Archivio Campionato maschile

Le semifinali dei play off di serie A2 maschile02/05/2007

Le semifinali dei play off di serie A2 maschile

SEMIFINALI PLAYOFF SERIE A2 TIM: GARA 2 BASSANO - S. CROCE LIVE SU SKY SPORT EXTRA Iniziano questa sera le Semifinali dei Play Off promozione. Gara 1, in programma alle 20.30, mette di fronte Codyeco S. Croce - Fiorese SpA Bassano e Famigliulo Corigliano - Materdomini Volley.it Castellana Grotte. Si gioca al meglio delle 3 partite, gara 1 ed eventuale gara 3 in casa della meglio classificata al termine della stagione regolare. SKY Sport Extra proporrà, in diretta, il match di gara 2 tra Fiorese SpA Bassano e Codyeco S. Croce di domenica 6 maggio, posticipata alle ore 18.30, anziché alle 18.00 come da calendario. EVENTUALE GARA 3 ANTICIPATA A MERCOLEDI' 9 MAGGIO Gli eventuali match di gara 3, in programma giovedì 10 maggio alle ore 20.30, sono stati anticipati a mercoledì 9 maggio, stessa ora. Di seguito, la nuova programmazione delle Semifinali Play Off di Serie A2 TIM. IL PROGRAMMA DELLE SEMIFINALI GARA 1 Questa sera, ore 20.30 Codyeco S. Croce - Fiorese SpA Bassano Arbitri: Marchello - Caltabiano Famigliulo Corigliano - Materdomini Volley.it Castellana Grotte Arbitri: Puecher - Astengo GARA 2 Domenica 6 maggio ore 18.30 Fiorese SpA Bassano - Codyeco S. Croce DIRETTA SKY SPORT EXTRA ore 18.00 Materdomini Volley.it Castellana Grotte - Famigliulo Corigliano EVENTUALE GARA 3 Mercoledì 9 maggio, ore 20.30 Codyeco S. Croce - Fiorese SpA Bassano Famigliulo Corigliano - Materdomini Volley.it Castellana Grotte
Le quote Totosì di gara 4 di semifinale scudetto tra Piacenza e Cuneo02/05/2007

Le quote Totosì di gara 4 di semifinale scudetto tra Piacenza e Cuneo

SERIE A1 VOLLEY MASCHILE Testa a Testa Set betting 1 2 3-0 3-1 3-2 2-3 1-3 0-3 COPRA BERNI PIACENZA - BRE B. CUNEO 1,53 2,15 4,00 3,20 4,15 4,90 5,70 8,15
I numeri di gara 3 delle semifinali scudetto maschili02/05/2007

I numeri di gara 3 delle semifinali scudetto maschili

I RISULTATI M. Roma Volley - Sisley Treviso 1-3 (26-28, 20-25, 25-22, 16-25) Bre Banca Lannutti Cuneo - Copra Berni Piacenza 1-3 (30-32, 22-25, 25-20, 23-25) I MIGLIORI Nikola GRBIC Bre Banca Lannutti Cuneo - Copra Berni Piacenza Alessandro FEI M. Roma Volley - Sisley Treviso I TOP INDIVIDUALI Punti: 25 Wout Wijsmans (Bre Banca Lannutti Cuneo) Attacchi punto: 22 Wout Wijsmans (Bre Banca Lannutti Cuneo) Servizi vincenti: 2 Gustavo Endres (Sisley Treviso), Oleksij Gatin (M. Roma Volley) e Valerio Vermiglio (Sisley Treviso) Muri vincenti: 5 Gustavo Endres (Sisley Treviso) I TOP DI SQUADRA Attacco: 58,9% Copra Berni Piacenza Ricezione: Pos. 74,7% Perf. 53,3% Sisley Treviso Muri vincenti: 17 Sisley Treviso Punti: 78 Sisley Treviso Battute vincenti: 5 Sisley Treviso La gara più lunga: 01.47' Bre Banca Lannutti Cuneo - Copra Berni Piacenza (1-3) La gara più breve: 01.44' M. Roma Volley - Sisley Treviso (1-3) Il set più lungo: 00.32' 1° set (30-32) Bre Banca Lannutti Cuneo - Copra Berni Piacenza I set più brevi: 00.23' 3° set (25-20) Bre Banca Lannutti Cuneo - Copra Berni Piacenza e 4° set (16-25) M. Roma Volley - Sisley Treviso
Treviso batte Roma 3 a 1 e conquista la finale scudetto01/05/2007

