Archivio Campionato maschile

La 4ª giornata di A1 maschile: arbitri e tv22/09/2006

La 4ª giornata di A1 maschile: arbitri e tv

Sabato 23 settembre 2006 ore 18.15 Cimone Modena - Bre Banca Lannutti Cuneo DIRETTA SKY SPORT 2 Barbero - Locatelli Domenica 24 settembre 2006 ore 18.00 Antonveneta Padova - Lube Banca Marche Macerata Saltalippi - Achille Copra Berni Piacenza - Tonno Callipo Vibo Valentia Bartolini - Lavorenti Sisley Treviso - Marmi Lanza Verona Pasquali - Sampaolo Prisma Taranto - Maggiora Latina Giani - Zecchini M. Roma Volley - Itas Diatec Trentino ore 18.15 DIRETTA SKY SPORT 2 Gaspari - Cinti Lunedì 25 settembre 2006 ore 20.30 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - RPA-LuigiBacchi.it Perugia DIRETTA SKY SPORT 2 Padoan - Sobrero
I numeri della terza giornata di serie A1 maschile22/09/2006

I numeri della terza giornata di serie A1 maschile

I TOP INDIVIDUALI Punti: 30 Mauro Gavotto (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari) Attacchi Punto: 27 Mauro Gavotto (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari) Servizi Vincenti: 7 Jan Stokr (RPA-LuigiBacchi.it Perugia) Muri Vincenti: 4 Francesco Biribanti (Marmi Lanza Verona), Michal Rak (Cimone Modena) e Steven Shittu (Tonno Callipo Vibo Valentia). I MIGLIORI Andrea BARTOLETTI (Lube Banca Marche Macerata - Cimone Modena) Jan STOKR (Itas Diatec Trentino - RPA-LuigiBacchi.it Perugia) Christian DUNNES (Copra Berni Piacenza - M. Roma Volley) Novica BJELICA (Maggiora Latina - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari) Alberto CISOLLA (Antonveneta Padova - Sisley Treviso) Daniele VERGNAGHI (Bre Banca Lannutti Cuneo - Prisma Taranto) Steven SHITTU (Tonno Callipo Vibo Valentia - Marmi Lanza Verona) La Gara più Lunga: 02.14 Maggiora Latina - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 3-2 La Gara più Breve: 01.16 Copra Berni Piacenza - M. Roma Volley 3-0 e Tonno Callipo Vibo Valentia - Marmi Lanza Verona 3-0 Il Set più Lungo: 00.37 1° Set (31-33) Lube Banca Marche Macerata - Cimone Modena Il Set più Breve: 00.22 1° Set (15-25) Itas Diatec Trentino - RPA-LuigiBacchi.it Perugia I TOP DI SQUADRA Attacco: 57.6 % Bre Banca Lannutti Cuneo Ricezione: Pos. 86.4% Perf. 47.7% Sisley Treviso Muri Vincenti: 13 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari Punti: 83 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari Battute Vincenti: 13 RPA-LuigiBacchi.it Perugia
Nel Monday night di A1 maschile Vibo batte Verona 3 a 021/09/2006

Nel Monday night di A1 maschile Vibo batte Verona 3 a 0

TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA - MARMI LANZA VERONA 3-0 (25-23, 25-17, 25-17) TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA: Shittu 19, Cavallini 8, Bozidis, De Oliveira 1, Ferraro (L), Polidori 3, Polster 9, Bravo 16, Cicola. N.e. Diaz, Piccioni, Barone. All. Stelio De Rocco. MARMI LANZA VERONA: Biribanti 11, Boninfante 1, Pes, Birarelli 6, Bernardi 7, Pistovic 1, Sorcinelli (L), Gato 8, Bontje 3. N.e. Rigatelli, Grassi. All. Massimo Dagioni. ARBITRI: Stefano Cesare e Giampiero Perri. NOTE - Spettatori 800, incasso 2900, durata set: 26', 24', 26'; tot: 76'. Doveva essere la partita della svolta per la Tonno Callipo Vibo Valentia, che veniva da due sconfitte pesanti, che avrebbero anche potuto minare l'equilibrio psicologico della squadra. Invece la squadra vibonese, in casa contro Verona nel posticipo della 3a giornata, ha messo in capo una grinta incredibile, una concentrazione ottimale che ha permesso a tutti gli elementi di Stelio De Rocco di portarsi a casa tre punti che definire d'oro è davvero riduttivo. Grande gara dei vibonesi, precisi in tutti i fondamentali, dalla ricezione alla difesa, che hanno permesso al palleggiatore brasiliano Raphael di smistare ottimamente il gioco, mettendo in condizione gli attaccanti di bombardare il campo avversario, soprattutto con l'MVP Shittu. Francesco Biribanti (opposto Verona): "Siamo rimasti sorpresi dalla partenza di Vibo, che ha sbagliato pochissimo durante tutta la partita. C'è anche da dire che avevamo assenze pesanti ma che soprattutto dobbiamo ancora trovare il giusto ritmo". Raphael (alzatore Vibo): "Voglio ringraziare i nostri tifosi che ci hanno incitato dall'inizio alla fine. In più noi ci siamo esaltati, superando anche il momento di difficoltà dopo le due sconfitte contro Modena e Treviso. Ora dobbiamo pensare a Piacenza". Classifica Serie A1 dopo 3 giornate di regular season: RPA-LuigiBacchi.it Perugia 8; Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 7; Sisley Treviso, Cimone Modena, M. Roma Volley, Bre Banca Lannutti Cuneo 6; Prisma Taranto, Maggiora Latina 5; Copra Berni Piacenza, Itas Diatec Trentino, Lube Banca Marche Macerata, Tonno Callipo Vibo Valentia 3; Marmi Lanza Verona, Antonveneta Padova 1.
La quarta giornata di A1 maschile20/09/2006

