritrova il filo del gioco ed intavola una prova di forza con la formazione calabrese. E' il tie break a chiudere definitivamente i conti, con la Famigliulo Corigliano abile a portarsi avanti 13-9 e a festeggiare l'approdo in Serie A1 TIM. Filippo Pagni (Codyeco Santa Croce): "Il nostro obiettivo era raggiungere la finale promozione e ci siamo riusciti. Rimane il rammarico per non aver chiuso con il grande risultato una stagione comunque positiva." Francesco De Marchi (Famigliulo Corigliano): "E' stata una serata bellissima, per noi si avvera un sogno. Non vediamo l'ora di rientrare a Corigliano e festeggiare assieme a tutti i nostri tifosi questa strepitosa promozione."
Questa sera gara 2 di finale promozione tra S.Croce e Corigliano21/05/2007

Questa sera gara 2 di finale promozione tra S.Croce e Corigliano

SERIE A2 TIM: GARA 2 FINALE PROMOZIONE QUESTA SERA S.CROCE - CORIGLIANO Questa sera, a S. Croce, il Palazzetto dello Sport "Giancarlo Parenti" sarà teatro della seconda sfida Promozione tra Codyeco e Famigliulo Corigliano. Gara 2 sarà trasmessa in diretta, a partire dalle 20.30, su SKY Sport 2 con il commento di Stefano Locatelli ed Andrea Zorzi e le interviste a bordo campo di Luisa Gamberini. La formazione calabrese si è aggiudicata gara 1 lo scorso lunedì vincendo in casa per 3-1. In caso di successo conquisterebbe la promozione, in caso di sconfitta la bella si giocherà domenica 27 maggio alle ore 20.30 a Corigliano Calabro (diretta SKY Sport 2). IL PROGRAMMA DELLA FINALE GARA 1 Giocata lunedì 14 maggio Famigliulo Corigliano - Codyeco S. Croce 3-1 (25-23, 25-19, 25-27, 28-26) GARA 2 Lunedì 21 maggio, ore 20.30 Codyeco S. Croce - Famigliulo Corigliano DIRETTA SKY SPORT 2 Commento di Stefano Locatelli ed Andrea Zorzi. Bordo campo con Luisa Gamberini. EVENTUALE GARA 3 Domenica 27 maggio, ore 18.00 Famigliulo Corigliano - Codyeco S. Croce DIRETTA SKY SPORT 2
La Scuola di Pallavolo Anderlini organizza a Sestola la Final Six di Junior League21/05/2007

La Scuola di Pallavolo Anderlini organizza a Sestola la Final Six di Junior League

TIM JUNIOR LEAGUE 2007 FINAL SIX DAL 7 AL 10 GIUGNO A SESTOLA (MO) CON IL SUPPORTO DI "SPORT MOLES" Sono ufficiali sede e date della Final Six di "TIM Junior League 2007 - Trofeo Massimo Serenelli". L'evento, organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A in collaborazione con la Scuola di Pallavolo Anderlini Cimone Modena, si terrà dal 7 al 10 giugno a Sestola (MO). Già qualificate per la massima rassegna nazionale a livello giovanile Bre Banca Lannutti Cuneo, Lube Banca Marche Macerata, Itas Diatec Trentino, Sisley Treviso e Tonno Callipo Vibo Valentia. L'ultima squadra che prenderà parte alla quattro giorni di Sestola scaturirà dalla sfida fra Agnelli Metalli Bergamo e Cimone Modena (andata 31 maggio, ritorno 2 giugno). Macerata, Trento e Vibo Valentia saranno raggruppate nel primo girone, Cuneo, Treviso e Bergamo o Modena si sfideranno nell'altro. Ma la grande novità di quest'anno all'interno di gare ufficiali di pallavolo sarà Sport Moles, l'esclusivo sistema di rilevazione dell'impatto del pallone sulle righe del campo che verrà testato per la prima volta (dopo la prova secretata a Volley Land 2007) nella TIM Junior League 2007. Sport Moles, lanciato dalla Lega Pallavolo Serie A e sviluppato in collaborazione col Dipartimento di Ingegneria Elettrica dell'Università di Bologna, sarà attivo sul campo di Sestola durante tutti gli incontri della TIM Junior League.
I numeri di gara 3 della finale scudetto maschile19/05/2007

