Archivio Campionato maschile

Lorenzo Bernardi ospite di ESPN Classic24/03/2006

Lorenzo Bernardi ospite di ESPN Classic

Una vita fatta di successi, trofei in bacheca, battaglie vinte e un titolo di "Miglior Giocatore del Secolo" consegnatogli dalla FIVB che lo lancia di diritto nella storia del volley mondiale. Lorenzo Bernardi, schiacciatore della Marmi Lanza Verona, si racconterà su ESPN Classic, TV satellitare tematica che propone, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, il meglio dello sport di sempre, in lingua italiana (ch. 216). Bernardi sarà ospite alla trasmissione "Protagonisti", il primo talk show di ESPN Classic che accompagna i telespettatori in un viaggio settimanale alla riscoperta degli uomini e delle donne che si sono resi protagonisti nella storia dello sport italiano ed internazionale. Mister Secolo sarà ospite nel salotto di ESPN alla puntata "La schiacciata del secolo", condotta da Valeria Ciardello e in onda venerdì 7 aprile alle ore 22.00 su ESPN Classic; Bernardi racconterà la sua vita di giocatore per rivivere tutte le emozioni che ha regalato agli sportivi con la maglia azzurra e quelle dei vari club in cui ha militato.
Gli arbitri della 12ª di ritorno in A2 maschile24/03/2006

Gli arbitri della 12ª di ritorno in A2 maschile

Sabato 25 marzo ore 20.30 Carife Ferrara - Premier Hotels Crema Arbitri: Fagiolino - Cataldo Domenica 26 marzo ore 18.00 BancaEtruria Eurospar Arezzo - Prisma Taranto Arbitri: Perdisci - Orpianesi Teleunit Gioia del Colle - Mail Service Corigliano Arbitri: Savino A. - Pedemonte Esse-Ti Carilo Loreto - Materdomini Volley.it Castellana Grotte Arbitri: Finocchiaro - Rapisarda Acanto Mantova - Fiorese Bassano Arbitri: Astengo - Farinella Salento d'amare Taviano - Sira Ancona Arbitri: Bertogna - Puecher SEC Isernia - Mercatone Uno Pineto Arbitri: Toso - Zucca Monini Spoleto - Carige Copra Genova DIFFERITA SKY SPORT 2 LUNEDI' 27 ALLE 15.35 Arbitri: Longo - Gini Classifica Serie A2 TIM: Prisma Taranto 66; Premier Hotels Crema 57; Teleunit Gioia del Colle 52; Salento d'amare Taviano 48; Mercatone Uno Pineto 46; Materdomini Volley.it Castellana Grotte, Esse-Ti Carilo Loreto 43; Fiorese Bassano 41; S.E.C. Isernia 39; BancaEtruria Eurospar Arezzo 38; Mail Service Corigliano 37; Acanto Mantova 29; Monini Spoleto, Carige Copra Genova 27; Sira Ancona 18; Carife Ferrara 13.
Gli arbitri della 12ª di ritorno in A1 maschile24/03/2006

Gli arbitri della 12ª di ritorno in A1 maschile

Domenica 26 marzo ore 18.00 Tonno Callipo Vibo Valentia - Lube Banca Marche Macerata Arbitri: Ravallese - Tomaselli Bre Banca Lannutti Cuneo - Copra Berni Piacenza ORE 18.15 DIRETTA SKY SPORT 2 Arbitri: Saltalippi - Achille Cimone Modena - Marmi Lanza Verona Arbitri: Perri - Cesare Codyeco S. Croce - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari Arbitri: Locatelli - Barbero Giotto Padova - Tiscali Cagliari Arbitri: Cinti - Gaspari Itas Diatec Trentino - Benacquista Assicurazioni Latina Arbitri: Santi - Menghini Mercoledì 29 marzo ore 20.30 RPA Caffè Maxim Perugia - Sisley Treviso Arbitri: Lavorenti - Bartolini Classifica Serie A1 TIM dopo 25 giornate: Lube Banca Marche Macerata 56; Sisley Treviso 54; Cimone Modena, Bre Banca Lannutti Cuneo 48; Copra Berni Piacenza 45; Itas Diatec Trentino 39; Marmi Lanza Verona 38; RPA Caffè Maxim Perugia 35; Tonno Callipo Vibo Valentia 33; Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 30 Codyeco S. Croce 22; Benacquista Assicurazioni Latina 21; Giotto Padova 19; Tiscali Cagliari 16.
Bongiovanni sospeso tre settimane24/03/2006

Bongiovanni sospeso tre settimane

Antonio Bongiovanni, presidente della Prisma Taranto, è stato sospeso per 21 giorni per aver proferito frasi offensive nei confronti degli arbitri in occasione del derby perso con Gioia del Colle.
Stas Dineikin a Verona?23/03/2006

Stas Dineikin a Verona?