La quarta giornata di A1 maschile

Sabato 23 settembre 2006 ore 18.15 Cimone Modena - Bre Banca Lannutti Cuneo DIRETTA SKY SPORT 2 Barbero - Locatelli Domenica 24 settembre 2006 ore 18.00 Antonveneta Padova - Lube Banca Marche Macerata Saltalippi - Achille Copra Berni Piacenza - Tonno Callipo Vibo Valentia Bartolini - Lavorenti Sisley Treviso - Marmi Lanza Verona Pasquali - Sampaolo Prisma Taranto - Maggiora Latina Giani - Zecchini M. Roma Volley - Itas Diatec Trentino ore 18.15 DIRETTA SKY SPORT 2 Gaspari - Cinti Lunedì 25 settembre 2006 ore 20.30 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - RPA-LuigiBacchi.it Perugia DIRETTA SKY SPORT 2 Padoan - Sobrero
La prima giornata di A2 maschile20/09/2006

La prima giornata di A2 maschile

Domenica 24 settembre 2006 ore 18.00 Codyeco S.Croce - Abasan Bari Balboni - Cerquoni Materdomini Castellana - Mail Service Corigliano Gini - Longo Fiorese Bassano - Monini Spoleto Zucca - Trevisan Edilesse Cavriago - Salento d'amare Taviano De Caroli - Modi SEC Isernia - Modugno-Noicattaro Volley Cappello - Tanasi Sparkling Milano - Tiscali Cagliari Marchello - Caltabiano Framasil Pineto - Agnelli Metalli Bergamo Piluso - Amati Premier Hotels Crema - Esse-Ti Carilo Loreto DIFFERITA SKY SPORT 2, LUNEDI' 25 ALLE 15.45 Pozzato - Falzoni
I commenti alle gare della terza giornata di A1 maschile20/09/2006