Treviso batte Roma 3 a 1 e conquista la finale scudetto

La Sisley Treviso va ad occupare il primo dei due posti che si contenderanno lo scudetto 2007. Nella Gara 3 di Semifinale, la squadra di Daniele Bagnoli vince per la seconda volta a Roma (3-1) e chiude la serie con percorso netto. Per Papi e compagni è la settima finale consecutiva, la 13a della loro eccezionale storia. In attesa della Gara 4, la notizia che arriva dall'altra semifinale, quella tra Bre Banca Lannutti Cuneo e Copra Berni Piacenza, è che i biancorossi vincono 3-1 in Piemonte, anche senza Bovolenta e Sergio. Successo che permette a Piacenza di condurre la serie 2-1 e venerdì alle 20.30 (diretta SKY Sport 2) di giocarsi il matchball che vale la seconda finale della storia, dopo quella del 2004. Cuneo si consola con la notizia che l'anno prossimo giocherà la Champions League 2007/08, diritto acquisito come vincitrice della Regular Season. La certezza è arrivata con la finale conquistata dalla Sisley Treviso, già vincitrice in questa stagione della Coppa Italia e quindi già in possesso del pass europeo. Venerdì 4 maggio ore 20.30 - Gara 4 Semifinali Copra Berni PIACENZA - Bre Banca Lannutti CUNEO (diretta SKY Sport 2) Di seguito il tabellino di Gara 3 di Semifinale vinta da Treviso a Roma. M. ROMA VOLLEY - SISLEY TREVISO 1-3 (26-28, 20-25, 25-22, 16-25) M. ROMA VOLLEY: Mastrangelo 11, Henno (L), Savani 13, Tofoli, Gatin 3, Zaytsev, Molteni 14, Rosalba, Hernandez 8, Kooistra 13, Semenzato 3. N.e. Romero. All. Roberto Serniotti. SISLEY TREVISO: Horstink 6, Novotny 11, Fei 20, Vermiglio 3, Papi 13, Farina (L), Ahmed, Gustavo 12, Tencati 13, Cisolla. N.e. Kral, Winters. All. Daniele Bagnoli. ARBITRI: Massimo Cinti e Luciano Gaspari. NOTE - Spettatori 3200, incasso 19000. Durata set: 30', 26', 25', 23'; tot: 104' ROMA. La Sisley Treviso è la prima finalista del campionato 2006/2007, dopo aver battuto la M. Roma Volley tre partite a zero nella serie. Anche gara 3 ha poca storia, con i veneti capaci di violare il Palazzetto dello Sport romano con il punteggio di 3-1 (26-28, 20-25, 25-22, 26-25). È subito la Sisley a partire forte. 5-8 al primo time out tecnico, frutto di qualche errore dei capitolini, dei muri di Gustavo e degli attacchi di Fei. Rimonta romana (10-11), grazie soprattutto alla consistenza di Savani, voglioso di far dimenticare le opache prestazioni di gara 1 e 2. 13-16 alla seconda sospensione tecnica con la Sisley che approfitta di un muro su Mastrangelo per riallungare il distacco. L'M. Roma però reagisce, raggiunge la parità e si porta avanti (18-17) con l'attacco di Molteni e la deviazione a rete di Kooistra. Serniotti ferma il gioco sul 19-21 dopo un fallo di Mastrangelo e un muro di Novotny su Hernandez. La Sisley fallisce due set point e dà alla M. Roma Volley la possibilità dell'aggancio (24-24). Ace di Gustavo che colpisce una zona di conflitto e il parziale si chiude 26-28. In allegato la continuazione della cronaca e il commento di Henno e di Tencati.
Piacenza vince 3 a 1 a Cuneo e si porta sul 2 a 1 nella serie di semifinale scudetto01/05/2007

Piacenza vince 3 a 1 a Cuneo e si porta sul 2 a 1 nella serie di semifinale scudetto

