Archivio Campionato maschile

A Padova la festa del tesserato01/02/2006

A Padova la festa del tesserato

Sabato al PalaBernhardsson, per l’anticipo della quinta giornata del girone di ritorno, il Giotto affronterà la Benacquista Assicurazioni Latina in uno scontro chiave nella rincorsa alla salvezza. Il match, che sarà trasmesso ancora una volta in diretta sugli schermi di SkySport2, riporterà al Palasport cittadino due ex giocatori padovani come Molteni e Grbic, quest’ultimo vincitore della Coppa Cev ’94 che anche in quell’occasione fu organizzata a Padova. Per il match di sabato, in programma alle 16.15, il Giotto lancia la “Festa del tesserato Fipav”. A coloro che si presenteranno indossando la tuta della società di appartenenza della provincia di Padova ed esibendo il tesserino Fipav, sarà garantito l’ingresso gratuito. La società organizzata più numerosa sarà premiata al termine dell’incontro dal presidente del Comitato Provinciale Fipav Stefano Camporese e dai giocatori del Giotto con cinque palloni ufficiali Molten. Con questa iniziativa il Giotto intende riunire al Palasport tutti i praticanti della pallavolo padovana, terza provincia in Italia per numero di tesserati dopo le metropoli di Milano e Roma.
Cagliari supera Latina e ricomincia a sperare nella salvezza01/02/2006

Cagliari supera Latina e ricomincia a sperare nella salvezza

Importantissima affermazione interna per la Tiscali che nella quarta giornata del girone di ritorno conquista l'intera posta in palio superando a Cagliari la Benacquista Latina con il punteggio di 3 a 1. Superlativa prova offensiva di Soto, miglior realizzatore della gara con 24 punti, e di Stokr, 16 conclusioni a segno molte delle quali nei momenti topici del match, il ceco è stato premiato non a caso come MVP dell'incontro. In classifica la formazione di Dagioni si è portata a 12 punti, aumentando le proprie speranze di salvezza: Padova è penultima a quota 13, Santa Croce 15, Latina rimane a 17 punti. TISCALI CAGLIARI - BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 3-1 (25-23, 25-20, 24-26, 25-23)TISCALI CAGLIARI: Ardu, Torre 5, Rigoni (L), Brinkmann 5, Nemec 13, Scilì, Soto 24, Stokr 16, Gallotta 10. Non entrati Moretti, Mascia, Barbareschi. All. Dagioni Massimo. BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA: Latelli (L), Masini, Molteni 12, Fortunato, Das Neves Pereira 3, Mattioli 8, Grbic 10, Biribanti 7, Henrique 14, Bjelica 11. Non entrati Damaro, Cipollari. All. Travica Ljubomir. ARBITRI: Paolo Barbero e Roberto Locatelli. NOTE - Spettatori 1800, incasso 8200, durata set: 25', 25', 28', 29'; tot: 107'.
Pascual mvp di gennaio01/02/2006

Pascual mvp di gennaio

E' Rafael Pascual, schiacciatore della Tonno Callipo Vibo Valentia, ad aggiudicarsi il premio TIM MVP del mese di gennaio. Su tutti i campi della SERIE A1 TIM per ogni turno di campionato viene eletto il miglior giocatore dell'incontro dalla giuria dei giornalisti presenti. Il TIM MVP del meses è assegnato per somma di voti (in caso di parità, vince chi ha più set giocati, e in caso di ulteriore ex aequo, chi ha segnato più punti). La premiazione di Pascual avverrà in occasione della gara di lunedì 6 febbraio, Tonno Callipo Vibo Valentia - Acqua Paradiso Gabeca Montichiari.
Riuscita l'operazione di Bonifante01/02/2006