I commenti alle gare della terza giornata di A1 maschile

COPRA BERNI PIACENZA - M. ROMA VOLLEY 3-0 (25-21, 25-20, 25-22) PIACENZA - La terza giornata del campionato italiano di Serie A1 TIM vede la Copra Berni Piacenza vittoriosa ai danni della M. Roma Volley con un secco 3-0. Ad inizio partita, il saluto del pubblico all’ex Copra, Romero. Dopo la dura sconfitta a Taranto, Piacenza riparte senza Cardona (infortunato al ginocchio), al suo posto l’allenatore Francesco Dall’Olio schiera il giovane Dunnes. Fermo anche Botti per problemi alla schiena. La Copra parte con il coltello tra i denti, un buon Grbic a orchestrare l’azione offensiva biancorossa e un Dunnes decisamente in giornata positiva. A fine set, Roma sostituisce l’alzatore titolare Tofoli con il giovane Zaytsev, ma sono i padroni di casa ad aggiudicarsi un set estremamente combattuto grazie anche ad una ricezione determinata anche se a tratti imprecisa (25-21). Nel secondo set sono i piacentini a fare la partita: crescono Zlatanov e Simeonov. Vani i tentativi dell’allenatore della M. Roma, Roberto Serniotti, che sostituisce Savani con Gatin e ripropone Zaytsev: gli ospiti si devono arrendere (25-20). Nel terzo set la trama non cambia: Piacenza domina, i romani entrano in partita solo nel finale ma è troppo tardi (25-22). Christian Dunnes, giocatore Copra Berni, eletto migliore in campo: "Sono molto contento della mia prestazione, anche se sono convinto di poter fare ancora meglio anche nel ruolo di centrale". Roberto Serniotti, allenatore M. Roma: “Una Roma stordita dall’aggressività di Piacenza. Onore agli avversari che sono sempre stati in partita". ANTONVENETA PADOVA - SISLEY TREVISO 0-3 (22-25, 18-25, 19-25) PADOVA - La 57a edizione del derby veneto vede la Sisley vincere a danno della Antonveneta Padova 3-0. I patavini, più compatti e volitivi, paiono ben avviati verso la conquista del primo parziale (due volte in vantaggio ai due time out tecnici e poi 19-17), ma l’ingresso del secondo palleggiatore Ahmed Abdalla al posto di Vermiglio cambia il volto del set e della partita: due ace consecutivi del giovane egiziano e due contrattacchi di Treviso archiviano la pratica. Gli altri due set sono pura formalità, con Treviso abile ad imporre il maggiore tasso tecnico su un’Antonveneta via via sempre più spenta. MVP della gara Mister Europa, Alberto Cisolla. Alessandro Fei (Sisley Treviso): “E’ stata una gara piena di errori ma alla fine siamo riusciti a spuntarla. La nostra battuta ha fatto la differenza: siamo soddisfatti del risultato ma dobbiamo ancora migliorare”. Davide Tovo (Antonveneta): “Ci dispiace del risultato per come è maturato e per il nostro pubblico. Dopo un primo set giocato ad alti livelli abbiamo abbassato la guardia, dobbiamo lavorare in vista dei match salvezza”. In allegato il commento alle altre gare della terza giornata di A1 maschile.
Antonveneta in campo con Aismme19/09/2006

Antonveneta in campo con Aismme

Con l’inizio del nuovo campionato il Sempre Volley torna ad ospitare un’associazione Onlus al Palasport di Padova confermando, dopo le numerose iniziative delle passate stagioni, il proprio impegno sociale nel territorio. Da mercoledì 20 settembre in occasione di Antonveneta – Sisley, l’Aismme (associazione italiana studio malattie metaboliche ereditarie), sarà presente al PalaBernhardsson con un proprio stand distribuendo materiale informativo sulla campagna “screening” e raccogliendo le firme dei presenti a sostegno del progetto. Purtroppo pochi genitori sono a conoscenza che a poche ore dalla nascita è obbligatorio per legge eseguire al bambino uno screening neonatale, grazie al quale si può scoprire se è affetto da una malattia genetica ereditaria (ipotiroidismo, fibrosi cistica, galattosemia o fenilchetonuria), malattie frequenti e gravi che se diagnosticate precocemente possono dare una buona speranza di vita. Ancor meno si sa che oggi è possibile eseguire uno screening neonatale per diagnosticare, invece, molte altre malattie genetiche con la stessa metodica con cui si esegue lo screening standard. Una goccia di sangue viene intrisa in una speciale carta assorbente chiamata “spot”, che viene poi fatta asciugare e inviata al laboratorio analisi del “Centro screening neonatali”. Con l’ausilio invece di una speciale apparecchiatura scientifica denominata Tandem Mass, tale screening consente l'individuazione, spesso in fase preclinica, di circa quaranta malattie metaboliche ereditarie, per la maggior parte suscettibili di terapia farmacologica o semplicemente dietetica. Si tratta di malattie metaboliche ereditarie rare – se ne conoscono più di 600 tipi - che proprio tanto rare non sono, visto che si stima la nascita di un bambino affetto ogni 500 nati. Sottoscrivendo l’opuscolo che Aismme consegnerà al palasport si contribuirà a promuovere lo screening metabolico presso le istituzioni sanitarie del triveneto. In Toscana, lo screening metabolico è già obbligatorio per legge. Aismme sarà al fianco di Antonveneta Padova anche negli incontri casalinghi del 24 settembre con Macerata e del 7 ottobre con Cuneo.
I numeri della seconda giornata di A1 maschile19/09/2006