BRE BANCA LANNUTTI CUNEO - COPRA BERNI PIACENZA 1-3 (30-32, 22-25, 25-20, 23-25) BRE BANCA LANNUTTI CUNEO: Wijsmans 25, Coscione 2, Lasko 5, Omrcen 10, Vergnaghi (L), Giba 10, Rabezzana 1, Curti 1, Abbadi 10, Garcia Pires Ribeiro 6, Oro 2. N.e. Rigoni. All. Silvano Prandi. COPRA BERNI PIACENZA: Fernandes Da Silva, Marshall 14, Botti 4, N.Grbic 2, Zlatanov 15, Simeonov 20, Cozzi 7, Cruz Goncalves 1, Manià (L). N.e. Dunnes, Sergio, Bovolenta. All. Francesco Dall'Olio. ARBITRI: Massimo Menghini e Simone Santi. NOTE - Spettatori 4600, incasso 30000. Durata set: 32', 25', 23', 27'; tot: 107'. CUNEO. Situazione difficile adesso per la Bre Banca Lannutti che davanti ad oltre 4.600 spettatori si lascia sfuggire il match di Gara 3 di semifinale che va, invece, alla Copra Berni Piacenza, che ora conduce per due incontri a uno nella serie. Mvp dell'incontro il palleggiatore piacentino Nikola Grbic. Gara molto combattuta fin dalle prime battute. L'inizio è in salita per la Bre Banca Lannutti Cuneo che nel lunghissimo primo parziale è spesso costretta a rincorre gli ospiti (7-8, 12-16); dal 17 pari, però, si gioca punto a punto. Cuneo riesce a mettere il naso avanti sul 20-19 grazie al tocco di Coscione. Poi avanti di nuovo punto a punto con Wijsmans che fa la guerra a Zlatanov (86% di positività) e Giba che non gira; le due formazioni forzano il servizio per tentare di chiudere e sono molte le palle set annullate da entrambe le parti. E' un fallo della Bre Banca Lannutti ad assegnare il set alla Copra Berni 30-32. Dal 2° parziale Prandi lascia fuori Giba e inserisce Abbadi, Oro entra per Lasko (titolare dopo i problemi al bacino) ma la scelta tecnica non migliora la situazione. Cuneo non reagisce mentre Zlatanov e Simeonov conducono le danze senza trovare troppa resistenza nel muro piemontese. Piacenza con la giusta aggressività chiude anche il secondo set per 22-25. In allegato la continuazione della cronaca e il commento di Prandi, Dall'Olio e Grbic.
Gara 3 di semifinali scudetto martedì pomeriggio in diretta su Sky30/04/2007

Gara 3 di semifinali scudetto martedì pomeriggio in diretta su Sky

Strepitosa copertura televisiva da parte di SKY Sport 2 in occasione della gara 3 delle Semifinali scudetto di martedì 1 maggio: un intero pomeriggio di grande volley in compagnia delle voci di SKY per la Serie A1 TIM. Collegamenti a partire dalle 15.40, con il pre-partita di gara 3 della prima Semifinale della giornata, in diretta su SKY Sport 2, tra M. Roma Volley e Sisley Treviso commentata da Marco Nosotti, Luca Cantagalli e Andrea Zorzi alla lavagna tattica e le interviste a bordo campo di Luisa Gamberini. A fine partita, collegamenti con lo studio di Milano con Eleonora Cottarelli e Andrea Anastasi. A seguire, Roberto Prini, Fabio Vullo e Franco Bertoli commenteranno live da Cuneo la seconda semifinale tra Bre Banca Lannutti Cuneo e Copra Berni Piacenza. Interviste a bordo campo di Pietro Colnago. I match di gara 3 delle Semifinali Play Off di Serie A1 TIM saranno riproposti, in replica a partire dalle 15.45, sempre su SKY Sport 2, mercoledì 2 maggio (Bre Banca Lannutti Cuneo - Copra Berni Piacenza) e giovedì 3 (M. Roma Volley - Sisley Treviso). VOLLEY DAY SKY SPORT 2 Martedì 1 maggio - ore 15.40 Dallo studio di Milano Eleonora Cottarelli e Andrea Anastasi ore 16.00 - diretta M.Roma Volley - Sisley Treviso Commento di Marco Nosotti, Luca Cantagalli e Andrea Zorzi alla lavagna tattica. Bordo campo con Luisa Gamberini ore 18.15 - diretta Bre Banca Lannutti Cuneo - Copra Berni Piacenza Commento di Roberto Prini, Fabio Vullo e Franco Bertoli alla lavagna tattica. Bordo campo con Pietro Colnago
I numeri di gara 2 delle semifinali scudetto maschili30/04/2007