I numeri di gara 3 della finale scudetto maschile

I TOP INDIVIDUALI Punti: 17 Alessandro Fei (Sisley Treviso) Attacchi punto: 14 Alessandro Fei (Sisley Treviso) Servizi vincenti: 2 Alberto Cisolla (Sisley Treviso) e Alessandro Fei (Sisley Treviso) Muri vincenti: 2 Gustavo Endres (Sisley Treviso), Ventceslav Simeonov (Copra Berni Piacenza) e Vigor Bovolenta (Copra Berni Piacenza) IL MIGLIORE DELLE 3 GARE DI FINALE Alessandro FARINA (Sisley Treviso) La gara: 01.19' Sisley Treviso - Copra Berni Piacenza 3-0 (25-19, 25-21, 25-16) Il set più lungo: 00.30' 1° (25-19) Il set più breve: 00.24' 2° set (25-21) I TOP DI SQUADRA Attacco: 57,9% Sisley Treviso Ricezione: Pos. 79,5% Perf. 59,1% Sisley Treviso Muri vincenti: 7 Copra Berni Piacenza Punti: 55 Sisley Treviso Battute vincenti: 6 Sisley Treviso
Lunedì a S.Croce gara 2 della finale promozione maschile18/05/2007

Lunedì a S.Croce gara 2 della finale promozione maschile

Lunedì sera, al Palazzetto dello Sport "Giancarlo Parenti" di S. Croce sull'Arno, la Codyeco ospita la Famigliulo Corigliano per il match di gara 2 della Finale Promozione (ore 20.30, diretta SKY Sport 2): in palio il secondo pass per la Serie A1 TIM 2007/08. La formazione calabrese si è aggiudicata gara 1 lo scorso lunedì vincendo in casa per 3-1. In caso di successo conquisterebbe la promozione, in caso di sconfitta la bella si giocherà domenica 27 maggio alle ore 20.30 a Corigliano Calabro (diretta SKY Sport 2). IL PROGRAMMA DELLA FINALE GARA 1 Famigliulo Corigliano - Codyeco S. Croce 3-1 (25-23, 25-19, 25-27, 28-26) GARA 2 Lunedì 21 maggio, ore 20.30 Codyeco S. Croce - Famigliulo Corigliano DIRETTA SKY SPORT 2 Commento di Stefano Locatelli e Andrea Zorzi. Bordo campo con Luisa Gamberini EVENTUALE GARA 3 Domenica 27 maggio, ore 18.00 Famigliulo Corigliano - Codyeco S. Croce DIRETTA SKY SPORT 2
A Padova il 1° Memorial Sapega18/05/2007

A Padova il 1° Memorial Sapega

La Società Antonveneta Padova in collaborazione con Carlo Calgaro organizzerà Sabato 9 Giugno al Palasport di Padova il 1° MEMORIAL SAPEGA. La manifestazione vedrà impegnate in un incontro amichevole la NAZIONALE ITALIANA VETERANS, una RAPPRESENTANZA DI EX CAMPIONI RUSSI e una selezione ALL STAR AMICI DI YOURI - composta da atleti che hanno avuto l'onore di aver giocato o essere allenati da Lui. L'incontro sarà un occasione speciale per ricordare "IL POETA" del volley mondiale. Numerose sono le adesioni di personaggi importanti che parteciperanno sia in veste di giocatori-allenatori che di spettatori. Infoline: info@semprevolley.com Tel. 049.603331 - 049.603149.
Zanini nuovo allenatore di Verona18/05/2007

