Archivio Campionato maschile

I numeri dell'undicesima di ritorno di serie A1 maschile06/04/2007

I numeri dell'undicesima di ritorno di serie A1 maschile

I TOP INDIVIDUALI Punti: 38 Jan Stokr (RPA-LuigiBacchi.it Perugia) Attacchi punto: 33 Jan Stokr (RPA-LuigiBacchi.it Perugia) Servizi vincenti: 4 Nikola Grbic (Copra Berni Piacenza) e Wytze Kooistra (M. Roma Volley) Muri vincenti: 6 Andrea Sala (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari) e Wytze Kooistra (M. Roma Volley) I MIGLIORI Michal LASKO Bre Banca Lannutti Cuneo - Sisley Treviso Andrè NASCIMENTO Antonveneta Padova - Itas Diatec Trentino Christian DUNNES Copra Berni Piacenza - Maggiora Latina Lorenzo CAVALLINI Tonno Callipo Vibo Valentia - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari Frantz GRANVORKA Lube Banca Marche Macerata - Prisma Taranto Garcia RICARDO Cimone Modena - Marmi Lanza Verona Wytze KOOISTRA M. Roma Volley - RPA-LuigiBacchi.it Perugia La gara più lunga: 02.11' M. Roma Volley - RPA-LuigiBacchi.it Perugia 3-2 La gara più breve: 01.21 Cimone Modena - Marmi Lanza Verona 3-0 Il set più lungo: 00.32' 1° set (20-25) Tonno Callipo Vibo Valentia - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari Il set più breve: 00.21' 2° set (25-15) Copra Berni Piacenza - Maggiora Latina I TOP DI SQUADRA Attacco: 58.1% Bre Banca Lannutti Cuneo Ricezione: Pos. 84.6% Perf. 70.8% Copra Berni Piacenza Muri vincenti: 18 M. Roma Volley Punti: 96 M. Roma Volley Battute vincenti: 11 Copra Berni Piacenza RISULTATI Bre Banca Lannutti Cuneo - Sisley Treviso 3-1 (25-20, 20-25, 25-19, 25-22) Antonveneta Padova - Itas Diatec Trentino 1-3 (17-25, 23-25, 25-21, 20-25) Copra Berni Piacenza - Maggiora Latina 3-1 (25-22, 25-15, 24-26, 25-20) Tonno Callipo Vibo Valentia - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 3-1 (20-25, 25-22, 25-21, 25-23) Lube Banca Marche Macerata - Prisma Taranto 3-2 (25-22, 28-26, 22-25, 18-25, 16-14) Cimone Modena - Marmi Lanza Verona 3-0 (25-20, 26-24, 25-23) M. Roma Volley - RPA-LuigiBacchi.it Perugia 3-2 (31-29, 24-26, 20-25, 30-28, 18-16) Classifica Serie A1 TIM Bre Banca Lannutti Cuneo 55; M. Roma Volley 53; Sisley Treviso, Copra Berni Piacenza 46; Cimone Modena 42; Prisma Taranto 39; RPA-LuigiBacchi.it Perugia, Itas Diatec Trentino 38; Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 35; Lube Banca Marche Macerata 31; Maggiora Latina 24; Tonno Callipo Vibo Valentia, Marmi Lanza Verona, Antonveneta Padova 19.
Nel posticipo di A1 maschile Macerata batte Taranto al tie break05/04/2007