I numeri di gara 2 delle semifinali scudetto maschili

I RISULTATI Sisley Treviso - M. Roma Volley 3-1 (16-25, 25-20, 25-18, 25-18) Copra Berni Piacenza - Bre Banca Lannutti Cuneo 3-1 (33-31, 21-25, 25-20, 25-19) I TOP INDIVIDUALI Punti: 21 Hristo Zlatanov (Copra Berni Piacenza) Attacchi punto: 18 Hristo Zlatanov (Copra Berni Piacenza) Servizi vincenti: 3 Igor Omrcen (Bre Banca Lannutti Cuneo) Muri vincenti: 4 Luigi Mastrangelo (M. Roma Volley) e Paolo Cozzi (Copra Berni Piacenza) I MIGLIORI Hristo ZLATANOV Copra Berni Piacenza - Bre Banca Lannutti Cuneo Luca TENCATI Sisley Treviso - M. Roma Volley La gara più lunga: 01.55' Copra Berni Piacenza - Bre Banca Lannutti Cuneo (3-1) La gara più breve: 01.34' Sisley Treviso - M. Roma Volley (3-1) Il set più lungo: 00.35' 1° set (33-31) Copra Berni Piacenza - Bre Banca Lannutti Cuneo I set più brevi: 00.23' 1° set (16-25) Sisley Treviso - M. Roma Volley, 3° set (25-18) Sisley Treviso - M. Roma Volley e 4° set (25-18) Sisley Treviso - M. Roma Volley I TOP DI SQUADRA Attacco: 65,9% Copra Berni Piacenza Ricezione: Pos. 74% Perf. 53,2% M. Roma Volley Muri vincenti: 15 Copra Berni Piacenza Punti: 75 Copra Berni Piacenza Battute vincenti: 6 Bre Banca Lannutti Cuneo
Lorenzetti rinuncia alla panchina di Verona29/04/2007

Lorenzetti rinuncia alla panchina di Verona

La Società BluVolley Verona comunica che il signor Angelo Lorenzetti ha rinunciato all’offerta di guidare la Marmi Lanza Verona anche nella prossima stagione sportiva (2007/2008). La Società BluVolley Verona ringrazia Angelo Lorenzetti per il lavoro svolto in questo anno di attività e augura le migliori fortune a livello professionale e personale. Ecco le dichiarazioni di Angelo Lorenzetti in merito alla rinuncia di guidare Verona nella prossima stagione: “La scelta finale è maturata da più motivazione che riguardano la mia attività di allenatore ma anche il mio intimo, una scelta che è stata ancora più difficile del previsto dopo aver conosciuto in quest’anno, l’ambiente scaligero. A Verona mi sono trovato molto bene e la mia partenza non è dovuta al non aver riconosciuto le qualità di questo ambiente, ma proprio in virtù di questa, è stata una decisione ancora più delicata da prendere. Spero di tornare un giorno a Verona, per poter allenare a lungo e magari chiudere proprio qui il mio ciclo da tecnico”.
Piacenza batte Cuneo e impatta la serie di semifinale scudetto29/04/2007

