Archivio Coppe europee

Champions League maschile: Perugia trionfa in Belgio contro il Noliko Maaseik02/12/2014

Champions League maschile: Perugia trionfa in Belgio contro il Noliko Maaseik

2015 CEV DenizBank Champions League Risultato 3a giornata di andata – POOL GNOLIKO MAASEIK - SIR SAFETY PERUGIA 0-3 (22-25, 15-25, 18-25) NOLIKO MAASEIK: Dumont (L), Broshog 6, Derkoningen (L), Raymaekers, Lecat 7, HÖhne 6, Parkinson 4, Padar 13, Finoli, Grozdanov 2, Lushtak. Non entrati Beesmans. All. Verstraten. SIR SAFETY PERUGIA : Fromm 16, Paolucci, De Cecco 2, Giovi (L), Barone 7, Beretta 8, Atanasijevic 13, Maruotti 10. Non entrati Buti, Tzioumakas, Vujevic, Fanuli. All. Grbic. ARBITRI: Loderus Frans - Labasta Milan. I Block Devils, impegnati al Lotto Dome di Maaseik contro i padroni di casa del Noliko, sfoderano una prestazione eccellente e si aggiudicano in tre set l’incontro portandosi a quota otto in classifica e mantenendo quindi la vetta della Pool G. Terza vittoria nella Pool G, l’ottava di fila con quelle in Superlega, per gli uomini di Grbic. Eccetto il primo set, in bilico fino al 19 pari, sfida mai in discussione quella disputata in terra belga. Grbic, che schiera nuovamente Barone al centro in coppia con Beretta, prepara alla perfezione il confronto sotto l’aspetto tattico. Al resto pensano i Block Devils, quasi perfetti in campo con De Cecco funambolico in regia e con i cinque attaccanti letali nel mettere palla a terra. Perugia chiude con l’impressionante scout del 68% in attacco e può gioire per la grandi prove di Fromm (17 punti, quasi l’80% sotto rete) e Maruotti (ottimo il suo impatto soprattutto nel primo set e soprattutto nei palloni di contrattacco), per il consueto apporto di Atanasijevic (anche 3 ace), per i muri (4 quelli punto) di Beretta, per i primi tempi al “Veleno” di Barone (7 palloni vincenti per il centrale calabrese), per le difese e la solidità in ricezione di Giovi.
Sigla.com - Internet Partner