Nel posticipo di A1 maschile Macerata batte Taranto al tie break

LA LUBE BANCA MARCHE MACERATA SI FA RIMONTARE DUE SET DALLA PRISMA TARANTO, VINCE AL TIE BREAK, MA E' FUORI DAI PLAY OFF. LUBE BANCA MARCHE MACERATA - PRISMA TARANTO 3-2 (25-22, 28-26, 22-25, 18-25, 16-14) LUBE BANCA MARCHE MACERATA: Raymaekers 1, Paparoni 15, Dennis 15, Rodrigao 9, Sintini 1, Monopoli, Geric 14, Corsano (L), Miljkovic 14, Herpe 1. N.e. Bartoletti, Trimarchi. All. Ferdinando De Giorgi. PRISMA TARANTO: Vicini (L), De Palma 2, Patriarca 13, Castellano, Nuti 1, Vulin 9, Felizardo 11, Granvorka 19, Anderson 17. N.e. Ricciardello, Sequeira. All. Vincenzo Di Pinto. ARBITRI: Vito Sante Achille e Corrado Toso. NOTE - Spettatori 1600, incasso 5900, durata set: 22', 29', 27', 24', 17'; tot: 119'. Adesso c'è anche la certezza inconfutabile della matematica a decretare l'esclusione della Lube Banca Marche Macerata dai play off: è la seconda volta per una squadra campione d'Italia, dopo la piaggio Roma nel 2001. Eppure, la formazione di Ferdinando De Giorgi aveva iniziato la gara nel migliore dei modi, dando ad un certo punto la netta impressione di poter addirittura chiudere col massimo scarto, nel breve. Nel primo set, nel quale si fanno sentire i muri di Rodrigao (3), i marchigiani sono trascinati dalla buona vena di Alessandro Paparoni (5 palloni messi a terra su 8), decisivo con la battuta anche nel finale del secondo (suo l'ace che chiude il parziale sul 26-24) dopo che Taranto, insolitamente spuntata in attacco e al servizio, aveva dato segni di vita dopo ll'ingresso di De Palma in regia. La vera rinascita degli ospiti si registra invece col successivo ritorno in campo di Nuti, che troverà in Felizardo, e soprattutto Granvorka (19 punti finali, 67% in attacco, un ace e due muri: è Mvp della gara) due ottimi terminali offensivi, quelli utili a capitalizzare fino in fondo le solite concessioni dei maceratesi (nel quarto Monopoli rileva Sintini, ma le cose non cambiano; dentro anche Herpe). Che nel momento topico del tie break devono ringraziare ancora la battuta di Paparoni. Per Taranto, in ogni caso, il punto conquistato vale il sesto posto. Classifica Serie A1 TIM Bre Banca Lannutti CUNEO 55; M. ROMA Volley 53; Sisley TREVISO, Copra Berni PIACENZA 46; Cimone MODENA 42; Prisma TARANTO 39; RPA-LuigiBacchi.it PERUGIA, Itas Diatec TRENTINO 38; Acqua Paradiso Gabeca MONTICHIARI 35; Lube Banca Marche MACERATA 31; Maggiora LATINA 24; Tonno Callipo VIBO VALENTIA, Marmi Lanza VERONA, Antonveneta PADOVA 19.
Il posticipo di A1 maschile tra Macerata e Taranto04/04/2007

Il posticipo di A1 maschile tra Macerata e Taranto

Si chiude questa sera, con la sfida tra Lube Banca Marche Macerata e Prisma Taranto (ore 20.30, Fontescodella), l'11ª giornata di ritorno della Serie A1 maschile. I padroni di casa sono alla ricerca di punti preziosi che potrebbero mantenere in vita le ultime speranze di accedere ai Play Off. Taranto cercherà di difendere il 7° posto in classifica, in attesa dello scontro diretto con l'Acqua Paradiso Gabeca Montichiari del 7 aprile a Montichiari. Prima dell'inizio dell'incontro di questa sera, le due squadre rispetteranno un minuto di silenzio in memoria di Zarko Petrovic, centrale serbo, ex di Macerata, scomparso venerdì all'età di 43 anni. Mercoledì 4 aprile, ore 20.30 (11ª di ritorno) Lube Banca Marche Macerata - Prisma Taranto Arbitri: Achille - Toso
La venticinquesima giornata di serie A1 maschile04/04/2007

La venticinquesima giornata di serie A1 maschile

Queste le partite e gli arbitri della dodicesima giornata del girone di ritorno del campionato maschile di serie A1: SABATO 7 APRILE 2007 ORE 18.00 Lube Banca Marche Macerata - Bre Banca Lannutti Cuneo DIRETTA SKY SPORT 2 Arbitri: Piersanti - Rossi Copra Berni Piacenza - Antonveneta Padova Arbitri: La Micela - Boris M. Roma Volley - Tonno Callipo Vibo Valentia Arbitri: Cinti - Gaspari Marmi Lanza Verona - RPA-LuigiBacchi.it Perugia Arbitri: Barbero - Locatelli Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - Prisma Taranto DIFF. SKY SPORT 2 DOMENICA 8 ORE 18.05 Arbitri: Coppola - Cammera Maggiora Latina - Itas Diatec Trentino Arbitri: Santi - Menghini Sisley Treviso - Cimone Modena Arbitri: Caldarola - Ippoliti
Monday night di A1 maschile: Modena batte Verona 3 a 003/04/2007