Zanini nuovo allenatore di Verona

Emanuele Zanini è il nuovo allenatore della Marmi Lanza Verona; classe 1965 nato a San Giovanni del Dosso (Mantova) arriva in riva all’Adige dopo una stagione con la Rpa LuigiBacchi.it Perugia. Nel suo albo d’oro di allenatore vanta nel 2000 la World League, nel 2005 la conquista del Campionato Austriaco e nello stesso anno la Coppa di Austria. Il nuovo coach scaligero ha esordito nella stagione 1995-1996 in A1 con l’allora Gabeca Galatron Montichiari come secondo allenatore; è poi rimasto a Montichiari fino al 1999. Un anno di esperienza con la Nazionale Seniores e il ritorno ancora a Montichiari (2000-2001), questa volta però come primo allenatore, fino al 2003. Zanini è stato il tecnico di Ferrara nella stagione 2003-2004 prima di partire per un anno di esperienza all’estero con Hypo Tirol Innsbruck (AUT). Il ritorno in Italia con Codyeco S.Croce e la stagione appena conclusa con Perugia. Ieri sera Emanuele Zanini ha trovato l’accordo definitivo con Verona dove resterà per i prossimi due anni. Il direttore sportivo della Marmi Lanza Verona, Gabriele Cottarelli, ha così spiegato la scelta: “Già lo scorso anno siamo stati molto vicini a Zanini, la scelta è ricaduta su di lui per la sua bravura e per la sua preparazione. Volevamo poi dare un segnale netto e chiaro alla città e ai nostri tifosi, un segnale che indichi la nostra voglia di ripartire subito e bene. Zanini è poi noto per aver lanciato molti giovani e per lavorare bene con loro, inoltre è un grande conoscitore della pallavolo e di giocatori sia italiani che stranieri. Gli abbiamo presentato il progetto della Società e lui ha dimostrato di apprezzare le nostre idee. Al di là del risultato negativo di quest’anno, Verona è una Società seria che lavora bene e con impegno”.
La Sisley Treviso è campione d'Italia18/05/2007