Riuscita l'operazione di Bonifante

L'artroscopia alla spalla destra di Dante Boninfante si è svolta senza complicazioni. Il Dott. Porcellini alla presenza del medico sociale Dott. Marchi è intervenuto su una lesione articolare interna. I tempi di recupero sono stati confermati in 4-5 mesi e tra una decina di giorni Dante inizierà la riabilitazione prevista con il fisioterapista dell'Acqua Paradiso Gabeca, Davide Lama.
A Roma meeting per le date del prossimo campionato31/01/2006

A Roma meeting per le date del prossimo campionato

Si terrà nella Capitale, lunedì prossimo, 6 febbraio, l'incontro fra i vertici della Federazione Italiana Pallavolo e della Lega Pallavolo Serie A per iniziare una pianificazione comune delle date della stagione agonistica. Ma non sarà solo un progetto per la prossima stagione, resa complicata dalla data dei Mondiali 2006 (17 novembre - 3 dicembre 2006): fin dal primo incontro sarà all'ordine del giorno anche l'intera annata successiva 2007/2008, che prevede gli Europei a 16 squadre in Russia e l'avvio della qualificazione olimpica con il primo atto alla World Cup fissata a novembre 2007 in Giappone. L'obiettivo è creare un calendario omogeneo, che tenga conto delle legittime necessità di preparazione tecnico-tattica, ma anche degli aspetti essenziali della preparazione fisica degli atleti e del loro riposo, rispettando, con la costruzione di un calendario corretto, sia gli impegni di Club che quelli della Nazionale, andando incontro alle esigenze degli sponsor, dei media e soprattutto del pubblico.
La quarta di ritorno della A1 maschile31/01/2006

La quarta di ritorno della A1 maschile

Dopo la sosta per la TIM CUP A1, ieri con l'anticipo della 4ª giornata di ritorno, fra la Marmi Lanza Verona e la Giotto Padova, è ripartito il campionato. Domani un nuovo anticipo fra la Tiscali Cagliari e Benacquista Assicurazioni Latina. Tutte le altre in campo giovedì. Giocata ieri Marmi Lanza Verona - Giotto Padova 3-1 (25-10, 19-25, 25-22, 25-19) Mercoledì 1 febbraio ore 20.30 Tiscali Cagliari - Benacquista Assicurazioni Latina DIFFERITA SKY SPORT 3 dalle 22.30 Barbero - Locatelli Giovedì 2 febbraio ore 20.30 Itas Diatec Trentino - Sisley Treviso Mastrodonato - Ippoliti Copra Berni Piacenza - Lube Banca Marche Macerata ORE 20.10 DIRETTA SKY SPORT EXTRA Saltalippi - Achille Bre Banca Lannutti Cuneo - Tonno Callipo Vibo Valentia Piersanti - Rosetti Acqua Paradiso Gabeca Montichiari - RPA Caffè Maxim Perugia Cesare - Perri Codyeco S. Croce - Cimone Modena Coppola - Cammera Classifica Serie A1 TIM: Sisley Treviso 41; Bre Banca Lannutti Cuneo 33; Lube Banca Marche Macerata 32; Cimone Modena, Copra Berni Piacenza 31; Tonno Callipo Vibo Valentia, RPA Caffè Maxim Perugia 26; Itas Diatec Trentino 25; Marmi Lanza Verona* 22; Acqua Paradiso Gabeca Montichiari 18; Benacquista Assicurazioni Latina 17; Codyeco S. Croce 15; Giotto Padova* 13; Tiscali Cagliari 9.
Bonifante operato alla spalla31/01/2006

Bonifante operato alla spalla

Domani pomeriggio Dante Boninfante si sottoporrà ad una artroscopia alla spalla. L'operazione sarà eseguita dal Dott. Porcellini presso il Centro di Patologia della spalla e del gomito di Cattolica, alla presenza del medico sociale Dott. Marchi. La convalescenza sarà di circa 4-5 mesi ma ulteriori dettagli sull'operazione e sui tempi di recupero verranno forniti domani dopo l'intervento. La società monteclarense (a anche la redazione di Dallarivolley.com) coglie l'occasione per augurare al proprio atleta un grosso "in bocca al lupo" e l'augurio di una pronta guarigione!
La quinta di ritorno della A2 maschile31/01/2006