Monday night di A1 maschile: Modena batte Verona 3 a 0

CIMONE MODENA - MARMI LANZA VERONA 3-0 (25-20, 26-24, 25-23) CIMONE MODENA: Tagliatti 1, Felipe, Cardona 9, Sartoretti 17, Giombini, Nalbert 7, Giani 6, Bellini, Murilo 10, Ricardo 3, Casòli (L). N.e. Sangiorgio. All. Bruno Bagnoli. MARMI LANZA VERONA: Biribanti, Boninfante, Muraguti Yared, Birarelli 5, Maruotti 11, Veres 15, Rigatelli (L), Howard 7, Bontje 6, Bartman 2. N.e. Pes, Grassi. All. Angelo Lorenzetti. ARBITRI: Massimo Menghini e Simone Santi. NOTE - Spettatori 3000, incasso 23000, durata set: 22', 30', 29'; tot: 81'. MODENA - Davanti ai 3000 spettatori del PalaPanini, il Cimone Volley ottiene la terza vittoria consecutiva battendo 3-0 la Marmi Lanza Verona (25-20 26-24 25-23). Spettacolo ed emozioni in una gara nella quale i gialloblù di casa hanno mostrato che il loro trend di crescita prosegue ed in più hanno inserito Nalbert: il campione brasiliano, di ritorno all'indoor dopo tre stagioni, ha chiuso con 7 punti e l'82% di positività in ricezione. Una buona prestazione personale e tanta carica per i compagni. Primo set a senso unico, mentre nel secondo Verona ha occasioni importanti per portarsi sull'1-1 ma commette alcuni errori e Modena va sul 2-0. Nel corso del set, Andrea Giani, capitano del Cimone Volley, è costretto a lasciare il campo per un problema muscolare ad un polpaccio senza versamento (domani gli accertamenti). Nel terzo infine Modena scappa subito trascinata da un Ricardinho strepitoso, Verona prova a recuperare con Veres, ma il parziale si chiude 25-23. Con questi tre punti il Cimone si conferma al quinto posto e fa un passo decisivo verso i play-off. Sabato prossimo trasferta al Palaverde contro Treviso. Miglior giocatore dell'incontro: Ricardinho (Cimone Volley). Nalbert (Modena): "Mi sono emozionato, questo è il mio ambiente e Modena è davvero un posto speciale. Non sono ancora al massimo del mio livello, ma posso crescere insieme a tutta la squadra". Classifica Serie A1 TIM Bre Banca Lannutti Cuneo 55, M. Roma Volley 53, Sisley Treviso 46, Copra Berni Piacenza 46, Cimone Modena 42, RPA-LuigiBacchi.it Perugia 38, Prisma Taranto 38, Itas Diatec Trentino 38, Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 35, Lube Banca Marche Macerata 29, Maggiora Latina 24, Tonno Callipo Vibo Valentia 19, Marmi Lanza Verona 19, Antonveneta Padova 19. 1 Incontro in meno: Prisma Taranto, Lube Banca Marche Macerata
E' morto Petrovic03/04/2007

E' morto Petrovic

Il mondo della pallavolo piange la scomparsa, a soli 43 anni, di Zarko Petrovic. Il campione serbo, bronzo olimpico con la nazionale Yugoslava nel 1996, negli anni '90 aveva militato nella Serie A italiana, prima in Serie A1 con la maglia di Spoleto (1989-1993) e, successivamente, con Macerata (1993/94) e Forlì (1995/96) in Serie A2.
Le condizioni di Giani03/04/2007

Le condizioni di Giani

In merito alle condizioni dell’atleta Andrea Giani, lo staff medico-sanitario del Cimone Volley intende precisare che gli accertamenti effettuati oggi hanno evidenziato una lesione di 1° grado di 8 millimetri al gemello mediale del polpaccio destro. Ulteriori accertamenti tra una settimana.
A Modena il trofeo Bussinello03/04/2007

A Modena il trofeo Bussinello

Venerdì 6 e sabato 7 aprile, a Modena, prenderà il via il Trofeo Internazionale Paolo Bussinello, Circuito Commersald Under 16 Maschile e Femminile. L'evento, organizzato dalla Scuola di Pallavolo Anderlini, con il patrocinio del Comune di Modena - Assessorato allo Sport, raggrupperà, per il sesto anno consecutivo, 30 squadre della categoria Under 16 maschile e femminile. In campo maschile, 8 i paesi europei presenti: oltre all'Italia, ci saranno anche la Germania con ben 10 squadre, la Polonia e la Slovenia rappresentate da 2 formazioni a testa, Belgio, Svizzera, Slovacchia con una squadra e Inghilterra (che parteciperà per la prima volta, con la Nazionale Cadetti). Molto competitiva la rappresentanza italiana che, oltre ai padroni di casa della Scuola di Pallavolo Anderlini Cimone, propone Schio, grande favorito per il titolo Under 16 italiano, il Volley Game Falconara e la Folgore San Miniato. Le gare avranno inizio venerdì 6 aprile alle ore 9.30 e proseguiranno per tutto l'arco della giornata presso il Palanderlini e le Palestre Guarini, Selmi, Calvino e Galilei a Modena. A presentare la serata di gala che si svolgerà nel tardo pomeriggio di venerdì, Lorenzo Dallari, vice direttore di SKY Sport.
La ventinovesima giornata della serie A2 maschile03/04/2007

