Archivio Campionato maschile

Padova si allena in carcere14/03/2006

Padova si allena in carcere

Domattina alle ore 9 il tecnico del Giotto Gigi Schiavon assieme al capitano Massimo Botti e ad alcuni dirigenti entreranno nel carcere “Due Palazzi” di Padova per intervenire all’interno del corso allenatori organizzato da Tangram e CSI con i detenuti. Schiavon interverrà trattando il tema dell’allenare una squadra come unione di singoli, parlando del significato di gruppo e spiegando come è strutturata una società sportiva. Assieme a Botti, il tecnico del Giotto condurrà poi un allenamento con il pallone assieme ai detenuti che frequentano il corso. L’entrata per i giornalisti che avevano fornito le proprie generalità è prevista per le ore 9.30. Alle 10.10 ci sarà una pausa per effettuare interviste e dalle 10.30 alle 11.00 ci sarà la seduta tecnica.
Nel posticipo di A1 maschile Perugia batte Latina 3 a 014/03/2006

Nel posticipo di A1 maschile Perugia batte Latina 3 a 0

L'RPA Perugia ha vinto il posticipo 3-0 contro Latina ed ha agganciato Vibo all'ottavo posto. Il conto alla rovescia per i play off parte da adesso. Nelle prossime sfide contro Piacenza, Treviso e Cagliari, agli umbri servono altri sei punti. Al PalaEvangelisti il primo "Monday Night" dell'anno si apre con la consegna, dalle mani di Andrea Zorzi, del premio come miglior schiacciatore della passata stagione a Sebastian Swiderski. L'"Oscar del Volley" gasa Seba (migliore in campo) e tutta Perugia, che deve arrivare ai vantaggi per portarsi a casa il primo set (27-25), è vero, ma grazie ad un attacco devastante (68%) ha la meglio sulla Benacquista Assicurazioni. E la stessa grinta e determinazione spinge i ragazzi di Caponeri anche nel secondo parziale, dove Swiderski è ancora protagonista (80% di schiacciate vincenti). Dirà poi lo schiacciatore polacco: "Volevamo dimostrare che il campionato non è ancora chiuso". L'hanno fatto. Ottima la prova anche di Vujevic e Lebl: 25-22. Il terzo set è solo la conferma che Perugia c'è e l'occasione stavolta non se la fa sfuggire. "Lo sapevamo che da stasera doveva nascere la nuova identità di Perugia - commenta Caponeri -. L'obiettivo play off è alla nostra portata e poi la storia della corsa scudetto, si sa, è sempre imprevedibile". In allegato il tabellino della partita, la classifica di serie A1 maschile aggiornata dopo 23 giornate di regular season e le gare del prossimo turno.
Padova sospende il ritiro13/03/2006

Padova sospende il ritiro

Nonostante il rammarico per il punto raccolto a Cuneo dopo essere stati in vantaggio 2-0, i ragazzi del Giotto Padova e la società guardano alle ultime tre partite di campionato con rinnovata fiducia. Il ritiro che durava dal week end di Coppa Cev è stato sospeso fino a giovedì sera, momento in cui la squadra tornerà all’hotel Campanile per preparare al meglio il match di lunedì sera con Modena (fischio d’inizio alle 20.30, diretta Sky Sport 2). Dopo Modena ci saranno ancora da giocare lo scontro diretto (in casa) con Cagliari e il derby di Treviso.
Cau squalificato per un anno13/03/2006

Cau squalificato per un anno

La Commissione Nazionale Giudicante della Fipav, presieduta dall’avv. Fabrizio Filippucci, ha inflitto un anno di squalifica al tesserato Parsiphal Cau, che era risultato positivo al controllo antidoping del 20 novembre 2005 al termine dell’incontro di serie A2 Monini Spoleto – Prisma Taranto.
Arbitriadi a Siracusa13/03/2006

Arbitriadi a Siracusa

Assegnata al CP di Siracusa l’organizzazione della XXVII edizione delle Arbitriadi.
Chocholak fermo un mese13/03/2006

Chocholak fermo un mese

Gabriel Chocholak, terminale d’attacco della Esse-ti Carilo Loreto, sarà costretto a rimanere fuori dal campo per circa un mese. Il trauma distorsivo alla caviglia che l’opposto slovacco si è procurato ieri durante la partita contro la Sec Isernia si è infatti rivelato piuttosto importante – secondo-terzo grado secondo il medico sociale Alfio Attaccalite – e costringerà Gabriel a restare fermo per circa un mese. Nessuna frattura, dunque, ma distorsione abbastanza grave, con interessamento dei legamenti esterni. In altre parole, salvo sorprese, l’avventura in campionato dell’opposto slovacco finisce qui. La speranza è di rivederlo, e di vedere la Esse-ti Carilo, ai play-off.
Le finali dei campionati giovanili maschili13/03/2006