La Sisley Treviso è campione d'Italia

LA SISLEY TREVISO FESTEGGIA IL 9° SCUDETTO: ANCHE IN GARA 3 BATTE LA COPRA BERNI PIACENZA. BAGNOLI EGUAGLIA IL MITICO ANDERLINI CON 8 SUCCESSI, FARINA E' L'MVP DELLE FINALI Ore 21.58: la Sisley Treviso è campione d'Italia. Il match numero 3 della Finale Scudetto 2006/07 è un monologo dei veneti che possono così festeggiare il 9° titolo della storia, reso ancor più speciale dal fatto che in questa serie di Play Off Treviso non ha mai perso un partita e per la 4a volta conquista il titolo di Campione d'Italia in soli tre incontri. Per la Copra Berni Piacenza è la seconda sconfitta in Finale Scudetto, entrambe per mano della Sisley. Ad Alessandro Farina va invece il premio quale MVP della serie di Finale, per la prima volta vinto da un giocatore libero, di ruolo. SISLEY TREVISO - COPRA BERNI PIACENZA 3-0 (25-19, 25-21, 25-16) SISLEY TREVISO: Fei 17, Vermiglio 2, Papi 10, Farina (L), Gustavo 9, Tencati 5, Cisolla 12. N.e. Horstink, Novotny, Kral, Ahmed, Winters. All. Daniele Bagnoli. COPRA BERNI PIACENZA: Dunnes, Koch, Marshall 10, Botti 1, Grbic 2, Zlatanov 2, Simeonov 13, Cozzi 5, Cruz Goncalves, Bovolenta 6, Manià (L). N.e. Fernandes Da Silva. All. Francesco Dall'Olio. ARBITRI: Luciano Gaspari e Massimo Cinti. NOTE - Spettatori 5200, incasso 51000, durata set: 30', 24', 25'; tot: 79'. La terza partita della serie finale comincia subito in salita per la Copra Berni Piacenza. Ha l'obbligo di vincere ma farlo al Palaverde normalmente è un'impresa, figurarsi se di mezzo c'è uno scudetto, il 9° della fantastica storia trevigiana. Più che un'amichevole stretta di mano, il saluto della Sisley Treviso ai colleghi biancorossi è un autentico ceffone: break da 6 punti (11-6) e la Copra è già in bambola. La squadra di Dall'Olio prova ad abbozzare una tiepida reazione con Zlatanov che trova subito posto in panca per Cruz. Ma Treviso è come un toro davanti al quale si sventola un drappo rosso: carica a testa bassa e nella porzione di campo piacentina si aprono distese. Le statistiche parlano chiaro: eccezion fatta per Tencati, che prende lo stesso un muro, tutti gli altri sono sopra la media, Fei e Cisolla sfiorano la perfezione. Praticamente il set non si gioca. Treviso dopo mezzora di gioco è già sull'1-0, con una battuta out di Simeonov (25-19). Non cambia di molto la fisionomia della gara nel set successivo. La Sisley non è straripante come all'inizio, ma detta sempre i tempi del match. La Copra tiene fino al secondo tempo tecnico: con una tripletta a muro prova ad impaurire i ragazzi di Bagnoli (13-14). Ma quando decide di scrollarsi di dosso l'avversario, Treviso lo fa con una facilità disarmante. Vermiglio fa quello che vuole con la ricezione di un Farina da Nazionale. Non si fa a tempo ad alzare il naso all'insù, verso il tabellone del Palaverde, che il punteggio schizza sul 19-14 con Gustavo e ancora, 21-15 grazie alle manone di un sontuoso Papi (83% nel set) che murano Simeonov, mandando in delirio gli oltre 5000 presenti. L'attacco di Piacenza è marcatissimo, e anche se la colonnina muri non fa registrare le cifre abituali, Simeonov non va oltre il 36% su 11 palloni, Zlatanov fa segnare percentuali polari (20%). A Mister Europa Cisolla il piacere di mettere fine al parziale: 25-21 e adesso lo scudetto è più vicino. Ogni punto Sisley è accompagnato da un boato, adrenalina pura che scorre nelle vene della squadra di Bagnoli, che inizia ad assaporare il record eguagliato di Anderlini con 8 tricolori vinti. Un vero inferno per la Copra che non c'è più con la testa. I tre attacchi out consecutivi (2 di Simeonov, uno di Marshall) dell'11-6 Sisley, danno il senso della resa. A metà set Fei e compagni hanno il doppio dei punti degli avversari (16-8). Si aspetta solo di sapere il nome del giocatore che schiaccerà il punto dello Scudetto 2007. Glielo regala il tedesco della Copra Dunnes con la sua battuta che si spegne in rete. La festa Sisley può cominciare.
Tutto esaurito per gara 3 di finale scudetto al Palaverde di Treviso17/05/2007