Stas Dineikin - secondo la Gazzetta dello Sport, in articolo a firma Carlo Gobbi - ha ricevuto chiamate dall'Italia e nello specifico da Verona per giocare nella Marmi Lanza il prossimo anno. Si tratterebbe certo di un acquisto importante per la formazione gialloblù, considerata la forza del martellone russo che due anni fa regalò lo scudetto alla Sisley e tra pochi giorni cercherà di festeggiare la Champions League con la Dinamo Mosca.
Padova chiama a raccolta i suoi tifosi per il match con Cagliari23/03/2006

Padova chiama a raccolta i suoi tifosi per il match con Cagliari

La partita è di quelle che valgono una stagione. E non solo. Padova – Cagliari, in programma domenica al PalaBernhardsson alle 18 (in differita lunedì sera alle 20.30 su Sky Sport 2), dirà se il Giotto è da A-1 ed in particolare se il massimo campionato italiano di pallavolo potrà continuare a far tappa a Padova. “L’appuntamento è di vitale importanza per il futuro della nostra pallavolo e per la ridda di grandi campioni e grandi squadre che ogni anno l’A-1 porta a Padova – dichiara Stefano Santuz, direttore sportivo del Giotto -. Abbiamo bisogno del nostro grande pubblico per l’ultima partita in casa della stagione. Lo chiedono i nostri ragazzi, che con Modena hanno giocato un incontro strepitoso spinti dal calore del numerosissimo pubblico, e lo chiede lo sport padovano perché in palio ci sarà il futuro della grande pallavolo. Domenica non ci saranno distinzioni di prezzo, tutti entreranno a due euro perché l’incontro con Cagliari è la partita più importante della stagione ed abbiamo bisogno del sostegno di tutti.” Non è stata una stagione facile per il Giotto che ha però saputo rimettere sui giusti binari il campionato, riportandosi in quota per la lotta salvezza: “Il momento difficile è stato superato e la squadra si sta esprimendo ad altissimi livelli: con Cuneo e Modena abbiamo raccolto meno di quello che meritavamo giocando due grandi partite. L’importanza di quest’incontro è storica: invito pubblicamente tutti i praticanti, tifosi ed appassionati a venire al Palasport domenica per sostenere la squadra di Padova a gran voce.”
Premio qualità Fipav ai giovani vibonesi22/03/2006

Premio qualità Fipav ai giovani vibonesi

Il consiglio Federale della Fipav ha assegnato il Marchio di qualità alla Società Callipo Sport, in virtù del lavoro svolto nella stagione precedente con il settore giovanile. Un traguardo molto importante raggiunto da chi ha deciso giustamente di investire in maniera massiccia sui giovani, che rappresenteranno il futuro della società giallo-rossa, lavorando anche tra mille difficoltà derivanti dalle carenze di strutture. Tutto ciò inorgoglisce la società del Presidente Pippo Callipo e la spinge a migliorarsi negli anni a venire, per il raggiungimento di sempre più importanti riconoscimenti.
Bassano-Arezzo, in palio i play off22/03/2006

Bassano-Arezzo, in palio i play off

Fiorese Spa Bassano-Banca Etruria Eurospar Arezzo, il match di stasera al PalaBassano se non è proprio l’ultima spiaggia, ha l’aria di assomigliarci molto. In ogni caso la partita di stasera tra le due compagini avrà molto da dire in chiave play off perchè se i toscani dovessero perdere il confronto, rischierebbero di essere tagliati fuori,mentre d'altra parte per il Fiorese nulla sarebbe definitivamente compromesso, ma la strada verso i play off si farebbe ancor più ardua. A cinque giornate dal termine i giallorossi hanno quattro scontri diretti (3 in casa) e un match difficilissimo a Mantova (domenica 26), contro una squadra che sta lottando alla morte per non retrocedere. Una sconfitta stasera sarebbe però deleteria soprattutto per il morale dei ragazzi di Boldo, già abbastanza scottati dalla delusione di Ferrara, dove tutti si aspettavano i 3 punti facili facili e dove invece ne sono arrivati due arpionati con gran fatica. Per quanto riguarda Arezzo non è certo una novità che si tratti di una formazione di primissimo piano. L’ambiziosa squadra del presidente Raspanti, salita in A2 dopo l’acquisizione dei diritti di categoria dal Bolzano, può contare su un organico di grande livello, al punto che a inizio campionato era indicata da molti addetti ai lavori come una delle squadre da battere. Giudizio pienamente condivisibile se si tiene conto che tra le fila degli oro-amaranto militano due protagonisti della fantastica promozione dei Lupi Santa Croce, ovvero lo spagnolo Suela e il palleggiatore Tiberti, corteggiato in estate anche dallo stesso Bassano. A completare la rosa troviamo l’ex Alto Adige Lirutti, martello ricettore con ben 7 stagioni di A1 alle spalle, l’opposto Maric, artefice della salvezza di Ancona nel campionato scorso (che probabilmente non sarà della partita a causa di un infortunio), e il libero aretino doc Alessio Vanni. Riguardo ai centrali troviamo Massimiliano Russo (ex Forlì) Riccardo Grassini e Juricic, giocatore che vanta ben 170 presenze nella nazionale croata e numerose stagioni ad alto livello in Francia, Austria e Polonia. A comandare la truppa un altro reduce dal trionfo dei Lupi, ovvero quel Riccardo Provvedi capace di centrare con Santa Croce la storica doppietta Campionato – Coppa Italia.
Sigla.com - Internet Partner