Le finali dei campionati giovanili maschili

Assegnata dal CF l’organizzazione delle finali nazionali dei campionati di categoria: l’Under 18 maschile alla Lega Pallavolo Serie A; l’Under 16 maschile al CP di Catanzaro; l’Under 14 maschile alla società Volley Alassio.
Il Trofeo delle Regioni in Umbria13/03/2006

Il Trofeo delle Regioni in Umbria

Il Consiglio Federale ha assegnato a Comitato Regionale Umbro l’organizzazione del Trofeo delle Regioni 2006, che si svolgerà a Norcia (Pallavolo) e Castiglion del Lago (beachvolley) dal 2 al 7 luglio.
Trento vince 3-0 a Santa Croce nell'anticipo di A1 maschile11/03/2006

Trento vince 3-0 a Santa Croce nell'anticipo di A1 maschile

Nell'anticipo di serie A1 maschile l'Itas Diatec Trentino espugna con un convincente 3 a 0 il campo della Codyeco Lupi Santa Croce. Super prova di Cristian Savani, MVP dell'incontro. CODYECO S.CROCE - ITAS DIATEC TRENTINO 0-3 (23-25, 13-25, 17-25)CODYECO S.CROCE: Falasca 5, Kovacevic 4, Held 3, Tomalino 3, Guemart, Lima Martins Idi 6, Cei, Cantagalli 6, Dehne 4, Pieri (L), Jansen De Souza Martins 8. N.e. Corsini. All. Emanuele Zanini. ITAS DIATEC TRENTINO: Millar 11, Savani 21, Heller 10, Kooistra, Meoni 1, Nascimento 13, Morsut 5, Bari (L). N.e. Della Lunga, Mescoli, Trimarchi, Baranek. All. Radamès Lattari. ARBITRI: Vito Sante Achille e Fabrizio Saltalippi. NOTE - Spettatori 1800, incasso 8200, durata set: 29', 24', 23'; tot: 76'.
La serie A in tv e radio nel week-end10/03/2006

La serie A in tv e radio nel week-end

SABATO 11 MARZO "SABATO ITALIANO" - SKY SPORT 2 Sarà CODYECO S. CROCE - ITAS DIATEC TRENTINO l'offerta di SKY Sport 2 di questo sabato pomeriggio a partire dalle 16.00. Commento di Stefano Locatelli e Fabio Vullo. Bordo campo con Luisa Gamberini. SPORTITALIA Trasmetterà in differita, alle 00.15 circa, la gara PANATHINAKOS ATENE - COPRA BERNI PIACENZA valida per la 2ª semifinale di TOP Teams Cup. DOMENICA 12 MARZO SKY SPORT 2 Diretta di CIMONE MODENA - SISLEY TREVISO a partire dalle ore 18.00. Commento di Roberto Prini e Franco Bertoli. Bordo campo con Sandro Donato Grosso. "PALLAVOLANDO" - RADIO RAI 1 Domenica 12 marzo dalle 18.30 Radio Rai 1 seguirà in diretta Cimone Modena - Sisley Treviso con Roberto Antoniutti, Lube Banca Marche Macerata - Tiscali Cagliari con Pier Paolo Rivalta e Bre Banca Lannutti Cuneo - Giotto Padova con Ugo Russo. "SET&NOTE" - RADIO LATTEMIELE A partire dalle ore 18.00, musica, schiacciate e battute insieme a Marco Caronna. Collegamenti con i campi di Modena, Macerata, Cuneo e Vibo Valentia. SPORTITALIA Trasmetterà in differita, alle 00.15 circa, la finale della Top Teams Cup che vedrà protagonista la COPRA BERNI PIACENZA. STUDIO SPORT / TG5 SPORT I magazine sportivi in onda su Italia 1 e Canale 5 domenica sera proporranno un servizio sulla 10ª giornata di ritorno del 61° Campionato Serie A TIM con le immagini della gara fra Lube Banca Marche Macerata e Tiscali Cagliari. In allegato continua la programmazione
Sigla.com - Internet Partner