Tutto esaurito per gara 3 di finale scudetto al Palaverde di Treviso

FINALE SCUDETTO 3° ATTO GIOVEDI’ 17 MAGGIO ORE 20.30 TRA SISLEY TREVISO E COPRA PIACENZA, PALAVERDE ESAURITO Tutto pronto al Palaverde per il terzo appuntamento della finale scudetto tra Sisley Volley e Copra Piacenza, in programma giovedì 17 alle ore 20.30. PALAVERDE ESAURITO – Bruciati con quasi 48 ore di anticipo tutti i tagliandi disponibili per gara 3 di finale scudetto. Palaverde esaurito, chiusi anche i botteghini fuori dal palasport. QUI SISLEY VOLLEY – La squadra, dopo la giornata di riposo di lunedì, è tornata in palestra martedì per una doppia seduta. Nel tardo pomeriggio odierno la squadra si ritrova per l’ultimo allenamento al Palaverde. HANNO DETTO – “Noi non molleremo finchè non vedremo andare per terra l’ultimo pallone - spiega Valerio Vermiglio – inutile fare progetti o sentirsi già in fuga, siamo noi che giovedì sera avremo tutto da perdere e per questo dovremo tenere altissima la concentrazione, come nelle prime due sfide, al di là di ogni tipo di valutazione tecnica. Abbiamo fatto tesoro dell’esperienza della scorsa stagione e facciamo leva sulla forza di un gruppo che questo tipo di situazioni le ha già vissute in passato. Tuttavia, ogni partita fa storia a sé, serve il massimo del sacrificio da parte di ognuno di noi, senza badare all’avversario, anche perché mi aspetto dalla Copra Piacenza la miglior prestazione dell’anno ” OROGRANATA IN GARA 3 – Nelle precedenti 12 partecipazioni alla finale scudetto, la Sisley Volley è giunta a gara 3 11 volte, con un bilancio di 8 successi e 3 sconfitte (fa eccezione la serie di finale del 1999, vinta 2-0 su Modena). In 4 circostanze (1998 su Cuneo, 2001 contro Milano, 2004 contro Piacenza e 2005 su Perugia) il terzo appuntamento è stato quello decisivo per il successo finale degli orogranata. MEDIA – Gara 3 di finale scudetto tra Sisley Volley e Copra Piacenza verrà seguita in diretta integrale da Sky Sport 2 e da Radio Veneto Uno sui 97.5 Fm. Differita tv venerdì 18 alle ore 15.45 su TeleVeneto ed alle 16.40 su Veneto Sat. ARBITRI – Per gara 3 designata la coppia Gaspari – Cinti.
In edicola PV Supervolley del mese di Maggio 200716/05/2007

In edicola PV Supervolley del mese di Maggio 2007

Lei è alla prima stagione in Italia e sogna in grande. Lui nel nostro campionato gioca da due anni e vuole cominciare a togliersi qualche soddisfazione. Lei è un punto fermo della nazionale brasiliana, con cui ha sfiorato la conquista del Mondiale. Lui con la casacca verdeoro è diventato campione del mondo nel 2006. Non è un caso se Jaqueline e Murilo giocano entrambi in Italia. Da nove anni formano una coppia affiatatissima e dopo una stagione lontani la “saudade” ha preso il sopravvento. Così dopo l’arrivo di Murilo, che aveva firmato per Vibo per seguire le orme del fratello Gustavo per poi trasferirsi a Modena, anche Jaqueline ha ceduto alla corte delle squadre italiane, e si è accasata a Jesi. I loro obiettivi? Sul campo vincere il più possibile, fuori costruire una famiglia, sposarsi e fare dei figli: una bella storia sotto rete per i due personaggi che Pallavolo Supervolley propone in copertina nel numero di maggio 2007. E in tema di nazionali, spazio anche agli azzurri, di nuovo in palestra per preparare una stagione che li vedrà impegnati in World League, Europei e nella corsa alla qualificazione olimpica, ma anche a Marco Bonitta, che torna su una panchina internazionale con la prima uscita alla guida della Polonia femminile. Chi è pronto a vivere un’estate in azzurro è Mauro Gavotto, personaggio del mese che Pallavolo Supervolley racconta con l’aiuto delle foto di Daniela Tarantini. Lui, che dopo una stagione positiva con la maglia di Montichiari si è meritato la convocazione di Montali, non vuole lasciarsi sfuggire l’occasione di ben figurare anche con la maglia dell’Italia sulle spalle. Guardando ai club, spazio ai play off, ma anche alla salvezza conquistata da Padova, con la sua “bandiera” Davide Tovo protagonista delle 30 domande, e l’analisi della stagione no di Macerata attraverso il “tu per tu” fra il nostro direttore, Stefano Michelini, e il vice presidente marchigiano, Albino Massaccesi. Sul fronte femminile si parla di giovani, ponendo l’attenzione su modi diversi ma ugualmente importanti ed efficaci di pensare alla crescita delle pallavoliste del futuro. E fra i volti nuovi che già sono entrati nel gruppo azzurro c’è quello di Federica Stufi, che Pallavolo Supervolley ha conosciuto meglio anche con l’aiuto degli scatti di Fiorenzo Galbiati. Il protagonista dell’Amarcord di Carlo Gobbi è Tarcisio Pacetti, il vulcanico dirigente che ha vissuto in prima fila le pagine di storia della nostra pallavolo firmate Falconara. Poi spazio alle nostre rubriche, con le immancabili firme di Francesca Piccinini, Andrea Giani e Matej Cernic, oltre alla Scuola di Pallavolo come sempre dedicata agli addetti ai lavori. Senza dimenticare la stagione del grande beach volley, che si apre con la tappa italiana del World Tour che dal 23 al 27 maggio vede i migliori atleti della scena mondiale sfidarsi sulla sabbia di Roseto degli Abruzzi.
Gara 3 di finale scudetto maschile in tv e radio16/05/2007