Piacenza batte Cuneo e impatta la serie di semifinale scudetto

COPRA BERNI PIACENZA - BRE BANCA LANNUTTI CUNEO 3-1 (33-31, 21-25, 25-20, 25-19) COPRA BERNI PIACENZA: Fernandes Da Silva 1, Marshall 19, Botti 6, N.Grbic 6, Sergio (L), Zlatanov 21, Simeonov 13, Cozzi 9, Cruz Goncalves, Manià. N.e. Dunnes, Bovolenta. All. Francesco Dall'olio. BRE BANCA LANNUTTI CUNEO: Wijsmans 19, Coscione, Rigoni, Lasko, Omrcen 16, Vergnaghi (L), Giba 15, Garcia Pires Ribeiro 9, Oro 12. N.e. Rabezzana, Curti, Abbadi. All. Silvano Prandi. ARBITRI: Paolo Lavorenti e Gianni Bartolini. NOTE - Spettatori 3800, incasso 20000, durata set: 35', 27', 27', 26'; tot: 115'. PIACENZA - Piacenza pareggia i conti tra le mura amiche, battendo per altro per la prima volta della sua storia Cuneo in casa (3-1). Dopo il vantaggio ottenuto dai piemontesi mercoledì scorso, si è aperto al PalaBanca il sipario di gara 2 tra Copra Berni Piacenza e Bre Banca Lannutti Cuneo. Dall'Olio rinuncia a Koch, influenzato, Bovolenta nonostante l'infortunio al tendine rotuleo destro siede in panchina. Sergio, che in gara 1 aveva accusato problemi al menisco, scende regolarmente in campo. Nelle file di Cuneo, Lasko ha parzialmente recuperato dall'infortunio al bacino, ma coach Prandi sceglie la carta Oro, che si è messo in buona nel match precedente. Nel pre-partita Marshall riceve il premio di MVP TIM dei quarti di finale. Partita sostanzialmente equilibrata, anche se il Copra paga qualche errore di troppo in battuta, e Cuneo ne approfitta (13-16). Piacenza recupera con Simeonov e Marshall (17-18). Sbagliano la battuta Simeonov da una parte Wijsmans dall'altra, poi Marshall ottiene il vantaggio a muro (21-20). Oro con un gran diagonale raggiunge il pari, Marshall però trova il mani-out del muro avversario (22-21).Le squadre forzano la battuta con scarsi risultati: Coscione pesta la linea di fondo campo, Grbic e Riad, Marshall e Giba sbagliano in battuta. (24-24). Si combatte punto a punto, Piacenza ottiene il vantaggio con il muro di massimo Botti (29-28). Cuneo si riporta in vantaggio con Riad e Giba. Le emozioni non finiscono. Simeonov trova un nuovo vantaggio (31-30), una lunghissima azione che rispecchia il dinamismo messo in campo dalle due squadre, Zlatanov trova con un pizzico di fortuna il mani out regalando il set ai suoi (33-31). Continua il commento in allegato con il commento alla gara di Hristo Zlatanov e di Silvano Prandi.
Treviso batte Roma 3 a 1 e si porta sul 2 a 0 nella serie di semifinale scudetto28/04/2007