I numeri della seconda giornata di A1 maschile

I TOP INDIVIDUALI Punti: 24 Mauro Gavotto (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari) Attacchi Punto: 19 Mauro Gavotto (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari), Lorenzo Bernardi (Marmi Lanza Verona) Servizi Vincenti: 4 Domotor Meszaros (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari), Francesco Biribanti (Marmi Lanza Verona), Frantz Granvorka (Prisma Taranto), Mauro Gavotto (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari) Muri Vincenti: 5 Emanuele Birarelli (Marmi Lanza Verona) I MIGLIORI MURILO (Cimone Modena – Antonveneta Padova)Marco MOLTENI (M. Roma Volley – Bre Banca Lannutti Cuneo) Lorenzo BERNARDI (Marmi Lanza Verona – Itas Diatec Trentino) Goran VUJEVIC (RPA-LuigiBacchi.it Perugia – Maggiora Latina) Alessandro FEI (Sisley Treviso – Tonno Callipo Vibo Valentia) Renato FELIZARDO (Prisma Taranto – Copra Berni Piacenza) Mauro GAVOTTO (Acqua Paradiso Gabeca Montichiari – Lube Banca Marche Macerata) La Gara più Lunga: 02.03 Marmi Lanza Verona - Itas Diatec Trentino 2-3 La Gara più Breve: 01.16 Sisley Treviso - Tonno Callipo Vibo Valentia 3-0 Il Set più Lungo: 00.36 4° Set (34-32) Acqua Paradiso Gabeca Montichiari-Lube Banca Marche Macerata Il Set più Breve: 00.22 1° Set (17-25) Marmi Lanza Verona-Itas Diatec Trentino I TOP DI SQUADRA Attacco: 68.6 % Sisley Treviso Ricezione: Pos. 88% Perf. 70% RPA-LuigiBacchi.it Perugia Muri Vincenti: 12 Marmi Lanza Verona Punti: 81 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari Battute Vincenti: 15 Acqua Paradiso Gabeca Montichiari
Treviso batte 3 a 0 Vibo nel Monday night18/09/2006

Treviso batte 3 a 0 Vibo nel Monday night

SISLEY TREVISO - TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA 3-0 (25-18, 25-23, 25-20) SISLEY TREVISO: Novotny 2, Fei 15, Kovar, Vermiglio, Papi 11, Farina (L), Kral 7, Ahmed, Gustavo 8, Cisolla 14, Ricci Petitoni 1. N.e. Tencati. All. Daniele Bagnoli. TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA: Shittu 8, Cavallini 6, Bozidis, Vieira De Oliveira 1, Ferraro (L), Polidori 2, Diaz Mayorca 2, Polster 10, Bravo 5, Cicola 6. No.e. Piccioni. All. Stelio De Rocco. ARBITRI: Luca Zecchini e Maurizio Giani. NOTE - Spettatori 760, incasso 2300, durata set: 23', 29', 24'; tot: 76'. La Sisley Treviso riprende a marciare dopo il passo falso d'esordio a Latina, regolando nel Monday Night al Palaverde la Tonno Callipo Vibo Valentia con un secco 3-0. Bastano 76 minuti per i ragazzi di Bagnoli, che, pur con Tencati acciaccato (al suo posto Kral, tra i calabresi invece out Ravellino) nel primo set non ha trovato resistenza, involandosi con gli azzurri Fei e Cisolla su percentuali stratosferiche: 25-18 in 23 minuti. Nel secondo set si è visto il volley più bello ed equilibrato, con Polster e Bravo in evidenza per gli ospiti, e una Sisley costretta a giocare a ritmi altissimi, fino al 25-23 finale. Senza storia il terzo set, con coach Bagnoli che si permette il lusso di far giocare tutta la sua panchina, compreso il tocco esotico del palleggiatore egiziano Ahmed. Mvp dell'incontro “Fox” Fei, autore di 15 punti con un ottimo 74% in attacco. Valerio Vermiglio, palleggiatore Sisley: "Stiamo migliorando la nostra condizione, dopo l'estate azzurra siamo tornati che eravamo a pezzi, ora stiamo lavorando in palestra e i progressi si vedono. Dobbiamo lavorare ancora e migliorare in alcuni fondamentali, ma soprattutto ritrovare la condizione fisica per tornare a giocare da Sisley, come oggi si è visto a sprazzi”. In allegato tutti i risultati della seconda giornata di A1 e la classifica aggiornata.
Savani non sta male18/09/2006

Savani non sta male

Non destano preoccupazione le condizioni fisiche di Cristian Savani, infortunatosi alla caviglia destra nel finale dell’incontro M. Roma Volley contro Cuneo, di ieri al Palazzetto. Il forte schiacciatore, accompagnato dal responsabile del settore sanitario, Prof. Pino Capua, è stato sottoposto, questa mattina, ad una radiografia all’arto infortunato. La lastra non ha evidenziato fratture. A Savani è stata consigliata una prima seduta di tecar terapia ed è stato avviato ad una procedura di recupero. Questa sera, passate 24 ore dall’infortunio sarà possibile avere un quadro clinico più chiaro. Comunque una migliore valutazione delle sue condizioni potrà essere effettuata domani.
Sigla.com - Internet Partner