Gara 3 di finale scudetto maschile in tv e radio

GLOBAL MATCH (la gara in onda in tutti i 5 continenti) SISLEY TREVISO - COPRA BERNI PIACENZA GIOVEDI' 17 MAGGIO SKY SPORT 2 Gara 3 della Finalissima Play Off Scudetto sarà trasmessa in diretta da SKY Sport 2 a partire dalle 20.30 con il commento di Lorenzo Dallari, Fabio Vullo e Franco Bertoli e il bordo campo di Marco Nosotti ed Eleonora Cottarelli. PALLAVOLANDO Radio Rai seguirà in diretta dal campo di Treviso, a partire dalle 21.00, gara 3 Finale Scudetto con la voce di Simonetta Martellini. SET&NOTE - RADIO LATTEMIELE A partire dalle ore 21, la musica di LatteMiele farà da cornice alla gara tra Sisley Treviso e Copra Berni Piacenza. Marco Caronna, in diretta dal Palaverde di Villorba (TV), fornirà gli aggiornamenti del match. "VOLLEY TIME" La rubrica della Lega Pallavolo Serie A, interamente dedicata ai campionati di pallavolo di Serie A TIM, in onda tutti i giovedì alle 20.00 e 23.30 ed i venerdì alle 23.30 su SNAI SAT (CH.220), e su più di 60 emittenti locali (l'elenco completo è disponibile sul sito www.legavolley.it), proporrà servizi sui Play Off della Serie A TIM. Conducono, in studio, Stefano Locatelli ed Andrea Brogioni. STUDIO SPORT / TG5 SPORT Il servizio sul match di gara 3 della Finale Scudetto del 62° Campionato Serie A TIM andrà in onda nei magazine sportivi di Italia 1 e Canale 5. LE TRASMISSIONI ALL'ESTERO AL JAZEERA SPORT, SPORT KLUB SERBIA, SPORT KLUB POLONIA e BWIN.COM trasmetteranno gara 3 della Finale Scudetto 2007. LA SERIE DI FINALE GARA 1 Sisley Treviso - Copra Berni Piacenza 3-1 (18-25, 25-21, 25-23, 25-17) GARA 2 Copra Berni Piacenza - Sisley Treviso 2-3 (23-25, 25-16, 25-27, 25-20, 10-15) GARA 3 Giovedì 17 maggio, ore 20.30 Sisley Treviso - Copra Berni Piacenza DIRETTA SKY SPORT 2 Arbitri: Gaspari - Cinti Commento di Lorenzo Dallari, Fabio Vullo e Franco Bertoli. Bordo campo con Marco Nosotti ed Eleonora Cottarelli. GARA 4 (EVENTUALE) Domenica 20 maggio, ore 18.05 Copra Berni Piacenza - Sisley Treviso DIRETTA SKY SPORT 2 GARA 5 (EVENTUALE) Giovedì 24 maggio, ore 20.30 Sisley Treviso - Copra Berni Piacenza DIRETTA SKY SPORT 2
Sigla.com - Internet Partner