La quinta di ritorno della A2 maschile

Domenica 5 febbraio ore 18.00 (Serie A2 TIM 5ª giornata ritorno) Monini Spoleto - Salento d'amare Taviano Teleunit Gioia del Colle - Fiorese Bassano Prisma Taranto - Materdomini Volley.it Castellana DIFFERITA SKY SPORT 2 LUNEDI' 6 ALLE 15.45 Esse-Ti Carilo Loreto - Premiers Hotel Crema BancaEtruria Europar Arezzo - Mercatone Uno Pineto SEC Isernia - Carife Ferrara Acanto Mantova - Mail Service Corigliano Carige Copra Genova - Sira Ancona
A Taranto il Trofeo Franco Meschini31/01/2006

A Taranto il Trofeo Franco Meschini

Si è concluso con la vittoria di Taranto il Trofeo Franco Meschini 2006, manifestazione giovanile riservata ad atleti ed atlete tra i 13 ed i 15 anni, in rappresentanza delle province pugliesi (esclusa Foggia). Piazza d’onore alla provincia di Brindisi che hanno preceduto i pari età baresi e i leccesi. Nel dettaglio, la due giorni di volley disputata negli impianti sportivi dei Comuni di Ostuni e Cisternino, davanti ad un folto pubblico, ha visto primeggiare nel settore femminile con grande merito la selezione di Brindisi allenata dal duo Morales-Chionna, davanti a Bari, Taranto e Lecce, mentre nel settore maschile si sono confermati leader i ragazzi tarantini sui coetanei leccesi, baresi e brindisini.
Volleyland 2006, parlano i protagonisti30/01/2006

Volleyland 2006, parlano i protagonisti

I grandi padiglioni della Fiera di Forlì sono ora deserti, senza i 18.100 partecipanti a Volley Land TIM 2006 che in due giorni, ieri e sabato, hanno creato una festa unica e grande, un inno allo sport. Ben maggiore dell'entusiasmo portato dagli 8.800 spettatori che hanno applaudito la finale della TIM CUP A1. Diego Mosna, presidente della Lega Pallavolo Serie A, non nasconde la sua gioia. «I palazzetti pieni sono qualcosa di meraviglioso, per qualsiasi sport. Questa volta abbiamo superato il dato dei 17.500 partecipanti dello scorso anno, che era il nostro obiettivo. Ancora una volta la Lega Pallavolo Serie A e i suoi club, tutti, non solo le otto società che hanno dato vita alle partite fin da Bassano del Grappa e a Ferrara, hanno creato qualcosa di magico». Massimo Righi, Amministratore Delegato della Lega Pallavolo Serie A, è felice per la riuscita dell'edizione 2006. «Anche se ho avuto un'altra idea leggendo i giornali stamattina e ascoltando le notizie in tv e alla radio. Ho avuto la netta impressione che avessimo organizzato a Forlì solo le partite della nostra TIM CUP A1 Final Four, e non un'enorme fiera della pallavolo intorno, muovendo migliaia di famiglie, cosa che non riesce ad altre discipline. Non facciamo questi eventi per autoreferenza, ma perché lo sport che amiamo esca dai suoi confini e sia abbracciato sempre più dal pubblico. Non lo creiamo solo per la nostra gente, dobbiamo andare oltre. Ma mi pare impossibile che i media non si accorgano dei numeri che muoviamo, sembra quasi che la pallavolo possa dare fastidio. Soprattutto perché in questi giorni sono arrivati da tutto il mondo per studiarci. Dal Giappone, con inviati della Federazione che hanno fotografato ogni dettaglio per riproporlo in oriente ai Mondiali, dalla Svezia al Brasile.». In allegato i commenti di Zorzi, Mastrangelo, Sintini e Prandi.
Sigla.com - Internet Partner