Treviso batte Roma 3 a 1 e si porta sul 2 a 0 nella serie di semifinale scudetto

Iniziata oggi gara 2 di Semifinale dei Play Off di Serie A1 TIM. A Treviso, la Sisley si porta 2-0 nella serie vincendo 3-1 con la M. Roma Volley. Domani a Piacenza alle 18.05 la gara fra Copra Berni Piacenza e Bre Banca Lannutti Cuneo, con la squadra ospite in vantaggio 1-0 nella serie. La partita sarà Global Match, visibile in tutti i cinque continenti. GARA 2 - SEMIFINALI PLAY OFF SCUDETTO SERIE A1 TIM Domenica 29 aprile ore 18.05 Copra Berni Piacenza - Bre Banca Lannutti Cuneo DIRETTA SKY SPORT 2 Arbitri: Lavorenti - Bartolini SISLEY TREVISO - M. ROMA VOLLEY 3-1 (16-25, 25-20, 25-18, 25-18) SISLEY TREVISO: Horstink 4, Novotny 11, Fei 18, Vermiglio 1, Papi 6, Farina (L), Ahmed, Gustavo 10, Tencati 13, Cisolla. N.e. Kral, Winters. All. Daniele Bagnoli. M. ROMA VOLLEY: Mastrangelo 11, Henno (L), Savani 11, Tofoli, Gatin 2, Zaytsev 4, Molteni 7, Rosalba 1, Hernandez 17, Kooistra 7, Semenzato 4. N.e. Romero. All. Roberto Serniotti. ARBITRI: Vittorio Sampaolo e Fabrizio Pasquali. NOTE - Spettatori 2100, incasso 18000, durata set: 23', 25', 23', 23'; tot: 94'. TREVISO - Nel secondo match di semifinale scudetto al Palaverde, la Sisley si impone per 3-1 sulla M. Roma Volley e si porta sul 2-0 nella serie. Dopo un primo set in cui i capitolini grazie al muro e al servizio mettono in seria difficoltà gli orogranata (16-25), la Sisley si scatena e conquista agevolmente i tre successivi parziali (25-20, 25-18, 25-18). Come nel match del PalaTiziano, Roma cede alla distanza e subisce break importanti soprattutto grazie alle prestazioni super di Tencati (13 punti per lui). Nel 1° set Bagnoli getta subito nella mischia Vermiglio con Novotny in banda, dall'altra parte Serniotti si ritrova con Tofoli che fa riscaldamento ma resta in panchina (problemi al polpaccio) mentre il giovane Zaytsev ne prende il posto: dopo le prime fasi di studio è la M. Roma a prendere il largo, 6-10 con 2 muri di un tonico Mastrangelo. La Sisley Volley fatica in ricezione e nella costruzione dell'azione offensiva e non riesce a trovare il bandolo della matassa. Bagnoli prova anche Ahmed, Horstink e Cisolla, ma i capitolini tengono sempre il pallino del gioco. Dopo i punti del momentaneo riavvicinamento firmati da Gustavo (12-17), la M.Roma scappa con due ace in fila di Kooistra (12-20) e chiude il parziale 16-25 grazie ad un errore in battuta di Papi. Continua la cronaca in allegato con il commento di Daniele Bagnoli, Roberto Serniotti e Valerio Vermiglio.
Approvata dal Consiglio Federale la riforma dei campionati maschili e femminili28/04/2007

Approvata dal Consiglio Federale la riforma dei campionati maschili e femminili

Due giornate intense di lavoro per il Consiglio Federale, che ieri sera ha approvato il bilancio d’esercizio 2006 e questa mattina la riforma dei campionati maschili e femminili. CAMPIONATI – “Avevamo preso l’impegno di realizzare entro la conclusione dell’attuale stagione, il progetto per la riforma dei Campionati e con grande soddisfazione posso annunciare che l’ottimo lavoro svolto dalla commissione ha dato i suoi frutti.” Ha sottolineato il presidente Carlo Magri al riguardo, che poi ha proseguito. “E’ una riforma attesa e necessaria, che siamo convinti servirà a mantenere il nostro movimento al passo con l’esigenze attuali.” I cambiamenti, che andranno a regime nelle prossime stagioni, ma che inizieranno a delinearsi con la conclusione dell’annata agonistica 2007-08, potranno essere consultati attraverso il nostro sito (http://www.federvolley.it). Al di là dei cambiamenti numerici riguardanti alcune categorie, due le grandi novità inserite: dopo molti anni ci sarà una struttura diversa per il settore maschile rispetto al femminile, tenendo presenti le diverse realtà attuali; ed è stata inserita una limitazione degli “over” (diversi per ogni categoria) per permettere un maggior utilizzo a livello medio alto dei giovani talenti. E’ stato creato anche il Campionato Master, la cui formula verrà stabilita in seguito. BILANCIO – Il bilancio d’esercizio 2006 della Fipav si è chiuso con un utile di 920.817 euro, che verrà riportato a nuovo utile per la copertura di eventuali perdite future. GIANI – Ricevuta una formale ed esplicita richiesta dalla società Pallavolo Modena di usufruire delle prestazioni come tecnico di Andrea Giani, il CF, ha provveduto ad annullare la sua precedente deliberi di nomi del tre volte campione del mondo a vice allenatore della nazionale juniores maschile. Al riguardo il presidente Magri ha sottolineato: “A me dispiace molto dover rinunciare ad un progetto in cui credevo, che aveva una sua valenza anche a livello d’immagine per il nostro movimento. Ma nessuno deve essere obbligato a fare qualcosa per forza. Auguro ad Andrea Giani tutte le fortune per questa sua nuova carriera.”
Sigla.com - Internet Partner