La ventinovesima giornata della serie A2 maschile

Queste partite e arbitri della 14ª giornata del girone di ritorno di Serie A2 maschile:Fiorese SpA Bassano - Codyeco S. Croce Arbitri: Gentile - Vagni Tiscali Cagliari - Salento d'amare Taviano Arbitri: Montanari - Puletti Monini Spoleto - Agnelli Metalli Bergamo Arbitri: Cassarino - Centurione Abasan Bari - Esse-ti Carilo Loreto Arbitri: Zingoni - Vannucci Famigliulo Corigliano - Petrecca Isernia Arbitri: Bartoloni - Frapiccini Premier Hotels Crema - Modugno-Noicattaro Volley Arbitri: Modi - De Caroli Framasil Cucine Pineto - Sparkling Milano DIFF. SKY SPORT 2 LUNEDI' 9 APRILE ORE 15.45 Arbitri: Caltabiano - Marchello Materdomini Volley.it Castellana Grotte - Edilesse Cavriago Arbitri: Orpianesi - Perdisci
I supplementatori03/04/2007

I supplementatori

Dr Alessandro Cristani Azienda ospedaliero-universitaria di ModenaTra i tre supplementatori la più usata (nel 1999 ne sono state vendute 250 tonnellate), la più studiata (oltre 206 lavori pubblicati fino ad ora), la più controversa (modifica il biochimismo e la bioenergetica muscolare) e, purtroppo, spesso gestita nella posologia e nella durata del trattatamento non dal medico ma dal preparatore atletico o dall’allenatore, è la CREATINA (dal greco kreas = carne). Correttamente etichettatta come benzina per i muscoli è un prodotto che viene considerato una sostanza naturale (food) ma anche un farmaco (drug). Una doppia identità che, a seconda delle modalità con cui si usa, può configurare un processo di trasformazione definibile con la seguente frase: “quando un cibo diventa un farmaco”. Chiara, in questo senso, la direttiva 65/65/CEE che prevede che “ogni sostanza somministrata per recuperare, correggere o modificare una funzione fisiologica deve essere considerata un prodotto medicinale, pertanto prescrivibile solo da un medico in caso di sospetta o provata carenza o di malattia”. La dose di supplementazione orale di creatina monoidrato consigliata dovrebbe essere pari al turnover giornaliero, stimato in circa 2 g. Su indicazione del Ministero della Salute in atleti sani impegnati in allenamenti giornalieri di alta intensità, la massima quantità di creatina assunta deve essere pari a circa due volte il turnover giornaliero, cioè meno di 6 g/die, per un periodo inferiore ad una settimana ed il tutto deve avvenire sotto controllo medico (1). Usata con i dosaggi previsti dai protocolli (fase di carico: 0,3 g/kg p.c. in 3-4 somministrazioni al giorno) perchè solo a questi dosaggi è ergogenica, la creatina dovrebbe possedere le tre caratteristiche richieste per ogni farmaco: qualità, efficacia e sicurezza ma perplessità sono state sollevate per ognuna di queste. La qualità non è sempre garantita in quanto la creatina viene industrialmente estratta da 2 molecole di derivazione bovina (sarcosina e cianamide), e ciò comporta rischi di contaminazione con sostanze chimiche considerate tossiche. Continua in allegato.
Al PalaPanini in Monday Night di A1 maschile tra Modena e Verona. Esordio di Nalbert02/04/2007

Al PalaPanini in Monday Night di A1 maschile tra Modena e Verona. Esordio di Nalbert

Appuntamento da non perdere questa sera alle 20.30 al PalaPanini di Modena per Cimone Volley-Marmi Lanza Verona, posticipo dell'11° turno di ritorno della regular season di serie A1 maschile. E' la terz'ultima partita della stagione regolare ed i punti in palio sono molto importanti: Modena vuole continuare la sua corsa verso i play-off, Verona cerca punti-salvezza. Una sfida che si annuncia spettacolare ed i tifosi modenesi sono pronti ad accogliere Bitancourt Nalbert: il campione brasiliano, arrivato martedì scorso, è a disposizione di Bruno Bagnoli per l'esordio in maglia gialloblù. Questi i prezzi dei biglietti: Distinti 14 Euro (ridotti 10 Euro); Gradinate 10 Euro (ridotti 8 Euro). Prima dell'inizio della partita, il PalaPanini rispetterà un minuto di silenzio in memoria di Franco Cosimo Panini, storico inventore delle figurine e patron della squadra di pallavolo insieme ai fratelli Peppino, Umberto e Benito, scomparso nella mattinata di venerdì, all'età di 76 anni. L'ultima partita dell'11ª giornata si giocherà mercoledì 4 aprile alle ore 20.30 tra Lube Banca Marche Macerata e Prisma Taranto.
Sigla.com - Internet Partner